Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 486053116 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
agosto 2019

Contrasto alla povertà educativa: pubblicato il bando per 50 milioni
di m-nicotra
1254 letture

Sedi vacanti e disponibili dopo le operazioni di Mobilità dei Dirigenti Scolastici a. s. 2019/20 Sicilia
di m-nicotra
967 letture

Concorso Dirigenti Scolastici, pubblicata l’assegnazione regionale dei vincitori
di m-nicotra
744 letture

Pubblicata la graduatoria del concorso per dirigenti scolastici
di m-nicotra
721 letture

Sulla povertà
di m-nicotra
662 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Giurisprudenza
Giurisprudenza

·Il Tribunale di Roma, in una recente sentenza, ha sancito il valore abilitante della laurea unitamente ai 24 cfu in materie psico-antropo-pedagogiche
·Corte D’Appello di Bologna: - Il D.S. non può comminare una sanzione di sospensione dal servizio per i docenti. Grande vittoria del Sindacato 'Politeia Scuola'
·Il caso dei DM, lungo quasi venti anni!
·Il Tar del Lazio accoglie il ricorso dei docenti di Geografia contro lo scandalo delle cattedre atipiche
·ASA Scuola - Il verbale d’invalidità anche se scaduto è ancora valido: da rifare l’assegnazione provvisoria di scuola dell’infanzia della provincia di Catania


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Costume e società: Nell’era del web diventa portatile anche l’identità

Recensioni
Il libro di due sociologi analizza gli effetti della mobilità globale sulla nostra personalità. Non siamo mai stati tanto in movimento quanto oggi. «Copriamo in media ogni giorno mille volte la distanza che percorrevamo nell’Ottocento. Nel 1800 un americano si spostava in media di 50 metri al giorno, oggi percorre 50 chilometri. E per comprendere l’impatto di questa rivoluzione non bastano più le scienze sociali così come le conosciamo: serve una sociologia mobile». È la tesi che John Urry, sociologo dell’inglese Lancaster University espone nel saggio Vite mobili (Il Mulino, pp. 266, euro 21), scritto insieme a Anthony Elliott, sociologo della Flinders University, in Australia.

Tutto questo muoversi ha cambiato profondamente la società, dice Urry. «Questa non si fonda più su relazioni tra individui che si trovano fisicamente vicini: la tecnologia ha frantumato tutti  i confini territoriali. La mobilità è oggi il paradigma della nostra esistenza: le nostre identità non sono più radicate in un luogo che dà loro senso, ma giostrano per il mondo senza limiti e intessono rapporti che il movimento trasforma subito in legami, intimità a distanza come quelle permesse da email, sms e skype». Serve quindi un approccio che studi il frazionarsi e il riunirsi dei gruppi umani, sia fisicamente (come i flash mob che ogni tanto ci deliziano nelle nostre città, e che non potrebbero esistere senza internet e i cellulari) sia virtualmente, secondo le modalità della rete.

Tenendo presente che l’ipermobilità, spiegano gli esperti, ha dei costi: «La nuova intimità mobile è certo adatta all’economia globale, ma proprio quest’ultima, con l’estrema produttività che richiede all’individuo, ne svuota il contenuto emotivo» commenta Urry, secondo cui anche la nostra individualità è diventata portatile. «Non tanto e non solo per la precarietà di un lavoro sempre più globale e delocalizzato, ma soprattutto perché la personalità si costruisce sempre di più attraverso quello che definisco l’immagazzinamento degli affetti in dispositivi come lettori mp3, tablet e smartphone, che sono ormai delle mobilità miniaturizzate: affidando i miei ricordi e i miei affetti ai social network, li uso come un’estensione della mia personalità, per di più ubiqua, perché facilmente evocabile, ovunque esista una connessione internet. L’individuo mobile è sempre impegnato in una sorta di operazione bancaria: deposita affetti e stati d’animo nei suoi gadget tecnologici e li preleva quando gli servono». «E la portabilità dei media ridisegna i nostri ambienti»sottolinea Urry, «oggi ai panorami sovrapponiamo i “tecnorami” o “mediarami”, ossia quegli insiemi di immagini e suoni che ci seguono ovunque e riducono la nostra ansia: dallo schermo del navigatore satellitare ai film che teniamo nei nostri lettori portatili, a YouTube».

Il Venerdì di Repubblica






articoli correlati

dello stesso autore




Postato il Giovedì, 24 ottobre 2013 ore 07:45:00 CEST di Rosita Ansaldi
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.22 Secondi