Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 495511970 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
febbraio 2020

Lettera aperta alla Ministra Lucia Azzolina
di m-nicotra
3762 letture

'Agata, Vergine e Martire' di Pino Pesce al Teatro Sangiorgi di Catania. Una sacra rappresentazione multimediale fra medievalità e contemporaneità
di m-nicotra
1305 letture

Francesco Paratore Sindaco dei Ragazzi dell’Istituto 'Gabelli' di Misterbianco. I Commissari: lodevole iniziativa che dovrà coinvolgere tutte le scuole.
di a-oliva
1303 letture

Cara Lucia Azzolina, prima che diventassi ministro, eri d’accordo su tutto quello che ho scritto in questo articolo. Oggi lo sei ancora?
di m-nicotra
1299 letture

Io non sono così cattivo. Questo personaggio mi fa stare male. Non mi piace anche se lo interpreto. La banalità del male!
di m-nicotra
1253 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Associazioni
Associazioni

·Domani sabato 26 ottobre 2019, alle ore 17:30 conferenza presso l'Aula Magna del Convitto “M. Cutelli” – Catania dal titolo “Le malattie debilitanti neurodegenerative''.
·Miur: assunzioni a ribasso e nuova ondata di precari
·L’Osservatorio sulla violenza di genere della Regione Calabria invita le scuole ad ‘adottare la storia di una vittima di femminicidio’. Le storie delle donne non si adottano
·Promosso dall'associazione ''Stella Danzante'' il 15 marzo 2019 dalle ore 15:00 alle ore 20:00 si svolgerà l’VIII Giornata Nazionale di sensibilizzazione sui disturbi del comportamento alimentare presso il centro fieristico “Le Ciminiere” di Catania
·Per soddisfare le tante richieste ritorna in scena il 9 marzo alle ore 21.00 al Metropolitan di Catania la replica de ''I Promessi Sposi Amore e Provvidenza''


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


INVALSI: Sanare l’anomalia genetica dell’Invalsi

Redazione
Il mondo della scuola è in fermento: i test Invalsi scaldano gli animi delle fazioni in campo.  I contendenti analizzano settorialmente il problema e, privilegiando il proprio punto di vista, sacrificano l’approccio sistemico e dimenticano la genesi dell’istituto.

L’Invalsi è nato nel 2003 per onorare gli impegni che l’Italia aveva assunto in Europa: è stata bypassata l’esigenza di validare le politiche formative, educative e dell’istruzione delle singole scuole. Questa la ragione del suo esser percepito come un corpo estraneo. 

Si tratta di un vulnus che si annida nella stessa legge costitutiva. Questa, dopo aver finalizzato il sistema scolastico alla  promozione e al consolidamento delle capacità e delle competenze dei giovani “ATTRAVERSO conoscenze e abilità”, istituisce l’organo di valutazione allo scopo di  “effettuare verifiche periodiche e sistematiche sulle conoscenze e abilità degli studenti”. 

La strumentazione ha sostituito il fine:
una scelta carica di significati!

Come sarebbe dovuto essere affrontato e risolto il problema?

Il sistema di regole in cui vive la scuola contiene elementi che, se correttamente collocati, conducono a un’univoca soluzione.  
La valutazione è intesa come uno degli stati del processo di  governo del sistema scolastico: è interna se riguarda l’attività gestionale dei singoli istituti, è esterna se verte sui risultati prodotti.

Valutazione interna e valutazione esterna
sono attività complementari, convergenti, indissolubili

Il processo in cui si colloca la valutazione interna ha inizio dalla specificazione degli “obiettivi generali ed educativi dei diversi tipi e indirizzi di studi determinati a livello nazionale” …  prosegue con “l’elaborazione e l’adozione degli indirizzi generali” da parte dei Consigli di circolo/di istituto che li esprime sotto forma di competenze generali … architrave della “programmazione dell’azione educativa” del Collegio dei docenti che enuclea “obiettivi e orientamenti” specificandoli sotto forma di capacità …  il fondamento della “valutazione periodica dell'andamento complessivo dell'azione didattica per verificarne l'efficacia … proponendo, ove necessario, opportune misure per il miglioramento dell'attività scolastica”.

Anche le competenze specifiche sono oggetto della valutazione interna. Esse sono comportamenti esibiti dagli studenti che affrontano una problematica disciplinare, comportamenti attraverso cui le capacità si manifestano.
Le competenze specifiche sono il terreno della progettazione dell’insegnamento, lo spazio entro cui s’ipotizzano e si realizzano occasioni d’apprendimento per conseguire sia i traguardi collegialmente individuati, sia per trasmettere una corretta e consistente immagine disciplinare.
Le competenze specifiche rappresentano il punctum dolens del nostro sistema scolastico. Il loro controllo è esercitato in violazione d’un principio delle scienze dell’organizzazione: la figura del controllore e quella del controllato sono coincidenti invece d’esser nitidamente separate.
Nelle scuole i voti che il docente assegna agli studenti hanno un duplice significato: esprimono anche il grado di raggiungimento degli obiettivi programmati,  dell’efficacia dell’insegnamento impartito. 

Per ridare dignità scientifica all’organizzazione degli istituti scolastici sarebbe sufficiente attribuire ai singoli docenti la sola valutazione formativa, che monitorizza i processi di apprendimento; la valutazione sommativa, che accerta il livello di conseguimento dei traguardi previsti, potrebbe essere condotta dal dipartimento disciplinare.

La valutazione esterna, che studia l’efficacia del servizio, soppesa, senza sottintesi, il grado d’adempimento del mandato conferito  alle scuole: “Il Ministro della Pubblica Istruzione .. definisce ..  per i diversi tipi e indirizzi di studio: a) gli obiettivi generali del processo formativo; b) gli obiettivi specifici di apprendimento relativi alle competenze degli alunni”.

Coraggio !
Si rimetta mano alla materia per ricondurla nell’alveo istituzionale

Enrico Maranzana
zanarico@yahoo.it








Postato il Martedì, 21 maggio 2013 ore 06:30:00 CEST di Redazione
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.25 Secondi