Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 511378632 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
novembre 2020

La scuola ha un futuro?
di m-nicotra
1705 letture

Chi cura le anime?
di g-aderno
1689 letture

Trasformazioni del piano e coniche: una proposta didattica
di m-nicotra
1627 letture

TFA e CONCORSI DA CONGELARE
di a-oliva
1432 letture

La voce dei ragazzi sul Covid. Proposta operativa di Educazione Civica
di a-oliva
1385 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Istituzioni
Istituzioni

·CORONAVIRUS - VOUCHER PER L'ACQUISTO PC, TABLET E CONNESSIONI
·CINEMA – Un finanziamento per riqualificare le sale cinematografiche
·CORONAVIRUS - DALLA REGIONE SOSTEGNO ALLE RIVENDITE DI GIORNALI
·MEDICI DI FAMIGLIA E PEDIATRI POTRANNO FARE TAMPONI RAPIDI
·Coronavirus, il Presidente Conte firma il Dpcm del 3 novembre 2020


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Formazione Superiore: Gent.mo Preside Gianni Zen, per raggiungere obiettivi didattici strategici ci vuole “testa” non sussidiarietà

Redazione
Il preside Gianni Zen nel suo ultimo articolo, del 27 dicembre 2011, pubblicato sulle pagine di ilsussidiario.net, dal titolo “Un nuovo concorso? Il sistema migliore per moltiplicare i mali della scuola”, evidenzia il fatto che non crede più ai maxi-concorsi, al valore taumaturgico dello Stato e delle sue propaggini amministrative, centrali-ministeriali o periferiche-regionali. La taumaturgia (parola formata a partire dal greco θαῦμα thaûma, tema thaumat-, "miracolo" e ἔργον érgon "lavoro") è un ramo della religione che si occupa dei prodigi e dei miracoli, appunto gli stessi miracoli che non fanno, e non hanno mai fatto, parte del complesso mondo della scuola, con o senza i tanti sventolati elementi di sussidiarietà. Il principio di sussidiarietà, infatti, tanto nella sua dimensione orizzontale o sociale, quanto in quella verticale o istituzionale dovrebbe sancire il passaggio dallo "Stato per i cittadini" allo "Stato dei cittadini", in altre parole si dovrebbe assistere alla trasformazione di uno Stato da soggetto astratto e formale a soggetto pubblico responsabile di un patto con i cittadini ( tempo fa ho fatto da telespettatore, in una trasmissione di Bruno Vespa, ad un patto con i cittadini italiani, ed oggi assisto alle macerie economico-finanziarie provocate da quel patto ) essenzialmente finalizzato a garantire agli stessi pienezza di diritti individuali e sociali, efficaci risposte ai bisogni e quindi pienezza di cittadinanza. Tutte promesse dall’elevato fascino istituzionale, ma di differente attuazione nelle diverse regioni del nostro Bel Paese, con tutto vantaggio verso quelle aree industrializzate del nord, che oggi sono sede dei più importanti centri di ricerca e sviluppo dell’innovazione tecnologica italiana. Gent.mo Zen, condivido le Sue perplessità sui modelli attuativi di tale trasformazione epocale del mondo dell’istruzione, soprattutto quella tecnica e professionale, e al suo dubbio sul  rischio reale di scuole ed enti locali che, in stile mafioso, imbroglino le carte, aggiungo il mio sulla possibilità che le stesse scuole ed enti locali, in stile leghista, possano fare di peggio. Nel meridione, nonostante i dati delle indagini OCSE-PISA, si raggiungono livelli di assoluta qualità didattica, anche in un sistema centralista del sapere nazionale, grazie all’abnegazione e alla passione di Professori e Dirigenti Scolastici, che con le loro competenze riescono a supplire qualche inefficienza, sempre presente in qualsiasi attività umana. Le parlo per esperienza diretta, viste le mie attività didattiche e divulgative sull’ innovazione tecnologica,  ideate dalla stupenda terra di Sicilia, e che coinvolgono centri di eccellenza tecnologica anche della sua regione, come Veneto Nanotech con sede a Padova, la cui collaborazione con il mio blog “Dieci alla meno nove” dura ormai da diversi anni (http://www.venetonanotech.it/it/news-eventi/nanotecnologie-news/ ), o come  INCA (consorzio Interuniversitario Nazionale Chimica per l’Ambiente ) con sede a Venezia, di cui mi onoro essere autore della rivista ufficiale GREEN (http://www.incaweb.org/green/news/text/news0049.htm ). A volte le dinamiche di ricerca didattica ci portano ad interfacciarsi  con centri di ricerca che non sono residenti nella provincia o regione di operatività, a volte, in un contesto di globalizzazione, anche l’intero territorio nazionale ci può andare stretto. Di conseguenza una parcellizzazione  del sapere, da nazionale a comunale, potrebbe avere riscontri di non facile previsione, nonostante l’organizzazione della migliore delle reti scolastiche possibile. Concludo con un semplice ragionamento, il Veneto e altre regioni limitrofe, come il Trentino, che Lei riporta sempre come esempio di sussidiarietà efficiente, qualche decennio fa, si sono lasciati scappare una delle migliori competenze italiane nel settore della microelettronica, quella di Federico Faggin ( progettista del primo microprocessore INTEL 4004 ), che ha fatto le fortune della INTEL e di tutta l’informatica statunitense, forse  una maggiore sinergia nazionale, nel riconoscimento delle professionalità tecnico scientifiche, ci avrebbe fatto guadagnare diverse decine di  punti di PIL, con buona pace del titolo V.

Aldo Domenico Ficara
aldodomenicoficara@alice.it








Postato il Domenica, 01 gennaio 2012 ore 10:30:06 CET di Aldo Domenico Ficara
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 5
Voti: 2


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.43 Secondi