Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 511457883 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
novembre 2020

La scuola ha un futuro?
di m-nicotra
1716 letture

Chi cura le anime?
di g-aderno
1704 letture

Trasformazioni del piano e coniche: una proposta didattica
di m-nicotra
1640 letture

TFA e CONCORSI DA CONGELARE
di a-oliva
1454 letture

La voce dei ragazzi sul Covid. Proposta operativa di Educazione Civica
di a-oliva
1407 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Rassegna stampa
Rassegna stampa

·Coronavirus, dalla regione 2,5 milioni per le spiagge libere
·Coronavirus, la Sicilia a un passo da essere territorio Covid free
·Fase 3, Musumeci: 'L'Isola torna sempre di più alla normalità'
·Immuni, già 500.000 download: scala le classifiche delle app più scaricate
·Catania, per andare a messa basterà un clic. Fra Massimo Corallo, parroco di Santa Maria di Gesù, ha ideato una pagina sul sito internet della chiesa per velocizzare le prenotazioni


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Dirigenti Scolastici: Concorso DS: divide et impera

Redazione
“Divide et impera” è una locuzione latina che tradotta letteralmente significa dividi e domina. In politica e sociologia si usa per definire una strategia finalizzata al mantenimento di un territorio e/o di una popolazione, dividendo e frammentando il potere dell'opposizione in modo che non possa riunirsi contro un obiettivo comune. In realtà, questa strategia contribuisce ad evitare che una serie di piccole entità, ciascuna titolare di una quantità di potere, possano unirsi, formando un solo centro di potere, una nuova e unica entità più rilevante e pericolosa. Per evitare ciò, il potere centrale tende a dividere e a creare dissapori tra le fazioni, in modo che quest'ultime non trovino mai la possibilità di unirsi contro di esso. Questa strategia è stata messa in atto dal potere centrale del MIUR nella sua decisione, nonostante la presenza di numerosi e riconosciuti errori docimologici nella batteria di test, di confermare la data del 12 ottobre 2011 per svolgere la prova preselettiva del concorso DS. Questa conferma di data,  ipotecava la spaccatura degli oltre 42000 aspiranti DS, dividendoli, così come è stata, in due sottogruppi, quelli degli idonei e quelli degli esclusi. La battaglia a colpi di ricorsi e controricorsi, spostava il problema, dagli errori commessi a quello della legittimità  e opportunità deontologica di fare o meno il ricorso, contribuendo in modo sostanziale a frammentare il potere di controllo, su contenuti e  procedure, da parte di tutti i docenti partecipanti al concorso.  Ricordo, che il Ministero una volta confermata l’esistenza di oltre 1000 domande a risposta multipla sbagliate,  pubblicò l’elenco degli esperti che avevano formulato i test, forse nel tentativo di deviare le responsabilità civili, da eventuali richieste di danni, per lo scempio docimologico progettato. Ricordo, inoltre, che il riconoscimento ufficiale degli errori da parte del MIUR è avvenuto in data successiva a quella in cui si stabiliva la conferma del 12 ottobre  per la prova preselettiva. I ricorrenti da parte loro hanno interpretato la locuzione latina “Divide et impera”, nel modo in cui la stessa viene interpretata nel settore dell’intelligenza artificiale, in altre parole in informatica si parla di approccio "Divide et Impera" (o "Divide and Conquer") quando si divide un problema in problemi più piccoli per gestirli più facilmente.  Questa parcellizzazione del problema trova  il suo primo step nell’attuale ricorso al TAR del Lazio, dove circa 8000 ricorrenti  attendono una sentenza di sospensiva. Gli altri step saranno il giudizio del TAR sul ricorso e l’eventuale appello al Consiglio di Stato, e quello più importante sarà la causa nei tribunali ordinari per la sacrosanta richiesta di danni a chi ha potuto concepire una simile sequenza di errori, che rimarrà indelebilmente scolpita nella memoria storica dell’istruzione italiana.

Aldo Domenico Ficara
aldodomenicoficara@alice.it








Postato il Domenica, 20 novembre 2011 ore 09:54:24 CET di Aldo Domenico Ficara
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 3
Voti: 10


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.25 Secondi