Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 491856455 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
dicembre 2019

L’Istituto ‘Giovanni Paolo II’ di Piano Tavola sede dell’ambasciata della fratellanza del parlamento della legalità internazionale
di a-oliva
997 letture

IV Edizione “Premio Giacomo Leopardi”. Sede Regionale di svolgimento il Convitto Nazionale “ Mario Cutelli” Catania. SCADENZA 20 DICEMBRE 2019
di a-oliva
733 letture

Padre Calanna - Imprenditore della carità e dell’inclusione
di a-oliva
615 letture

Progetto Erasmus+ HEAL (Health Education And Learning) per gli alunni della scuola secondaria di primo grado Dante Alighieri Catania 5^LTT.
di a-oliva
604 letture

Il sogno di una scuola così.Martedì 10 dicembre dalle ore 16:30 c/o la biblioteca della SM Dante Alighieri–CT Via Cagliari,59 presentazione del volume di LORENZO BORDONARO “Giù le cattedre–Guida alla sopravvivenza nella scuola di oggi e di domani”
di a-oliva
595 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Redazione
Redazione

·Je regrette ...
·12 dicembre 1969. La strage di Piazza Fontana. Quando l’Italia perse l’innocenza
·Leopardi tra antico e moderno di Rosalba Galvagno - giovedì 12 dicembre
·Uno scrittore non finisce mai di dire quello che ha da dire. Calvino, 28 anni dopo
·E’ questo il primo Natale da Dirigente. Grande gioia e tante emozioni


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Concorsi: Relazione degli alunni dell'I. C. "Dusmet" di Nicolosi vincitori del Primo Premio nel Concorso "In montagna" indetto dalla Provincia di Catania

Istituzioni Scolastiche

Gli alunni: Giorgia Buscemi, Mary Carciola, Claudio Chiesa, Ylenia Dal Bosco, Chiara Ferro della classe III B dell'Istituto Comprensivo Statale "Card. G. B. Dusmet" di Nicolosi hanno partecipato al Concorso "In montagna" indetto dall'Assessorato al Turismo della Provincia Regionale di Catania presentando un bellissimo dipinto raffigurante l'Etna al tramonto.
Al lavoro è stato aggiudicato  il 1° premio: un viaggio tutto compreso per il Piemonte e la Val d'Aosta.
Giorno 16 maggio 2003 i ragazzi, accompagnati dall'insegnante di lettere  che aveva curato la partecipazione al concorso, si sono recati in Prefettura a Catania dove, nel corso di una breve ma intensa cerimonia, hanno ritirato il premio dalle mani dell'Assessore al turismo Vincenzo Lo Presti.
I vincitori, sempre accompagnati dalla professoressa Failla, sono partiti il 5 giugno in aereo alla volta di Torino dove si sono fermati quattro giorni per visitare le bellezze della città sabauda,
Il museo dell'automobile, il Palazzo Reale, il Parco nazionale del Gran Paradiso, il Museo egizio e sono  rientrati, sempre in aereo, il pomeriggio di domenica 8 giugno e qui di seguito hanno scritto le loro impressioni. 
<<Il Museo dell'automobile, è stato visitato , da noi il primo giorno di viaggio. Esso racconta la storia dell'automobile, e ne descrive l'evoluzione.
Alcuni modelli, che ci hanno colpito sono: "la Topolino" , il "Taxi francese" della prima guerra mondiale, la "Seicento", l'Automobile della regina, le macchine da corsa , la prima macchina a vapore , e molte altre. Questo museo, fu fondato da Bertarelli, e fu aperto al pubblico intorno agli anni sessanta. E' stato costruito proprio per essere adibito a museo ed è situato a Torino. E' un museo molto interessante e bello da vedere, per chi ama le automobili.
Giorno 6 giugno, insieme alla guida siamo andati a visitare il Palazzo Reale, la residenza dei Savoia che si trova a Torino.
Osservandola da fuori non ci aspettavamo di vedere dentro tutto quel gran lusso. Tutte le stanze sono belle e altamente decorate, ma quelle che  hanno colpito di più sono la Sala da pranzo e la Sala del Consiglio dove fu presa la decisione per l'Unità d'Italia. In questo palazzo molti furono gli artisti che collaborarono a renderlo più bello. Fra questi ricordiamo Palagio Palagi, che si firmava con una palma stilizzata, Filippo Iuvara con una conchiglia, creatore della spettacolare scala a forbice e Guarino Guarini con una stella. Molto presente nel palazzo lo stile ottocentesco e l'arte cinese. Questo è definito uno dei più bei palazzi reali d'Europa, in cui è presente molto lusso ed eleganza che lasciano meravigliati gli spettatori. 
Successivamente abbiamo visitato il Parco nazionale del Gran Paradiso che è il più famoso d'Italia, è stato istituito nel 1922 e poi ampliato nel 1979, comprende pressoché l'intero gruppo montuoso del Gran Paradiso, delimitato dalle valli dell'Orco e della Dora Baltea. Il Parco si estende per 72 328 ettari, tra la Valle d'Aosta e il Piemonte.
Il territorio è rivestito da foreste di lariceti; sono presenti anche l'abete rosso, il pino cembro, il pino mugo, la betulla, l'acero montano e il pioppo tremulo. Nel territorio vivono uccelli come aquile, corvi imperiali, galli porcelli, pernici bianche, picchi muraioli e picchi neri. Facili da osservare sono lo stambecco e il camoscio. Lungo il nostro itinerario escursionistico abbiamo visto e fotografato alcuni camosci da vicino, mentre si ristoravano su un prato; ne abbiamo visto anche uno morto. Un animale particolare che si può osservare soprattutto in zone prive di boscaglia ma sassose, è la marmotta. Abbiamo osservato alcune imboccature delle tane delle marmotte, lunghe circa 7 metri dove, questi animali scavano delle stanze molto larghe: la prima è la stanza dove la famiglia va in letargo per l'inverno; un'altra stanza è adibita a "dormitorio per i più anziani" che spesso sono malati e, per non contagiare i piccoli, vengono isolati. Un'ultima stanza è adibita a "toilette" dove le marmotte depositano i loro escrementi durante il riposo; questa stanza viene poi chiusa ogni volta. La tana ha, infine, due aperture per far entrare ossigeno. Nel Parco si trova anche un giardino botanico, vicino Cogne, che raccoglie circa 1000 specie vegetali e consente di ammirare senza fatica uno splendido campionario della flora e del Gran Paradiso e dell'alta montagna in generale. Il Parco dispone di sentieri, percorsi segnalati, rifugi alpini, bivacchi e casotti di sorveglianza, oltre a numerosi escursionisti esperti.
Giorno 8  siamo andati a visitare il Museo egizio. Questo è il secondo museo dopo Il Cairo fornito di reperti storici. Grazie alla guida abbiamo capito che mummia e corpo imbalsamato non sono sinonimi perché la mummia viene essiccata naturalmente con la sabbia che essendo calda assorbe e asciuga i liquidi presenti nel corpo. Nei corpi imbalsamati vengono tirati fuori dal corpo tutti gli organi interni poi i corpi vengono immessi nel sale per disidratarli con dei balsami, coperti di bende e infine deposti nei sarcofagi. Naturalmente la cosa più bella è stata vedere  con i nostri occhi la differenza tra i due modi di imbalsamazione ma la cosa che ci ha colpito è stata vedere come questi sono rimasti integri nel tempo.
Invitiamo tutti a visitare questo museo che da quanto abbiamo capito è molto importante per i reperti archeologici che contiene.>>





 

 









Postato il Domenica, 29 giugno 2003 ore 20:50:53 CEST di Salvatore Garozzo
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.20 Secondi