Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 581734570 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
aprile 2024

Mascalucia - Federico Sorrenti, sindaco dei ragazzi dell’istituto Leonardo Da Vinci
di a-oliva
200 letture

Mobilità Personale Docente per l’a.s. 2024/2025 – conclusione operazioni di convalida
di a-oliva
181 letture

Catania romana e dintorni
di a-oliva
165 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Recensioni
Recensioni

·Recensione libro di Marco Pappalardo 'Cara Scuola ti scrivo ... L’attualità di Lettera a una professoressa' (Edizioni San Paolo)
·Kaleidoscopio di Enzo Randazzo alla Fondazione Verga di Catania
·All'Ursino Recupero presentato il volume dell'italianista Maria Valeria Sanfilippo
·Venerdì 7 luglio, alle 17:00, all’Ursino Recupero (via Biblioteca 13), avrà luogo la presentazione del volume “Giuseppe Bonaviri e le Novelle saracene” (ed. Aracne) di Maria Valeria Sanfilippo
·La Madonna dei Bambini a Sant’Agata La Vetere


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Concorsi: Concorso publico - Promozione cultura adozione minori stranieri.

Comunicati


     MINISTERO ISTRUZIONE, UNIVERSITA' E RICERCA

     UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA SICILIA

                 3° Ufficio dirigenziale- Politiche sociali e studentesche

           Via F. Fichera, 12 – tel. 095/7164582 – 7164575 fax 095/7168032

                                        95128 -  C  A  T  A  N  I  A

                                                                                       e-mail

 

Prot.n. 0287                                                                                     Catania, 03 gennaio 2003 

 

Ai Sigg. Dirigenti degli Istituti d'Arte e dei Licei Artistici statali e paritari della Sicilia      

  LORO SEDI

  e, p.c.  Al Sig. Direttore dell'Ufficio Scolastico

                     Regionale per la Sicilia

PALERMO

OGGETTO: Concorso pubblico, per titoli e progetto artistico, ai fini dell'assegnazione di borse di studio per la promozione della cultura dell'adozione di minori stranieri.

Si trasmette la C. M., di pari oggetto, protocollo n.22143 del 20/12/2002, diramata dal M.I.U.R., Direzione Generale  per gli Ordinamenti Scolastici Uff. VII.

 

              IL DIRIGENTE

              Matteo Bonfiglio

                F.to M. Bonfiglio

 

 
Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici
Uff. VII
 

Roma, 20 Dicembre 2002

Prot. n. 22143

 

Oggetto: concorso pubblico, per titoli e progetto artistico, ai fini dell'assegnazione di borse di studio per la promozione della cultura dell'adozione di minori stranieri.

Al fine di favorire la promozione dei diritti del bambino, la Commissione per le adozioni internazionali della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha indetto un concorso per l'assegnazione di n. 145 borse di studio , 60 delle quali di 2.600 euro ciascuna, destinate agli studenti iscritti all'ultimo anno degli istituti d'arte e dei licei artistici statali e paritari e dell'istituto professionale per la cinematografia e la televisione.
Il bando pubblicato sulla GAZZETTA UFFICIALE , 4.a serie speciale CONCORSI ED ESAMI di martedì 3 dicembre 2002 indica tempi e modalità per la partecipazione.
Considerato l'alto valore educativo dell'iniziativa, si pregano le SS.LL. di darne la massima diffusione tra le scuole interessate.
Per maggiori e più dettagliate informazioni, consultare il sito Internet www.commissioneadozioni.it.

Destinatari
AI Direttori generali
degli Uffici scolastici regionali
Al Sovrintendente agli studi
per la Provincia autonoma della Valle d'Aosta
Al Sovrintendente scolastico per la Provincia autonoma di Trento
Al Sovrintendente scolastico per la Provincia di Bolzano
All'Intendente scolastico di lingua tedesca
della Provincia di Bolzano
All'Intendente scolastico di lingua ladina
della Provincia di Bolzano
Alla Presidenza del Consiglio dei Ministri
Commissione per le adozioni internazionali

 

 DIRETTORE GENERALE
Dr. Silvio Criscuoli

BANDO

 

CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI E PROGETTO ARTISTICO

AI FINI DELL'ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO

PER LA PROMOZIONE

DELLA CULTURA DELL'ADOZIONE DI MINORI STRANIERI

 

 Premessa

 

 Nel quadro delle iniziative finalizzate ad una promozione dei diritti del bambino, solennemente sanciti dalle Convenzioni internazionali e recepiti nell'ordinamento giuridico italiano, la Commissione per le adozioni internazionali, quale Autorità Centrale preposta all'attuazione della Convenzione de L'Aja 29 maggio1993, “Sulla protezione dei minori e sulla cooperazione in materia di adozione internazionale”, intende agire affinché si affermi, da una parte, la cultura dei diritti del soggetto minore di età, e, dall'altra, la nuova cultura dell'adozione in tutti i contesti sociali.

La Commissione per le Adozioni Internazionali, per il raggiungimento delle finalità sin qui indicate ritiene indispensabile sostenere la promozione culturale e la diffusione dei contenuti e dello spirito delle Convenzioni Internazionali e delle relative leggi di ratifica, coinvolgendo non soltanto quanti operano o intendano operare nel campo delle adozioni, ma soprattutto i giovani.

In una società in cui l'immagine è divenuta oramai l'espressione più immediata del messaggio-pensiero attraverso cui le giovani generazioni individuano impegni di vita, la Commissione ritiene che i principi quali la solidarietà, il rispetto dell'altro e l'integrazione culturale possano essere immediatamente assorbite attraverso la rappresentazione grafica, fotografica, cinematografica.

La Commissione per le adozioni internazionali ha quindi deliberato di finanziare n. 145 borse di studio, non rientranti tra la tipologia di borse previste per il diritto allo studio, i cui destinatari sono giovani studenti, iscritti all'ultimo anno degli istituti d'istruzione secondaria superiore o laureandi, che individueranno d'intesa con gli istituti o i corsi a cui afferiscono, un lavoro artistico attinente ai temi riguardanti i diritti dei bambini e l'adozione di minori provenienti da un paese estero, e che redigeranno una breve relazione sulle tematiche individuate nel bando.

La copertura finanziaria delle suddette 145 borse di studio viene effettuata per euro 518000,00 in conto competenza sull'anno finanziario 2002.

Sono ammessi a partecipare al concorso gli studenti di seguito indicati:

q Iscritti all'ultimo anno di corso, nell'anno scolastico 2002 – 2003, dei seguenti Istituti d'istruzione secondaria superiore: Istituto per la Cinematografia e la Televisione ‘Roberto Rossellini' di Roma, Istituti d'Arte, Licei Artistici (sezioni associate), Istituti statali e paritari;

q Iscritti all'ultimo anno di corso, nell'anno accademico 2002 – 2003 dei Diplomi Accademici di Belle Arti, degli Istituti Superiori Industriali Artistici (I.S.I.A.) di Urbino, Roma, Faenza e Firenze;

q Laureandi in Discipline Artistiche e Musicali (D.A.M.S.) delle Lauree Specialistiche di secondo livello delle Facoltà di Lettere, Architettura e Scienze della comunicazione e dello

Spettacolo.

 

 

Articolo 1

Tematiche e tipologia delle borse

 

 

La Commissione per le Adozioni Internazionali, sentito il parere del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, bandisce un concorso per l'assegnazione di n. 145 borse di studio, che saranno attribuite nei tempi e con le modalità indicate nel presente bando.

I concorrenti, aspiranti al conferimento delle borse, in possesso dei titoli di studio e/o professionali di cui all'art.2, dovranno presentare uno dei sotto indicati lavori artistici:

·    Disegno realizzato a colori o bianco e nero, utilizzando una qualsiasi tecnica espressiva, formato cm. 50x70 oppure 100x80;

·    Fotografia in bianco e nero o a colori, realizzata con qualsiasi tecnica, anche utilizzando un supporto informatico, stampata in formato cm. 50x70 oppure 100x80;

·    Un cortometraggio di 15 minuti;

·    Uno spot promozionale di 30 secondi;

Destinatari delle borse di studio oggetto del presente bando, sono i cittadini appartenenti a Paesi della Comunità Europea e i cittadini non comunitari equiparati ai cittadini italiani ai sensi dell'art.39, comma 5, della legge 25 luglio 1998, n.286, diplomandi e laureandi delle scuole e dei corsi di laurea come di seguito riportato:

q Iscritti all'ultimo anno di corso, nell'anno scolastico 2002 – 2003, dei seguenti Istituti d'istruzione secondaria superiore: Istituto per la Cinematografia e la Televisione ‘Roberto Rossellini' di Roma, Istituti d'Arte, Licei Artistici (sezioni associate), Istituti statali e paritari;

q Studenti di età inferire ai 30 anni, iscritti all'ultimo anno di corso, nell'anno accademico 2002 – 2003 dei Diplomi Accademici di Belle Arti, degli Istituti Superiori Industriali Artistici (I.S.I.A.) di Urbino, Roma, Faenza e Firenze;

q Laureandi, di età inferiore ai 30 anni, in Discipline Artistiche e Musicali (D.A.M.S.) delle Lauree Specialistiche di secondo livello delle Facoltà di Lettere, Architettura e Scienze della

Comunicazione e dello spettacolo.

 

Le borse di studio saranno di tre livelli:

1.   n. 60 di primo livello, riservate agli studenti iscritti all'ultimo anno nell'anno scolastico 2002-2003 degli Istituti d'istruzione secondaria superiore: Istituto per la Cinematografia e la Televisione ‘Roberto Rossellini' di Roma, Istituti d'Arte, Licei Artistici (sezioni associate), Istituti statali e paritari. Possono concorrere singoli studenti o gruppi di studenti appartenenti alla stessa classe, fermo restando l'unicità della borsa;

2.   n. 50 di secondo livello, da attribuire a gli iscritti all'ultimo anno di corso, nell'anno accademico 2002 – 2003 dei Diplomi Accademici di Belle Arti, degli Istituti Superiori Industriali Artistici (I.S.I.A.) di Urbino, Roma, Faenza e Firenze;

3.   n. 35 di terzo livello, da attribuire ai Laureandi in Discipline Artistiche e Musicali (D.A.M.S.) delle Lauree Specialistiche di secondo livello delle Facoltà di Lettere, Architettura e Scienze della comunicazione e dello spettacolo.

 

I lavori presentati dovranno rifarsi ai principi della Convenzione di New York 20 Novembre 1989 “Sui diritti del fanciullo” e della Convenzione de L'Aja 29 maggio1993 “Sulla protezione dei minori e sulla cooperazione in materia di adozione internazionale”.

Le opere scrittografiche dovranno ispirarsi ad uno dei temi di seguito elencati, e dovranno inoltre essere corredate da una relazione (non superiore alle 10 cartelle) sul tema scelto:

 

1.   I diritti dei bambini: alla famiglia, alla salute, allo studio, alla libera espressione del pensiero, all'informazione;

2.   La solidarietà tra i popoli e la cooperazione internazionale;

3.   L'inserimento scolastico e l'integrazione sociale del bambino straniero adottato;

4.   L'identità del bambino straniero adottato ed il diritto del figlio adottivo a conoscere le proprie origini;

5.   La famiglia nella società multietnica: sua composizione e sua integrazione;

6.   Il sostegno a distanza;

7.   Famiglia sostiene famiglia ovvero l'affidamento eterofamiliare;

8.   Il bambino in istituto: ‘voglia di andare via';

9.   Bambini di strada. Alternative possibili;

10. Solidarietà ai bambini dell'Africa.

 

L'ammontare onnicomprensivo lordo di ogni borsa è:

- euro 2.600 (duemilaseicento euro) per quelle di primo livello;

- euro 3.600 (tremilaseicento euro) per quelle di secondo livello;

- euro 5.200 (cinquemiladuecento euro) per quelle di terzo livello.

Le borse non sono cumulabili con altre borse o sovvenzioni analoghe, né con stipendi o retribuzioni di qualsiasi natura derivanti da rapporti di impiego pubblico o privato.

 

 

Articolo 2

Requisiti per l'ammissione

 

 

Per la partecipazione al concorso è necessario il possesso dei seguenti requisiti:

·  cittadinanza italiana, oppure appartenenza ad uno dei Paesi della Comunità Europea o equiparazione alla cittadinanza italiana ai sensi dell'art.39, comma 5, della legge 25 luglio1998, n. 286;

·  età non superiore a 30 anni, alla data di scadenza indicata nel presente bando per la presentazione della domanda, per coloro che accedono ad una borsa di secondo o terzo livello;

·  per gli studenti iscritti all'ultimo anno, nell'anno scolastico 2002 – 2003, degli Istituti d'istruzione secondaria superiore (Istituto per la Cinematografia e la Televisione ‘Roberto Rossellini' di Roma, Istituti d'Arte, Licei Artistici - sezioni associate -, Istituti statali e paritari) avere una media non inferiore a 7/10 alla prima valutazione intermedia da parte del consiglio di classe;

·  per i candidati laureandi (o per i diplomandi degli Istituti nei quali la valutazione si esprime in trentesimi), avere superato gli esami previsti dal piano di studi con una media non inferiore a 27/30 (a parità di merito saranno prescelti coloro che sono in regola con gli esami) nonché prevedere di concludere il previsto periodo di studi entro la fine dell'anno accademico 2002-2003 e comunque non oltre il 30 aprile 2004;

·   accettazione senza alcuna riserva dei termini e delle condizioni riportate nel presente “Bando di concorso”.

 

E' inoltre necessario presentare un'autocertificazione da cui risulti di non aver riportato condanne penali; nel caso vi siano procedimenti pendenti occorre precisarne gli estremi.

I suddetti requisiti dovranno essere posseduti al momento della presentazione della domanda di partecipazione al concorso.

 

 

 

Articolo 3

Schema di domanda e data di scadenza per la presentazione

 

 

La domanda di partecipazione al concorso, corredata della documentazione di cui all'art.4, redatta in carta libera, dovrà essere indirizzata alla “Commissione per le Adozioni Internazionali, Autorità Centrale per la Convenzione dell'Aja del 29 maggio 1993”, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Via Barberini, 38 — 00187 Roma e dovrà pervenire, pena la decadenza, entro il termine perentorio del 30 aprile 2003, mentre i lavori artistici dovranno pervenire:

- per i candidati alle borse di studio di primo livello entro il 30 agosto 2003;

- per i candidati alle borse di studio di secondo e terzo livello entro il 30 aprile 2004;

Saranno escluse le domande ed i lavori artistici che perverranno dopo i termini sopra indicati anche se inviate prima della data di scadenza.

La domanda di partecipazione e gli allegati dovranno essere contenuti in un plico chiuso sul quale dovrà essere riportata la seguente dicitura: “Oggetto: Domanda per borsa di studio di.....           livello“.

Le domande dovranno essere inviate a mezzo di raccomandata con ricevuta di ritorno l'indirizzo sopra indicato.

Nella domanda, datata e sottoscritta dal candidato, dovranno essere riportate le seguenti informazioni:

    cognome, nome, luogo e data di nascita del candidato;

    il domicilio, ovvero altro indirizzo (con relativo numero di telefono) presso il quale si desidera vengano trasmesse eventuali comunicazioni relative al concorso;

    tipo di borsa di studio per la quale si intende concorrere, tra quelle di cui all'articolo 1 del presente bando.

Inoltre, sotto forma di autocertificazione, dovrà essere dichiarato e attestato il possesso dei requisiti indicati all' art.2.

La firma del candidato in calce alla domanda deve essere autenticata o accompagnata da una fotocopia autenticata di un documento di riconoscimento.

 

 

 

Articolo 4

Documentazione da allegare

 

 

Alla domanda di partecipazione dovranno essere allegati:

- per le borse di studio di primo livello:

·    un attestato dell'Istituto a cui si è iscritti da cui risulti la frequenza ed il voto riportato nelle varie materie di studio alla prima valutazione intermedia da parte del consiglio di classe;

·    il tema, tra quelli indicati, a cui la composizione artistica e l'elaborato scritto si ispirano;

·    il nome del professore che seguirà il lavoro e l'insegnamento a cui afferisce;

- per le borse di studio di secondo e terzo livello:

·    un attestato del corso frequentato, da cui risulti il numero degli esami previsti e quelli sostenuti con relativo voto riportato. Nel caso non siano previsti esami ma altre modalità di verifica del percorso di studi (tesi intermedie, frequenza, altro), una dichiarazione del direttore del Corso attestante che l'allievo è in regola con gli obblighi formativi;

·    il tema, tra quelli indicati, a cui la composizione artistica e l'elaborato scritto si ispirano;

·    il nome del docente che segue il candidato nello svolgimento e nell'elaborazione del lavoro artistico e l'insegnamento a cui afferisce;

 

Ai lavori artistici ed all'elaborato scritto dovrà essere allegata un attestato dell'Istituto di appartenenza (Istituti superiori, scuole d'arte, corsi universitari) relativo al titolo conseguito ed alla valutazione riportata.

 

Il candidato potrà altresì allegare qualsiasi altra documentazione inerente altri titoli che ritenga utile produrre ai fini di una migliore valutazione.

 

 

Articolo 5

Valutazione dei titoli e attribuzione dei punteggi

  

La valutazione dei titoli sarà effettuata da una commissione esaminatrice, nominata dalla Commissione per le Adozioni Internazionali, costituita dalla Presidente della Commissione, che la presiede, da tre membri della stessa e da cinque componenti esterni, esperti nelle discipline cui afferiscono gli elaborati.

Punteggi da attribuire:

- voto di maturità (solo per le borse di studio di primo livello)

3 punti per voto da 60 a 75

5 punti da 76 a 85

6 punti da 86 a 95

8 punti per voto da 95 a 100

- voto di laurea (per le borse di studio di secondo e terzo livello)

2 punti per un voto di laurea inferiore a 100

3 punti per 100, 101 e 102

5 punti per 103, 104 e 105

6 punti per voto da 106 a 110

8 punti per 110 e lode

- creazione artistica:

punteggi da attribuire da 10 a 20

- elaborato scritto:

punteggi da attribuire da 1 a 5

- altri titoli:

fino a 2 punti per: attività lavorative, anche a breve termine, esperienze di volontariato, tirocini, nell'ambito di servizi pubblici e privati, rivolti all'infanzia ed all'adolescenza

- categorie protette: 1 punto

 

 

Articolo 6

Pubblicità delle graduatorie

  

Terminata la valutazione dei titoli, la Commissione di cui al comma I dell' art. 5 redigerà una graduatoria, che sarà resa pubblica per affissione, nella sede della Commissione per le Adozioni Internazionali, via Barberini, 38 e nel sito WEB www.commissioneadozioni.it, entro una settimana dalla conclusione della selezione.

Ai fini del giudizio di merito, la Commissione esaminatrice terrà conto del punteggio riportato per i titoli presentati, per il lavoro artistico proposto e dell'elaborato scritto presentato dai candidati.

 

 

Articolo 7

Approvazione delle graduatorie Presentazione dei documenti - Modalità e tempi di erogazione

 

 

1.  Con delibera della Commissione per le Adozioni Internazionali saranno approvate graduatorie di merito, dichiarati i vincitori del concorso e saranno assegnate le borse studio.

La delibera sarà pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana e nel sito WEB www.commissioneadozioni.it.

2.  I candidati vincitori dovranno far pervenire, pena la decadenza, entro un mese dalla comunicazione di assegnazione delle borse, i seguenti documenti in carta libera:

      certificato di nascita;

      certificato di cittadinanza italiana, oppure di appartenenza ad uno dei Paesi del Comunità Europea o equiparazione alla cittadinanza italiana ai sensi dell‘art.39, comma 5, della legge 25 luglio 1998, n. 286;

      certificato del casellario giudiziale;

3.  Il pagamento avverrà in un'unica soluzione dopo l'approvazione e la pubblicazione del graduatorie, con le modalità che saranno indicate al momento della comunicazione all'assegnazione della borsa.

4.  La Commissione si riserva la possibilità di pubblicare totalmente o in parte i lavori dei vincitori.

 

Il presente bando sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.

  

LA PRESIDENTE

Carmela Cavallo






dello stesso autore




Postato il Martedì, 07 gennaio 2003 ore 09:23:55 CET di Piera Privitera
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.45 Secondi