Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 547917317 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
luglio 2022

Nuovi premi per il Convitto Cutelli al Concorso Ilaria e Lucia
di a-oliva
123 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Giurisprudenza
Giurisprudenza

·La negoziazione assistita
·Il Tribunale di Roma, in una recente sentenza, ha sancito il valore abilitante della laurea unitamente ai 24 cfu in materie psico-antropo-pedagogiche
·Corte D’Appello di Bologna: - Il D.S. non può comminare una sanzione di sospensione dal servizio per i docenti. Grande vittoria del Sindacato 'Politeia Scuola'
·Il caso dei DM, lungo quasi venti anni!
·Il Tar del Lazio accoglie il ricorso dei docenti di Geografia contro lo scandalo delle cattedre atipiche


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Precariato: CAOS SUL DOPPIO PUNTEGGIO: E ADESSO IL MINISTERO CHE FARA'?

Opinioni
Caos sul doppio punteggio
Pesci di montagna


 
Di Vincenzo Brancatisano
 
8 FEBBRAIO 2007 – Ora non sanno che pesci prendere. Dopo la sentenza della Corte costituzionale che, come abbiamo anticipato, ha dichiarato l’incostituzionalità del meccanismo che attribuisce il doppio punteggio ai docenti precari che prestano servizio in scuole situate sopra i 600 metri sul livello del mare, né gli Usp (già Csa), né il il Ministero della Pubblica Istruzione sanno ancora come uscire dal gravissimo stato di incertezza, che si verifica proprio alla vigilia della riapertura delle graduatorie ad esaurimento (ex graduatorie permanenti), utili per il conferimento delle supplenze e soprattutto per le immissioni in ruolo promesse dal governo con la Legge Finanziaria 2007. La sentenza peraltro spiazza anche migliaia di docenti che erano in procinto di emigrare da zone montane di tutta Italia e che stavano per sbarcare in province più appetibili, dove spendere il superpunteggio. Sarebbe stata una debacle per tanti insegnanti di pianura, che hanno rischiato grosso senza nemmeno saperlo, impegnati come sono in questi giorni a fare come i polli di Renzo. Con la sentenza della Corte (che non avrebbe potuto avere diverso indirizzo, vista la follia che ispira la norma sul doppio punteggio), e che come abbiamo scritto fin dal primo giorno è retroattiva quanto ai rapporti non consolidati, i docenti che hanno prestato servizio nelle sedi ubicate sopra i 600 metri non potranno più spendere il bonus ritenuto definitivamente (art. 136 della Costituzione) illegittimo a meno che non si tratti di servizio svolto in sedi pluriclasse delle scuole elementari, ma solo nella limitata ipotesi che le medesime soddisfino anche i criteri restrittivi imposti dalla legge n. 90 del 1957. Quanto ai rapporti a tempo indeterminato ottenuti grazie al doppio punteggio, ministero e sindacati, dopo giorni di silenzio, convengono con quanto il sito www.vincenzobrancatisano.it ha da subito sostenuto anche in contrasto con pareri di diversa natura apparsi in rete e sui media in questi giorni. E cioè: la sentenza della Consulta è retroattiva per tutti i rapporti non consolidati, come nel caso di immissioni in ruolo impugnati con ricorso giurisdizionale al Tar o davanti al giudice del lavoro, anche nei casi nei quali il ricorso sia stato rigettato (vedi Tar del Lazio). Sono molti i docenti precari infatti che in queste ore stanno procedendo giudizialmente per rendere esecutiva la sentenza della Corte dopo avere subìto il rigetto del proprio ricorso nei mesi e negli anni scorsi. Questi docenti potranno ottenere il ruolo con effetto giuridico retroattivo previa revoca del ruolo precedentemente e illegittimamente attribuito a propri colleghi. Non è chiaro se e in che misura questi ultimi potranno vantare diritti risarcitori nei confronti dello Stato. E’ probabile che il legislatore stia studiando una sanatoria per accontentare entrambe le parti in causa. Chi non ha fatto ricorso, nulla ha da chiedere ora, anzi ha da recriminare molto verso chi ha dato consigli sbagliati: le norme ingiuste vanno sembre combattute, quelle vergognosamente e platealmente stupide vanno rimandate al mittente a costo di portare in piazza migliaia di precari. Questo non è stato fatto, se non a luglio 2004, con una timida manifestazione tra intimi messa in scena a Roma quindi solo due mesi dopo che il doppio punteggio era legge e dopo che i sindacati avevano dedicato tutte le proprie energie a beneficio di chi poteva spendere il doppio punteggio regalato dalla norma incostituzionale e nessuna energia a quanti protestavano e che vagavano per le città senza ottenere udienza da nessuno, se con da questo sito e da qualche caparbio avvocato. Nel balletto durato tre anni non ci hanno fatto una gran figura i sindacati della scuola con il proprio atteggiamento ondivago. Anche ad agosto 2006 migliaia di precari sono stati invitati dai sindacati a preferire la montagna, con la garanzia che la norma sarebbe rimasta valida...
 
 

Eccovi il link









Postato il Venerdì, 09 febbraio 2007 ore 14:22:00 CET di Silvana La Porta
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.23 Secondi