Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 582091110 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
aprile 2024

Catania romana e dintorni
di a-oliva
322 letture

Mascalucia - Federico Sorrenti, sindaco dei ragazzi dell’istituto Leonardo Da Vinci
di a-oliva
291 letture

Mobilità Personale Docente per l’a.s. 2024/2025 – conclusione operazioni di convalida
di a-oliva
271 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Recensioni
Recensioni

·Recensione libro di Marco Pappalardo 'Cara Scuola ti scrivo ... L’attualità di Lettera a una professoressa' (Edizioni San Paolo)
·Kaleidoscopio di Enzo Randazzo alla Fondazione Verga di Catania
·All'Ursino Recupero presentato il volume dell'italianista Maria Valeria Sanfilippo
·Venerdì 7 luglio, alle 17:00, all’Ursino Recupero (via Biblioteca 13), avrà luogo la presentazione del volume “Giuseppe Bonaviri e le Novelle saracene” (ed. Aracne) di Maria Valeria Sanfilippo
·La Madonna dei Bambini a Sant’Agata La Vetere


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Voce alla Scuola: LE SSIS SERVONO DAVVERO A QUALCOSA?

Opinioni
Lettera aperta al Viceministro Bastico

   "21 settembre 2006 - ANIEF – Associazione Nazionale Insegnanti ed Educatori in Formazione
 Lettera al Viceministro della Pubblica Istruzione, prof.ssa M. Bastico
 Le Ssis servono davvero a qualcosa?

Forse è una domanda retorica e non necessaria. Per la scuola, sembra di no, se i 100.000 docenti specializzati (97,2%) sono esclusi dal reclutamento, come un documento MIUR (gennaio 2006) rimarca o se altri 12.000 di essi sono addirittura esclusi dall’inserimento nelle graduatorie permanenti, e quindi dalle supplenze annuali o al termine delle attività.

 Se questa era invece una domanda seria, allora una risposta immediata potrebbe essere del tipo, servono a un masochistico gioco e a un’orchestrata truffa. In effetti, questi docenti hanno giocato nel biennio di formazione al professore quando hanno sostenuto tesine ed esami di tirocinio e di didattica, quando hanno viaggiato per chilometri al fine di raggiungere la sede dei corsi, quando hanno rinunciato alle loro famiglie, allo stipendio e ai punti del servizio, quando sono entrati gratuitamente nelle classi per esser valutati sulla loro abilità d’insegnamento. Ma, sicuramente, sono stati truffati, perché hanno vinto dei concorsi su dei posti disponibili che poi si sono rilevati soltanto fittizii, perché sono stati formati per esser disprezzati come insegnanti, perché devono spendere il loro tempo e il loro denaro per difendersi fuori e dentro i tribunali da altri colleghi o dalla stessa Amministrazione per una supplenza di qualche mese nelle scuole.

 In questo caso, ci si dovrebbe interrogare su chi abbia creato questi mostri nefasti, perché a suo tempo (1989) si sia deciso in Europa di affidare alle Università e alle Scuole la formazione dei docenti, perché recentemente (1999) siano iniziati tali corsi. Ancora, si dovrebbe chiedere a chi ha scritto il programma dell’Unione, chiedendo il voto agli elettori, quale ‘formazione universitaria’ per gli insegnanti debba essere adeguatamente valorizzata.

 Se, invece, la domanda vuole essere un contributo per iniziare una seria valutazione di come poter migliorare il sistema di formazione attraverso le SSIS e di come finalmente legare questo sistema al reclutamento di tutto il precariato creato dallo Stato a partire dal 1999, allora bisogna agire immediatamente per sanare l’ingiustizia perpetata, le delusioni nate, per intercettare e porre rimedio al diffuso sentimento di sfiducia, di delusione, di amarezza che investe questi docenti specializzati e di rimando tutto il personale della Scuola pubblica italiana.

 Quanto a una quota di assunzioni riservata al precariato storico, bisogna chiarire prima chi sia lo ‘storico’ e qual sia la quota. Perché se per precario storico s’intende, come oggi è divenuto uso scolastico, chiunque sia precario ma non sissino, tanto da ricevere in quanto tale 6 punti nelle graduatorie permanenti e da ottenere la riduzione di 2/3 del punteggio di abilitazione per limitare il divario del voto abilitante conseguito, allora ritorniamo alla domanda retorica posta in precedenza.
 A che servono la SSIS? A niente se, ancora, partono dei corsi riservati che in un anno solo abilitano 70.000 docenti a dispetto dei suoi corsi programmati di 12.000 unità in maniera ordinaria.

 Se, invece, si intende per storico, la storicità della questione del precariato, e quindi la volontà di arruolare tutti i precari, vista la grave situazione storica creatasi soltanto in Italia a causa del voto mercantile della massa di questi insegnanti tirati a destra e a sinistra per la camicia, costretti a continue tutele sindacali dalla loro stessa natura di precari, allora bisogna subito coprire già in questa finanziaria un piano triennale di assunzione su tutti i prosti disponibili, come da programma elettorale, ed elaborare un nuovo decreto legislativo che garantisca una reale gestione della fasa transitoria tra vecchio e nuovo sistema di reclutamento.

 Queste due questioni, per le quali questo Governo si è impegnato nella recente campagna elettorale, non sono più procrastinabili e risultano di vitale importanza non soltano per il numero dei docenti interessati a questi provvedimenti, ma soprattutto per le famiglie dei nostri alunni, per un Paese che vuole infondere nuova dignità ai suoi educatori, maggiore qualità alla sua scuola Pubblica, un rinnovato interesse a la sua comunità educante.

 Napoli, 21 settembre 2006

 Il Collegio Nazionale di Presidenza

Sede legale: Via Firenze n°32 c/o studio legale Avv. Speranza Michele, 80142 NAPOLI
 e-mail anief2003@libero.it Riferimenti sito: http://digilander.libero.it/ANIEF/"





articoli correlati

dello stesso autore




Postato il Venerdì, 22 settembre 2006 ore 00:02:11 CEST di Silvana La Porta
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 5
Voti: 3


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.40 Secondi