Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 548194040 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
luglio 2022

Liceo Spedalieri di Catania, un terzo premio e due menzioni nel Premio Artistico-Letterario “Ilaria e Lucia”
di m-nicotra
1088 letture

Graduatorie ad Esaurimento e Graduatorie Provinciali per Supplenze - Avviso apertura funzioni per la presentazione telematica delle istanze di scioglimento delle riserve nelle GaE e nelle GPS e di conferma dei servizi nelle GPS
di a-oliva
625 letture

Nuovi premi per il Convitto Cutelli al Concorso Ilaria e Lucia
di a-oliva
520 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Redazione
Redazione

·Nuovi premi per il Convitto Cutelli al Concorso Ilaria e Lucia
·I Ragazzi Sindaci a San Marino e al Festival dell’Innovazione Digitale e Sociale alla fiera di Rimini
·Ricordo del Direttore GIUSEPPE LUCA
·PREMIAZIONE 36 ESIMA OLIMPIADE DI FISICA
·Report 2° Meeting Turchia C2 - 1° Incontro transnazionale Erasmus Plus KA229 Togetherwe can ''Theater is an art without borders, it is the art of freedom'' Artova/TOKAT-TURKEY Dal 06 Giugno al 10 giugno 2022


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


News: II° CICLO : IMPASSE TRA STATO E REGIONI

Comunicati
 

Si è consumata la rottura tra Stato e regioni sul decreto n. 226/2005 relativo al riordino del secondo ciclo. La Conferenza stato-regioni, convocata la scorsa settimana, per il via libera all'applicazione del decreto, si è risolta con un nulla di fatto...

da edscuola.it

^^^^

da ItaliaOggi
Martedì, 20 Dicembre 2005

Salta l'intesa in Conferenza unificata, la riforma degli istituti di formazione resta al palo.

Rottura definitiva tra stato e regioni

Ma l'Aprea (Miur) promette: andremo avanti anche da soli

Si è consumata la rottura tra stato e regioni sul decreto n. 226/2005 relativo al riordino del secondo ciclo. La Conferenza stato-regioni, convocata la scorsa settimana, per il via libera all'applicazione del decreto, si è risolta con un nulla di fatto. ´Sulla riforma della secondaria superiore', ha spiegato il presidente della conferenza delle regioni, Vasco Errani, ´continuiamo a non esprimere alcun parere poiché quello che ci chiedono è di valutare il solo canale dei licei e non l'impianto complessivo dell'intero sistema scolastico che, al suo interno, comprende anche il canale dell'istruzione e della formazione professionale'.
 

il faccia a faccia

Una rottura annunciata ma consumatasi in modo drastico lo scorso 15 dicembre, nel corso dei lavori della conferenza, quando lo stesso Errani si è visto costretto ad abbandonare il tavolo delle consultazioni di fronte alla rigida presa di posizione della sottosegretaria all'istruzione, Valentina Aprea: ´Il governo andrà avanti, con o senza il parere delle regioni'.

Una fretta che pare essere motivata soltanto dalla volontà di anticipare i tempi della sperimentazione già al prossimo anno scolastico, considerato che l'avvio della riforma Moratti è, comunque, slittato al 2007-2008. ´Noi non molliamo', ribadisce il presidente Errani, ´ e chiediamo al governo di non procedere con atti unilaterali. In gioco ci sono il rispetto delle intese raggiunte di comune accordo a settembre nonché l'autorevolezza della conferenza stato-regioni. Se poi il governo dovesse decidere di forzare e anticipare pezzi di riforma, sappia che getterà scuole, genitori e studenti in uno stato di caos totale'. La decisione del ministero dovrà essere comunque rapida, perché a gennaio genitori e studenti saranno alle prese con le preiscrizioni.

le critiche

E la denuncia delle regioni è ad ampio raggio: nulla si sa del destino degli istituti tecnici e professionali (tanto che mancano persino le tabelle di convergenza dei vecchi titoli); molto si sa, invece, dei tagli abbattutisi sul Fondo sociale (500 milioni di euro in meno per il 2005 e altrettanti previsti per il 2006), gran parte dei quali destinati ´alla programmazione di un'offerta formativa integrata e organica del complessivo sistema dell'istruzione' (art. 138, comma 1, lettera a) del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112): ´Non dimentichiamo che stiamo parlando di una riforma senza copertura economica che scarica costi pesantissimi sul solo sistema locale ', dice ancora Errani.

Le regioni, dunque, oltre a non condividere il merito stesso della riforma Moratti e a lamentare la carenza di risorse finanziarie, si dichiarano impossibilitate a procedere al coordinamento dei nuovi ordinamenti con le competenze loro attribuite ´in materia di programmazione della rete scolastica' (art. 138, comma 1, lettera b), del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112).

Un'impasse dalla quale è difficile uscire e che pregiudica soprattutto l'avvenire della formazione professionale.

Per l'immediato futuro, intanto, il ministro per gli affari regionali, Enrico La Loggia, si è impegnato a riferire al presidente del consiglio, Silvio Berlusconi, ´l'esigenza di un rinnovato concerto istituzionale' e sempre al premier, Errani chiederà un incontro per gennaio prossimo ´per capire quanto il governo intenda dare nei fatti segnali di vera attenzione e ristabilire così la leale collaborazione tra con le istituzioni.

Non arriviamo a sperare che le nostre proposte vengano accettate.

'Per come stanno le cose, ci accontenteremmo anche solo della ripresa del confronto '









Postato il Mercoledì, 21 dicembre 2005 ore 07:33:34 CET di Salvatore Ravida
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.25 Secondi