Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 547881733 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
giugno 2022

VIII edizione del concorso PICCOLI REGISTI CERCASI…per la LEGALITA’
di a-oliva
1944 letture

Il Progetto DLC ancora una volta per lo 'Spedalieri' una palestra di vita
di m-nicotra
1909 letture

“DIO NON SI È ANCORA STANCATO DEGLI UOMINI”. Lettera aperta dell’Arcivescovo di Catania alla madre del piccolo Germano
di a-oliva
1855 letture

La preside Brigida Morsellino "Cavaliere della Repubblica"
di a-oliva
1773 letture

Ultimi appuntamenti dell’anno scolastico al Convitto Cutelli: Countdown e Gran Galà
di a-oliva
1751 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Attività parlamentare
Attività parlamentare

·Un governo contro la scuola
·Le linee guide che spezzano la scuola, non la riaprono
·Il ministro blocchi il progetto scuola/esercito in Sicilia
·Una campagna nella scuola contro le falsificazioni anticomuniste della storia
·Gli amici delle scuole private all’attacco della Costituzione


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Didattica: PROGRAMMAZIONE CURRICOLARE, PROGETTI EXTRACURRICOLARI & ANALFABETISMO

Rassegna stampa
 

Eraldo Affinati , pubblica su Corriere della Sera una indagine su "analfabetismo". Il caso "Umberto", giardiniere di 60 anni che ha paura di guidare in una città sconosciuta perché non comprende le indicazioni stradali o finge di aver lasciato a casa gli occhiali per farsi aiutare a riempire un modulo ...

da edscuola.it
da Corriere della Sera
Giovedì, 8 Dicembre 2005
ANALFABETISMO
«Io, perso tra cartelli che non so leggere»
Storia di Umberto, 60 anni, giardiniere. E delle parole che ha dimenticato

Cosa vuol dire in concreto? Significa perdere un appuntamento perché non si comprende al volo l'espressione «soppresso nei festivi». Oppure fingere di aver lasciato a casa gli occhiali per farsi aiutare a riempire un modulo. O ancora: astenersi dal guidare in una città sconosciuta perché non si comprendono le indicazioni stradali.

Ecco la storia di un uomo che vive ogni giorno queste esperienze sulla pelle.
Lui, lo chiameremo Umberto.
Fa il giardiniere in un consorzio sulla Portuense. Essendo anche una specie di custode, alloggia in un appartamento posto all'interno della struttura dove lavora. Si occupa della manutenzione dei prati. Va in giro per i viali a bordo di un trattore. Raccoglie le foglie.
Sistema le piante. Controlla gli annaffiatoi. E' sempre pronto a compiere qualche piccola riparazione. Scambio con lui quattro chiacchiere interrompendo la potatura di una siepe.
«Qui sto bene. A me piace l'aria aperta. Non so stare nei luoghi chiusi.
Il traffico mi mette paura».
Dire che Umberto non sappia né leggere né scrivere è giusto e sbagliato allo stesso tempo, come nella maggioranza dei casi simili al suo. Ad esempio, se non avesse mai conosciuto l'alfabeto, non avrebbe potuto ottenere la patente. Eppure, da quello che mi racconta, intuisco che non è la lettura a orientarlo nelle azioni quotidiane, anzi è proprio qui che s'imbroglia, anche se non lo ammetterebbe mai in modo esplicito. «Quando devo fare le consegne in città, mi vengono i brividi perché c'è sempre qualcosa che va storto». Per esempio? «Non trovo l'indirizzo. I segnali cambiano ogni volta.
L'altro giorno ha fatto il giro di Peppe per andare all'Eur».

L'uomo che ho di fronte proviene da un paese del centro Italia. Da piccolo frequentò le scuole elementari, ma la povertà della famiglia di origine lo spinse ad abbandonare le aule per guadagnarsi il pane. «Io volevo studiare, ma non ho potuto farlo. Avevo bisogno di uno stipendio. A quattordici anni sono stato assunto in una falegnameria. Da allora in poi, non ho più smesso di lavorare». Appena diventò maggiorenne, si trasferì nella capitale. Si sposò, ebbe due figli. Oggi ha raggiunto la sessantina e, dietro l'aspetto burbero, forse una maschera per nascondere la sua condizione, mostra un animo gioviale.
Pur essendo, a vista d'occhio, sveglio e intelligente, si esprime in modo approssimativo. E ciò lo costringe, quasi sempre, a mettersi da parte. «Devo stare zitto perché non so cosa dire». Ma non è questo ad angustiarlo. Gli unici problemi che lamenta sono legati ai congegni tecnologici più recenti con i quali dice di non avere troppa dimestichezza. Cellulari, videoregistratori, piccoli elettrodomestici. «Non si capisce come funzionano.
Dicono che sono facili ma mi fanno perdere la pazienza».
Umberto non ricorda l'ultima volta che è andato al cinema, eppure se gli chiedi i nomi degli attori preferiti, quelli che cita, Alberto Sordi e Sofia Loren, ti fanno capire che dev'essere passato un bel po' di tempo. La spesa per mangiare la fa in un discount nei dintorni del luogo in cui vive. «Mi basta poco. Sono di gusti semplici». E' difficile immaginarselo alle prese con le etichette che dichiarano la provenienza delle carni e gli ingredienti delle confezioni.
Frequenta la città solo per compiere qualche commissione. Riduce così i rischi dei soliti ostacoli: codici strani, clausule speciali, varchi elettronici, almeno fin quando l'incontro diventa ineludibile. «L'altro mese mi è arrivata a casa una multa perché dicono che sono passato dove non si poteva. Ho chiamato mia figlia perché non ci capivo niente. Alla fine è andata lei a pagarla. Meglio stare fermo qui».

Con gli anni Umberto si è creato una specie di guscio protettivo che gli consente di passare inosservato. Mentre il mondo cambia sempre più velocemente, lui rimane lo stesso, identico a quando arrivò alla stazione Termini dove lo aspettava un parente che lo ospitò i primi tempi: amante delle piante, capace di non perdersi d'animo di fronte alle difficoltà, anzi esperto nel riuscire a cavarsela in ogni occasione.
Gli è piaciuto raccontare un po' di sé: non dev'essere frequente che qualcuno glielo chieda. Quando gli ho detto che stavo facendo un'inchiesta sull'analfabetismo è stato felice di collaborare, senza attribuire troppa importanza al fatto che le domande lo riguardavano direttamente. Se il linguaggio è davvero la casa del pensiero, la testa di chi ha difficoltà a leggere e scrivere deve funzionare in modo diverso dalla nostra. Umberto riprende in mano la falce per finire la rasatura della siepe. E mentre lo saluto, esclama: «C'è sempre da imparare!».
Eraldo Affinati


n.d.r. "Grido!". Educatori estendiamo i contenuti dei nostri programmi curricolari e dei progetti speciali inserendo anche le problematiche del quotidiano quali saper compilare un Curriculum Vitae e una domanda di lavoro, saper leggere un grafico, saper compilare un bollettino, saper fare ricerche con Internet per trovare una informazione. Verifichiamo che tutti i nostri allievi siano in grado di saper fare le operazioni basilari di vita quotidiana .









Postato il Sabato, 10 dicembre 2005 ore 08:31:47 CET di Salvatore Ravida
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.24 Secondi