Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 522441907 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
aprile 2021

31-MAR-2021 - PRESIDENZA DELLA REGIONE - Ordinanza contingibile e urgente n°29
di a-oliva
1170 letture

Accussì, il libro di poesie in lingua siciliana di Angelo Battiato
di m-nicotra
1044 letture

I disabili nelle paritarie non più a carico delle famiglie
di a-oliva
1025 letture

Mobilità del personale docente, educativo ed A.T.A. a.s. 2021/2022
di a-oliva
1005 letture

L’arte speciale di Aliaia, del Liceo Artistico 'Emilio Greco', di Catania
di a-battiato
598 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Redazione
Redazione

·Sogno d’una notte d’inverno, tra città e saperi
·Il Rotary “Catania Nord” dona tablet per DAD all’ICS “Giovanni Falcone” di San Giovanni la Punta
·Cinquant’anni fa con la Legge 118/71 iniziò il cammino dell’inclusione
·Accussì, il libro di poesie in lingua siciliana di Angelo Battiato
·I disabili nelle paritarie non più a carico delle famiglie


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Concorsi: STORIA DEL CONCORSO A PRESIDI IN SICILIA

Comunicati
Presidi siciliani: c'era una volta, nel 2004...


Molti lettori ci stanno scrivendo in questi giorni per chiederci chi, nella vicenda dei dirigenti scolastici siciliani, abbia ragione, oppure per prendere le parti o dei capi di istituto o delle sentenze emesse dalla magistratura amministrativa.

In ballo ci sono così tante esigenze, interessi, e situazioni giuridiche da tutelare, che probabilmente una ragione univoca non si potrà più trovarla, anche perché:

- occorre difendere i diritti acquisiti da parte di chi è già entrato in servizio;

- occorre pensare al pericolo, per 426 scuole, di trovarsi senza più capi di istituto;

- occorre pensare all'eventualità di nominare 426 reggenti in sostituzione dei 426 dirigenti scolastici perdenti posto;

- occorre pensare all'eventualità di ritrovare 426 cattedre per i perdenti posto, cattedre che nel frattempo sono state assegnate a nuovi insegnanti;

- occorre tutelare il principio dell'intangibilità del giudicato da parte della magistratura, che, in ultima sede, ha annullato il concorso del 2004.

Questi sono gli interessi in gioco.

Però possiamo offrire, come contributo giornalistico aggiuntivo, una ricostruzione dei fatti dal 2004, con l'ausilio del lavoro svolto dall'Ufficio Studi della Camera dei Deputati sulla vicenda.

Il 22 novembre di quell'anno, con decreto del direttore generale del personale della scuola, viene bandito il primo corso concorso ordinario da effettuare a livello regionale per il reclutamento di dirigenti scolastici.

Dato che si candidano in molti, la commissione esaminatrice è suddivisa in due sottocommissioni, composta ciascuna da due membri, presiedute da un unico presidente.

Alcuni candidati, i cui elaborati non sono stati valutati positivamente, ricorrono al TAR Sicilia lamentando la violazione del principio in base al quale la Commissione esaminatrice rappresenta un "collegio perfetto": ciò, perché, avendo le due sottocommissioni lavorato contemporaneamente, la presenza del Presidente non era stata costante (dato che transitava da una Commissione all'altra).

Il TAR Sicilia dispone anche la rinnovazione della valutazione delle prove scritte dei ricorrenti, da parte di una diversa sottocommissione. I ricorrenti non sono ammessi neanche questa volta alle prove orali, e propongono un nuovo ricorso per motivi aggiunti, chiedendo l'annullamento dell'intero concorso. Il TAR siciliano dichiara inammissibile la richiesta, e i ricorrenti si rivolgono al grado successivo, il Consiglio di giustizia amministrativa della regione Sicilia. Quest'ultimo capovolge la precedente inammissibilità, ritenendo fondato il motivo del ricorso principale, riproposto anche come motivo aggiunto, circa l'imperfetta composizione delle sottocommissioni, e impone alla direzione regionale per la Sicilia la nomina di una ulteriore nuova sottocommissione per rivalutare le prove scritte dei ricorrenti.

Finché non si arriva al 10 novembre scorso, circa tre settimane fa, quando, il Consiglio di giustizia amministrativa, con nuovo pronunciamento, dichiara nulla l'intera procedura concorsuale del 2004, in quanto che la nomina di un unico Presidente per due sottocommissioni inficiava l'intero atto organizzativo del concorso, non solo per i ricorrenti, ma per tutti i partecipanti (erga omnes).

Il Consiglio di giustizia amministrativa fa obbligo quindi all'Amministrazione di organizzare una nuova procedura concorsuale, imponendo una decisione entro 60 giorni, a pena del commissariamento dell'ente, nel caso di inottemperanza.

Il resto è cosa nota: all'interno della legge di conversione del decreto legge salva-precari, si introduce, in maniera bipartisan, una sanatoria per i presidi, che cancella l'ultimo pronunciamento del Consiglio di giustizia amministrativa siciliano (che invece annullava il concorso). Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano accetta di promulgare la legge con la promessa da parte del governo, che sia rispettata la sentenza della magistratura, e l'esecutivo si adegua presentando, a distanza di due giorni dall'approvazione della precedente legge, un decreto legge che cancella la sanatoria per i dirigenti scolastici siciliani.

Ieri, anche per le pressioni dei 426 dirigenti scolastici siciliani e delle organizzazioni sindacali che li sostengono, si escogita la strada di una norma transitoria: la proroga delle funzioni e delle sedi per i dirigenti che hanno preso servizio - lasciando l'insegnamento - dal 1° settembre 2004.

E questo è quanto. Ai lettori dividere le ragioni dai torti, in questa brutta storia. L'unico suggerimento che ci sentiamo di dare è quello di separare, tra i 426 dirigenti/non-dirigenti scolastici, le posizioni di chi le prove scritte e le prove orali e il corso li ha effettivamente superati dagli altri, che hanno vinto i ricorsi.

tuttoscuola.com
giovedì 3 dicembre 2009








Postato il Venerdì, 04 dicembre 2009 ore 08:49:50 CET di Silvana La Porta
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 3
Voti: 48


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.34 Secondi