Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 565321422 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
giugno 2023

Personale A.T.A. - Mobilità anno scolastico 2023/2024 - Movimenti
di a-oliva
744 letture

Premiazione al CNR di Roma per le alunne del Convitto Mario Cutelli di Catania con il video “La faccia nascosta della fisica”
di a-oliva
675 letture

Personale Educativo - Mobilità a.s. 2023/2024 - Movimenti
di a-oliva
667 letture

Esami di Stato a.s. 2022/23 - Pubblicazione nomine Commissione
di a-oliva
627 letture

IL CORAGGIO DI EDUCARE. Nuova proposta di recupero: affido temporaneo educativo
di a-oliva
594 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Associazioni
Associazioni

·Il Presidente dell'Associazione degli ex allievi del Convitto Nazionale ''M. CUTELLI'' Prof. Filippo Galatà, ha donato al Dirigente Scolastico Prof. Stefano Raciti lo stemma in legno del Casato Cutelli.
·GRAN CONCERTO DI BENEFICENZA per “La Civita” di Catania
·Dal Pozzo di Gammazita una rete di associazioni per conoscere la città
·Venerdì 16 Luglio alle ore 19, presso la Corte Vaccarini del Convitto Nazionale “Mario Cutelli” presentazione del libro degli Ing. Gaetano e Fabrizio D’Emilio: #ACCADDEACATANIA
·UCIIM Sezione di Tremestieri Etneo. Incontro con l’autore: Roberto Russo


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


News: VENTIMILA BEGHE SOTTO IL MIUR ...

Opinioni

Vi propongo un articolo pubblicato dall'ADACO, l'Associazione degli Insegnanti Ordinaristi...forse può servire a fare riflettere sul presente e sul futuro della scuola italiana. Buona lettura a tutti!

                                        Silvana La Porta

VENTIMILA BEGHE SOTTO IL MIUR

Immissioni effettuate su graduatorie fasulle, ventimila ricorsi ed un'intera classe docente infuriata: questi i risultati dell'operato del MIUR. Persino il “cervellone” si è rifiutato di sottostare ai continui cambiamenti di umore della maggioranza parlamentare, capace di legiferare in modo insensato salvo poi correggersi adottando provvedimenti peggiori. Le graduatorie permanenti, il canale principale di reclutamento dei docenti precari, risultano così ingestibili; non ci vuole un genio per capirlo. E in un contesto già reso difficile dalla scelta del governo che aveva bloccato le assunzioni un anno dopo aver espletato le prove del concorso ordinario a cattedre, bandito peraltro a distanza di dieci anni dal precedente.

E chi non si ricorda i sei cambiamenti dei punteggi e delle graduatorie permanenti in due anni? E quale sarebbe, secondo la maggioranza, il deus ex machina capace di districare l'intricata matassa? La chiamata diretta da parte dei presidi, vera e propria cerimonia di consegna della Scuola Italiana nelle mani dell'ANP, ed anticamera di due cerimonie: quella di apertura per il ruolo immediato e diretto delle SSIS, e quello di chiusura definitiva del criterio trasparente e democratico dello scorrimento di una graduatoria. Ma oggi la tendenza maggiore è quella per la quale quel criterio, ancora per poco vigente, sarebbe oramai già “obsoleto”.

Ciò che suscita ilarità, e al contempo sgomento, è la paradossale esiguità dei posti resi disponibili per le immissioni in ruolo, “sbloccate” finalmente dopo tre anni, e destinate ai vincitori di concorso, la quale, grazie all'art. 5 della riforma Moratti, non solo tra breve verrebbe dimezzata ma addirittura condivisa con le nuove leve provenienti dalle Lauree specialistiche! Si vuole fingere di ignorare che gli “specializzati” che ne trarrebbero il beneficio maggiore sarebbero quelli del I ciclo, molti dei quali, come è noto, sono quasi tutti stati giudicati non idonei all'insegnamento , all'ultimo Concorso a Cattedre? Gli stessi che, in buona parte, sono da qualche giorno entrati di ruolo, reclutati dalle amministrazioni pubbliche per scorrimento dalle graduatorie permanenti. A questi il MIUR ha attribuito il merito indiscutibile ed unico di “eccellenza” nella scuola PUBBLICA, cosa che l'A.D.A.C.O. contesta perché trasgredisce il dettato costituzionale ove prevede che solo la procedura concorsuale pubblica, proprio per il suo carattere selettivo, pubblico, trasparente, può legittimare l'accesso alle P.A..

Forse centinaia di Commissioni giudicatrici di un concorso pubblico nazionale, scelte dallo stesso Miur e composte da Presidi (alcuni dello stesso ANP), docenti con esperienza trentennale di insegnamento e ispettori del Ministero si sono tutti sbagliati, dopo aver intascato denaro pubblico, e su tutto il territorio nazionale?

Certo non c'è da stupirsi se ciò accade in un paese civile come il nostro, in cui prima si redigono norme e regole ferree, per cui si preferisce credere che chi abbia 360 giorni di insegnamento sia di una categoria superiore rispetto a chi ne abbia 359; poi però si concedono blande “sanatorie”: vanno bene anche 354, 350.

Si preferisce glissare sul fatto che i sissini escano tutti col massimo dei voti o giù di lì, mentre se ciò accadesse al termine di un corso di laurea od anche di un quinquennio di superiori, verrebbe aperta immediatamente un'inchiesta per frode aggravata.

Si preferisce, infine, ignorare che la Graduatoria di Merito non è composta dagli insegnanti più belli o più simpatici, o più ricchi. Si preferisce ignorare che il Concorso a cattedre è stato superato da gente in attesa da dieci anni, con altrettanti anni di esperienza di insegnamento, per vedersi prendere la cattedra da qualcun altro. E qui, in questo caso, frode non c'è. E' tutto perfettamente congegnato come in un orologio: tempi di attesa del concorso, prove espletate, tempi di attesa per le sospirate inclusioni in graduatoria, incastro degli abilitati ssis PERSINO CON RISERVA E “A PETTINE”, con i titoli moltiplicati all'infinito, i bonus di mattonate di punti a pioggia…rettifiche prima e persistenza degli errori dopo, esposti ignorati del Csa, risorsi non discussi, valutazione retroattiva dei bonus.

E il quadro è perfettamente coerente alla cornice: il processo di decadimento della scuola italiana partito con l'abolizione degli esami di riparazione e, passando per l'estensione dell'obbligo scolastico, arrivato al diploma di massa. Questa è soltanto la conclusione naturale della storia: dal “ diamo un diploma a tutti ” al “ diamo un'abilitazione a tutti ” il passo è davvero breve.

Brunella Presbiteri De Lassis

 









Postato il Martedì, 07 settembre 2004 ore 19:45:52 CEST di Silvana La Porta
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 5
Voti: 3


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.41 Secondi