Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 586935540 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
luglio 2024

PRESIDE CARMELO BERTINO
di a-oliva
354 letture

Convitto Cutelli incubatore di talenti: l’ex alunno Flavio Tomasello sulla skené della 59esima stagione del Teatro Greco di Siracusa
di a-oliva
265 letture

Il Coro interscolastico Bellini alle Ciminiere
di a-oliva
192 letture

GPS – Avviso apertura funzioni per la presentazione telematica delle istanze di scioglimento della riserva ai fini dell’inclusione a pieno titolo nella I fascia
di a-oliva
169 letture

Serata celestiale con il Coro interscolastico Bellini alle Ciminiere
di a-oliva
166 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Andrea Oliva
· Redazione
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Modulistica
Modulistica

·Personale scolastico 2013/2014
·Concorso dirigenti, quando la comunicazione è ambigua. Depennate le domande inoltrate dopo il 16. ''Colpevoli'' alcuni Usr.
·2011-2012 modelli di autodichiarazioni da allegare alle Utilizzazioni e Assegnazioni Provvisorie
·Modelli di utilizzazione verso i distinti gradi di scuola da parte del personale titolare in altro ruolo e appartenente a classe di concorso o posto i
·Sul Blog di professione insegnante modulistica assegnazioni provvisorie e utilizzazioni a.s. 2011/12


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


AetnaNet: Ministero Istruzione e Università

Cerca in questo argomento:   
[ Vai in Home | Seleziona un nuovo argomento ]

Esame di Stato: Esami di Stato a.s. 2023/24 - Pubblicazione nomine Commissione
Ministero Istruzione e Università

Si comunica che le Commissioni per gli Esami di Stato conclusivi del secondo ciclo di istruzione per l’a.s. 2023/2024 sono consultabili sul sito del Ministero dell’Istruzione e del Merito: Clicca qui

Postato da Michelangelo Nicotra Mercoledì, 05 giugno 2024 12:20:19 (528 letture)

(Leggi Tutto... | 1538 bytes aggiuntivi | Esame di Stato | Voto: 0)

Personale ATA: Scuola, aumenti a personale ATA e DSGA. Valditara: “Valorizziamo il contributo di tutto il personale, per una scuola più inclusiva e centrata sullo studente”
Ministero Istruzione e Università

Nell’incontro che si è svolto ieri presso il Ministero dell’Istruzione e del Merito con i rappresentanti sindacali delle organizzazioni firmatarie del contratto nazionale è stato tracciato il percorso per garantire, in attuazione del CCNL, tempi rapidi per l’attribuzione di posizioni economiche orizzontali, per i passaggi verticali dal profilo di collaboratore al profilo di operatore e per il passaggio da assistenti amministrativi facenti funzione DSGA alla nuova area di funzionari ed elevata qualificazione. Questi sforzi congiunti tra il Ministero e le organizzazioni sindacali firmatarie del contratto nazionale dimostrano un impegno condiviso per il miglioramento delle condizioni lavorative e per la valorizzazione del personale ATA.
In particolare, verranno attribuite oltre 70.000 posizioni economiche, mediante un corso di formazione con test finale, che consentiranno di acquisire benefici economici permanenti tra 45 euro e 100 euro mensili.

Postato da Andrea Oliva Sabato, 10 febbraio 2024 16:41:31 (1445 letture)

(Leggi Tutto... | 4529 bytes aggiuntivi | Personale ATA | Voto: 0)

Concorso Docenti: Concorso straordinario insegnanti di Religione cattolica, firmato il decreto
Ministero Istruzione e Università
Il Ministro dell’Istruzione e del merito Giuseppe Valditara ha firmato ieri il decreto che disciplina le procedure concorsuali straordinarie riservate agli insegnanti di religione cattolica nella scuola dell’infanzia e della primaria e nella scuola secondaria di primo e secondo grado. 
Il provvedimento, attuativo delle recenti novità introdotte dalla legge di conversione del decreto-legge n. 75 dello scorso 22 giugno, recependo i requisiti stabiliti dalla legge, ammette a partecipare i candidati in possesso, congiuntamente, della certificazione di idoneità diocesana e con almeno trentasei mesi di servizio, anche non consecutivi, nell'insegnamento della religione cattolica nelle scuole statali, oltre che dei titoli di qualificazione professionale previsti dall’Intesa con la CEI. I candidati dovranno possedere altresì i requisiti generali per l’accesso all’impiego nelle pubbliche amministrazioni. 
A queste procedure sarà destinato il settanta per cento dei posti vacanti e disponibili per il triennio scolastico 2022/25 e per gli anni successivi fino al totale esaurimento di ciascuna graduatoria di merito. 
Dopo vent'anni dall'ultimo concorso, si avvia così una fase di reclutamento a tempo indeterminato per l’insegnamento della religione cattolica che, nel portare a soluzione una situazione critica che interessa migliaia di persone, assicurerà stabilità e continuità didattica.
Postato da Andrea Oliva Lunedì, 22 gennaio 2024 14:29:52 (926 letture)

(Leggi Tutto... | 4868 bytes aggiuntivi | Concorso Docenti | Voto: 0)

Iscrizioni: Scuola, diramata la nota sulle iscrizioni per l’anno scolastico 2024/2025. Le domande dal 18 gennaio al 10 febbraio prossimi
Ministero Istruzione e Università
È stata inviata oggi a tutte le scuole la nota con le indicazioni relative alle iscrizioni per l’anno scolastico 2024/2025.
Anche quest’anno si svolgeranno online le procedure di iscrizione per tutte le classi prime delle Scuole statali primarie e secondarie di I e II grado, nonché per i percorsi di istruzione e formazione professionale erogati in regime di sussidiarietà dagli Istituti professionali e dai centri di formazione professionale accreditati dalle Regioni e per le scuole paritarie che, su base volontaria, aderiranno alla procedura telematica. La domanda resta cartacea per la Scuola dell’infanzia.
Postato da Andrea Oliva Mercoledì, 13 dicembre 2023 11:55:31 (1374 letture)

(Leggi Tutto... | 10576 bytes aggiuntivi | Iscrizioni | Voto: 0)

News: Scuola, al via concorsi PNRR per l’assunzione di oltre 30mila docenti. Valditara: “Valorizziamo ruolo dei docenti”
Ministero Istruzione e Università

Al via i concorsi, con le nuove modalità previste dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, per l’assunzione in ruolo di oltre 30mila docenti nelle scuole di ogni ordine e grado: i bandi, pubblicati questa mattina sul sito del Ministero dell’Istruzione e del Merito, prevedono la copertura di 9.641 posti nella Scuola primaria e dell’infanzia e di 20.575 posti in quella secondaria di primo e di secondo grado. Il MIM è in attesa dell’autorizzazione per un ulteriore contingente di circa 14 mila posti.

“Questi nuovi bandi e le future assunzioni – ha dichiarato Giuseppe Valditara, Ministro dell’Istruzione e del Merito – confermano il nostro convinto proposito, nel quadro degli impegni assunti in sede europea con il PNRR, di valorizzare il ruolo dei docenti, garantendone nuove competenze e la presenza anche nelle aree più disagiate del Paese”.

Postato da Andrea Oliva Martedì, 12 dicembre 2023 12:28:38 (1417 letture)

(Leggi Tutto... | 7664 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

News: Il Ministero dell’Istruzione e del Merito a JOB&Orienta 2023. Dal 22 al 25 novembre, oltre 50 eventi e uno spazio per l’orientamento e la formazione. Presente il Ministro Valditara
Ministero Istruzione e Università
Il 22 novembre, presso la Fiera di Verona, il Ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, parteciperà al JOB&Orienta, Salone italiano dedicato a orientamento, scuola, formazione e lavoro, giunto alla sua trentaduesima edizione. La manifestazione, in programma fino al 25 novembre, rappresenta una preziosa occasione di incontro tra giovani, famiglie, personale scolastico, istituzioni, referenti del mondo del lavoro e del terzo settore.
Postato da Andrea Oliva Lunedì, 20 novembre 2023 08:00:00 (2559 letture)

(Leggi Tutto... | 9338 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Olimpiadi Internazionali di Astronomia: tre argenti e due bronzi per gli studenti italiani
Ministero Istruzione e Università
Dopo avere ospitato le ultime due edizioni, l’Italia si distingue con un ottimo risultato a Pechino
Un ottimo risultato quello conseguito dall’Italia alla XXVII edizione delle Olimpiadi Internazionali di Astronomia (competizione inserita nell'albo di promozione delle eccellenze del MIM) tenutasi in Cina nella suggestiva location del Planetario di Pechino dal 6 al 14 novembre: gli studenti del nostro Paese si sono distinti conquistando due medaglie d’argento (Francesco Leccese, Liceo Scientifico Statale “Banzi Bazoli” di Lecce; Matteo Tivan, Liceo Scientifico Statale “Pellico – Peano” di Cuneo, a cui è stato anche conferito il premio per la migliore prova osservativa) e tre medaglie di bronzo (Francesco Cioffi, Liceo Scientifico Statale “Enrico Fermi” di Bari; Chiara Luppino, Liceo Scientifico Statale “Da Vinci” di Reggio Calabria e Raffaele Stoppa, Liceo Scientifico Statale “Ribezzo” di Francavilla Fontana, BR).
La squadra italiana era composta per la categoria Alfa (14 - 15 anni) da Cioffi Francesco (Liceo Scientifico Statale “Enrico Fermi” di Bari), Leccese Francesco (Liceo Scientifico Statale “Banzi Bazoli” di Lecce) e da Manetti Francesco (Liceo Scientifico “Marconi” di Carrara). Per la categoria Beta (16 anni) hanno partecipato Luppino Chiara (Liceo Scientifico Statale “Da Vinci” di Reggio Calabria) e Stoppa Raffaele (Liceo Scientifico Statale “Ribezzo” di Francavilla Fontana, BR); per la categoria Gamma (17-18 anni) ha partecipato Tivan Matteo (Liceo Scientifico Statale “Pellico-Peano” di Cuneo). Hanno accompagnato la squadra il Dott. Gaetano Valentini (SAIt, INAF-Osservatorio Astronomico d’Abruzzo, Rappresentante Italiano alle Olimpiadi Internazionali) in qualità di Jury Member, la Dott.ssa Giulia Iafrate (INAF-Osservatorio Astronomico di Trieste) in qualità di Team Leader e la Prof.ssa Anna Brancaccio (MIM) in qualità di Observer.
Alla competizione – tornata a svolgersi in presenza dopo la pandemia di Covid e la delicata situazione internazionale – hanno partecipato nove nazioni: Bulgaria, Cina, Italia, Malesia, Nepal, Pakistan, Romania, Russia e Vietnam. Le ultime edizioni, svoltesi in modalità remota, furono organizzate per due anni consecutivi dal nostro Paese (Milano 2021, Matera 2022).
Postato da Andrea Oliva Martedì, 14 novembre 2023 18:15:00 (1466 letture)

(Leggi Tutto... | 6932 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 0)

News: Scuola, pubblicato primo avviso PNRR per progetti paritarie su potenziamento competenze Stem. Valditara: “Con queste iniziative sarà possibile colmare divari territoriali e fornire agli studenti le competenze richieste dal mondo del lavoro”
Ministero Istruzione e Università
Il Ministero dell’Istruzione e del Merito ha pubblicato oggi il primo avviso per la presentazione dei progetti – finanziati con risorse PNRR – da parte delle scuole paritarie del primo e del secondo ciclo di istruzione per potenziare l’insegnamento delle materie Stem (Scienze, Tecnologia, Ingegneria e Matematica) e multilinguistiche. Le risorse potranno essere utilizzate per promuovere, attraverso nuove attività e con l’ausilio delle tecnologie digitali, una didattica innovativa per studentesse e studenti, oltre che per rafforzare le competenze scientifiche e linguistiche dei docenti in servizio.
“Con queste iniziative – dichiara Giuseppe Valditara, Ministro dell’Istruzione e del Merito – puntiamo a valorizzare i talenti di ciascuno studente e ad ampliare le competenze scientifiche richieste in misura sempre maggiore dal mondo del lavoro. Allo stesso tempo, sarà possibile colmare i divari territoriali e di genere. Lanciamo inoltre un segnale preciso: il sistema pubblico di istruzione è unico e comprende anche le scuole paritarie”.
Le attività potranno essere svolte anche in partenariato con soggetti pubblici e privati, università, centri di ricerca, enti e organizzazioni che svolgono attività formative per il personale scolastico e per gli studenti. Gli enti gestori delle scuole paritarie non commerciali potranno presentare la loro candidatura sulla piattaforma ministeriale dedicata, “Futura PNRR”, entro il 15 dicembre 2023 a questo link
Postato da Andrea Oliva Lunedì, 13 novembre 2023 12:31:12 (1749 letture)

(Leggi Tutto... | 5086 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

News: Nuove scuole, da Mim contributi a enti locali per affitto o noleggio di strutture a uso scolastico. Valditara: “Importante sostenere gli enti impegnati nella costruzione delle nuove scuole PNRR”
Ministero Istruzione e Università
I Comuni e le Province impegnati nella costruzione di nuove scuole PNRR, al fine di favorire la continuità didattica nella fase dei lavori, potranno beneficiare di contributi per l’affitto di immobili o il noleggio di strutture provvisorie. Il Ministero dell’Istruzione e del Merito ha messo a disposizione a questo scopo 4 milioni di euro per l’anno scolastico 2023/24.
“Con questo intervento”, ha dichiarato il Ministro dell'Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, “vogliamo sostenere l’impegno delle realtà locali che, cogliendo l’opportunità dei fondi PNRR, stanno realizzando nei loro territori le nuove scuole, scuole sicure, innovative, inclusive, efficienti e sostenibili, nell’interesse degli studenti, dei docenti e di tutto il personale scolastico. Nell’attesa che i lavori giungano a compimento, è necessario che queste comunità abbiano i mezzi per individuare gli spazi più idonei a garantire il proseguimento dell’attività didattica”.
Gli enti interessati possono manifestare il proprio interesse attraverso la piattaforma informativa nell’apposita pagina dedicata sul sito PNRR Istruzione, fino al 10 novembre 2023.
Postato da Andrea Oliva Domenica, 05 novembre 2023 09:34:00 (1891 letture)

(Leggi Tutto... | 5116 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

News: “Unica”, dall’11 ottobre è online la nuova piattaforma digitale per famiglie, studentesse e studenti
Ministero Istruzione e Università
01_11_01 Valditara: “Importante strumento che risponde a bisogni concreti di famiglie e studenti: una tappa fondamentale del nostro impegno nell'offrire un’istruzione più accessibile, efficiente e orientata al futuro. Un uso efficace delle nuove tecnologie per semplificare la vita di tanti cittadini”
Da mercoledì 11 ottobre è online Unica, la nuova piattaforma del Ministero dell'Istruzione e del Merito annunciata dal Ministro Giuseppe Valditara a Forlì durante la cerimonia di inaugurazione del nuovo anno scolastico.

Unica è stata ideata per offrire, per la prima volta, un solo punto di accesso ai servizi digitali dedicati alle famiglie e agli studenti e per agevolare le comunicazioni scuola - famiglia. Particolare attenzione è data al tema dell’orientamento: grazie a nuovi strumenti, con il docente tutor, che consentiranno a ciascun studente di individuare e valorizzare i propri talenti e che, con il docente orientatore, daranno un concreto supporto nell’individuazione del percorso più indicato per il futuro dei ragazzi, universitario o professionale.

Postato da Andrea Oliva Giovedì, 02 novembre 2023 12:37:25 (1402 letture)

(Leggi Tutto... | 15363 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

News: Agenda Sud, da MIM 12 milioni in più per contratti ATA aggiuntivi. Valditara: “Dal Ministero grande attenzione alle scuole del Mezzogiorno”
Ministero Istruzione e Università

Il Ministero dell’Istruzione e del Merito ha assegnato 12 milioni di euro per l’anno 2023 alle scuole del Sud Italia con l’obiettivo di rafforzare le istituzioni scolastiche del Mezzogiorno e di ridurre i divari territoriali.
Questo investimento rappresenta un passo avanti significativo per garantire il miglior funzionamento dei servizi scolastici.
Grazie a questo intervento, le scuole beneficiarie delle risorse finanziarie avranno la possibilità di contrattualizzare personale ATA aggiuntivo, dal prossimo 1° novembre fino alla fine dell’anno. In particolare, a ogni scuola beneficiaria è stata data la possibilità di disporre di un’unità aggiuntiva di personale ATA (collaboratori scolastici o assistenti amministrativi e tecnici). Sulla base di una specifica rilevazione delle esigenze delle istituzioni scolastiche il Ministero è in procinto di assegnare a ciascuna di esse le risorse per la contrattualizzazione di:

  • 355 assistenti amministrativi e tecnici;
  • 1473 collaboratori scolastici.

“Questo stanziamento – ha dichiarato il Ministro dell’Istruzione e del Merito Giuseppe Valditara – rappresenta un segnale di forte attenzione alle istituzioni scolastiche del Mezzogiorno. La misura, che si aggiunge alla più generale possibilità di attivare un organico aggiuntivo per le esigenze connesse all’attuazione del PNRR, si inserisce nel progetto Agenda Sud, finalizzato a ridurre i divari che penalizzano le scuole situate nelle aree del Sud Italia”.

Postato da Andrea Oliva Venerdì, 27 ottobre 2023 11:19:18 (1195 letture)

(Leggi Tutto... | 8334 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

News: Al via l'Osservatorio Scuola Digitale
Ministero Istruzione e Università

È stata avviata la rilevazione dell’Osservatorio Scuola Digitale per tutte le istituzioni scolastiche. Le informazioni raccolte serviranno per monitorare sia le disponibilità di infrastrutture ed apparecchiature tecnologiche e digitali delle scuole, sia i processi di innovazione didattica e organizzativa.
Il nuovo Osservatorio Scuola Digitale avrà cadenza annuale, ciò consentirà il tracciamento longitudinale dei progressi e l’analisi della serie storica dei dati. La procedura ha razionalizzato le sezioni riguardanti i plessi scolastici semplificandone la compilazione e si avvale di un numero di quesiti ridotto rispetto alla precedente versione.
Le istituzioni scolastiche dovranno inserire i dati dal 16/10/2023 al 20/11/2023. E’ stata pubblicata una guida per le modalità di compilazione disponibile nell’area “Documenti e Manuali” del Sidi.

Postato da Andrea Oliva Martedì, 24 ottobre 2023 08:05:00 (974 letture)

(Leggi Tutto... | 8698 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

News: Scuola, agevolazioni per docenti che prestano servizio nelle aree di montagna. Il Ministro Valditara: “Iniziativa di equità per garantire presidio in territori svantaggiati”
Ministero Istruzione e Università
Via libera dal Consiglio dei Ministri al disegno di legge di promozione delle zone montane che disciplina, tra l'altro, una serie di agevolazioni per i docenti che prestano servizio presso le scuole di montagna. Si prevede infatti l’assegnazione di un punteggio aggiuntivo ai fini delle graduatorie provinciali di supplenza per gli insegnanti “che abbiano prestato servizio nelle scuole di montagna, ricadenti in territori montani che presentino una situazione di particolare disagio socio - economico”. Alla contrattazione collettiva nazionale sarà demandata la determinazione del punteggio aggiuntivo per le procedure di mobilità del personale docente interessato.
Al personale scolastico che presta servizio nelle scuole di montagna sarà inoltre concesso un credito d’imposta per la locazione di immobili, così da ristorare una parte delle spese d’affitto sostenute. 
“Assieme al Ministro Calderoli, che ringrazio per la sensibilità dimostrata - afferma Giuseppe Valditara, Ministro dell’Istruzione e del Merito-, abbiamo portato avanti un’iniziativa improntata ad equità per garantire un maggiore presidio nelle zone di montagna. In maniera coerente anche con il piano d’interventi di Agenda Sud prosegue il nostro impegno a favore dei territori svantaggiati, affinché nessuno sia lasciato indietro. Tutti gli studenti d’Italia devono godere degli stessi servizi e delle stesse opportunità, a prescindere dal luogo in cui sono nati”.  
Postato da Andrea Oliva Martedì, 24 ottobre 2023 08:00:00 (1576 letture)

(Leggi Tutto... | 6882 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

News: Scuola, approvata riforma dell’istruzione tecnica e professionale e del voto in condotta. Valditara: “Passi fondamentali per costruire una scuola serena, utile per i nostri giovani e capace di educare”
Ministero Istruzione e Università

Il Consiglio dei Ministri di oggi ha approvato il disegno di legge per l’istituzione della filiera formativa tecnologico-professionale e per la revisione della valutazione del comportamento delle studentesse e degli studenti.
“Oggi l’istruzione tecnica e professionale diventa finalmente un canale di serie A, in grado di garantire agli studenti una formazione che valorizzi i talenti e le potenzialità di ognuno e sia spendibile nel mondo del lavoro, garantendo competitività al nostro sistema produttivo”, ha dichiarato il Ministro dell’Istruzione e del Merito Giuseppe Valditara. “L’Italia è il secondo Paese manifatturiero in Europa: secondo i dati Unioncamere Excelsior, dalla meccatronica all’informatica serviranno da qui al 2027 almeno 508mila addetti, ma Confindustria calcola che il 48% di questi sarà di difficile reperimento. A settembre 2023 questo dato ha già raggiunto quota 48% (+ 5 punti rispetto al 43% di un anno fa, nel 2019 era il 33%). ll disegno di legge approvato oggi ha l’obiettivo di trasformare questi numeri allarmanti in una grande opportunità per i nostri giovani”.

“Inoltre, la riforma del voto in condotta responsabilizza i ragazzi e restituisce autorevolezza ai docenti. Prosegue con atti concreti il nostro percorso di ricostruzione di una scuola che dia valide opportunità ai nostri giovani, valorizzi i territori e offra competenze di qualità alle imprese. Nel contempo, una scuola che sia anche capace di affermare la cultura del rispetto”, ha concluso il Ministro.

Postato da Andrea Oliva Lunedì, 18 settembre 2023 23:10:05 (1462 letture)

(Leggi Tutto... | 7094 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

News: Caivano progetto pilota dell’Agenda Sud, Valditara: “Interventi in più di 2mila istituti del Mezzogiorno. La scuola diventi hub educativo e presidio di sviluppo dei territori”
Ministero Istruzione e Università
“Durante la visita a Caivano di questa mattina, con il presidente del Consiglio Meloni e i ministri Piantedosi e Abodi, ho presentato le misure del Decreto Agenda Sud. Questi provvedimenti, che coinvolgeranno direttamente anche quattro scuole di questo Comune e di molti altri in situazione di disagio sociale, riguardano oltre 2mila istituti e puntano a fare della scuola il fulcro dello sviluppo dei territori, tramite una serie di iniziative, tra le quali l’inserimento di più docenti e, in previsione, il rafforzamento delle sanzioni nei confronti di chi non manda i figli alla scuola dell’obbligo. Caivano rappresenterà un progetto pilota di Agenda Sud e sarà supportato e monitorato costantemente dal Ministero; io stesso tornerò fra un mese a verificare i progressi di questo cambiamento, nel segno della Grande Alleanza tra istituzioni, scuola, famiglie e studenti”: queste le parole del Ministro dell’istruzione e del merito Giuseppe Valditara dopo la visita a Caivano.
Postato da Andrea Oliva Venerdì, 01 settembre 2023 21:39:20 (1769 letture)

(Leggi Tutto... | 11823 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

Contratto: Contratto scuola, raggiunto accordo per il rinnovo. Valditara: “Maggiore valorizzazione per tutto il personale”
Ministero Istruzione e Università
15_07_04
È stato raggiunto oggi presso l’ARAN l’accordo con le Organizzazioni sindacali per il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro (CCNL) Comparto Istruzione, Università e Ricerca 2019/21.
Il Ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, esprime piena soddisfazione per la definizione delle trattative che hanno condotto alla sottoscrizione dell’ipotesi di contratto collettivo nazionale, con la condivisione delle principali parti sindacali rappresentative.
“Il nuovo contratto segna un importante passo avanti verso una sempre maggiore valorizzazione di tutto il personale della scuola, sia docenti sia Ata”, ha detto Valditara. “Sono state inoltre recepite a livello contrattuale le funzioni del docente tutor e del docente orientatore e questo consentirà di affermare definitivamente il principio della personalizzazione dell’istruzione, rimarcando la centralità nel sistema della persona dello studente”.
Postato da Andrea Oliva Domenica, 16 luglio 2023 09:09:21 (2053 letture)

(Leggi Tutto... | 11052 bytes aggiuntivi | Contratto | Voto: 0)

News: Scuola, in via di pubblicazione il Dl “salva-infrazioni”: riconoscimento integrale del servizio “pre-ruolo” e Carta del Docente estesa ai contratti a tempo determinato
Ministero Istruzione e Università
Valditara: “Risolto contenzioso che durava da anni e garantiti i diritti dei lavoratori della scuola”
È in via di pubblicazione il Decreto-legge “salva-infrazioni”, approvato dal Consiglio dei Ministri il 7 giugno scorso. Le disposizioni di interesse del Ministero dell’Istruzione e del Merito riguardano il riconoscimento del servizio svolto prima dell’immissione in ruolo ai fini della ricostruzione di carriera e l’estensione del beneficio della Carta del Docente agli insegnanti con contratto a tempo determinato.
“Abbiamo risolto un contenzioso che durava da anni, garantendo i diritti del personale precario e salvaguardando l’integralità dell’importo della Carta del Docente”, ha dichiarato il Ministro Giuseppe Valditara.
Postato da Andrea Oliva Martedì, 13 giugno 2023 10:20:00 (1979 letture)

(Leggi Tutto... | 6303 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

News: Docente tutor, il MIM precisa: già firmata direttiva su previsione punteggio aggiuntivo
Ministero Istruzione e Università
In merito ad alcune dichiarazioni rese alla stampa da esponenti sindacali, il Ministero dell’Istruzione e del Merito precisa che la direttiva del Ministro relativa alla previsione di un punteggio aggiuntivo per i docenti che svolgeranno la funzione di tutor è stata a suo tempo firmata e inviata al Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione.
La direttiva, del 21 aprile scorso, dà mandato al Dipartimento di definire con i Sindacati, nell’ambito del prossimo contratto integrativo, il punteggio da riconoscere per il servizio prestato, punteggio che sarà utile ai fini delle graduatorie interne e della mobilità.
Postato da Andrea Oliva Sabato, 13 maggio 2023 11:56:12 (2021 letture)

(Leggi Tutto... | 2664 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

News: ITS, intesa MIM-Regioni su commissioni d’esame, regole statutarie e comitato nazionale. Valditara: “Costruire una filiera formativa che dia ai giovani la possibilità di realizzare i propri talenti
Ministero Istruzione e Università
11_05_06
Nell’ambito delle riforme previste dal PNRR (Missione 4 - componente 1 - investimento 1.5), grazie a un’intensa attività di confronto animata da spirito di collaborazione e identità di intenti, il Ministero dell’Istruzione e del Merito e la Conferenza Stato-Regioni e Province Autonome hanno raggiunto l’intesa sui primi tre decreti attuativi della legge 99/22 sul sistema terziario dell’Istruzione tecnica superiore, in tema di Commissioni d’esame, di Statuto e di Comitato nazionale, che il Ministro Giuseppe Valditara ha già firmato.

Inoltre, sempre in seno allo sviluppo del sistema di formazione professionale terziaria previsto dal PNRR, il Ministro Valditara ha firmato un decreto di riparto di risorse per il potenziamento dei laboratori degli Istituti Tecnologici Superiori “ITS Academy” di nuova costituzione che abbiano attivato almeno un percorso formativo nell’anno 2022. Si tratta dell’erogazione di 27.600.000 euro per i laboratori di 14 Fondazioni ITS di nuova costituzione. Questa assegnazione fa parte dell’investimento massimo di 50 milioni stabilito dal DM n. 310 del 2022, che prevede “il riparto di ulteriori risorse tra le altre fondazioni ITS che abbiano attivato almeno un percorso formativo a partire dall’anno 2022 o successivamente, e comunque entro la data di adozione dell’ulteriore decreto di riparto, ai fini del rispetto di target e milestone del PNRR”.

Postato da Andrea Oliva Giovedì, 11 maggio 2023 16:30:48 (1879 letture)

(Leggi Tutto... | 12045 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

News: Anno Europeo delle competenze - comprendere, sviluppare e gestire la transizione digitale
Ministero Istruzione e Università

Presso la Sala del Concistoro dell'Istituto Secondario di Istruzione Superiore "Alfonso Casanova", l'evento promosso dalla DG EFID.
Al via il 9 maggio 2023 l'Anno europeo delle competenze per promuovere la parità di accesso allo sviluppo delle competenze riducendo le disuguaglianze e la segregazione nell'istruzione.

In tale cornice la Direzione generale per i fondi strutturali per l’istruzione, l’edilizia scolastica e la scuola digitale (DGEFID) ha organizzato un confronto con i docenti e i dirigenti scolastici sul ruolo e sul contributo delle politiche in materia di competenze al fine di conseguire una crescita economica competitiva e sostenibile alla luce dei cambiamenti demografici, delle transizioni verde e digitale.

L’evento si potrà seguire a partire dalle ore 10,00 in diretta sul canale Youtube del Ministero.

Segui la diretta YouTube link

Documenti Allegati

Postato da Andrea Oliva Domenica, 07 maggio 2023 18:31:53 (1974 letture)

(Leggi Tutto... | 7206 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

News: “Il Ministro risponde”, al via il secondo appuntamento con la video rubrica web con il Ministro Valditara e Maria Latella sui principali temi legati al mondo della scuola
Ministero Istruzione e Università
In questa puntata, l’importanza dell’educazione stradale e la realizzazione di corsi per gli studenti delle Scuole secondarie di II grado
Da mercoledì 3 maggio sarà disponibile sul canale YouTube e sulle piattaforme social del Ministero dell’Istruzione e del Merito la seconda puntata de “Il Ministro risponde”, video rubrica all’interno della quale la giornalista Maria Latella intervista il Ministro Giuseppe Valditara sui principali temi legati al mondo della scuola.
In questo secondo appuntamento viene posto l’accento sull’importanza dell’educazione stradale nelle scuole, a partire da corsi mirati per gli studenti delle Secondarie di II grado la cui frequenza prevederà l’acquisizione di crediti ai fini del conseguimento della patente, e sulle misure che i Ministeri dell’Istruzione e del Merito, dei Trasporti e degli Interni stanno mettendo in campo, lavorando insieme per contrastare l’aumento del numero degli incidenti stradali, molti dei quali coinvolgono ragazzi.
A fare da sfondo alla seconda intervista, l’imponente Scalone d’onore del Ministero.
Postato da Andrea Oliva Mercoledì, 03 maggio 2023 11:19:46 (1734 letture)

(Leggi Tutto... | 4566 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

Alternanza Scuola Lavoro: Priorità alla sicurezza e all’efficacia dei percorsi di alternanza scuola-lavoro: il Ministro Valditara presenta in CdM le nuove misure di rafforzamento dei PCTO
Ministero Istruzione e Università

Il Ministro dell’Istruzione e del Merito Giuseppe Valditara ha presentato nel Consiglio dei Ministri odierno un pacchetto di interventi che mirano a garantire una maggiore sicurezza ed efficacia dei Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento (PCTO). Le azioni più urgenti e necessarie sono contenute nel Decreto-legge che stabilisce misure per l’inclusione sociale ed entreranno in vigore dall’anno scolastico 2023/2024. Gli altri interventi per il rilancio dei PCTO faranno parte di un Disegno di legge in materia di lavoro.
“Sono misure concrete che mirano a dare maggiore sicurezza ed efficacia ai percorsi di alternanza scuola-lavoro", è il commento del Ministro Valditara, “dopo una fase di ascolto attento delle istanze delle varie componenti della scuola e di confronto proficuo con le rappresentanze sindacali, riformiamo i PCTO perché siano percorsi sicuri e di qualità”.

Postato da Andrea Oliva Martedì, 02 maggio 2023 09:30:21 (1709 letture)

(Leggi Tutto... | 9376 bytes aggiuntivi | Alternanza Scuola Lavoro | Voto: 0)

News: Il Ministro risponde, prima puntata
Ministero Istruzione e Università

È online sul canale YouTube del Ministero dell'Istruzione e del Merito la prima puntata della videorubrica "Il Ministro risponde", con il Ministro Valditara intervistato dalla giornalista Maria Latella. Temi dell'intervista: la figura del docente tutor, il fenomeno della dispersione scolastica, il potenziamento delle materie Stem e la "Grande alleanza per la scuola".

IL MINISTRO RISPONDE, PRIMA PUNTATA

Postato da Andrea Oliva Mercoledì, 26 aprile 2023 10:42:15 (1238 letture)

(Leggi Tutto... | 3340 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

Sostegno: Docenti, il MIM vara piano straordinario di reclutamento. Valditara: “Garantire la regolarità dell’avvio dell’anno scolastico, ridurre il precariato. Risposta importante per gli alunni con disabilità”
Ministero Istruzione e Università

Per l’anno scolastico 2023/2024, il Ministero dell’Istruzione e del Merito ha avviato oggi, con il decreto legge approvato in Consiglio dei Ministri, un piano di assunzioni a tempo indeterminato di docenti, in attesa dello svolgimento dei concorsi previsti dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).

“Con l’importante piano di assunzioni di docenti che abbiamo deciso di affiancare alle misure previste dal PNRR, puntiamo a creare le condizioni per il regolare avvio del prossimo anno scolastico, assicurando la continuità didattica per gli studenti, la qualità dell’insegnamento e la riduzione del precariato. Inoltre, il Ministero fornisce una risposta pronta e significativa ai ragazzi con disabilità, con la più rilevante immissione in ruolo di docenti di sostegno degli ultimi anni, rendendo più selettive le procedure di reclutamento”, ha dichiarato il Ministro Giuseppe Valditara.

Inoltre, il Ministero è in procinto di avviare, in attuazione del PNRR, una procedura concorsuale per gli insegnanti che abbiano maturato 36 mesi di servizio o siano in possesso dei 24 crediti formativi universitari.

Si interviene, inoltre, sulle modalità di svolgimento del concorso per i dirigenti tecnici con funzioni ispettive del Ministero dell’Istruzione e del Merito, in modo da sbloccare le procedure per il relativo reclutamento, ferme da anni. Con il prossimo bando sarà possibile saturare l’attuale pianta organica dei dirigenti tecnici, in vista di un più ampio rafforzamento della funzione ispettiva del Ministero.

Postato da Andrea Oliva Venerdì, 07 aprile 2023 16:35:57 (1920 letture)

(Leggi Tutto... | 6772 bytes aggiuntivi | Sostegno | Voto: 1)

News: Docente tutor: approvato il decreto sui criteri di utilizzo dei 150 milioni di euro per le attività di orientamento
Ministero Istruzione e Università

Il Ministero dell’Istruzione e del Merito: a partire da settembre operativi 40.000 tutor e orientatori, che aiuteranno gli studenti delle 70.000 classi del triennio delle scuole superiori a effettuare le scelte migliori per il loro futuro

Uno stanziamento da 150 milioni di euro per l’anno scolastico 2023/2024, destinato alle figure professionali di “docente tutor” e “docente orientatore”: è quanto previsto dal decreto firmato oggi da Giuseppe Valditara, Ministro dell’Istruzione e del Merito, che la scorsa settimana ne aveva annunciato l’imminente attuazione. Contestualmente, oggi il MIM ha inviato a tutte le scuole statali secondarie di II grado la circolare contenente le prime indicazioni operative per l’attivazione dei docenti tutor.


Postato da Andrea Oliva Giovedì, 06 aprile 2023 12:11:38 (1461 letture)

(Leggi Tutto... | 16821 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

Progetti PON: PON “Per la scuola” 2014 – 2020: da Ministero ripartizione risorse residue per 207 milioni di euro
Ministero Istruzione e Università
02_04_03

Ad agrari, alberghieri, nautici e aeronautici di tutta Italia 166 milioni per l’acquisto di strumentazioni e attrezzature; alle Scuole secondarie di II grado di Abruzzo, Molise e Sardegna 41,5 milioni per attività e percorsi formativi.

Circa 166 milioni di euro per gli Istituti alberghieri, agrari, nautici e aeronautici di tutta Italia e 41,5 milioni per le Scuole secondarie di II grado di Abruzzo, Molise e Sardegna (cosiddette “regioni in transizione”), per un totale di 207 milioni di euro. Questo l’ammontare delle risorse residue ed economie del Programma Operativo Nazionale “Per la scuola” 2014 – 2020, che il Ministero dell’Istruzione e del Merito ha deciso di ripartire alle scuole di tutta Italia che in base ai criteri stabiliti possono beneficiarne.


Postato da Andrea Oliva Domenica, 02 aprile 2023 08:05:00 (2710 letture)

(Leggi Tutto... | 14309 bytes aggiuntivi | Progetti PON | Voto: 0)

Concorso Docenti: Concorso ordinario per il personale docente della scuola dell'infanzia e primaria: il calendario delle prove scritte suppletive
Ministero Istruzione e Università

Concorso ordinario, per titoli ed esami, finalizzato al reclutamento del personale docente per i posti comuni e di sostegno della scuola dell'infanzia e primaria. In allegato il calendario delle prove scritte suppletive.

Documenti Allegati

Postato da Andrea Oliva Giovedì, 30 marzo 2023 15:22:19 (2030 letture)

(Leggi Tutto... | 4710 bytes aggiuntivi | Concorso Docenti | Voto: 0)

News: Ministero dell’Istruzione e del Merito: al vaglio piano per potenziare organico docenti per l'a.s. 2023/2024
Ministero Istruzione e Università
Assunzioni necessarie per garantire continuità didattica, rispondere a esigenze degli studenti diversamente abili e ridurre il precariato.
In attesa di poter avviare le nuove procedure di reclutamento Pnrr, il Ministero dell'Istruzione e del Merito ha aperto le necessarie verifiche per realizzare nel corrente anno un importante piano di assunzioni di personale docente. L’obiettivo, nell'ambito delle facoltà assunzionali che si riscontreranno, è di dare una significativa risposta alle esigenze degli studenti con disabilità, di garantire maggiore continuità didattica a tutti i giovani, di diminuire il precariato e di assicurare dunque il regolare avvio del prossimo anno scolastico.
Postato da Andrea Oliva Giovedì, 30 marzo 2023 15:07:28 (1978 letture)

(Leggi Tutto... | 3078 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

News: Valditara al Consiglio dei Ministri dell’Istruzione UE: “Valorizzazione economica per attrarre docenti, restituire autorevolezza e dignità sociale alla figura dell’insegnante”
Ministero Istruzione e Università
Il Ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, è intervenuto ieri a Bruxelles al Consiglio “Istruzione, gioventù, cultura e sport” (EYCS) insieme ai Ministri degli altri Paesi dell’Unione europea.
Tra le priorità, il Ministro ha sottolineato la necessità di “attrarre e mantenere nella professione docenti e formatori qualificati”.
Tre i temi fondamentali emersi dal dibattito: l’importanza della scuola nello sviluppo sociale ed economico dei vari Paesi, la carenza di docenti e la necessità di motivarli, una formazione di qualità in ingresso e in itinere per tutti i docenti.

Postato da Andrea Oliva Mercoledì, 08 marzo 2023 09:00:56 (2054 letture)

(Leggi Tutto... | 6229 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

Mobilità: Firmata l’ordinanza sulla mobilità del personale scolastico
Ministero Istruzione e Università

Il Ministro Valditara: “Recepite le istanze dei docenti e garantita la continuità didattica nell’interesse degli studenti”.

Il Ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, ha firmato oggi l’ordinanza sulla mobilità del personale docente, educativo e ATA per l’anno scolastico 2023-2024. La firma è avvenuta dopo un confronto costruttivo con le Organizzazioni Sindacali, centrato sull’applicazione dei vincoli normativi alla mobilità, in particolare sulla categoria dei docenti neo-immessi in ruolo.

“Abbiamo lavorato per contemperare le esigenze della continuità didattica nell'interesse degli studenti con le istanze di mobilità dei docenti assunti a settembre, facendo il massimo sforzo, a fronte di precisi paletti normativi e impegni assunti in sede europea dal precedente governo. A tale riguardo abbiamo avviato una forte interlocuzione con la Commissione Ue in merito alla tempistica e all'ambito di applicazione dei vincoli sulla mobilità. Con l'ordinanza garantiamo in ogni caso il regolare avvio del prossimo anno scolastico”, ha dichiarato il Ministro Valditara.

L’ordinanza emanata recepisce le richieste delle Organizzazioni Sindacali sulla tempistica della sua applicazione: permette infatti ai docenti di presentare domanda di mobilità fino a che non verranno adottate le norme interpretative.

Inoltre, l’ordinanza recepisce la richiesta di differire i termini di presentazione delle domande: per il personale docente dal 6 al 21 marzo 2023, per il personale educativo dal 9 al 20 marzo, per il personale ATA dal 17 marzo al 3 aprile. La pubblicazione dei trasferimenti avverrà il 24 maggio per il personale docente e il 1° giugno per il personale ATA.



Postato da Andrea Oliva Domenica, 05 marzo 2023 07:55:00 (1759 letture)

(Leggi Tutto... | 8710 bytes aggiuntivi | Mobilità | Voto: 0)

Concorsi: Premio Nazionale sull'Innovazione Digitale, anno scolastico 2023/2024
Ministero Istruzione e Università
26_02_03
Il concorso è promosso da Anitec-Assinform in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione e del Merito - Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici, per la valutazione e l’internazionalizzazione del sistema nazionale di istruzione. L'iniziativa, diretta alle istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado, in collaborazione con imprese, enti e associazioni culturali, intende coinvolgere studenti e insegnanti in una azione proattiva di sensibilizzazione e orientamento per favorire la transizione al digitale del mondo della scuola, delle famiglie e della società nel suo insieme, valorizzando il ruolo e l'apporto delle tecnologie digitali. L'iscrizione delle scuole dovrà essere effettuata a partire dalle ore 00:01 del 15 settembre 2023 ed entro e non oltre le ore 12:00 del 15 novembre 2023.


Documenti Allegati

 

  1. Regolamento 2023-2024 
  2. FORM sintesi progetto 2023-2024 
  3. Cicrolare prot. n. 5993 del 22 febbraio 2023.pdf 


 


Postato da Andrea Oliva Domenica, 26 febbraio 2023 17:05:00 (1853 letture)

(Leggi Tutto... | 14458 bytes aggiuntivi | Concorsi | Voto: 0)

Esame di Stato: #Maturità2023, annunciate le discipline della seconda prova scritta
Ministero Istruzione e Università
Latino al Liceo classico, Matematica al Liceo scientifico, Economia Aziendale per gli Istituti tecnici del Settore economico indirizzo “Amministrazione, Finanza e Marketing”, Progettazione, costruzioni e impianti per l’indirizzo “Costruzioni, Ambiente e Territorio”; sono alcune delle discipline scelte per la seconda prova scritta della #Maturità2023 in base al decreto firmato dal Ministro dell’Istruzione e del Merito Giuseppe Valditara.
Dopo tre anni scolastici in cui l’Esame di Stato ha visto rilevanti modifiche dovute all’emergenza epidemiologica, l’Esame conclusivo del secondo ciclo d’istruzione quest’anno torna a svolgersi secondo la struttura definita dal decreto legislativo 62/2017: una prima prova scritta di Italiano, comune a tutti gli indirizzi di studio, che si svolgerà dalle ore 8.30 di mercoledì 21 giugno 2023; una seconda prova scritta, riguardante le discipline caratterizzanti i singoli percorsi di studio (per i Professionali delineati dal d.lgs. n. 61/2017, che quest’anno giungono per la prima volta all’Esame di Stato, la seconda prova scritta non riguarda più specifiche discipline ma le competenze in uscita e i nuclei tematici fondamentali di indirizzo alle stesse correlati); il colloquio, che ha l’obiettivo di accertare il conseguimento del profilo educativo, culturale e professionale della studentessa e dello studente. Nel corso del colloquio, il candidato espone anche le esperienze svolte nell’ambito dei percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento (PCTO) e le competenze acquisite nell’ambito dell’Educazione civica.

Motore di ricerca delle discipline per l’Esame di Stato conclusivo del secondo ciclo d’istruzione per l’anno scolastico 2022/2023
Il Decreto
Postato da Michelangelo Nicotra Venerdì, 27 gennaio 2023 00:00:00 (1838 letture)

(Leggi Tutto... | 7011 bytes aggiuntivi | Esame di Stato | Voto: 0)

Iscrizioni: Scuola, dal 9 al 30 gennaio le iscrizioni per l’anno scolastico 2023/2024. Sulla piattaforma dedicata le informazioni utili e il tutorial per le iscrizioni
Ministero Istruzione e Università
Dal 9 al 30 gennaio 2023 sarà possibile effettuare le iscrizioni per l’anno scolastico 2023/2024.
Anche quest’anno le procedure si svolgeranno online per tutte le classi prime delle scuole statali primarie e secondarie di primo e secondo grado. Le iscrizioni online riguardano anche i percorsi di istruzione e formazione professionale erogati in regime di sussidiarietà dagli istituti professionali e dai centri di formazione professionale accreditati dalle Regioni e le scuole paritarie che, su base volontaria, hanno aderito alla procedura telematica. La domanda resta cartacea per la scuola dell’infanzia.
Postato da Andrea Oliva Lunedì, 16 gennaio 2023 05:00:00 (1741 letture)

(Leggi Tutto... | 12066 bytes aggiuntivi | Iscrizioni | Voto: 0)

News: PNRR, il Ministro Valditara ha firmato le Linee guida per l’orientamento scolastico
Ministero Istruzione e Università
Il Ministro dell’Istruzione e del Merito Giuseppe Valditara ha firmato il decreto che approva le Linee guida per l’orientamento, riforma prevista dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR). Gli obiettivi sono: rafforzare il raccordo tra primo e secondo ciclo di istruzione e formazione, per consentire una scelta consapevole e ponderata a studentesse e studenti che valorizzi i loro talenti e le loro potenzialità; contrastare la dispersione scolastica; favorire l’accesso all’istruzione terziaria. Il nuovo orientamento deve garantire un processo di apprendimento e formazione permanente, destinato ad accompagnare un intero progetto di vita.
La riforma è stata approvata entro il termine previsto dal PNRR, fissato al 31 dicembre 2022, dopo aver consultato le Organizzazioni sindacali e avendo recepito la quasi totalità delle osservazioni formulate dal Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione (CSPI).

Questi i punti principali delle Linee guida:

miur.gov.it
Postato da Andrea Oliva Mercoledì, 28 dicembre 2022 20:09:43 (1233 letture)

(Leggi Tutto... | 17983 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

News: Scuola, Ministro Valditara: “Bene che gli studenti esprimano le loro idee, sempre pronto al dialogo nelle sedi istituzionali
Ministero Istruzione e Università

Ieri a Roma una delegazione del Ministero ha interloquito con alcuni rappresentanti degli studenti che manifestavano davanti alla sede del Ministero dell’Istruzione e del Merito. La delegazione si è dichiarata disponibile ad ascoltare e raccogliere le istanze delle associazioni studentesche e riportarle al Ministro, in vista del dialogo da lui annunciato nelle sedi istituzionali.

“È sempre positivo che gli studenti esprimano le proprie idee e avanzino le proprie proposte, è uno degli elementi fondamentali delle società libere” – dichiara il Ministro Valditara – . “Il dialogo è stato il principio cardine su cui ho impostato da subito la mia azione. Confermo che, nella Grande Alleanza per la Scuola e per il Merito che stiamo costruendo, il confronto con le ragazze e con i ragazzi riveste un ruolo fondamentale e sarò lieto di approfondire quanto prima il dialogo nelle sedi istituzionali preposte con i rappresentanti democraticamente eletti degli studenti”.

Postato da Andrea Oliva Sabato, 19 novembre 2022 23:01:30 (1554 letture)

(Leggi Tutto... | 3694 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

News: Scuola, lunedì 17 ottobre al via “ProGrammatica” dedicata al linguista Serianni
Ministero Istruzione e Università

Conoscere la lingua italiana, i suoi usi e le sue molteplici potenzialità per comunicare al meglio e imparare a esprimere se stessi in un italiano contemporaneo senza dimenticare la tradizione letteraria.
Con questo intento prende il via, lunedì 17 ottobre, la decima edizione di ProGrammatica, l’iniziativa di Radio3 - La Lingua Batte in collaborazione con Ministero dell'Istruzione, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale, Accademia della Crusca, Comunità Radiotelevisiva Italofona e Skuola.net.

miur.gov.it
Postato da Andrea Oliva Sabato, 15 ottobre 2022 15:57:04 (1329 letture)

(Leggi Tutto... | 7753 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

News: Focus ''Principali dati della scuola - Avvio anno scolastico 2022/2023''
Ministero Istruzione e Università
Documenti Allegati

Principali dati della scuola - Focus avvio anno scolastico 2022-2023.pdf
Postato da Andrea Oliva Domenica, 25 settembre 2022 16:43:26 (1742 letture)

(Leggi Tutto... | 2618 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

News: Scuola, il 12 settembre al via le lezioni in 6 Regioni e nella Provincia di Trento. Disponibili i primi dati statistici sul nuovo anno scolastico
Ministero Istruzione e Università
Sono 7.286.151 le studentesse e gli studenti che torneranno sui banchi delle scuole statali nell’anno scolastico 2022/2023, per un totale di 366.310 classi.   
I primi a rientrare in aula sono stati, lo scorso 5 settembre, gli alunni e le alunne della Provincia di Bolzano. Da lunedì si riparte ufficialmente, secondo i calendari predisposti a livello regionale, in Abruzzo, Basilicata, Friuli-Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Veneto e nella Provincia di Trento. Il 13 settembre sarà la volta di bambini e ragazzi della Campania. Il 14 settembre le lezioni prendono il via in Calabria, Liguria, Marche, Molise, Puglia, Sardegna, Umbria. Il 15 riprenderanno, invece, in Emilia-Romagna, Lazio e Toscana. In coda, il 19 settembre, Sicilia e Valle d’Aosta.   
“Auguro buon rientro e buon lavoro alle studentesse e agli studenti, ai docenti, ai dirigenti e a tutto il personale scolastico e dell’amministrazione, centrale e territoriale - dichiara il Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi -. A tutta la scuola italiana va il mio ringraziamento per il grande impegno profuso in questi due anni difficili, che sarà alla base di questo nuovo anno scolastico e di quel ritorno a una normalità per cui abbiamo lavorato e che consentirà, finalmente, di tornare a guardarci in viso, di sederci più vicini, di riprendere attività e abitudini che avevamo dovuto mettere da parte”.  
Alunni, classi, personale, ecco i primi dati:

miur.gov.it

Postato da Andrea Oliva Lunedì, 12 settembre 2022 15:12:37 (1578 letture)

(Leggi Tutto... | 17034 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

News: Olimpiadi Internazionali di Scienze della Terra, dodici medaglie per le studentesse e gli studenti della squadra italiana
Ministero Istruzione e Università

Ricco medagliere per la squadra italiana alle XV Olimpiadi Internazionali di Scienze della Terra (IESO - International Earth Sciences Olympiad 2022): dodici i riconoscimenti ottenuti dalle studentesse e dagli studenti che hanno rappresentato il nostro Paese. Questa edizione della competizione, che si è svolta online dal 25 al 31 agosto scorso, ha avuto come base l’ISIT “Innocent Manzetti” di Aosta. 
Nello specifico, sono otto le medaglie ottenute dalle ragazze e dai ragazzi delle nostre scuole che si sono sfidati nel “
Data Mining Test”, ovvero una prova che richiedeva di ricavare informazioni da dati vari e in temi e contesti diversi, mettendo in gioco molte competenze, utilizzando risorse digitali, ragionando su carte e grafici. Hanno ottenuto l’argento Matteo Oldani, del Liceo “D. Bramante” di Magenta (MI), Paolo Basso, del Liceo scientifico “Plinio Seniore” di Roma, ed Erica Marcotullio, del Liceo “Regina Maria Adelaide” di Aosta. Medaglie di bronzo per Caterina Asquini, dell'I.S.I.S. “A. Malignani” di Udine, Alessandro Beretta, del Liceo Statale “A. Banfi” di Vimercate (MB), Amina Charraki, del Liceo “G. Curcio” di Ispica (RG), Django Mirko Darren, del Liceo “A. Moro” di Reggio Emilia, e Matteo Trombetta, del Liceo scientifico “P. Frisi” di Monza. 

miur.gov.it

Postato da Andrea Oliva Domenica, 04 settembre 2022 16:51:49 (1596 letture)

(Leggi Tutto... | 14374 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

Strumenti didattici: Scuola dell’infanzia, pubblicate le graduatorie: 267,8 mln per ambienti didattici innovativi
Ministero Istruzione e Università
Sono state pubblicate le graduatorie delle 3.571 scuole dell’infanzia statali beneficiarie dei 267,8 mln di fondi stanziati dall’Avviso pubblico “Ambienti didattici innovativi per la scuola dell’infanzia”.
Il bando prevede un finanziamento massimo di 75mila euro per ciascuna scuola ed è destinato agli istituti delle Regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria e Veneto.
L’Avviso, pubblicato nello scorso mese di maggio, è finanziato con risorse PON e REACT EU, in coerenza con il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR). L’obiettivo è innovare la didattica anche nella Scuola dell’infanzia, tramite la creazione di ambienti che consentano, già dalla fascia di età 3-6 anni, l’acquisizione, da parte delle bambine e dei bambini, delle prime abilità nel pensiero critico, nel problem solving, nel pensiero computazionale, nella collaborazione, nella comunicazione, nella creatività, nell’alfabetizzazione tecnologica, nelle STEM (le discipline scientifiche - Science, Technology, Engineering and Mathematics). Spazi di apprendimento e strumenti adeguati garantiscono lo sviluppo delle abilità cognitive, emotive e relazionali nei diversi campi di esperienza previsti dalle Indicazioni nazionali per la Scuola dell’infanzia e per il Primo ciclo di istruzione, secondo quanto previsto dalle Linee pedagogiche per il sistema integrato zero-sei.
Gli interventi riguardano l’allestimento e/o l’adeguamento di arredi (nella percentuale massima del 60%), attrezzature digitali e attrezzature didattico-educative e dovranno essere realizzati tempestivamente.
Postato da Andrea Oliva Martedì, 16 agosto 2022 08:25:00 (1528 letture)

(Leggi Tutto... | 6102 bytes aggiuntivi | Strumenti didattici | Voto: 0)

News: “IoStudio”, ecco le nuove modalità per richiedere la Carta dello Studente
Ministero Istruzione e Università
Sul sito del Ministero dell’Istruzione sono disponibili le indicazioni sulle nuove modalità per richiedere “IoStudio”, la Carta dello Studente.
La Carta, lanciata dal Ministero sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, disponibile per le studentesse e gli studenti delle Secondarie di secondo grado, attesta lo status di studente e offre la possibilità di accedere, in modo agevolato, al mondo della cultura e a molti servizi utili alla vita scolastica.
Tramite “IoStudio”, studentesse e studenti possono usufruire di sconti e agevolazioni per cinema, musei, libri, materiale scolastico e audiovisivo, tecnologia, viaggi, vacanze studio.
Dall’anno scolastico 2020/2021 l'erogazione di “IoStudio” non è più automatica: la Carta viene rilasciata su richiesta. Per le studentesse e gli studenti che nell’anno scolastico 2021/2022 hanno frequentato le classi prime e seconde della Secondaria di secondo grado, le famiglie dovranno compilare l’apposito modulo e consegnarlo entro il 30 giugno 2022.
La data del 30 giugno è il termine ultimo per accedere alla stampa della Carta nella prima finestra di lavorazione disponibile. Le richieste presentate in segreteria dopo il 30 giugno 2022 saranno comunque prese in carico: verranno inserite in una seconda finestra di stampa.
Postato da Andrea Oliva Lunedì, 30 maggio 2022 09:05:00 (2685 letture)

(Leggi Tutto... | 7366 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

News: Proclamati i vincitori delle IV Olimpiadi di Economia e Finanza. In crescita la partecipazione delle scuole. Bianchi: “L’economia ci insegna un metodo per ragionare e ci dà gli strumenti per comprendere l’attualità”
Ministero Istruzione e Università

Si è svolta a Milano la cerimonia di proclamazione e premiazione della IV edizione delle Olimpiadi di Economia e Finanza. In 40 hanno partecipato alla sfida finale: studentesse e studenti delle scuole secondarie di secondo grado, provenienti da tutte le regioni d’Italia. Ai sei vincitori, tre per la categoria Junior e tre per quella Senior, è stato consegnato un assegno di studio messo a disposizione dalla Banca d’Italia.
I numeri per questa competizione sono in continua crescita. Sono 200 le scuole che si sono iscritte a questa edizione, 17.000 gli studenti che hanno partecipato alle gare di istituto.

Le Olimpiadi di Economia e Finanza sono organizzate dal Ministero dell’Istruzione in collaborazione con il Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria, istituito da Ministero dell'Economia e delle Finanze, Banca d’Italia, Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio, Commissione Nazionale per la Società e la Borsa, oltre a rappresentanze delle Associazioni disciplinari e docenti.


Postato da Andrea Oliva Domenica, 08 maggio 2022 08:05:00 (2142 letture)

(Leggi Tutto... | 13960 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

News: Lunedì 9 maggio al via la Settimana della Musica a scuola. Il 10 l’evento istituzionale con il Ministro Bianchi in diretta sul canale YouTube del Ministero
Ministero Istruzione e Università

9 maggio al via la XXXIII Rassegna nazionale “La musica unisce la scuola”, con il coinvolgimento delle studentesse e degli studenti per condividere attività musicali e pratiche didattiche innovative sull’apprendimento della musica. Da Giuseppe Tornatore a Nicola Campogrande, da Paolo Fresu a Giovanni Allevi: numerosi i compositori, musicisti, registi, docenti, direttori artistici, pedagogisti, ricercatori, didatti e studiosi del settore, che animeranno la manifestazione tutta dedicata al mondo scolastico.

inizia il 9 maggio, alle ore 10, con il convegno “Musica per tutti – dinamiche di pace”, con Luigi Berlinguer, Presidente del “Comitato nazionale per l’apprendimento pratico della Musica per tutti gli studenti”. Il Ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, parteciperà poi all’evento istituzionale che si terrà nel Palazzo dell’Istruzione a Viale Trastevere, il 10 maggio alle ore 14.30, con contributi video di performance studentesche e un’esibizione dal vivo di un coro curato dall’associazione FENIARCO (Federazione Nazionale Italiana Associazioni Regionali Corali).

 

Postato da Andrea Oliva Domenica, 08 maggio 2022 08:00:00 (2220 letture)

(Leggi Tutto... | 12041 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Scuola, proclamati i vincitori delle Olimpiadi nazionali di Fisica. Oltre 50.000 gli studenti partecipanti. Bianchi: “La Fisica alimenta la nostra curiosità verso il mondo”
Ministero Istruzione e Università
Si è tenuta ieri, a Senigallia, la cerimonia di premiazione degli studenti vincitori delle XXXVI Olimpiadi nazionali di Fisica. In 100 hanno affrontato la sfida finale per il podio, cinque i vincitori assoluti (quattro ori e un argento) che costituiscono la squadra nazionale. La gara nazionale si è svolta, in presenza, presso il Liceo scientifico “Enrico Medi” di Senigallia, dal 20 al 23 aprile. In queste giornate, studentesse e studenti hanno affrontato una prova di fisica in laboratorio e risolto tre problemi teorici. “Un contagiri”, “pendolo elettrostatico”, “ciclo termodinamico”, “una molla speciale” sono i titoli delle prove sia teoriche che sperimentali, con cui si sono sfidati nella fase finale.  
Raddoppiata rispetto allo scorso anno la partecipazione delle ragazze e dei ragazzi: a questa edizione delle Olimpiadi nazionali di Fisica hanno partecipato oltre 50.000 studenti provenienti da 750 scuole.   
I cinque vincitori rappresenteranno l’Italia alle Olimpiadi Europee della Fisica che si svolgeranno a Lubiana, in Slovenia, dal 20 al 24 maggio.  
Il processo di selezione, che ha portato i migliori cento a incontrarsi e sfidarsi a Senigallia, è iniziato lo scorso dicembre con la gara di istituto. Alla successiva sfida di secondo livello, che si è svolta a febbraio, hanno avuto accesso 4.500 studenti assegnati a 63 poli nazionali.

miur.gov.it


 
Postato da Andrea Oliva Lunedì, 25 aprile 2022 08:00:00 (3741 letture)

(Leggi Tutto... | 8587 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 0)

Esame di Stato: Scuola, firmate le Ordinanze con le modalità di svolgimento degli Esami del primo e del secondo ciclo. Bianchi: “Sono frutto del confronto e della condivisione. Studentesse e studenti non devono avere paura di non farcela: torniamo progressivamente a
Ministero Istruzione e Università
Il Ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, ha firmato le Ordinanze che definiscono le modalità di svolgimento degli Esami di Stato 2022 del primo e del secondo ciclo di istruzione. Le Ordinanze sono pubblicate sul sito del Ministero e vengono inviate oggi alle scuole, a conclusione dell’iter previsto dal punto di vista formale. Le Ordinanze sono state infatti illustrate alle Organizzazioni sindacali e sottoposte al parere del Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione. Sono poi state successivamente inviate alle competenti Commissioni parlamentari per il loro vaglio, previsto dall’ultima legge di bilancio. I testi finali sono stati elaborati alla luce di questi passaggi e anche del confronto con le Consulte studentesche e con il Forum degli studenti, cui il Ministro ha partecipato direttamente.

Postato da Andrea Oliva Martedì, 15 marzo 2022 12:20:00 (2779 letture)

(Leggi Tutto... | 45943 bytes aggiuntivi | Esame di Stato | Voto: 0)

Mobilità: Mobilità 2022/2023: modulistica, autodichiarazioni, elenchi ufficiali e guide
Ministero Istruzione e Università
Mobilità 2022/2023

Modulistica

Autodichiarazioni 2022/2023

Elenchi ufficiali

Guide
Postato da Andrea Oliva Domenica, 27 febbraio 2022 16:42:37 (3901 letture)

(Leggi Tutto... | 3868 bytes aggiuntivi | Mobilità | Voto: 0)

Mobilità: Mobilità del personale docente, educativo ed ATA a.s. 2022/23
Ministero Istruzione e Università
L’ordinanza ministeriale pubblicata il 25 febbraio 2022 avvia le procedure di mobilità del personale docente, educativo e ATA (Ausiliario, Tecnico e Amministrativo) per l’anno scolastico 2022/2023.
Per i docenti di religione cattolica è disponibile un’ordinanza ad hoc. 

QUANDO PRESENTARE LA DOMANDA
I termini per la presentazione della domanda, riportati nell’articolo 2 dell’ordinanza ministeriale, sono i seguenti:


Postato da Andrea Oliva Domenica, 27 febbraio 2022 16:22:09 (3591 letture)

(Leggi Tutto... | 8856 bytes aggiuntivi | Mobilità | Voto: 0)

News: Scuola, Ministro incontra Consulte studentesche. Bianchi: “Confronto permanente, costruiamo insieme nuova scuola”
Ministero Istruzione e Università
Il Ministro dell'Istruzione Patrizio Bianchi ha incontrato oggi l'Ufficio di coordinamento nazionale delle Consulte studentesche (UCN), composto dai presidenti dei coordinamenti regionali.
L'UCN è stato di recente rinnovato e ha eletto, in questi giorni, il proprio portavoce, Marco Scognamillo, coordinatore regionale della Sardegna. Dei 21 componenti, 8 sono studentesse, il 38% del totale. La partecipazione alle ultime votazioni per l'elezione dei rappresentanti provinciali delle Consulte studentesche (fra cui sono stati scelti i componenti dell'UCN incontrati oggi dal Ministro) è stata particolarmente elevata: in media ha partecipato oltre il 63% delle e degli aventi diritto, con punte, in alcune Regioni, del 99,1% (Calabria), dell'83,5% (Basilicata), dell'81,4% (Campania, Marche, Molise).
Postato da Andrea Oliva Mercoledì, 09 febbraio 2022 08:05:00 (3478 letture)

(Leggi Tutto... | 6434 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

Leggi: Approvata la Legge di bilancio: organico per l’emergenza, riduzione delle classi numerose, valorizzazione dei docenti, educazione motoria, ecco le principali misure per la scuola. Per l’Istruzione stanziati oltre 900 milioni sul 2022
Ministero Istruzione e Università

La Camera dei deputati ha approvato oggi, in via definitiva, la Legge di bilancio che, per il 2022, prevede uno stanziamento di oltre 900 milioni per il settore dell’Istruzione. 
“Con la legge di bilancio stanziamo più di 900 milioni per la scuola, che vanno ad aggiungersi agli oltre 17 miliardi previsti con il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Risorse che consentono di affrontare gli impegni nell’immediato, come l’emergenza sanitaria e la valorizzazione del personale, e gli investimenti nel medio e lungo periodo. Il passaggio parlamentare e il lavoro svolto insieme ai gruppi ci hanno consentito di potenziare alcune misure e aumentare i fondi a disposizione del settore Istruzione. Le scuole avranno a disposizione 400 milioni per prorogare i contratti del personale aggiuntivo, sia insegnanti che ATA, assunto temporaneamente per fronteggiare l’emergenza sanitaria; con 300 milioni alimenteremo il fondo per la valorizzazione dei docenti. Ma ci sono anche altre misure significative, come i 20 milioni per il supporto psicologico di studentesse e studenti e del nostro personale. Continuiamo a investire per potenziare la scuola, migliorare le infrastrutture e la qualità del nostro sistema di istruzione”, sottolinea il Ministro 
Patrizio Bianchi


Postato da Andrea Oliva Giovedì, 30 dicembre 2021 17:18:43 (4380 letture)

(Leggi Tutto... | 18949 bytes aggiuntivi | Leggi | Voto: 0)

News: Obbligo vaccinale del personale scolastico - Pareri
Ministero Istruzione e Università
Sabato, 18 dicembre 2021
 
Documenti Allegati
m_pi.AOODPIT.REGISTRO UFFICIALE(U).0001927.17-12-
Postato da Andrea Oliva Domenica, 19 dicembre 2021 20:05:00 (4665 letture)

(Leggi Tutto... | 2744 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

Iscrizioni: Iscrizioni on line anno scolastico 2022/2023 Fase di avvio
Ministero Istruzione e Università
A partire dal 13 dicembre 2021 sono aperte le funzioni sul portale SIDI per personalizzare e pubblicare i modelli di iscrizione on line per l'a.s. 2022/2023

Documenti Allegati

Circolare prot. n.3830 del 6 dicembre 2021.pdf
Allegato 1 -Calendario delle attività relative alla prima fase delle iscrizioni.pdf
Allegato 2 - Locandina identità digitale.pdf
 

Postato da Andrea Oliva Domenica, 12 dicembre 2021 20:44:30 (2144 letture)

(Leggi Tutto... | 4188 bytes aggiuntivi | Iscrizioni | Voto: 0)

News: Lunedì al via le prove del concorso ordinario per scuola di infanzia e primaria
Ministero Istruzione e Università

Partiranno domani lunedì 13 dicembre le prove scritte del concorso ordinario finalizzato al reclutamento del personale docente della Scuola dell’infanzia e primaria. Le prove si terranno al computer e avranno luogo nella regione per la quale il candidato ha presentato domanda di partecipazione. Ciascuna prova avrà la durata di 100 minuti.

Sono 12.863 i posti a bando, 76.757 le domande pervenute per la partecipazione. Con una domanda era possibile fare richiesta di partecipazione per più di un insegnamento/tipo di posto. Per questo il totale degli iscritti al concorso è pari a 107.160, di cui 33.246 per i posti comuni della Scuola dell’infanzia, 3.059 per i posti di sostegno della Scuola dell’Infanzia, 64.136 per i posti comuni della Primaria e 6.719 per i posti di sostegno della Primaria.

Le prove si svolgeranno nei giorni 13, 14, 15, 16, 17, 20 e 21 dicembre 2021.

In tutto saranno 8489 le aule impiegate, 112844 le postazioni informatiche. Nella prima giornata saranno 16628 i candidati.

Il decreto

Il calendario delle prove

Postato da Andrea Oliva Domenica, 12 dicembre 2021 20:12:15 (1767 letture)

(Leggi Tutto... | 8034 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

News: Scuola, percorsi quadriennali: al via nuove mille prime classi. Online l’avviso per gli istituti scolastici
Ministero Istruzione e Università
Al via il rinnovo e l’ampliamento del Piano nazionale per la sperimentazione di percorsi quadriennali di istruzione secondaria di secondo grado. Sul sito del Ministero dell’Istruzione è infatti disponibile, da oggi, l’avviso destinato alle scuole che consente la costituzione di mille nuove classi. L’allargamento della sperimentazione viene attivato in coerenza con gli obiettivi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, il PNRR.
I percorsi quadriennali sperimentali assicurano l’insegnamento di tutte le discipline previste dall’indirizzo di studi di riferimento, compreso l’insegnamento trasversale dell’Educazione civica, facendo ricorso alla flessibilità didattica e organizzativa consentita dall’autonomia delle istituzioni scolastiche, alla didattica laboratoriale, all’adozione di metodologie innovative, alla didattica digitale e all’utilizzo di tutte le risorse strumentali e professionali disponibili nell’organico dell’autonomia.

miur.gov.it

Postato da Andrea Oliva Venerdì, 10 dicembre 2021 05:00:00 (2556 letture)

(Leggi Tutto... | 10339 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

News: Orientamento, professioni del futuro, digitale e sostenibilità. Al via domani Job&Orienta. Il Ministero dell’Istruzione presente con un ampio spazio dedicato a scuole, famiglie, aziende e per raccontare il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza
Ministero Istruzione e Università
Il Ministro Bianchi: “Orientamento e ITS al centro dell’azione del Pnrr.
A Verona, Istituzioni, scuole e imprese insieme per il rilancio del nostro Paese”
Si apre domani, in presenza, la trentesima edizione di Job&Orienta, il Salone dedicato all’orientamento, alla formazione e al lavoro, che si terrà fino a sabato 27 novembre alla Fiera di Verona e il cui tema sarà:“Next Generation: orientamento, sostenibilità, digitale”.
“Anche quest’anno il Ministero dell’Istruzione sarà presente con diverse iniziative a disposizione delle ragazze e dei ragazzi, dei docenti e delle imprese. Sarà dedicato ampio spazio agli ITS, gli Istituti Tecnici Superiori, sempre più cruciali per far incontrare scuole, università e imprese del territorio”. Lo afferma il Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi, in un saluto in occasione dell'apertura del Salone.
“Ma non solo. Ritroveremo, qui a Verona, i Laboratori territoriali per l’occupabilità(LTO), che sono il luogo stesso in cui ci si confronta sulla scuola, sul lavoro ma anche sulla ripresa e rilancio del nostro Paese”, aggiunge il Ministro Bianchi.
Il Ministro sarà al Salone sabato 27 novembre, a partire dalle 10, per incontrare il mondo della scuola e spiegare, nel corso dell’evento “Il PNRR e il futuro sostenibile. Dialogo tra le Regioni e i Ministri del Lavoro e dell’Istruzione”, i contenuti del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), che – ricorda - “ha tra i principali obiettivi la riforma   dell’Orientamento, per accompagnare i giovani nell’importante scelta del loro percorso di formazione e, quindi, di quello che sarà il loro futuro”.
Postato da Andrea Oliva Mercoledì, 24 novembre 2021 23:44:10 (3560 letture)

(Leggi Tutto... | 12325 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

News: Covid-19, inviata la nota con le nuove indicazioni per la gestione dei casi di positività a scuola
Ministero Istruzione e Università
È stata inviata oggi alle scuole e viene resa disponibile anche sul sito del Ministero dell'Istruzione, la nota tecnica con le nuove "Indicazioni per l’individuazione e la gestione dei contatti di casi di infezione da SARS-CoV-2 in ambito scolastico".
La nota è stata elaborata con il contributo dell’Istituto Superiore di Sanità, del Ministero della Salute, delle Regioni e del Ministero dell’Istruzione. Le misure introdotte dal documento, attraverso la collaborazione tra le scuole e le autorità sanitarie locali, favoriscono l’erogazione del servizio scolastico in presenza, supportano il dirigente scolastico nelle iniziative da assumere in presenza di casi positivi COVID–19 e permettono di rendere il più possibile omogenee, a livello nazionale, le misure di prevenzione da attuare a cura dei dipartimenti di prevenzione.

Documenti Allegati
Nota prot. 1218 del 6 novembre 2021
Nota tecnica - Indicazioni per l’individuazione e la gestione dei contatti di casi di infezione da SARS-CoV-2 in ambito scolastico
Postato da Andrea Oliva Sabato, 06 novembre 2021 19:32:57 (2840 letture)

(Leggi Tutto... | 5906 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

News: Green pass per l’accesso agli open day
Ministero Istruzione e Università
Si pubblica la nota ministeriale prot. 1653 del 29/10/2021 relativa a "Green pass per l’accesso agli open day".

Allegati:

Download [AOODPIT.REGISTRO UFFICIALE.2021.0001653] 186 kB
Postato da Andrea Oliva Giovedì, 04 novembre 2021 18:36:49 (3852 letture)

(Leggi Tutto... | 2360 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

News: Dal 3 al 5 novembre la prima settimana della RiGenerazione.
Ministero Istruzione e Università

In tutta Italia iniziative organizzate dalle scuole su rispetto dell'ambiente, riciclo, riduzione degli sprechi, mobilità sostenibile e corretti stili di vita. Il 3 a Roma l'evento di lancio con il Ministro Bianchi e la Sottosegretaria Floridia.


Al via, dal 3 al 5 novembre prossimi, la prima edizione della settimana nazionale della RiGenerazione, indetta dal Ministero dell’Istruzione nell’ambito dell’attuazione di RiGenerazione Scuola, il Piano per la transizione ecologica e culturale delle scuole.  
Laboratori, dibattiti, iniziative su riciclo, riuso, sostenibilità, rispetto dell'ambiente, nuove forme di mobilità animeranno la settimana che sarà aperta il 3 novembre, alle 10.30, dal Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi e dalla Sottosegretaria Barbara Floridia, con un evento che si svolgerà a Roma, a Villa Piccolomini, con il coinvolgimento di alcuni partner e delle alunne e degli alunni della Scuola primaria dell’I.C. “Baccano” che, insieme ai loro insegnanti, parteciperanno ad attività didattiche collegate ai temi del Piano.        

Postato da Andrea Oliva Mercoledì, 03 novembre 2021 11:04:12 (3629 letture)

(Leggi Tutto... | 13343 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

News: Scuola, domani al via in 9 Regioni e nella Provincia di Trento. Bianchi: “Ritrovarsi a scuola è una gioia grandissima”
Ministero Istruzione e Università
12_09_03 Sono 7.407.312 le studentesse e gli studenti che siederanno tra i banchi delle scuole statali, quest'anno, in tutta Italia. Di questi, 277.840 sono alunni con disabilità, mentre sono 368.656 le classi per l’anno scolastico 2021/2022. Sono i dati principali sull'avvio del nuovo anno scolastico messi a disposizione dal Ministero.
“Ritrovarsi a scuola è una gioia grandissima – si legge nella lettera che il Ministro Patrizio Bianchi ha inviato alla comunità scolastica -. Desidero esprimere il mio profondo ringraziamento a tutti voi, alle studentesse e agli studenti, ai genitori, al personale scolastico e amministrativo, centrale e territoriale, così come alle tante persone che contribuiscono ogni giorno alla vita delle nostre scuole. A voi tutti, i miei più vivi auguri per un sereno anno di lavoro e crescita, insieme”.

miur.gov.it
Postato da Andrea Oliva Domenica, 12 settembre 2021 13:13:55 (3892 letture)

(Leggi Tutto... | 7196 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

News: Al via la piattaforma nazionale per il controllo del green pass. Inviati alle scuole la guida operativa e il video esplicativo
Ministero Istruzione e Università

Al via la piattaforma nazionale per il controllo del green pass. Inviati alle scuole la guida operativa e il video esplicativo

Al via la piattaforma nazionale per il controllo del green pass. Grazie alla collaborazione fra Ministero dell’Istruzione e Ministero della Salute, da lunedì 13 settembre, con l’inizio delle lezioni nella maggior parte delle regioni d’Italia, i dirigenti scolastici, o i loro delegati, avranno a disposizione uno strumento agile per poter controllare, in tempo reale, ogni giorno, lo stato (attivo/non attivo) del green pass dei dipendenti scolastici. 

La piattaforma sarà inserita nel sistema informativo del Ministero dell’Istruzione, già noto ai dirigenti. Il controllo avverrà in pochi passaggi. Basterà entrare nel sistema e selezionare la propria scuola per poter visualizzare, nel totale rispetto della privacy, l’elenco dei pass attivi e non attivi. 

I passaggi per il funzionamento del controllo sono stati spiegati oggi ai dirigenti con una nota esplicativa inviata alle scuole insieme ad un sintetico manuale d’uso e a un video che illustra le funzionalità della piattaforma. 

Ogni dirigente potrà visualizzare, una volta entrato in piattaforma, sia la propria scuola che quelle di cui dovesse essere reggente. Il tutto in un’unica schermata. Sarà possibile delegare il controllo a un altro dipendente della scuola. Tutto il sistema è pensato per salvaguardare la privacy: non è possibile conoscere la motivazione di un eventuale green pass non attivo.   

      E' previsto uno specifico servizio di assistenza attivo dal lunedì al venerdì dalle 7 alle 14 per raccogliere quesiti e segnalazioni.

Postato da Andrea Oliva Venerdì, 10 settembre 2021 14:47:00 (3500 letture)

(Leggi Tutto... | 23226 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

Calendario scolastico: Il calendario scolastico 2021-2022
Ministero Istruzione e Università
Ogni anno il Ministero emana un’ordinanza che contiene le date delle festività nazionali, uguali perle scuole di ogni ordine e grado.
L’ordinanza stabilisce anche la data di svolgimento della prova nazionale inserita nell’esame di Stato conclusivo del primo ciclo, comprese le sessioni suppletive.
Inoltre l’ordinanza stabilisce la data di inizio degli esami di Stato conclusivi del II ciclo di istruzione.
Le Regioni fissano la data di inizio e di fine delle lezioni nonché gli eventuali ulteriori giorni di chiusura delle scuole nel periodo delle festività natalizie e pasquali o in altri periodi.

Documenti Allegati:

Riepilogo Calendari scolastici regionali a.s. 2021 - 2022

Ordinanza Ministeriale n.256 del 6 agosto 2021 sull'inizio delle lezioni per l'anno scolastico 2021-2022
Ordinanza ministeriale Calendario delle festività e degli esami a.s. 2021-2022.pdf
Postato da Andrea Oliva Sabato, 28 agosto 2021 05:00:00 (3759 letture)

(Leggi Tutto... | 5812 bytes aggiuntivi | Calendario scolastico | Voto: 0)

News: #ioTornoaScuola
Ministero Istruzione e Università
io torno a scuola

In questa sezione, del Ministero dell'Istruzione, vengono raccolti documenti e informazioni utili per il rientro in aula per l'anno scolastico 2021/2022. Un lavoro in continuo aggiornamento per fornire a scuole, famiglie, studenti, cittadini tutte le indicazioni e le risposte sul nuovo anno scolastico. 

download io torno a scuola

Postato da Andrea Oliva Domenica, 22 agosto 2021 12:55:32 (3783 letture)

(Leggi Tutto... | 2780 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

News: Scuola, dal Consiglio dei Ministri via libera alle misure per la riapertura in presenza. Ok da Regioni e Enti locali al Piano operativo per le scuole Bianchi: “Al lavoro da mesi, per la ripresa stanziati oltre 2 miliardi”
Ministero Istruzione e Università
Via libera, ieri, in Consiglio dei Ministri, al pacchetto di norme per la riapertura della scuola in presenza. Dal green pass per i docenti, all’uso della mascherina, alle regole per il distanziamento, il decreto approvato dal governo individua le principali misure per il rientro in aula, che saranno accompagnate da un apposito Piano operativo predisposto dal Ministero dell’Istruzione. Il Piano ha avuto, sempre ieri, l’ok di Regioni, Comuni e Province, in Conferenza Unificata, e sarà inviato alle Istituzioni scolastiche insieme ad uno specifico Protocollo di sicurezza per il settore scuola.
Il Ministero è al lavoro da mesi per la ripartenza di settembre - chiarisce il Ministro Patrizio Bianchi -. Da febbraio abbiamo sempre guardato a questo obiettivo e ci siamo impegnati costantemente per raggiungerlo, in collaborazione anche con le Regioni e gli Enti locali, che ringrazio. Abbiamo stanziato oltre 2 miliardi per il rientro in sicurezza - prosegue Bianchi - compresi 270 milioni per l’edilizia scolastica leggera e l’affitto di spazi ulteriori per la didattica. Fondi che distribuiremo, per la prima volta, tenendo conto in via prioritaria della quantità di alunni presenti sui territori e delle classi numerose”.
Le decisioni del governo:

Postato da Andrea Oliva Domenica, 08 agosto 2021 16:33:41 (3250 letture)

(Leggi Tutto... | 24700 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

News: Scuola, da Cdm via libera ad assunzioni di dirigenti scolastici, Ata, personale educativo, insegnanti di religione cattolica
Ministero Istruzione e Università
Il Consiglio dei Ministri di ieri ha approvato l’autorizzazione al Ministero dell’Istruzione ad assumere, a tempo indeterminato, sui posti effettivamente vacanti e disponibili, per l’anno scolastico 2021/2022 un numero pari a:

·         12.193 unità di personale A.T.A (Amministrativo, Tecnico e Ausiliario);
·         450 unità di dirigenti scolastici;
·         108 unità di personale educativo;
·         673 unità di insegnanti di religione cattolica.
Postato da Andrea Oliva Venerdì, 06 agosto 2021 13:09:29 (2932 letture)

(Leggi Tutto... | 6422 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

Esame di Stato: #Maturità2021 al via da oggi. Il Ministro ai ragazzi: “Affrontate l’Esame con attenzione, ma anche con gioia: comincia una fase nuova della vita”
Ministero Istruzione e Università
Al via oggi, mercoledì 16 giugno, l’edizione 2021 degli Esami di Stato della scuola secondaria di secondo grado, con oltre mezzo milione di candidate e candidati. Ammesso il 96,2% delle studentesse e degli studenti (in allegato la tabella con le percentuali regionali). L’appuntamento è per questa mattina, alle 8.30, con l’avvio dei colloqui.
Anche quest’anno, come lo scorso anno, le Commissioni sono presiedute da un Presidente esterno all’istituzione scolastica e sono composte da sei commissari interni. In particolare, le Commissioni saranno 13.353, per un totale di 26.555 classi coinvolte.  
“Anche in quest’anno così difficile siamo arrivati al momento dell’Esame - ha sottolineato il Ministro Patrizio Bianchi, in un video di saluto alle maturande e ai maturandi sui suoi canali social -. È un momento importante, perché è un momento di passaggio. È il momento in cui farete l’Esame, ma dovete anche fare un esame a voi stessi, per capire cosa avete imparato, cosa avete fatto, ma anche come vi siete trasformati, come siete cambiati in questi cinque anni”.

Postato da Andrea Oliva Mercoledì, 16 giugno 2021 11:59:30 (4044 letture)

(Leggi Tutto... | 41748 bytes aggiuntivi | Esame di Stato | Voto: 0)

News: G20, il 22 giugno a Catania la Riunione Ministeriale Istruzione con il Ministro Patrizio Bianchi
Ministero Istruzione e Università
Martedì, 15 giugno 2021
Quale è stato l’impatto dell’emergenza sanitaria sui sistemi d’istruzione? Quale sarà il futuro della scuola e, soprattutto, terrà conto delle esperienze maturate nei mesi della pandemia? Sarà possibile strutturare percorsi più agevoli di transizione dalla scuola al mondo del lavoro? Saranno questi alcuni dei temi che verranno affrontati il prossimo 22 giugno, a Catania, nel corso della Riunione Ministeriale dedicata all’Istruzione, nell’ambito della Presidenza italiana del G20. Sarà il Ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, a presiedere i lavori.
Durante la Sessione Ministeriale Istruzione, che si terrà a partire dalle 10.30 al Monastero dei Benedettini, i Ministri dell’Istruzione del G20 avranno l’opportunità di condividere interventi e strategie messi in campo durante l’emergenza pandemica, per favorire una maggiore resilienza dei sistemi di Istruzione, garantendo a ogni studentessa e a ogni studente un’educazione di qualità, con l’obiettivo di non lasciare indietro nessuno.

Postato da Andrea Oliva Mercoledì, 16 giugno 2021 11:43:00 (3862 letture)

(Leggi Tutto... | 11119 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

Formazione Superiore: “Educazione all’uso del digitale per un consumo consapevole e sostenibile”: al via il percorso di formazione per le scuole secondarie. Giovedì 3 giugno la presentazione online del progetto
Ministero Istruzione e Università
31_05_03
Al via il progetto di formazione per una cittadinanza digitale consapevole. Sarà presentato giovedì prossimo, 3 giugno 2021, alle 15.00, il percorso di ‘Educazione all’uso del digitale per un consumo consapevole e sostenibile’. Il progetto ha una durata triennale e nasce dalla collaborazione del Ministero dell’Istruzione con il  Ministero dello Sviluppo Economico - Direzione generale per il mercato, la concorrenza, la tutela del consumatore e la normativa tecnica - e il supporto operativo di Invitalia. La presentazione dell’iniziativa potrà essere seguita a distanza al link:
https://zoom.us/j/96067198964?pwd=OUd4aG1DNk1WaVlHcUptOHo4b2d1QT09
Postato da Andrea Oliva Lunedì, 31 maggio 2021 16:00:44 (4342 letture)

(Leggi Tutto... | 9016 bytes aggiuntivi | Formazione Superiore | Voto: 0)

Concorsi: Premiati i vincitori delle Olimpiadi delle Scienze Naturali. Record di studentesse in finale
Ministero Istruzione e Università
Venerdì, 28 maggio 2021
Il meccanismo d’azione dei vaccini contro il Coronavirus, la migrazione della farfalla Vanessa, il confronto tra le caratteristiche della Terra e quelle della Luna, la mineralogia, l’uovo amniotico dei rettili, le precipitazioni e i cicloni. Sono alcuni dei temi affrontati dalle studentesse e dagli studenti che hanno partecipato alla XIX edizione delle Olimpiadi delle Scienze Naturali. Giovedì 20 maggio sono stati proclamati i vincitori.
La competizione ha avuto inizio con le fasi di Istituto, che si sono svolte nelle scuole e hanno coinvolto circa 20.000 fra ragazze e ragazzi di tutte le regioni d’Italia e di tre scuole italiane all’estero.
Alle gare nazionali, che si sono svolte online tra l’8 e il 15 maggio, hanno preso parte, poi, 125 fra studentesse e studenti. Da rilevare, in particolare, quest’anno, l’aumento della partecipazione delle ragazze: 45 su 125 partecipanti alla fase finale nazionale, pari al 36%, il dato più alto mai registrato finora nella competizione.
Postato da Andrea Oliva Venerdì, 28 maggio 2021 15:36:36 (4246 letture)

(Leggi Tutto... | 11922 bytes aggiuntivi | Concorsi | Voto: 0)

News: Il videomessaggio di Piero Angela agli studenti per la Maturità: “Pensate al vostro futuro con spirito positivo. Cercate sempre l’eccellenza anche nelle piccole cose”
Ministero Istruzione e Università
A un mese esatto dall’inizio degli Esami di Stato, Piero Angela si rivolge alle studentesse e agli studenti che quest’anno dovranno affrontare la prova dopo un anno difficile a causa della pandemia. Lo fa con un messaggio speciale, attraverso i canali social del Ministero dell’Istruzione.
Alle studentesse e agli studenti che dal 16 giugno sosterranno il colloquio, il noto divulgatore scientifico ha mandato il proprio augurio, ricordando la sua Maturità e lo spirito con cui le ragazze e i ragazzi nel dopoguerra hanno affrontato il primo Esame della loro vita.
“Si usciva da un disastro, che era quello della guerra. C’era voglia di fare, di costruire un futuro. Noi eravamo ragazzi giovani, che finalmente uscivano in un Paese libero, in rovina, ma tutto da costruire. Adesso avrete questa prova. Gli Esami a volte vanno bene, a volte male. Non vi dovete angosciare troppo. Sarà poi la vita a interrogarvi e a darvi un voto". Prosegue il messaggio: "Pensate al vostro futuro con spirito positivo. Il nostro Paese sta uscendo da una crisi e ha bisogno di ritrovarsi. Dovete vedere questo nostro futuro con ottimismo, con volontà. C’è molto da fare, se si studia, se si ricerca sempre l’eccellenza nelle piccole cose che si fanno. Tenete duro, la vita vi può dare grandi soddisfazioni, ma dipende molto da voi”.
Video

miur.gov.it

Postato da Andrea Oliva Lunedì, 17 maggio 2021 08:15:00 (4298 letture)

(Leggi Tutto... | 6322 bytes aggiuntivi | News | Voto: 5)

Concorsi: Concorsi in 100 giorni, una sola prova scritta digitale e una orale. Conquista del Ministro Brunetta. E per la scuola?
Ministero Istruzione e Università
“Agli impieghi nelle pubbliche amministrazioni si accede mediante concorso, salvo i casi stabiliti dalla legge”.
Così recita l’articolo 97 della Costituzione, rimasto invariato dall’edizione del 1948
Prima un concorso poteva durare fino a quattro anni dalla data pubblicazione del bando alle graduatorie finali. Adesso, con l’approvazione in Aula al Senato del decreto legge 44/2021 che all’articolo 10 sblocca e riforma i concorsi pubblici, un concorso sarà espletato in cento giorni.
Con soddisfazione il Ministro Renato Brunetta afferma che “Da quattro anni a tre mesi è un cambiamento che darà ossigeno alle amministrazioni impoverite da anni di blocco del turnover, garantirà il ricambio generazionale e premierà il merito e le competenze”.
“È questo il primo passo per la rivoluzione del reclutamento nella Pubblica amministrazione”, continua Brunetta. “Niente più carta e penna, a regime una sola prova scritta digitale, ma in presenza, e una prova orale. Valutazione iniziale dei titoli di studio per le figure ad alta specializzazione tecnica, nel segno della corrispondenza ragionevole tra richiesta dell’amministrazione e livello del posto messo a bando”.

Giuseppe Adernò
Postato da Andrea Oliva Sabato, 15 maggio 2021 08:00:00 (4233 letture)

(Leggi Tutto... | 7001 bytes aggiuntivi | Concorsi | Voto: 0)

Costume e società: 25 Aprile, il Ministro Bianchi premia al Quirinale le scuole vincitrici del concorso nazionale 'Uguaglianza e pari dignità sociale, conquiste della democrazia'
Ministero Istruzione e Università
In occasione delle celebrazioni ufficiali per il 76esimo anniversario della Liberazione, il Ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, ha premiato al Palazzo del Quirinale, le Scuole che si sono distinte nel concorso nazionale “Uguaglianza e pari dignità sociale, conquiste della democrazia”, alla presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Il concorso, promosso dal Ministero dell’Istruzione e dall’Associazione Nazionale Partigiani (Anpi), è rivolto a tutte le Scuole, con l’obiettivo di promuovere la consapevolezza del principio di uguaglianza sancito dall’articolo 3 della Costituzione. Le Scuole sono state premiate in video collegamento. A conclusione dell’evento è stato trasmesso un video con le opere vincitrici.

“Oggi celebriamo la Festa della Liberazione - ha detto il Ministro rivolgendosi alle Scuole in collegamento - cioè dell'atto cosciente di una, cento, mille, centomila persone che insieme hanno combattuto unite per la libertà non solo di se stessi ma di tutti, senza distinzione di fede, di origine, di genere, di convinzioni politiche, di condizioni sociali. Miur
Postato da Michelangelo Nicotra Domenica, 25 aprile 2021 11:00:00 (4018 letture)

(Leggi Tutto... | 4515 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

Più letto di Oggi
Ancora Nessun Articolo.


Social AetnaNet
Cerca


Community
Community
Diventa utente attivo della community di Aetnanet!
Inviaci articoli, esperienze, testimonianze sul mondo della scuola.

scrivi a: redazione@aetnanet.org


Pubblicità
pubblicità su Aetnanet.org


Seguici
telegram facebook
google plus facebook
mobile twitter
youtube rss


Bandi PON

PON “Per la scuola” 2014 – 2020: da Ministero ripartizione risorse residue per 207 milioni di euro
di a-oliva

Progetto PON 'Comunicare per crescere'. Ovvero, insegnando s’impara, al Circolo Didattico Teresa di Calcutta, Tremestieri Etneo
di a-battiato

Reiterazione avviso ad evidenza pubblica per la selezione di esperti esterni “madre lingua” francese - PON/FSE: avviso pubblico n. 4396 del 09/03/2018 - FSE - Competenze di base - 2a edizione
di m-nicotra

Bando di selezione n. 3 Esperti esterni madrelingua inglese e n. 3 Esperti esterni madrelingua francese - Scuola Media Castiglione di Bronte
di m-nicotra

I ragazzi del Liceo Cutelli al Processo Simulato del Lavoro a.a. 2019/2020
di m-nicotra

Da Roma all’Europa: tappe del progetto di Cittadinanza Europea per gli studenti del Liceo Classico Europeo del Convitto Nazionale “Mario Cutelli” di Catania.
di a-oliva

Bando selezione esperti FSE/PON - Liceo Lombardo Radice di Catania
di m-nicotra

Proposta formativa Competenze Digitali e Certificazioni ECDL-AICA per il PON Avv. Prot. 26502 “CONTRASTO ALLA POVERTÀ EDUCATIVA”.
di a-oliva

Richiesta pubblicazione Avviso selezione Esperti - PON Competenze di base - II edizione
di m-nicotra

Contrasto alla povertà educativa: pubblicato il bando per 50 milioni
di m-nicotra

Indice Progetti PON


Top Five Settimana
i 5 articoli più letti della settimana


Top Video
Video
Di chi è la colpa - Terzo classificato, categoria revenge porn - IVB Capizzi Bronte
3739 letture

Video e rap per la Shoah. Il Coro interscolastico di voci bianche 'Vincenzo Bellini'
6864 letture

25 aprile, lontani ma vicini: i giovani cantori di Torino cantano 'Bella ciao'
7823 letture

Caro virus, non sei simpatico e gentile
8668 letture

L'aeronautico di Catania si prepara al lavoro nella base di Sigonella
8183 letture

Premiazione concorso #Zerobullismo, la tua storia contro il bullismo in rete - Liceo Classico 'Tommaso Fazello' di Sciacca
8349 letture

Il Caffè filosofico al Liceo scientifico dell'IISS Francesco Redi di Belpasso
39193 letture

Riflessioni della maestra Margherita sull'Innovazione didattica a scuola di Giovanni Biondi - Presidente INDIRE
37209 letture

26 Novembre, manifestazione nazionale contro la violenza maschile sulle donne: le CattiveMaestre ci saranno
38015 letture

Human - Le fonti. Trovare il proprio posto
37114 letture



Articoli Precedenti
Seleziona il mese da vedere:

  Luglio, 2024
  Giugno, 2024
  Maggio, 2024
  Aprile, 2024
  Marzo, 2024
  Febbraio, 2024
  Gennaio, 2024

[ Mostra tutti gli articoli ]


Chi è Online
Benvenuto Anonimo
Se ancora non hai un account clicca qui per registrarti



Utenti registrati:
Ultimo: gmirabella
Oggi: 0
Ieri: 0
Totale: 11170

Persone Online:
Visitatori:
Iscritti:
Totale: 0

Traffico Generato
Anonimi: (0%)
Registrati: (0%)
Numero massimo di utenti online:
Membri:
Ospiti:
Ultimi 5 Registrati
gmirabella
    Jan 28, 2017.
raffagre
    Jan 28, 2017.
gvaccaro
    Jan 28, 2014.
mrdinoto
    Jul 09, 2013.
sostegno
    Jul 09, 2013.

Abbiamo avuto
pagine viste dal
Gennaio 2002

Pagine visitate
· Visitate oggi 20,857
· Visitate ieri 51,639

Media pagine visitate
· Oraria 2,956
· Giornaliera 70,942
· Mensile 2,157,851
· Annuale 25,894,215

Orario Server
· Ora

07:39:04

· Data

15 Jul 2024

· Zona

+0200

© Weblord.it


contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.65 Secondi