Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 483904440 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
luglio 2019

Concorso dirigenti scolastici quello che il Tar lazio non ha detto
di m-nicotra
4410 letture

C’è vita oltre la scuola, ovvero, tra demonio e santità
di a-battiato
1464 letture

Plauso alle ordinanze di sospensione dell’efficacia esecutiva delle sentenze del Tar. Concorso Ds 2017
di m-nicotra
1162 letture

Il concorso a preside annullato dalla ruspa di una magistratura amministrativa irresponsabile incompetente e politicizzata. Salvato in extremis dal Consiglio di Stato
di s-indelicato
921 letture

Il Consiglio di Istituto dell'IIS Majorana-Meucci di Acireale manifesta disagio per la decisione di non autorizzare la formazione della classe terza del Tecnico Economico
di m-nicotra
916 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Recensioni
Recensioni

·Kaleidoscopio di Enzo Randazzo alla Fondazione Verga di Catania
·All'Ursino Recupero presentato il volume dell'italianista Maria Valeria Sanfilippo
·Venerdì 7 luglio, alle 17:00, all’Ursino Recupero (via Biblioteca 13), avrà luogo la presentazione del volume “Giuseppe Bonaviri e le Novelle saracene” (ed. Aracne) di Maria Valeria Sanfilippo
·La Madonna dei Bambini a Sant’Agata La Vetere
·Un libro per amico, 'Un milanese a Catania' di Gianluca Granieri


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Scuola pubblica e o privata: CONTRIBUTI ALLE SCUOLE PARITARIE: ECCO I PUNTI DEL DECRETO

Comunicati
Criteri e parametri per l'assegnazione dei contributi
 alle scuole paritarie per l'a.s. 2007/08 28/08/07

I punti chiave del decreto.

 da ItaliaOggi del 28/8/2007

 

«Il ministero della pubblica istruzione... considerata l'opportunità di mantenere un adeguato grado di continuità nelle modalità di finanziamento delle scuole paritarie ai fini di mantenere il servizio da esse svolto nell'ambito del sistema nazionale di istruzione;

DECRETA


 Art. 1 - Funzione pubblica delle scuole paritarie

Il presente decreto definisce i criteri e i parametri per l'assegnazione dei contributi alle scuole paritarie per l'anno scolastico 2007/08. I contributi sono erogati al fine di sostenere la funzione pubblica svolta dalle scuole paritarie nell'ambito del sistema nazionale di istruzione.

Tali contributi sono destinati alle scuole dell'infanzia, primarie e secondarie di primo e secondo grado, in possesso del riconoscimento di parità nell'anno scolastico 2007/08. (...)


Art. 3 - Scuole paritarie senza fini di lucro

I contributi di cui ai successivi articoli 4, 6 e 7 sono erogati in via prioritaria alle scuole paritarie che svolgono il servizio scolastico senza fini di lucro e che comunque non sono legate a società aventi fini di lucro o da queste controllate.

Ai fini del precedente comma, si intendono scuole paritarie senza fini di lucro quelle gestite da soggetti giuridici senza fini di lucro ovvero:

- associazioni riconosciute di cui agli articoli 14 e ss. del codice civile;

- associazioni non riconosciute di cui agli artt. 36 e ss. del codice civile, il cui atto costitutivo e/o statuto risulti da scrittura privata registrata o da atto pubblico;

- fondazioni di cui agli artt. 14 e ss. del codice civile;

- enti ecclesiastici di confessioni religiose con cui lo stato ha stipulato patti, accordi o intese;

- altre istituzioni di carattere privato di cui all'art. 1 del dpr 361/2000;

- imprese sociali di cui al dlgs 155/2006;

- enti pubblici;

- cooperative a mutualità prevalente di cui agli artt. 2511 e ss. del codice civile;

- cooperative sociali di cui alla legge 381/1991.

L'appartenenza a una delle predette tipologie di soggetti giuridici senza fini di lucro e l'assenza dei legami di cui al primo comma devono essere autocertificate o documentate dai soggetti interessati.

 (...)


Art. 6 - Scuole secondarie di I grado paritarie

A ciascuna scuola paritaria secondaria di I grado viene assegnato un contributo di 2.500 euro...

Viene inoltre assegnato un contributo di 1.000 euro per ciascuna classe di scuola paritaria secondaria di I grado in base a un'apposita graduatoria predisposta a livello nazionale fino all'esaurimento delle risorse disponibili, in ragione dei seguenti criteri.

 (...)


Art. 7 - Scuole secondarie di II grado paritarie

A ciascuna scuola paritaria secondaria di II grado viene assegnato, fino all'esaurimento delle risorse disponibili, un contributo di 4 mila euro a scuola e di 2 mila euro a classe, relativamente alle sole classi prime e seconde, in base a una apposita graduatoria predisposta a livello nazionale in ragione dei seguenti criteri, riferiti alle sole classi prime e seconde (...)

Ai fini dell'inclusione nella predetta graduatoria tutte le scuole devono essere costituite da corsi completi e da classi funzionanti con un minimo di otto alunni effettivamente iscritti e frequentanti.

 (...)

Art. 9 - Anagrafe

È costituita, all'interno del sistema di rilevazione informatizzata operante presso il ministero della pubblica istruzione, l'anagrafe nazionale delle scuole paritarie.

I contributi di cui al presente decreto verranno erogati sulla base dei dati rilevati dall'anagrafe delle scuole paritarie. i delle utilizzazioni,  allegata al CCND.

Al meeting di Cl a Rimini, il ministro scopre le carte.
 Proteste a sinistra (Sd): è incostituzionale.

Paritarie, Fioroni più della Moratti.

In un decreto estende i finanziamenti alle medie e alle superiori

 da ItaliaOggi del 28/8/2007

 

Il decreto, a firma del ministro della pubblica istruzione, Beppe Fioroni, è stato pubblicato, sul sito del ministero, l'8 agosto scorso. La registrazione da parte della Corte dei conti risaliva a oltre un mese prima, il 2 luglio. Il decreto fissa, recita l'incipit, «criteri e parametri per l'assegnazione dei contributi alle scuole paritarie per l'anno scolastico 2007/08». Un semplice atto ministeriale, dunque, di ripartizione dei fondi che, in base alla legge sulla parità scolastica, fino all'anno precedente riguardava gli istituti dell'infanzia e le elementari. Un atto in verità dalla portata fortemente innovativa, che mette le lancette in avanti nella storia dei finanziamenti alle scuole private, molto più di quanto avesse osato, e sognato, fare l'ex ministro dell'istruzione, Letizia Moratti. A svelare la portata del decreto è stato lo stesso Fioroni, al meeting di Comunione e liberazione di Rimini: i finanziamenti andranno a tutte le scuole paritarie, anche ai licei fino all'altro anno esclusi dal novero dei beneficiari. Un'esclusione che era motivata dal fatto che solo per l'infanzia e le elementari sussistevano convenzioni per prestazioni di servizio necessarie a sopperire alle carenze del sistema pubblico. «Un passaggio storico per la scuola privata, è stata avviata la parità non solo giuridica, come deciso dal ministro Berlinguer, ma anche economica», è stato il commento di Giorgio Vittadini, presidente della fondazione per la sussidiarietà, che ha così sintetizzato l'entusiasmo riscosso da Fioroni al meeting di Cl. «Quando sono arrivato al ministero non speravo di riuscire a fare quanto avviato dal governo precedente», ha spiegato Fioroni, «poi ho scoperto che i 500 milioni previsti dalla legge sulla parità erano stati tagliati, che mancavano 166 milioni, che ho ripristinato. Con il decreto ultimo abbiamo precisato il loro uso, ovvero che vanno a tutte le scuole che non cercano il profitto«. Uno dei requisiti fissati dal decreto è infatti che gli istituti richiedenti non abbiano scopo di lucro. Un requisito che dovrà essere autocertificato e che prescinde da una verifica sui bilanci degli istituti in questione. Per chiedere il finanziamento le scuole, inoltre, devono essere costituite «da corsi completi e da classi funzionanti con un minimo di otto alunni effettivamente iscritti e frequentanti». Oltre alla Cgil di Enrico Panini, sul piede di guerra tutta la sinistra. Alba Sasso, responsabile scuola dello Sd e vicepresidente della commissione cultura della camera, spara a zero sulla riforma via decreto. «Fioroni ignora totalmente la Costituzione, che vieta finanziamenti alle scuole private, ma anche la legge 27 del febbraio 2006 con la quale la Moratti prevedeva un apposito regolamento governativo per stabilire le prestazioni in servizi che le scuole paritarie avrebbero dovuto erogare per continuare a conseguire tali contributi, regolamento che non c'è. E poi», sbotta la Sasso, «si fanno classi con 30 alunni nelle scuole statali e si finanziano le private che di alunni ne hanno solo otto».









Postato il Martedì, 28 agosto 2007 ore 08:01:40 CEST di Silvana La Porta
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 3.5
Voti: 2


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.22 Secondi