Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 549917156 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
agosto 2022

GPS - DECRETO DI PUBBLICAZIONE DELLE GRADUATORIE PROVINCIALI PER LE SUPPLENZE DELLA PROVINCIA DI CATANIA VALEVOLI PER IL BIENNIO 2022/23 - 2023/24
di a-oliva
324 letture

Avviso apertura funzioni per la presentazione delle istanze di partecipazione alle procedure di attribuzione dei contratti a tempo determinato a.s. 2022-2023
di a-oliva
300 letture

Docenti Sec. di I Grado - Rettifiche utilizzazioni e ass. provv. provinciali - ass. provv. interprovinciali posto comune e sostegno - ass. provv. provinciali posti comuni altro ordine di scuola
di a-oliva
298 letture

AVVISO – NOMINE IN RUOLO PERSONALE DOCENTE SCUOLA DELL’INFANZIA, SCUOLA PRIMARIA, SCUOLA SECONDARIA DI I E DI II GRADO DALLE G.A.E. A.S. 2022/2023 - ASSEGNAZIONE SEDI
di a-oliva
263 letture

Personale ATA - Graduatorie Definitive: utilizzazioni - assegnazioni provvisorie provinciali e interprovinciali. A.S. 2022/2023
di a-oliva
256 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Sindacati
Sindacati

·Il Piano Scuola 2020-2021 e la 'verità nascosta'
· ATA internalizzati: 1 luglio manifestazione in piazza Montecitorio per ottenere il full-time
·Tavolo di conciliazione: risposte insoddisfacenti da parte del Ministero. I Sindacati indicono lo sciopero della scuola l’8 giugno. Per ripartire servono investimenti straordinari, non piccoli aggiustamenti
·Fallita la conciliazione fra sindacati e Ministero, proclamato lo sciopero della scuola per l'8 giugno
·Gissi: per riaprire le scuole in sicurezza molti i problemi da affrontare, e il personale non basta.


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Esame di Stato: ESAMI DI STATO: ANCORA CAMBIAMENTI CON IL BERSANI TER

Comunicati
Esami di stato: ancora cambiamenti con il Bersani ter

Non sono ancora placate le polemiche con cui, tra compensi ignoti e privatisti eccedenti, si sono avviati i “nuovi” esami di Stato, che si parla di cambiare subito alcune cose già per il prossimo anno. Infatti il cosiddetto il cosiddetto disegno di legge Bersani ter, che con il Ministro dello Sviluppo Economico Bersani ormai non c’entra più niente, essendo diventato in realtà una sommatoria di provvedimenti urgenti per la scuola, introduce una serie di novità. E non sono tutte positive.

Sicuramente quella per indigesta per gl’insegnati della secondaria superiore per sarà la precedenza che verrà data ai docenti universitari nella carica di presidente di commissione rispetto ai docenti “anziani” (10 anni di ruolo almeno) della scuola secondaria superiore. Fino ad ora infatti l’ordine era: dirigenti secondaria superiore, dirigenti primaria e secondaria inferiore, docenti secondaria superiore, docenti universitari. Il nuovo ordine metterà al terzo posto i docenti universitari e al quarto quelli di scuola secondaria superiore. E’ un provvedimento che non mancherà di scatenare le polemiche dal momento che il posto di presidente è assai più ambito di quello di commissario e che già quest’anno lo stesso scaglionamento, introdotto in sede amministrativa, tra i docenti della secondaria ha provocato non poche esclusioni dall’incarico e non poche polemiche. Si aggiunga che da quest’anno a ruota dei docenti universitari erano stati inseriti i docenti delle accademie, i quali però resteranno dopo i docenti di secondaria, ma presumibilmente non mancheranno di far sentire la loro voce “per l’allontanamento” dai colleghi universitari. Insomma, senza considerare che ai fini valutativi e professionali sarebbe meglio favorire la secondaria superiore,per i docenti della secondaria sarà sempre più difficile fare i presidenti.

Altra norma che desta problemi che è quella che assegna allo Stato il pagamento dei commissari interni delle scuole paritarie destinando a questo scopo 6 milioni di euro. In altre parole si finanziano in qualche modo le scuole private paritarie con la scusa della loro funzione pubblica tanto più enfatizzata trattandosi di esami di Stato. E non c’è bisogno di ricordare quanto sta ancora succedendo in questi giorni in alcune di queste scuole per capire quale è il giro d’affari che si gioca anche sugli esami. Altro che funzione pubblica!

Più confortante sembra essere la norma, connessa alla precedente, che porta a 177 milioni di euro dagli attuali insufficienti 138 milioni i fondi per le retribuzione dei compensi a presidenti e commissari. Ma anche in questo caso si nasconde una polpetta avvelenata: i45 milioni di euro di differenza saranno sottratti ai finanziamenti previsti in finanziaria per le scuole, ma non per tutte: solo per le statali, per le private, alle quali, come abbiamo appena visto, vanno ex novo altri 6 milioni, non si fa alcuna sottrazione!

Da ultimo, dal prossimo anno nessuno sconto sarà fatto ai candidati esterni: quest’anno, per una combinazione di norme dovute alla stesura dei testi di legge, una parte dei candidati esterni, quelli che risultavano già in possesso della promozione all’ultimo anno, sono riusciti ad evitare il giudizio di ammissione, con un paradossale privilegio nei confronti dei loro omologhi interni. Opportunamente corretto il testo, dal prossimo anno anch’essi dovranno sottoporsi al giudizio di ammissione con la possibilità, quindi, di non essere ammessi.

Roma, 26 giugno 2007













Postato il Mercoledì, 27 giugno 2007 ore 09:22:32 CEST di Silvana La Porta
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 1.5
Voti: 2


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.58 Secondi