Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 549819541 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
agosto 2022

GPS - DECRETO DI PUBBLICAZIONE DELLE GRADUATORIE PROVINCIALI PER LE SUPPLENZE DELLA PROVINCIA DI CATANIA VALEVOLI PER IL BIENNIO 2022/23 - 2023/24
di a-oliva
290 letture

Avviso apertura funzioni per la presentazione delle istanze di partecipazione alle procedure di attribuzione dei contratti a tempo determinato a.s. 2022-2023
di a-oliva
267 letture

Docenti Sec. di I Grado - Rettifiche utilizzazioni e ass. provv. provinciali - ass. provv. interprovinciali posto comune e sostegno - ass. provv. provinciali posti comuni altro ordine di scuola
di a-oliva
244 letture

AVVISO – NOMINE IN RUOLO PERSONALE DOCENTE SCUOLA DELL’INFANZIA, SCUOLA PRIMARIA, SCUOLA SECONDARIA DI I E DI II GRADO DALLE G.A.E. A.S. 2022/2023 - ASSEGNAZIONE SEDI
di a-oliva
214 letture

Personale ATA - Graduatorie Definitive: utilizzazioni - assegnazioni provvisorie provinciali e interprovinciali. A.S. 2022/2023
di a-oliva
186 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

I video della scuola
I video della scuola

·Video e rap per la Shoah. Il Coro interscolastico di voci bianche 'Vincenzo Bellini'
·25 aprile, lontani ma vicini: i giovani cantori di Torino cantano 'Bella ciao'
·Caro virus, non sei simpatico e gentile
·L'aeronautico di Catania si prepara al lavoro nella base di Sigonella
·Premiazione concorso #Zerobullismo, la tua storia contro il bullismo in rete - Liceo Classico 'Tommaso Fazello' di Sciacca


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Progetti: POLITICHE SCOLASTICHE. Spettacoli teatrali scritti e messi in scena dagli studenti a conclusione del progetto educativo

Rassegna stampa

A teatro per parlare di legalità. Al bando convegni e dibattiti, la parola ai ragazzi. Per giocare, ridere, recitare. Per essere educati e per imparare, fianco a fianco con gli adulti. Questo l’obiettivo del progetto "Legalità & Cittadinanza" realizzato dall’assessorato comunale alle Politiche scolastiche in collaborazione con le istituzioni cittadine. Tutto per arrivare al cuore e alla mente dei ragazzi con concetti semplici e diretti, passando attraverso la conoscenza delle regole ma, soprattutto, coinvolgendo in prima persona i genitori. Un percorso difficile, ma non impossibile che si è concretizzato grazie al concorso "Cittadinanza alla legalità", indirizzato agli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado, utilizzando il linguaggio teatrale. Già, perché proprio il teatro diventa il tramite attraverso cui il pensiero prende forma, si trasforma e diviene realtà. «Proprio così - puntualizza Ezio Donato, docente di Pedagogia generale alla Facoltà di Lettere dell’Università di Catania ed esperto di letteratura per l’infanzia e teatro per ragazzi – da pedagogista credo che la funzione educativa dei ragazzi non debba limitarsi alle lezioni scolastiche ma debba spaziare anche in altri settori».

Ezio Donato riveste il doppio ruolo di educatore e regista. «E’ il secondo anno che mi cimento in questo duplice ruolo ed i risultati sul palco sono stati gratificanti per tutti: ragazzi ed educatori».

Ma cos’è la legalità? Tema del concorso. Su questo punto hanno discusso liberamente i ragazzi, scrivendo la sceneggiatura di un testo teatrale, da loro portato in scena.

«Il progetto Legalità e cittadinanza ha avuto inizio l’anno scorso ed ha coinvolto circa 46 scuole. Spiega l’assessore alle Politiche scolastiche Giuseppe Maimone. Quest’anno abbiamo voluto, oltre alla programmazione già avviata, innovare con l’attività teatrale, con le 19 scuole scuole che hanno aderito al progetto. Il teatro deve essere inteso come specchio della vita, una vera e propria palestra privilegiata per la crescita dei ragazzi perché regala esperienza. Una rappresentazione teatrale significa indurre alla riflessione, ed il tema della legalità diventa un’esperienza concreta e attiva».

Una commissione composta da esperti nel settore dello spettacolo e dell’istruzione ha selezionato gli elaborati più significativi, che sono stati messi in scena dagli alunni con la collaborazione di insegnanti e genitori.

Ogni testo del concorso è stato filtrato dagli occhi fiduciosi ed ingenui dei bambini, che a piccoli passi si affacciano al mondo imparando a conoscerne pregi e difetti. Delle 19 scuole solo sei sono arrivate in finale esibendosi, durante tre intense giornate, al Teatro Musco. La scuola "Ungaretti" ha partecipato con "Vite a rischio": attraverso scenette recitate e mimate, intervallate da balletti, sono state focalizzate le cause che possono indurre a devianza i giovani, soprattutto quelli che vivono nelle zone a rischio della città.

La "Fontanarossa" ha presentato "Se si vivesse nella legalità": sotto forma di musical, è stato affrontato il tema dell’immigrazione clandestina e delle problematiche ad essa connesse.

"Il seme della legalità" è il titolo dell’opera portata in scena dall’ istituto "Parini": un gruppo di adolescenti, coinvolto in atti di teppismo, viene disperso dalle forze dell’ordine. Durante la fuga, alcuni di quei giovani s’imbattono in due extraterrestri che hanno assistito con stupore ai comportamenti violenti e chiedono spiegazioni. I ragazzi, già pentiti, affermano di non condividere simili atteggiamenti. Gli extraterrestri promettono allora di aiutarli donando loro il seme della legalità, a condizione che tutti si impegnino a coltivarlo.

"La parola contro il silenzio" della scuola "San Giovanni Bosco" ha proposto un lavoro innovativo secondo la forma del work in progress e dell’happening: gli attori in scena dipingono, scrivono, danzano, giocano, comunicano la loro gioia di esserci e di esprimersi. La legge, viene vissuta non come mezzo costrittivo bensì come strumento per poter esprimere se stessi e garantire l’unione, l’appartenenza e il riconoscimento dei valori condivisi.

Nell’ultima giornata, i venti simpatici attori della scuola "De Sanctis" hanno recitato in "Amore non ne avremo". Il titolo è un verso tratto da una delle poesie di Peppino Impastato e rappresenta il percorso di rabbia, energia, coraggio di questo giovane siciliano che si dissocia dal padre mafioso, affiliato alla cosca di Tano Badalamenti, schierandosi apertamente nella lotta alla mafia.

Hanno infine concluso la rassegna teatrale i bambini della scuola "Tempesta" con "Gli attrezzi del falegname". La vicenda si svolge in una bottega artigianale e vede protagonisti tutti gli strumenti e i materiali che vi si trovano. La difficile convivenza tra elementi tanto diversi crea momenti di tensione e di incomunicabilità, ma al termine ognuno impara ad accettare se stesso e perché la diversità è un bene prezioso e solo lavorando tutti insieme è possibile realizzare cose straordinarie.

Il primo premio ex equo, è stato attribuito dalla commissione presieduta da Lamberto Puggelli (direttore del teatro Stabile di Catania), alla scuola elementare S. Giovanni Bosco e all’istituto Fontanarossa. Anche se, in fondo a vincere sono stati tutti, ma proprio tutti. Ragazzi e adulti.

LUCY GULLOTTA (da www.lasicilia.it)









Postato il Venerdì, 18 maggio 2007 ore 20:44:12 CEST di Renato Bonaccorso
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.72 Secondi