Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 553093336 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
ottobre 2022

28 anni fa la tragedia del piccolo Nicholas. Il ragazzo che salvò migliaia di vite, a Messina primo convegno internazionale “Donarte 2022”
di a-oliva
298 letture

FESTA DEI NONNI - I bambini dell’Istituto John Dewey preparano il tè per i nonni
di a-oliva
289 letture

AVVISO - Personale A.T.A. - Assistenti amministrativi aspiranti a nomina DSGA facenti funzione a.s. 2022/2023 - COPERTURA POSTI PRESSO I.S. BRUNELLESCHI DI ACIREALE E I.C. V. FUCCIO LA SPINA DI ACIREALE
di a-oliva
225 letture

Comunicare il fatto storico LA NAVE ARCAICA DI GELA Laboratorio di futuro promosso dall’UCSI
di a-oliva
217 letture

Ricercazione “Apprendere col cuore e allenare la mente”. Fidapa di Bronte nella Giornata mondiale dell’Insegnante. Lo psicologo in tutte le scuole accanto agli studenti
di a-oliva
98 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Opinioni
Opinioni

·Ai confini della realtà. Le assurde proposte di una dirigente scolastica 'appassionata al futuro'
·Richieste illegittime da parte delle segreterie scolastiche
·Concorso dirigenti scolastici 2017: “Giustizia per l’Orale” denuncia i plurimi aspetti di illegittimità
·Quelle strane incongruenze nel curriculum della ministra Lucia Azzolina
·La DaD ha salvato la baracca?


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Organico diritto&fatto: ORGANICI, CAMBIARE LE NORME

Comunicati
Organici: cambiare le norme.

di Pippo Frisone, da  ScuolaOggi del 18/4/2007

 

La Lombardia assieme ad altre regioni hanno proclamato lo stato di agitazione del personale della scuola, contro i tagli agli organici. Emilia Romagna e Umbria sullo stesso tema il 16 maggio sono scese addirittura in sciopero. Il disagio nelle regioni del Nord d’Italia è molto alto. Non si capisce più per quale motivo, in presenza di un forte aumento della popolazione scolastica bisogna continuare, per il quinto anno consecutivo, a tagliare le classi e gli organici.

Prendiamo il caso della Lombardia e della secondaria superiore.

Per il 2007/08 si prepara il taglio più consistente degli ultimi anni. Quasi 1.300 posti in meno sul 2006/07 con 3.700 studenti in più! Le classi richieste dalle scuole erano state 404 ; quelle autorizzate dagli USP appena 42!

A giustificare i tagli il Ministero e la Direzione Regionale prendono a pretesto l’innalzamento della media alunni/classi, da 20,6 a 21 ( +0,4 ) deciso con la legge finanziaria ‘07.

Ma la Lombardia già col 2006/07 si attestava nella secondaria superiore abbondantemente al disopra del nuovo traguardo nazionale, raggiungendo la media di 22,43!

Il perché di tale accanimento risulta inspiegabile all’interno di quelle stesse logiche che presiedono alla determinazione degli organici .

Crediamo che sia giunto il momento di mettere in soffitta quelle norme che potevano andar bene in momenti di forte calo demografico e di razionalizzazione, legati alle fasi di dimensionamento delle unità scolastiche. Eliminata la dotazione organica aggiuntiva (ex D.O.A.) che dall’82 agli anni novanta, costituiva col suo 5%, un bacino considerevole di posti aggiuntivi anche sull’organico di diritto, sui quali si effettuavano sì le immissioni in ruolo e la mobilità ma anche la copertura delle supplenze annuali , dando un forte impulso ai progetti sul disagio e la dispersione, sugli stranieri e sulle cosiddette nuove figure professionali.

Prima ridotta e poi completamente eliminata, la D.O.A. venne sostituita da uno striminzito organico funzionale che ebbe qualche rilievo soprattutto nella primaria.

Qualche posto in più, mai generalizzato, per attività mirate , di progetto e lingua straniera quand’era sperimentale. Ma anche questa cuccagna, si fa per dire, introdotta all’epoca di Berlinguer, pian piano venne fatta sparire in tutti gli ordini e gradi di scuola. Oggi c’è solo l’organico di diritto e chi non rientra al suo interno, è considerato in esubero. Poi nel 2003 arrivò la saturazione forzata a 18 ore delle cattedre della secondaria!

Nulla rimase di intentato sulla “spremitura degli organici”. Adesso però si sta passando il segno! Le vecchie norme si sono rivelate non solo contraddittorie ma perfino dannose e pregiudizievoli del diritto allo studio degli studenti. E’ giunto il momento di cambiarle.

Basta coi contingenti e coi tetti regionali agli organici decisi dall’alto dal Ministero .
 Fissate su base nazionale le regole per formare le classi e mantenuta la competenza ad autorizzarle da parte degli Uffici Scolastici, dopo un accurato controllo, gli organici devono essere determinati sulla base di tale fabbisogno , senza più tetti preventivi o successivi.

Occorre andare oltre i limiti della Legge 448/01, autorizzando in adeguamento tutto il fabbisogno di organico e fissando le nuove regole già con l’anno successivo!

Altrimenti verrà a ripetersi ancora una volta la beffa, emblematica nelle superiori, che per rispettare i tetti e i tagli, l’Amministrazione è costretta a far sparire i posti in organico di diritto per poi ricostituirli in adeguamento, perpetuando così un precariato sempre più endemico che insegue il miraggio d’una immissione in ruolo che si allontana sempre più .





articoli correlati

dello stesso autore




Postato il Mercoledì, 18 aprile 2007 ore 14:36:18 CEST di Silvana La Porta
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.51 Secondi