Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 550298335 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
agosto 2022

Personale ATA - Graduatorie Definitive: utilizzazioni - assegnazioni provvisorie provinciali e interprovinciali. A.S. 2022/2023
di a-oliva
418 letture

GPS - DECRETO DI PUBBLICAZIONE DELLE GRADUATORIE PROVINCIALI PER LE SUPPLENZE DELLA PROVINCIA DI CATANIA VALEVOLI PER IL BIENNIO 2022/23 - 2023/24
di a-oliva
408 letture

Docenti Sec. di I Grado - Rettifiche utilizzazioni e ass. provv. provinciali - ass. provv. interprovinciali posto comune e sostegno - ass. provv. provinciali posti comuni altro ordine di scuola
di a-oliva
398 letture

AVVISO – NOMINE IN RUOLO PERSONALE DOCENTE SCUOLA DELL’INFANZIA, SCUOLA PRIMARIA, SCUOLA SECONDARIA DI I E DI II GRADO DALLE G.A.E. A.S. 2022/2023 - ASSEGNAZIONE SEDI
di a-oliva
373 letture

Utilizzazioni e Assegnazioni provvisorie personale comparto Istruzione a.s. 2022/2023. Personale ATA facenti funzione D.S.G.A. - Aggiornamento/Inserimento
di a-oliva
368 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Giurisprudenza
Giurisprudenza

·La negoziazione assistita
·Il Tribunale di Roma, in una recente sentenza, ha sancito il valore abilitante della laurea unitamente ai 24 cfu in materie psico-antropo-pedagogiche
·Corte D’Appello di Bologna: - Il D.S. non può comminare una sanzione di sospensione dal servizio per i docenti. Grande vittoria del Sindacato 'Politeia Scuola'
·Il caso dei DM, lungo quasi venti anni!
·Il Tar del Lazio accoglie il ricorso dei docenti di Geografia contro lo scandalo delle cattedre atipiche


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Sicurezza: Sicurezza delle scuole: Presentazione di una proposta legge di iniziativa popolare

Istituzioni Scolastiche

Istituto Scolastico "G. Parini"
Catania

Sicurezza delle scuole

Presentazione di una proposta legge di iniziativa popolare

All’indomani della tragedia di San Giuliano di Puglia, l’Anp fu una delle poche voci che si collocarono fuori dal coro, per segnalare che tutto il problema della sicurezza era impostato su basi sbagliate. Le scuole sono sicure quando le strutture e gli impianti sono a posto, non quando le formalità procedurali sono state rispettate. Ma i termini per questi adempimenti, che sono vitali, continuano ad essere rinviati; mentre scattano regolarmente le sanzioni per un documento irregolare o un cartello fuori posto.

Perché eventi come quelli di San Giuliano non si ripetano mai più gli auspici non bastano: e le leggi esistenti neppure. Servono regole diverse, non la stratificazione di sempre nuovi editti su quelli vecchi. E da qui nasce l’idea di una proposta di legge di iniziativa popolare, che si ispira ad alcuni principi semplici e chiari:

-         la sicurezza vera non dipende dal tipo di lavoro che si svolge nelle scuole, ma quasi esclusivamente dall’edificio e dai suoi impianti;

-         chi ha la responsabilità di provvedere, deve averne i mezzi, sia giuridici che finanziari. Se non li ha in via ordinaria, occorre dargli i mezzi straordinari per acquisirli in tempi certi, brevi e non prorogabili;

-         fino a quando le strutture fisiche, quelle che possono uccidere, non sono a norma, non ha senso perseguire gli inadempimenti solo formali. La situazione attuale spinge, invece, i responsabili delle scuole a non chiedere l’intervento degli organi di controllo, che sanzionerebbero soltanto loro. E, anche per questa via, rende più lontana la sicurezza vera;

-         le scuole non devono crollare, le scuole non devono essere pericolose. Ma quando gli incidenti si verificano, i risarcimenti si fanno attendere per anni. Occorrono meccanismi degni di un paese civile in grado di far fronte a questa esigenza in tempi certi e brevi.

La proposta di legge sarà depositata in Cassazione nel mese di gennaio a cura del Comitato Promotore, costituito dall’Associazione Genitori delle Vittime di San Giuliano, dall’Anp, dall’Associazione Italiana Genitori (A.Ge.), e da Cittadinanza Attiva, con l’appoggio della Giunta Comunale di San Giuliano. Subito dopo inizierà la raccolta delle firme necessarie (almeno cinquantamila) per la sua presentazione al Parlamento, come uno dei primi atti della nuova legislatura. Un impegno di questo livello deve coinvolgere tutta la comunità civile, chiamata a stringersi intorno alle proprie scuole.

Subito dopo il deposito della proposta di legge partirà una capillare campagna di informazione e di sensibilizzazione sui media: ed una raccolta di donazioni volontarie, per coprire le spese. Non saranno richieste grandi somme: solo qualche euro a ciascuno, sia per consentire a tutti di associarsi al progetto, sia perché ci interessa la coralità del consenso più che l’entità di singole elargizioni, che rischierebbero di far diventare il progetto espressione di gruppi o di interessi costituiti.

           Il tutto sarà gestito in forma pubblica e trasparente da una Onlus e formerà oggetto di pubblico rendiconto, che daremo anche sul nostro sito.

L’Istituto Parini  nella persona del preside Giuseppe Adernò  ha aderito all’iniziativa , essendo anche gemellata con la scuola di San Giuliano di Puglia ed ha offerto la disponibilità per la raccolta delle firme in vista della proposta di legge di iniziativa popolare.









Postato il Giovedì, 05 gennaio 2006 ore 15:00:00 CET di Michelangelo Nicotra
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.57 Secondi