Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 467364410 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
novembre 2018

UCIIM - Biblioteca 'Gesualdo Nosengo'
di g-aderno
601 letture

Restiamoalsud - Incontro al Senato docenti e senatrici. Per i docenti in arrivo il 'domicilio professionale'
di g-aderno
592 letture

I Siciliani il 2 di novembre non commemorano i defunti, li festeggiano
di m-nicotra
584 letture

Si fa presto a dire storia
di a-battiato
571 letture

De profundis all'Alternanza Scuola/Lavoro
di a-palumbo
567 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Ornella D'Angelo
· Patrizia Bellia
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Sergio Garofalo
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Ministero Istruzione e Università
Ministero Istruzione e Università

·Nuovo Regolamento amministrativo-contabile delle scuole. Bussetti: “Sburocratizziamo per mettere al centro della scuola gli studenti
·Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il bando del concorso straordinario per infanzia e primaria. Le domande di partecipazione a partire dal #12novembre
·Educazione finanziaria, arriva in classe il progetto 'Il risparmio che fa Scuola'
·la nuova #Maturità nella circolare rivolta a scuole e studenti
·Ripensare il curricolo del liceo classico. Un ciclo di seminari per docenti e dirigenti


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Personale ATA: Semplicemente perchè non è giusto

Sindacati
Come nel peggiore degli incubi: il personale ATA perdente posto per le restrizioni dell'organico di diritto, del tutto teoriche e non rispondenti alle reali necessità delle singole scuole, dovrà andare a lavorare su altri sedi nonostante la restituzione dei posti concesse dal Direttore Scolastico Regionale Dott. Feliziani con le deroghe attuate nel cosiddetto "organico di fatto". Questo il paradosso che verrà pagato dai lavoratori. E non si tratta di una cosa di poco conto.

Quando si perde il posto e si viene "trasferiti d'ufficio", non viene solo peggiorata la qualità della vita del personale, ma si assiste, di fatto, ad una riduzione dello stipendio. Non esiste, infatti, un rimborso spese per le trasferte. Se poi la scuola disponibile nella quale si è stati trasferiti dista 80 chilometri si capisce il disagio economico che ne deriva perché il taglio delle retribuzioni è presto fatto: un distanza di 80 chilometri porta ad una spesa - solo per la benzina - di oltre i 250 euro al mese. Banale dire che non esistono mezzi pubblici alternativi per garantire gli spostamenti con la flessibilità degli orari scolastici.

Quindi l'alternativa è l'affitto di un alloggio nella nuova sede, con costi che possono solo peggiorare. E parliamo di collaboratori scolastici con uno stipendio netto inferiore ai mille euro. Citiamo casi reali, di lavoratori e lavoratrici trasferiti per una dotazione dell'organico di diritto (quindi teorico) che non tiene assolutamente conto delle necessità del normale funzionamento. E infatti i posti restituiti in organico di fatto e poi con le deroghe vanno a coprire i tagli fatti per adeguarsi solo ad un budget teorico fissato a livello nazionale e poi suddiviso a livello regionale.

Per rispettare il budget si taglia proporzionalmente l'organico a prescindere dalle esigenze, e poi si restituiscono i posti con le deroghe che garantiscono la semplice messa in sicurezza delle scuole e la loro apertura. Il modello permette un risparmio mica da niente: quei posti derogati verranno coperti sino al 30 giugno e non verranno utilizzati per le immissioni in ruolo, che si calcolano già sul 50% dei posti disponibili.

Lo stesso discorso vale per le responsabilità: i posti in deroga devono garantire appunto l'apertura delle scuole ed evitare l'interruzione del pubblico servizio con un'assunzione di responsabilità sia da parte del Dirigente Scolastico che del Direttore Scolastico Regionale. Ecco che in questo quadro diventa veramente incomprensibile la rigidità mostrata dal Dott. Feliziani nell'intervenire su questo tema.

Dopo aver dimostrato disponibilità anche in recenti riunioni, l'improvviso irrigidimento sul tema della restituzione del personale alle sedi di precedente titolarità verrà pagato da queste lavoratrici e lavoratori che, anche dopo decenni di servizio in una certa sede e l'accumulo di un'età intorno ai 55/60 anni, verranno tenuti in scuole a decine di chilometri, magari senz'auto e con difficoltà nel guidare, con la prospettiva della improvvisa riduzione di fatto del proprio reddito. Eppure i posti ambiti esistono e verranno assegnati a supplenti.

Non c'è alcuna disposizione che impedisca il rientro di questo personale, anzi questa possibilità è stata prevista e attuata anche dallo stesso ufficio scolastico regionale negli anni scorsi. Le organizzazioni sindacali esprimono la loro netta contrarietà e insistono nel chiedere all'Ufficio Scolastico Regionale di disporre affinchè si permetta al personale perdente posto di rientrare nella sede di precedente titolarità prima dell'assegnazione delle supplenze sui posti in deroga.

Ivan Vacca, Maria Luisa Ariu, Giuseppe Corrias, Gianfranco Meloni
 Flc CGIL       CISL Scuola          UIL Scuola           Gilda-Unams








Postato il Giovedì, 13 settembre 2018 ore 08:00:00 CEST di Michelangelo Nicotra
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.20 Secondi