Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 392938682 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
settembre 2017

Personale Scuola Secondaria di II Grado. Assegnazioni provvisorie provinciali e interprovinciali a.s. 2017/2018. Assegnazione sedi Terza parte e rettifiche
di a-vetro
1327 letture

Personale docente e ATA. A.S. 2017/2018 - Calendario convocazioni per incarichi a T.D.
di a-vetro
1291 letture

Indizione della procedura di aggiornamento della terza fascia delle graduatorie di circolo e di istituto ATA - Triennio scolastico 2017/19
di a-vetro
1241 letture

Personale docente a.s. 2017/2018. Convocazioni per contratti e T.D.
di a-vetro
1229 letture

Personale Scuola Primaria, Scuola dell'Infanzia e Personale Educativo. Assegnazioni provvisorie
di a-vetro
1114 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Andrea Oliva
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Patrizia Bellia
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Sergio Garofalo
· Marco Pappalardo
· Alfio Petrone
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Sindacati
Sindacati

·ITP: la battaglia adesso è vostra!
·Per uno sciopero generale unitario in autunno
·Richiesta di chiarimenti in merito all’applicazione del D.L. 73/2017 convertito con Legge n° 119 del 31/07/2017
·Abbattuto il MIUR sul numero chiuso all'Università. Un altro passo verso la riconquista del diritto allo studio
·Giovedì 7 Settembre, seconda giornata nazionale RSU e Delegati CISL


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Costume e società: Quest’anno non faccio niente!

Redazione
Quest'anno non faccio niente! E' questa un'espressione ricorrente che circola tra i corridoi delle scuole, nella sala dei professori, come manifestazione del disagio che si respira a scuola e le difficoltà che singolarmente ogni docente percepisce dentro e manifesta anche attraverso il linguaggio non verbale. Nei giornali di scuola e nei messaggi augurali per il nuovo anno si legge che è necessario caricare la propria professionalità di una forte dose di entusiasmo, dote che i docenti hanno dentro e trasmettono ai propri alunni. Venire a scuola contenti, star bene a scuola, con i colleghi, con i ragazzi, con genitori, costituiscono i presupposti indispensabili per assicurare maggiore efficacia all'azione didattica, che tende al miglior bene di ciascun alunno.

L'entusiasmo, definito come "quell'incontenibile spinta ad agire ed operare dando tutto se stessi" comporta e sollecita una convinta e costruttiva partecipazione totale, gioiosa e appassionata.
L'entusiasmo, fra l'altro, non s'insegna, si testimonia, si trasmette, si comunica, occorre averlo dentro per poterlo donare agli altri; solo allora diventa veicolo e momento di relazione educativa.

Agire con una carica di entusiasmo aiuta a superare le difficoltà del quotidiano, la schiavitù dell'abitudine, le contrarietà che non mancheranno nel corso dell'anno Bertrand Russel ha scritto: L'entusiasmo è per la vita (e noi aggiungiamo, per la scuola) quello che la fame è per il cibo, quindi è un elemento e una dimensione importante e indispensabile perché l'apprendimento diventi efficace e gli alunni sviluppino con gioia le proprie attitudini e, crescendo, acquisiscano nuove competenze".

A scuola si auspica che tutti gli studenti e i genitori stiano bene e siano contenti, ma se i Docenti e il Personale ATA non stanno bene a scuola, cosa si trasmette agli alunni? Quale messaggio arriva alle famiglie?

  • "Mi hanno dato una classe difficile" Quest'anno non faccio niente!
  • "Mi hanno assegnato alla sezione della succursale, che crea maggior disagio! Quest'anno non faccio niente!
  • "Ho una classe di 36 alunni, mentre la classe accanto ha 13 studenti! Quest'anno non faccio niente!
  • "Questo sarà il mio ultimo anno, ad agosto andrò in pensione". Quest'anno non faccio niente!
  • "Volevo andare in pensione e la legge Fornero ha prolungato il periodo di permanenza in servizio". Quest'anno non faccio niente!
  • "Le colleghe del modulo sono antipatiche di carattere. Hanno cambiato i collaboratori" Quest'anno non faccio niente e non m'interesso di niente.
  • "Gli altri anni ho svolto la funzione strumentale per i viaggi d'istruzione, la Dirigente non ha apprezzato il mio lavoro". Quest'anno non faccio niente!
  • "Ho lavorato tanto lo scorso anno, ho fatto tanti progetti e tante ore in più, ma il Fondo d'Istituto e il Bonus sono stati assegnati agli "amici del Dirigente". Quest'anno non faccio niente!
  • Aspettavo l'assegnazione provvisoria come lo scorso anno vicino casa. Non l'ho ottenuta: "Mi metto in aspettativa e non faccio niente!
La litania che ripete il medesimo ritornello potrà continuare all'infinito per la pluralità dei casi relativi a specifiche contingenze territoriali e ambientali. E' questa la buona scuola dei progetti del PTOF, del potenziamento, dell'innovazione, della scuola digitale, della scuola delle competenze?

Sono questi interrogativi che fanno pensare e che dovrebbero limitare gli annunci d'innovazioni nella scuola se prima non si consolida la serenità lavorativa dei docenti e del personale, rimasto senza contratto e senza alcun segno di attenzione da parte dello Stato.

La professione docente non è assimilabile a quella di un impiegato da tavolino, è usurante, necessita costante impegno, inventiva, energia, coraggio e forza per affrontare le molteplici difficoltà di cui gli studenti sono portatori.

I Sindacati premono per avere nuove assunzioni e si preoccupano dei posti di lavoro, mentre non si sa come utilizzare quelli in servizio. Diminuiscono gli alunni, si perdono classi, si assegna il sostegno senza titolo di specializzazione, s'inventano certificati per garantirsi i benefici della Legge 104 e si sfruttano tutte le occasioni per aderire agli scioperi, alle assemblee sindacali anche in preparazione alle elezioni delle RSU e poi ... ci saranno elezioni regionali ed è già Natale,... Il primo quadrimestre scorre veloce!

La mancanza di entusiasmo determina depressione, stanchezza, demoralizzazione, indifferenza, apatia e freddezza e tutto ciò non aiuta a crescere e fa male agli studenti Quest'anno non faccio niente. Pazienza! Tanto passerà e lo stipendio, anche se poco, viene accreditato ogni mese. W La scuola !

lettera firmata





articoli correlati




Postato il Mercoledì, 06 settembre 2017 ore 18:00:00 CEST di Michelangelo Nicotra
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.82 Secondi