Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 415278786 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
gennaio 2018

Chiudono le scuole paritarie, 104 in Sicilia. Alleanza tra genitori e docenti e all’orizzonte il costo standard
di g-aderno
1298 letture

Notte Nazionale del Liceo Classico al Liceo Spedalieri – IV edizione – Natura Naturans
di m-nicotra
1012 letture

Legge di Bilancio 2018: l’insoddisfazione dei Collaboratori dei DS. Appello alle forze politiche
di m-nicotra
851 letture

In varietate concordia…. IV Edizione 'Notte Nazionale dei Licei Classici 2018' al Convitto Mario Cutelli - Catania
di a-oliva
701 letture

Future Lab, il Marconi polo formativo in Sicilia
di m-nicotra
678 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Andrea Oliva
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Patrizia Bellia
· Sebastiano D'Achille
· Sergio Garofalo
· Santa Tricomi
· Marco Pappalardo
· Alfio Petrone
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Ufficio Scolastico Regionale
Ufficio Scolastico Regionale

·Graduatorie Ambiti Territoriali Diocesani per l’individuazione del personale soprannumerario a.s.2017/18
·Pubblicate sul sito del MIUR le comunicazioni che riguardano le innovazioni introdotte per la certificazione delle competenze e Esame di Stato conclusivo del primo ciclo di istruzione
·Elezioni degli Organi Collegiali a livello di Istituzione Scolastica – A.S. 2017/2018
·Decolla l’Alternanza Scuola-Lavoro con il protocollo siglato dall’Ambito Territoriale di Catania e la Società Aeroportuale di Catania
·Pubblicazione materiali Conferenza Alternanza scuola – lavoro


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Lavoro: Il Testo Unico del Pubblico impiego

Rassegna stampa
Approvati gli ultimi 5 decreti attuativi – Adesso via libera ai contratti … ma i soldi dove sono? – I numeri degli statali – Il primo commento di Cgil (Martini), Cisl (Bernava) e Uil (Foccillo)
Gli ultimi 5 decreti attuativi (16 erano già chiusi) della riforma della P.a. firmata Marianna Madia sono stati approvati dal Consiglio dei Ministri, in via preliminare.
Il nuovo Statuto prevede:
- lotta all’assenteismo con sanzioni,
- visite fiscali trasferite all’Inps,
- lotta ai “furbetti del cartellino”, ai “malati del lunedì e dei fine settimana, soprattutto con ponti) e licenziamenti più facili e rapidi,
I numeri degli statali
I dipendenti pubblici sono 3.252.959, con una retribuzione media di 34.348 euro/anno. I comparti più numerosi sono: scuola con 1.038606 addetti, sanità: 663.793, autonomie locali: 472.523, corpi di polizia: 313.987, forze armate: 187.388, ministeri: 157.808, università con 101.793 addetti, agenzie fiscali: 52.570, vigili del fuoco: 33.139, enti di ricerca con 20.810, magistratura: 10.588, accademie: 9.365, enti di ricerca: 20.810, presidenza: 2.209, autorità indipendente: 2.085, prefetti: 1.232, diplomatici: 933, penitenziaria: 349.
- nuova valutazione delle prestazioni con eliminazione delle “gabbie” della legge Brunetta,
- misurazione delle performance attraverso gli “Obiettivi della Repubblica” (nel triennio, chi riceve 3 valutazioni negative potrà essere licenziato),
- armonizzazione tra i salari dei comparti (con graduale convergenza e risorse proporzionalmente minori in caso di retribuzioni più alte),
- contrattazione aperta,
- superamento del precariato (assunzioni previste: 50 mila),
- assunzioni agganciate al fabbisogno (nei concorsi entrano inglese e tetto al numero degli idonei) e sblocco progressivo del turn over, oggi fermo al 25% della spesa per il personale cessato durante l’anno precedente (potranno effettuare le assunzioni solo le Regioni e le Città Metropolitane che hanno i conti in ordine),
Il primo commento di Cgil, Cisl e Uil
"Con l'approvazione in Consiglio dei Ministri del Testo Unico del Pubblico impiego si è conclusa una prima fase. Ora chiediamo alla ministra Madia di proseguire al più presto il confronto per completare quelle parti che abbiamo ritenuto insufficienti perché siamo convinti della scelta di puntare sulla contrattazione e su nuove relazioni sindacali. Era questo il cuore dell'accordo del 30 novembre su cui si era impegnato il Governo", così in una nota unitaria i segretari confederali di Cgil, Cisl e Uil, Franco Martini, Maurizio Bernava e Antonio Foccillo.
"Per iniziare realmente la fase dei rinnovi dei contratti pubblici chiediamo al Governo di inviare immediatamente la direttiva all'Aran, come già annunciato dalla ministra Madia, in modo che si possano avviare le trattative per la definizione dei contratti di circa tre milioni di lavoratori pubblici".
"Condividiamo alcuni obiettivi come l'avvio del superamento del precariato, lo sblocco della contrattazione di secondo livello, l'inizio del riequilibrio fra legge e contratto ed una prima apertura sulle materie da devolvere alla contrattazione".
- domicilio elettronico,
- silenzio-assenso per le amministrazioni;
- per gli statali rimarranno le tutele del vecchio articolo 18 dello Statuto dei lavoratori (in caso di illegittimo licenziamento il dipendente pubblico non riceverà soltanto un indennizzo come previsto oggi per i lavoratori privati dopo l’approvazione del job act, ma dovrà essere reintegrato nel posto di lavoro),
- gli utenti della P.a. potranno valutare i dipendenti comunicandolo direttamente all’Organismo indipendente di valutazione (i risultati delle rilevazioni dovranno essere pubblicati sul sito Intener dell’amministrazione interessata),
e poi altri interventi su: documento unico per le autovetture, sostegno agli enti di ricerca, scure sulle partecipate, riordino della dirigenza Asi e trasformazione delle Autorità portuali in Autorità di sistema con taglio di ben 9 Autorità, che passano d 24 a 15 e governante più snella.
La ministra Madia ha anche affermato che è pronta a dare la direttiva all’Aran per il percorso formale per riaprire la stagione contrattuale, anche se va completato lo stanziamento per l’anno 2018 che potrà avvenire solo con la prossima legge di Bilancio. E la situazione non è piaciuta molto a Cgil, Cisl e Uil che, comunque, chiedono di procedere rapidamente con la direttiva all’Aran e all’avvio delle trattative.

Ceripnews.it








Postato il Lunedì, 27 febbraio 2017 ore 07:00:00 CET di Antonia Vetro
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 2.91 Secondi