Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 515654052 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
gennaio 2021

Lu Trenu
di a-battiato
1712 letture

# Ragazzi Sindaci di Sicilia uniti salutano il 2020
di a-oliva
1612 letture

Valutazione scuola primaria senza voti, ma…
di a-oliva
1505 letture

Elogio del tempo, ovvero, al nuovo anno che verrà
di a-battiato
1456 letture

Come sarà la festa di S. Agata?
di a-oliva
1373 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Giurisprudenza
Giurisprudenza

·La negoziazione assistita
·Il Tribunale di Roma, in una recente sentenza, ha sancito il valore abilitante della laurea unitamente ai 24 cfu in materie psico-antropo-pedagogiche
·Corte D’Appello di Bologna: - Il D.S. non può comminare una sanzione di sospensione dal servizio per i docenti. Grande vittoria del Sindacato 'Politeia Scuola'
·Il caso dei DM, lungo quasi venti anni!
·Il Tar del Lazio accoglie il ricorso dei docenti di Geografia contro lo scandalo delle cattedre atipiche


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Voce alla Scuola: Uno strapuntino nella scuola per l'educazione civica, che ha compiuto 60 anni

Redazione
Da mesi si ricorda che il 25 marzo si celebrerà il 60° anniversario dei Trattati di Roma, ma non altrettanto si ricordano i sessant'anni dalla "nascita" dell'educazione civica nella scuola italiana. E' merito della sezione UCIIM di Catania averlo ricordato nei giorni scorsi, con un riuscitissimo convegno nazionale. Si sono riletti gli atti del 36° Convegno di Castello Ursino (CT), tenutosi dal 9 all'11 febbraio 1957, sul tema "L'insegnamento della Costituzione e l'educazione civica dei giovani". Un telegramma del presidente della Repubblica Giovanni Gronchi aveva incoraggiato l'UCIIM a riflettere e a cercare soluzioni didattiche praticabili per questi temi. La relazione di base fu affidata al sen. prof. Domenico Magrì, che sarebbe divenuto dal maggio sottosegretario alla Pubblica Istruzione col ministro Aldo Moro. Un intenso lavoro, affrontato anche nelle aule parlamentari, rese possibile il varo del decreto Moro Gronchi 13.6.1958 sull'educazione civica, che così precisava: "i programmi di insegnamento della storia, in vigore negli istituti e scuole di istruzione secondaria e artistica, con effetto dall'anno scolastico 1958-59, sono integrati da quelli di educazione civica allegati al presente decreto".

E' importante ricordare che lo stesso Moro era stato primo firmatario di un odg approvato all'unanimità, con prolungati applausi dall'Assemblea Costituente, l'11 dicembre 1947, per chiedere "che la nuova Carta Costituzionale trovi senza indugio adeguato posto nel quadro didattico della scuola di ogni ordine e grado, al fine di rendere consapevole la giovane generazione delle conquiste morali e sociali che costituiscono ormai sacro retaggio del popolo italiano".

Come quello dell'Europa, neanche il sessantennio di vita dell'educazione civica è stato facile e prevedibile. Ciò che stupisce, leggendo le relazioni e i documenti finali di quel convegno, è la chiarezza di idee con cui si riuscì a dipanare l'intricata matassa. A cominciare dal titolo, che distingue con chiarezza due nuclei concettuali oggi spesso confusi: "l'insegnamento della Costituzione e l'educazione civica dei giovani". Nella sua conclusione, Gesualdo Nosengo rilevò un consenso unanime su "queste tre vie principali:
1) l'instaurazione di un costume di vita scolastica e di rapporti didattici ispirati ai grandi valori etici della democrazia;
2) il rinnovamento delle stesse strutture scolastiche nel senso voluto dai principi e dallo spirito della Costituzione;
3) l'insegnamento della Costituzione, diretto e attraverso le altre discipline, in misura adeguata ai diversi livelli mentali e sociali e con la cooperazione attiva di tutti gli insegnanti". Dunque disciplinarità e trasversalità concepite come compresenti e non alternative. Mario Lodi e don Milani, fra gli altri, erano d'accordo.

Com'è noto, oggi la legge 30.10.2008 n, 169 ha dato all'educazione civica  un nuovo nome, impegnando il personale della scuola del primo e del secondo ciclo a promuovere "conoscenze e competenze  relative a Cittadinanza e Costituzione, nell'ambito delle aree storico-geografica e storico-sociale e del monteore complessivo previsto per le stesse". Se la legge 107/2015 ha dimenticato di citare la Costituzione, ora in sede di revisione dei decreti delegati in Parlamento si cerca di ricuperare, per questo insegnamento sui generis, uno spazio dedicato e  una valutazione distinta. Dopo 60 anni di educazione civica, si spera ancora di dare alla Costituzione diritto di cittadinanza nel "quadro didattico" della scuola, come vollero 70 anni fa i Padri costituenti. La signora Costi, come la chiamano i bimbi di una scuola materna emiliana, almeno uno strapuntino sul pullman della scuola sembra meritarlo.

Luciano Corradini
professore emerito di pedagogia generale nell'Università di Roma Tre
presidente emerito dell'UCIIM








Postato il Mercoledì, 15 febbraio 2017 ore 08:30:00 CET di Giuseppe Adernò
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.29 Secondi