Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 485740679 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
agosto 2019

Contrasto alla povertà educativa: pubblicato il bando per 50 milioni
di m-nicotra
1203 letture

Sedi vacanti e disponibili dopo le operazioni di Mobilità dei Dirigenti Scolastici a. s. 2019/20 Sicilia
di m-nicotra
831 letture

Pubblicata la graduatoria del concorso per dirigenti scolastici
di m-nicotra
668 letture

Concorso Dirigenti Scolastici, pubblicata l’assegnazione regionale dei vincitori
di m-nicotra
642 letture

Sì alla legge per il ritorno dell'Educazione civica a scuola da settembre 2020
di g-aderno
575 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Attività parlamentare
Attività parlamentare

·Autonomia differenziata, la partita è aperta
·Al Governo si gioca a spaccare la scuola ed il paese
·Concorso presidi annulllato, Bussetti si dimetta
·Educazione Civica dibattito al senato il 13 giugno
·Scuola intitolata ad Agnelli? No, Grazie


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Vi racconto ...: Emilio Salgari, Sandokan e la tigre di Mompracen. Un’intervista impossibile

Redazione
Noi ragazzi della quinta C e quinta D, in quest’anno scolastico, stiamo sperimentando un metodo alternativo di fare ricerche su autori e personaggi storici o letterari: “le interviste impossibili”. Quest’idea nasce da una trasmissione radiofonica del 1973, dove uomini di cultura fingono di intervistare “fantasmi redivivi”, appartenenti ad un’altra epoca ed è per questo che si definiscono interviste impossibili. Questo modo di realizzare le ricerche ci ha entusiasmato, perché ci permette di rendere “viva e vitale” una ricerca, in quanto anche noi siamo partecipi in modo attivo, anzi “entriamo” anche noi nella ricerca, come interlocutori del personaggio che intervistiamo. Così, intervistando… Emilio Salgari ci è sembrato quasi di vivere a Mompracen, insieme a Sandokan! Questo nuovo modo di studiare ci piace, speriamo di continuare con queste interviste e di vivere in epoche storiche lontane dalla nostra, anche questo è un modo per arricchirci nel cammino della nostra crescita scolastica.

Alunni ed alunne delle classi V C e V D (Circolo Didattico “Teresa di Calcutta”, Tremestieri Etneo, Plesso Immacolata)
 
1^ Intervista:

Buonasera gentilissimo Emilio Salgari, grazie per essere venuto qui alla nostra intervista, so che è inondato di impegni, soprattutto immaginare avventure fantastiche, ma vogliamo sapere qualcosa di più su di lei, come iniziò a scrivere?
«Buonasera anche a lei! Allora, io esordii come scrittore nelle appendici dei giornali, la mia prima opera pubblicata fu un racconto: I selvaggi della Papuasia, che scrissi all’età di vent’anni».

Quando iniziò a pubblicare racconti avventurosi?
«Iniziai esattamente dal 1883»

So, carissimo signor Salgari, che lei è il “padre” di Sandokan. Ci descriva meglio questo personaggio.
«Certamente, Sandokan è un personaggio di vari miei romanzi di avventura soprannominato “La tigre della Malesia”; è un tipo tra il pirata e il guerriero ardimentoso, generoso, feroce e cavalleresco che con la forza, non disgiunta dall’astuzia, riesce a conquistare e conservare l’impero malese».

Lei quando ha incominciato a scrivere, aveva un sogno?
«Beh, quasi! Più che un sogno avevo uno scopo, che non era quello di educare i ragazzi con principi morali o civili, ma di arricchire la loro fantasia, per questo ho incominciato a scrivere racconti fantastici di avventura».

Grazie di essere stato così disponibile, purtroppo il tempo a nostra disposizione è finito, è stato un vero piacere!
«Grazie a lei per avermi ospitato, anche per me è stato un piacere, arrivederci».

Arianna Cannavò (Classe 5 C - Plesso Immacolata)

2^ Intervista

Buon giorno signor Salgari, mi scusi se la disturbo!
«Ma no, tutt’altro, è un piacere per me che una ragazzina si interessi alle mie opere».

Lei ha colto nel segno, signore, e volevo che lei mi aiutasse a scoprire di più su un’opera in particolare: “La Tigre della Malesia”.
«Il protagonista si chiama “Sandokan” ed è la mia opera più famosa e fa parte del ciclo “I Pirati della Malesia”. Si tratta di un romanzo d’avventura. Il libro parla di un pirata soprannominato appunto “Tigre della Malesia” che smette di praticare la pirateria dopo essersi innamorato di Marianna, una giovane donna di origine europea. La incontra dopo essere stato ferito in uno scontro in mare e si innamorano subito, ma deve scappare per non farsi catturare. Alla fine, dopo tante avventure, Sandokan riesce a rapirla ed a sposarla ma ha perso quasi tutti i suoi uomini e la sua isola (dove aveva il suo covo), quindi dice addio ad assalti e vendette e vive una vita tranquilla con la sua amata».

Quando fu pubblicato?
«Fu pubblicato nel 1900, ma è ambientato in Malesia nel 1849».

Accidenti! Deve aver venduto tante copie e di conseguenza deve essersi arricchito molto o mi sbaglio?
«Per quanto la mia opera possa aver riscosso successo, non mi sono arricchito io, ma gli editori. La povertà è stata un elemento costante della mia vita».

Mi pare che non ci sia più niente da aggiungere! Grazie mille di averci dedicato del tempo, è stato un vero piacere leggere i suoi romanzi d’avventura!
«Si figuri, il piacere è stato tutto mio».

Maria Elena Pititto (Classe V sez. C - Plesso Immacolata)





articoli correlati

dello stesso autore




Postato il Lunedì, 11 aprile 2016 ore 08:00:00 CEST di Angelo Battiato
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 5
Voti: 1


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.21 Secondi