Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 490227539 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
novembre 2019

Libriamoci: lo scrittore Cono Cinquemani e ideatore del progetto Ambulanza Letteraria ospite al Liceo G. Lombardo Radice di Catania
di m-nicotra
731 letture

Le idee innovative del Majorana volano a Bruxelles
di m-nicotra
636 letture

Bando selezione esperti FSE/PON - Liceo Lombardo Radice di Catania
di m-nicotra
623 letture

Il Parlamento della Legalità a Montecitorio, l’ambasciata del dono, nel nome di Nicholas Green
di g-aderno
514 letture

Tre intense giornate a Roma - Delegazione dei Ragazzi Sindaci della provincia di Catania
di m-nicotra
479 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Eventi
Eventi

·Job orientation and Work experience in Europe
·Tavola rotonda al III IC Rodari di Acireale
·Sabato 17 marzo Gara Regionale ''EXPONI le tue idee 2018'' per il Convitto Nazionale “Mario Cutelli” di Catania.
·Tavola rotonda su dislessia, disgrafia, discalculia, disturbo da deficit di attenzione e iperattività
·"Autismo: transizioni e sinergie"


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Sicurezza: Lettera del dirigente Salvatore Impellizzeri dell'Istituto 'Italo Calvino' al Presidente Mattarella

Redazione
Il preside Salvatore Impellizzeri dell'Istituto "Italo Calvino" scrive al Presidente della Repubblica esternando un legittimo sfogo per aver subito un ulteriore furto di computer a scuola. Dopo tanti sacrifici e complesse operazioni per l'acquisto e la tutela, in pochi minuti tutto svanisce e si perde nel nulla. La solidarietà umana ci rende vicini alla Comunità scolastica e alla sofferenza dei bambini, privati di uno strumento utile e indispensabile per una didattica efficace , capace di produrre apprendimenti e sviluppare adeguate competenze.

G. Adernò

All'On. Sergio Mattarella
Presidente della Repubblica
Palazzo Quirinale
Roma
Egregio Signor Presidente,
Le scrivo questa lettera nella sua qualità di garante della Costituzione e dell'unità del nostro Paese.
Sono un dirigente scolastico, uno di quelli che come tanti altri miei colleghi, lavora quotidianamente dalle 8 alle 12 ore al giorno, compresi il sabato e la domenica.

Ieri sera, come tante altre sere in questi anni, sono stato con la polizia a constatare l'ennesimo furto compiuto ai danni dei BAMBINI, e "non della scuola", perché non si pensa al fatto che rubare a scuola significa rubare ai bambini.
Questa mattina i bambini hanno aspettato invano che la loro lavagna elettronica si accendesse per iniziare le loro attività; i volti dei docenti, dei collaboratori scolastici, dei genitori erano sgomenti a tale atto di barbarie, perché tale può definirsi una violenza perpetrata nei confronti dei bambini di 3, 4 e 5 anni. Come possiamo spiegare loro che tra gli adulti ci sono quelli che fanno del male agli altri?

Noi operiamo al Sud, in Sicilia, lavoriamo per garantire ai nostri ragazzi una formazione adeguata e grazie ai fondi strutturali europei abbiamo acquistato le attrezzature didattiche che ci permettono di offrire maggiori opportunità di apprendimento ai nostri allievi, e quanta fatica per le procedure di acquisto!
Una volta acquistate dobbiamo proteggerle, garantirle e da qui la corsa ai sistemi di antifurto, alla videosorveglianza, ma nonostante il nostro impegno e la grande professionalità delle forze dell'ordine, che ho avuto modo di constatare, non riusciamo a proteggere i nostri beni e l'enorme complessità delle procedure per acquistarli viene vanificata in 20/30 minuti, tale è il tempo che un abile "operatore del furto" impiega per effettuare l'operazione.
La scuola rappresenta il primo baluardo contro l'illegalità e la mafia.
Noi siamo impegnati quotidianamente contro i comportamenti illeciti, anche quelli che spesso dalla gente comune non sono più percepiti come tali.

Noi siamo in grado di offrire una scuola di qualità, portiamo avanti progetti ed esperienze didattiche importanti, ma fintanto che ci scontreremo con la diffusa microcriminalità che ci toglie risorse e con l'inefficienza dell'Ente locale che per mancanza di risorse non è in grado di garantire la funzionalità e la sicurezza degli edifici, resteremo sempre indietro.
Oggi le scuole sono formate da tanti plessi e nel mio caso, avendo sei plessi, ogni mattina ci sono sempre molteplici emergenze: manca l'acqua, non funziona il telefono, si rompe una finestra, case un pezzo di intonaco e siamo sempre pronti a correre, a chiamare gli operai del Comune che, se arrivano, sono sempre senza materiale, per cui bisogna provvedere all'acquisto di ciò che serve.

I nostri docenti lavorano con passione e dedizione e, nonostante lo stipendio sia fermo ormai da ben oltre sette anni, garantiscono un alto livello di prestazione professionale;
Alcuni genitori collaborano e sono vicini alla scuola, mentre molte famiglie hanno pregiudizi, non collaborano nell'azione educativo-didattica della scuola, e spesso la scuola diventa terreno di scontro anche per problematiche interne alle famiglie, spesso ferite, divise e provate dalla dilagante crisi economica ed ancor più dalla carenza di valori e di punti di riferimento.
Scusi lo sfogo, Signor Presidente, ma sentivo il bisogno di "gridare" questo stato d'animo: non possiamo più lavorare serenamente se la scuola è percepita da tutti, comprese le istituzioni preposte alla cura degli edifici e alla sicurezza, come qualcosa di "altro" da sé.

La scuola è centro di aggregazione, tutti dobbiamo lavorare per renderla migliore, perché istituzionalmente preposta alla formazione delle future generazioni.
Avrei tante cose da scrivere, ma preferisco affidare alla Sua comprensione il mio sfogo e, a nome di questa Comunità scolastica e delle tante persone che amano la Sicilia, porgo deferenti ossequi e resto in attesa di un cortese riscontro.
Con cordiale stima e vivo apprezzamento.
Salvatore Impellizzeri
Dirigente scolastico
Catania 12 marzo 2016








Postato il Lunedì, 14 marzo 2016 ore 06:00:00 CET di Giuseppe Adernò
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.25 Secondi