Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 485805791 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
agosto 2019

Contrasto alla povertà educativa: pubblicato il bando per 50 milioni
di m-nicotra
1219 letture

Sedi vacanti e disponibili dopo le operazioni di Mobilità dei Dirigenti Scolastici a. s. 2019/20 Sicilia
di m-nicotra
857 letture

Pubblicata la graduatoria del concorso per dirigenti scolastici
di m-nicotra
677 letture

Concorso Dirigenti Scolastici, pubblicata l’assegnazione regionale dei vincitori
di m-nicotra
661 letture

Sulla povertà
di m-nicotra
591 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Associazioni
Associazioni

·Miur: assunzioni a ribasso e nuova ondata di precari
·L’Osservatorio sulla violenza di genere della Regione Calabria invita le scuole ad ‘adottare la storia di una vittima di femminicidio’. Le storie delle donne non si adottano
·Promosso dall'associazione ''Stella Danzante'' il 15 marzo 2019 dalle ore 15:00 alle ore 20:00 si svolgerà l’VIII Giornata Nazionale di sensibilizzazione sui disturbi del comportamento alimentare presso il centro fieristico “Le Ciminiere” di Catania
·Per soddisfare le tante richieste ritorna in scena il 9 marzo alle ore 21.00 al Metropolitan di Catania la replica de ''I Promessi Sposi Amore e Provvidenza''
·Incontri, Teatro, Cinema: al centro le DONNE


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Pensioni: Riforma pensioni 2014 Renzi, Quota 96, esodati e prepensionamento: c'è la svolta decisiva?

Rassegna stampa
Riforma pensioni 2014 Renzi, per Quota 96 ed esodati la situazione volge al meglio: prepensionamento la chiave - Prosegue senza soluzione di continuità il dibattito relativo alla riforma delle pensioni 2014 in elaborazione da parte del governo Renzi: stando a quanto dichiarato da Manuela Ghizzoni, nella giornata di domani si svolgerà alla Camera il dibattito relativo alla riforma della PA, l’occasione giusta dunque per presentare l’ormai famoso emendamento relativo al caso dei Quota 96.
Se per Quota 96 si va verso un esito positivo appare più incerta la situazione per gli esodati: la riforma delle pensioni 2014 del governo Renzi dovrà soprattutto risolvere la loro vertenza, ma al momento sono in piedi soltanto due ipotesi: prestito INPS o estensione dell’opzione contributivo, con Poletti e Padoan che avrebbero stretto un patto sinergico col fine ultimo di trovare la soluzione più adatta.
Riforma pensioni 2014 Renzi, Quota 96: in aula il 10 luglio tra speranze e timori
Il primo capitolo previdenziale che potrebbe presto chiudersi è quello dei Quota 96: per i 4000 docenti coinvolti non è allo studio alcuna riforma delle pensioni 2014 quanto piuttosto un emendamento da doversi presentare in riferimento alla manovra di riassetto della PA.
Nel corso di un’intervista rilasciata ad inizio settimana, Manuela Ghizzoni ha sottolineato che la riforma della PA giungerà alla Camera il prossimo 10 luglio, ovvero domani: potrebbe essere l’occasione giusta per presentare l’emendamento relativo al caso dei Quota 96 e chiudere così una vertenza che va avanti da 2 anni.
Il clima è certamente positivo e mai come adesso si è avuta l’impressione che questa possa essere la volta buona: Ghizzoni (PD), Marzana (M5S) e Boccia (presidente della Commissione Bilancio) concordano nell’affermare che il caso dei Quota 96 potrebbe davvero chiudersi, ma le troppe promesse infrante in oltre due anni di battaglia obbligano tutti, dagli addetti ai lavori agli operatori dell’informazione, a mantenere un profilo basso per rispetto di un ‘dramma sociale’ che va trattato con la massima cautela. Staremo a vedere, vi terremo aggiornati.
Riforma pensioni 2014 Renzi, esodati e prepensionamento: si lavora a due ipotesi ma ci sono poche certezze
Come accennato in apertura, il tema connesso agli esodati è certamente il più delicato per quel che concerne la riforma delle pensioni 2014 del governo Renzi: il provvedimento che renderà operativa la sesta salvaguardia attende solo la ratifica del Senato, ma si tratta di una misura tampone che non risolve strutturalmente il problema.
Poletti e Padoan starebbero perciò studiando vie alternative, ma le due ipotesi al momento in piedi - prestito INPS da concedere a chi abbandoni l’impiego 2 anni prima della conclusione del percorso lavorativo ed estensione dell’opzione contributivo donne anche ai lavoratori di sesso maschile - non convincono del tutto.
Prestare ai lavoratori il danaro che hanno comunque versato in anni di contribuzione appare francamente sconcertante come ipotesi, l’estensione dell’opzione contributivo risulta invece una soluzione più concreta ma al momento difficilmente praticabile; l’opzione contributivo (che consente di abbandonare l’impiego raggiunti i 57 o 58 anni d’età più 35 di contributi) costituisce infatti un regime sperimentale che in assenza di proroghe da parte del governo Renzi cadrà nel 2015.
A completare il quadro il fatto che si tratta di ipotesi che erano già state tirate in ballo in passato, laddove Renzi, Poletti e Padoan hanno sempre parlato di una riforma delle pensioni 2014 che sarebbe intervenuta strutturalmente sul sistema pensionistico senza prendere in considerazione le ‘toppe messe negli anni passati’ (parola di Poletti)...

Massimo Calamuneri
Blastingnews.com








Postato il Mercoledì, 09 luglio 2014 ore 17:35:52 CEST di Antonia Vetro
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.22 Secondi