Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 481994405 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
giugno 2019

Caldo canicolare, basta con l'esame di Stato tra fine giugno e luglio. Bisogna anticipare l'esame di maturità
di m-nicotra
1684 letture

Il saluto alla cara prof.ssa Caterina Ciraulo
di a-battiato
1264 letture

#Maturità2019, online le commissioni d’Esame Motore di ricerca sul sito del MIUR
di m-nicotra
837 letture

Manifestazione finale 'Legalità in arte ... Oltre 100 passi...verso la Legalità' all'Istituto Comprensivo Statale Santa Venerina
di m-nicotra
815 letture

Il Certamen 'Giustino Fortunato', vinto dal Liceo Artistico Emilio Greco, di Catania
di a-battiato
739 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Opinioni
Opinioni

·Caldo canicolare, basta con l'esame di Stato tra fine giugno e luglio. Bisogna anticipare l'esame di maturità
·La scuola odierna, non solo in Italia, ridotta ad essere una scuola finta
·A chi giova escludere i posti Quota 100 dai posti disponibili per la mobilità?
·Sì ai controlli biometrici dei dirigenti scolastici
·I 'veri' problemi della scuola


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Consorzio: Gli obiettivi del Consorzio: irrinunciabili e di sviluppo

Redazione

L'acquisizione ed il miglioramento di competenze nell'uso di strumenti tecnologici da parte degli staff tecnici delle scuole non costituisce, pertanto, lo scopo principale della fondazione del Consorzio, pur essendo la condizione di base per la realizzazione degli obiettivi di servizio che si prefigge.

Gli obiettivi proposti alle scuole aderenti al consorzio vengono suddivisi in "irrinunciabili" e "di sviluppo".

Gli obiettivi irrinunciabili riguardano principalmente l'impegno a rendere accessibile in via telematica agli operatori e agli utenti tutta la documentazione sulle attività della scuola negli aspetti didattico, amministrativo e organizzativo.

Uno dei punti deboli della tradizionale gestione del servizio scolastico è dato dall'assenza di memoria collettiva del lavoro svolto. Ogni scuola, ottemperando alle disposizioni normative, in un'ottica prevalentemente burocratica, conserva una documentazione scritta della sua attività (registri, verbali, relazioni, schede, verifiche) e in forme di lettura spesso non facile, custodita in archivi di difficile consultazione.

Tale modo tradizionale di essere costituisce un indubbio ostacolo per l'attività progettuale mirata al perseguimento di risultati osservabili e valutabili, su cui le scuole sono oggi fortemente impegnate con l'avvio a regime dell'autonomia.

La costruzione di progetti ha infatti bisogno di immediata disponibilità di documenti chiari e attendibili, per una ricognizione sulle risorse disponibili, sugli impegni assunti, sui risultati ottenuti.

Si presenta quindi molto utile realizzare un sistema di diffusione di informazione e documentazione, basato sulla produzione di materiale ben strutturato e di facile lettura, che possa circolare non solo tra gli specialisti. Questo approccio consente la costruzione di una solida e accessibile memoria delle singole scuole che permetta l'utilizzazione dell'esperienza accumulata e quindi l'agevole valutazione di ciò che è stato fatto, anche al fine di riproporlo in veste migliorata.

In tal senso, le azioni condotte dalle scuole per costruire i sistemi informatici, più che impegnarsi nell'inseguire le innovazioni tecnologiche, devono prioritariamente porre la loro attenzione sui problemi di razionalizzazione, semplificazione, rispondenza alle esigenze dei fruitori, del flusso di informazioni prodotto.

Il primo impegno concreto in questa direzione consiste nel rendere facilmente disponibili per gli interessati, senza intermediazioni, tutti i dati relativi al l'impianto organizzativo della scuola, alle regole di funzionamento, alle scadenze previste, alla distribuzione delle responsabilità, e a quant'altro possa servire all'operatore e all'utente come elemento di conoscenza sugli aspetti tecnico-organizzativi del servizio.

Il passo iniziale su cui concentrare l'impiego di tutte le risorse umane disponibili deve riguardare la pubblicazione di tutta la documentazione relativa all'output del servizio scolastico, che non sia soggetta ad obbligo di riservatezza. Il principio affermato è che, se un documento viene affisso all'albo della scuola, in tal caso può essere collocato sulla rete esterna; se invece è redatto per uso interno, può essere collocato sulla rete locale.

Gli obiettivi di sviluppo interessano le scuole del consorzio che, avendo già ottenuto esiti positivi nell'impegno relativo agli obiettivi irrinunciabili, intendono utilizzare, o acquisire con apposita formazione, competenze professionali più avanzate, al fine di impiantare servizi interattivi di comunicazione fra scuola e utenti, fra scuola e operatori, fra docenti e alunni.

I traguardi specifici, elencati al punto 3.2, non esauriscono certo tutte le possibilità che le nuove tecnologie offrono per rendere la scuola un sistema "a legame forte" sul piano di una comunicazione che riguarda la sostanza del servizio educativo su cui essa è impegnata.

Essi, per le scuole che si cimentano per la prima volta su questo versante, rappresentano un menu di scelta di realizzazioni particolarmente qualificanti per la vita scolastica e, per le scuole già in possesso di risorse professionali adeguate, un quadro di base da mettere in pratica e, successivamente, da ampliare.

Traguardi irrinunciabili

Essi riguardano, per ogni scuola del Consorzio, l'attivazione e la manutenzione di siti Internet e Intranet sulla rete locale ad opera dello staff d'istituto.

I siti dovranno essere costruiti nel rispetto di schemi architetturali, concordati entro il Consorzio, funzionali ad una consultazione facile e rapida da parte di un utente inesperto (quale potrebbe essere un genitore) e offriranno contenuti informativi che riguarderanno almeno le sezioni elencate nel seguito.

Fra gli impegni ineludibili da realizzare viene posta l'attività di pubblicizzazione, interna ed esterna alla scuola, dei siti Internet e Intranet, senza la quale il lavoro dello staff rischia di restare sottoutilizzato o vanificato.

La rete locale, oltre al server centrale, dovrà essere dotata di almeno quattro terminali, collocati in locali di facile accesso per gli interessati, a disposizione di:

famiglie (es. ingresso della scuola);
alunni (es. biblioteca);
docenti (es. sala insegnanti);
personale ATA (es. apposito locale della segreteria).
a) Sezioni da attivare nel sito Internet di ogni scuola:
  1. POF
  2. Presentazione scuola
  3. Informazioni su territorio e/o quartiere
  4. Delibere OO. CC.
  5. Documenti di programmazione per aree disciplinari
  6. Documenti di programmazione dei consigli di classe
  7. Progetti prodotti dalla scuola
  8. Organizzazione della didattica
  9. Organizzazione dei servizi di segreteria
  10. Organici del personale
  11. Compiti assegnati dal Dirigente Scolastico
  12. Composizione dei Consigli di Classe
  13. Circolari del Capo Istituto per i docenti
  14. Circolari per gli alunni e/o genitori
  15. Calendari: consigli classe, ricevimento genitori, ecc.
  16. Orario delle lezioni
  17. Orari dei docenti
  18. Libri di testo
  19. Modulistica specifica per la scuola
  20. Orientamento per i futuri utenti
  21. Lavori degli alunni
  22. Bacheca libera e/o forum di discussione
  23. Spazi riservati (RSU, CIC, ecc.)
  24. Link utili per la scuola
b) Sezioni da attivare nel sito Intranet sulla rete locale:
  1. tutte le sezioni del sito web esterno;
  2. comunicazioni degli insegnanti agli alunni;
  3. pubblicazione dei risultati degli scrutini (eventualmente anche sul sito Internet);
  4. documenti didattici degli insegnanti: piani di lavoro, consuntivi; piani interdisciplinari; piani extracurricolari, ecc. (eventualmente anche sul sito Internet);
  5. archivio didattico (materiali già collaudati positivamente per la programmazione, la valutazione del profitto, le esercitazioni ecc.).
  6. download di utilità per la scuola: materiali per l'aggiornamento interno, software prodotto da docenti e allievi.
c) Pubblicizzazione dei servizi attivati tramite:
  1. Minicorsi interni di addestramento all'uso dei servizi offerti, riservati agli utenti dei siti.
  2. Circolari per il personale docente e ATA
  3. Circolari per gli alunni
  4. Avvisi per i genitori
  5. Locandine a stampa dentro e fuori l'edificio scolastico
 

Obiettivi di sviluppo

L'obiettivo di sviluppo di maggior rilievo, che nella trascorsa sperimentazione si è realizzato con risultati discreti, è quello della organizzazione dei contenuti dei POF delle singole scuole in sezioni funzionali alla consultazione telematica, operata anche dal sito centrale (POF telematico).

È di grande comodità per gli utenti e per gli operatori del servizio scolastico poter consultare nel sito della loro scuola in maniera agevolata e rapida i vari contenuti del POF per settori tematici, con possibilità di confronto con le diverse offerte formative delle scuole dello stesso tipo che operano nel territorio provinciale.

Il compito di predisporre lo schema di organizzazione dei contenuti del POF è del CT. Ciascuna scuola consorziata può adottare il modello proposto, se lo trova compatibile con le proprie esigenze progettuali.

Il modello, come quello già collaudato nella sperimentazione AetnaNet, sarà studiato in modo da non interferire con la libertà di scelta di schemi e di contenuti delle singole scuole, ma si proporrà come impegno comune verso la razionalizzazione della forma del documento fondamentale del servizio erogato per renderlo facilmente fruibile dagli operatori e, soprattutto, dagli utenti.

Tale impegno, anche se sarà seguìto da non tutte le scuole del Consorzio, potrà in ogni caso servire a realizzare un'integrazione di rete di grande rilievo.

Si elencano qui di seguito gli obiettivi sui quali le scuole potranno impegnarsi in base ai mezzi materiali e alle risorse professionali di cui dispongono:

POF telematico;
posta elettronica interna;
consultazione telematica dell'archivio della biblioteca;
prenotazione del prestito dei libri della biblioteca;
servizio di informazione per famiglie e alunni sulle assenze scolastiche (tramite password);
servizio di informazione per famiglie e alunni sulle valutazioni del profitto scolastico (tramite password);
informazioni personali sul servizio degli insegnanti (tramite password) rese disponibili dall'ufficio di segreteria.
siti Intranet riservati a singoli docenti;
servizi interattivi di segreteria (inoltro istanze; consultazione archivi, ecc.)
caricamento da parte dei docenti, da apposita postazione, dei dati per la preparazione degli scrutini;
servizi di tutoring per gli alunni (es: chat; forum; tramite E-mail o ftp, ecc.);
impianto di dipartimenti virtuali, come luogo di lavoro in rete per comunicare con colleghi ed allievi;
videoconferenze in Intranet;
e-learning: formazione a distanza per docenti e personale ATA.








Postato il Giovedì, 24 gennaio 2002 ore 15:58:04 CET di Redazione
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 5
Voti: 1


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.20 Secondi