Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 407439425 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
dicembre 2017

Prima giornata dedicata ai Laboratori Didattici presso l'Istituto Majorana Meucci di Acireale
di m-nicotra
562 letture

VI edizione Concorso letterario di poesie in memoria della prof.ssa Giusy Santonocito. Scadenza iscrizione: 28 febbraio 2018
di m-nicotra
557 letture

'La leggenda del pianista sull’oceano' inaugura la seconda stagione del Teatro Mobile per la prima volta in Sicilia tra applausi e commozione
di m-nicotra
532 letture

All’ I.C. 'P. A. Coppola' il Coding è rosa .... anzi pink!
di m-nicotra
463 letture

I° expo delle innovazioni didattiche delle scuole del comprensorio ionico-etneo
di m-nicotra
459 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Andrea Oliva
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Patrizia Bellia
· Sebastiano D'Achille
· Sergio Garofalo
· Santa Tricomi
· Marco Pappalardo
· Alfio Petrone
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Eventi
Eventi

·Tavola rotonda su dislessia, disgrafia, discalculia, disturbo da deficit di attenzione e iperattività
·"Autismo: transizioni e sinergie"
·Seminario di educazione alla bellezza
·A scuola con la Polizia di Stato
·Presentazione del libro ''IL RITORNO'' di Pina Spinelli


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Bullismo e Cyberbullismo: 'Vai oltre il bullismo' all'Ipseoa A. Farnese di Montalto di Castro
Istituzioni Scolastiche
La regione Lazio contro il bullismo nelle scuole. Un murales all'Ipseoa "A. Farnese" di Montalto di Castro per il progetto "Vai oltre il bullismo", iniziativa molto importante che proseguirà a gennaio con un convegno sul tema. le foto del murales nel suo percorso di creazione.

Giuseppe Crisà
Postato da Michelangelo Nicotra Venerdì, 01 dicembre 2017 07:30:00 (266 letture)

(Leggi Tutto... | 1270 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Al via il Piano nazionale per l'educazione al rispetto. Dieci azioni per contrastare disuguaglianze e discriminazioni
Ministero Istruzione e Università
Un Piano nazionale per promuovere nelle scuole di ogni ordine e grado l'educazione al rispetto, per contrastare ogni forma di violenza e discriminazione e favorire il superamento di pregiudizi e disuguaglianze, secondo i principi espressi dall'articolo 3 della Costituzione italiana. Lo ha presentato oggi a Roma la Ministra dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca Valeria Fedeli, nella cornice del Teatro Eliseo, alla presenza di Elena Centemero, Presidente della Commissione Equality and Non Discrimination del Consiglio d'Europa, Gabriele Toccafondi,  Sottosegretario all'Istruzione, Luca Pancalli, Presidente del Comitato Italiano Paralimpico, Ernesto Caffo, Presidente di Telefono Azzurro, rappresentati di studentesse e studenti e delle famiglie. Ha condotto il dibattito la giornalista Mirta Merlino, che ha di recente lanciato una campagna dal titolo #odiolodio per sensibilizzare sul problema della violenza verbale e dell'offesa gratuita sui social network. La campagna rientrerà fra le collaborazioni lanciate oggi alla presentazione del Piano.
Il link al video della campagna: https://www.youtube.com/watch?v=Jg53dRp_4LY

Miur.gov.it
Postato da Michelangelo Nicotra Domenica, 05 novembre 2017 08:00:00 (526 letture)

(Leggi Tutto... | 9043 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Cyberbullismo e nuove norme: problemi risolti?
Redazione
Di seguito il testo integrale, adattato per la pubblicazione, dell’intervento del nostro collaboratore, avvocato e sociologo, Giuseppe Motta all’evento formativo per Avvocati, tenutosi il 13 ottobre 2017 presso il palazzo del Senato di Misterbianco, sul tema del cyberbullismo. La legge 29 maggio 2017, n. 71, recante “Disposizioni a tutela dei minori per la prevenzione ed il contrasto del fenomeno del cyberbullismo”, rappresenta il momento giuridico culminante di un’evoluzione sociologica di alcuni comportamenti devianti caratterizzati dall’elemento comune della connessione. La generazione dei nativi digitali è infatti cresciuta in una società nella quale le nuove tecnologie e i social network guidano la loro vita, il modus vivendi di oggi è il “sempre connessi”; il reale si avvicina sempre più al virtuale, fino a confondersi in esso, rendendone difficoltosa la distinzione. Internet è diventata parte fondamentale della vita quotidiana ed ha modificato in maniera piuttosto evidente gli atteggiamenti e le modalità di socializzazione, con la conseguenza che si sono evolute anche le forme di prevaricazione e di sopraffazione tra giovani in un nuovo tipo di devianza giovanile, il cd. Cyberbullismo.

Giuseppe Motta
Postato da Michelangelo Nicotra Giovedì, 02 novembre 2017 10:00:00 (333 letture)

(Leggi Tutto... | 3781 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Scuola, Fedeli: 'Al via il Piano nazionale per l'educazione al rispetto'. Dieci azioni per contrastare disuguaglianze e discriminazioni
Ministero Istruzione e Università
Scuola, Fedeli: "Al via il Piano nazionale per l'educazione al rispetto" Dieci azioni per contrastare disuguaglianze e discriminazioni Sui social la campagna #Rispettaledifferenze - Un Piano nazionale per promuovere nelle scuole di ogni ordine e grado l'educazione al rispetto, per contrastare ogni forma di violenza e discriminazione e favorire il superamento di pregiudizi e disuguaglianze, secondo i principi espressi dall'articolo 3 della Costituzione italiana....

Miur
Postato da Antonia Vetro Lunedì, 30 ottobre 2017 07:00:00 (679 letture)

(Leggi Tutto... | 8224 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Bullismo e Cyberbullismo: Spider-Man e Tom Holland al fianco dei ragazzi di Mabasta contro il bullismo
Redazione
Appena un mese fa i 14 ragazzi di “Mabasta”, studenti della classe 2°A del “Galilei-Costa” di Lecce e ideatori del Movimento Anti Bullismo Animato da STudenti Adolescenti, hanno avuto il piacere e l’onore di incontrare Papa Francesco e nominarlo loro “Ambassador” adulto e ieri, martedì 20 giugno, il protagonista del nuovo film Spider-Man Homecoming, il giovanissimo attore Tom Holland, ha voluto aderire al loro movimento e affiancarli nella lotta contro ogni forma di bullismo e cyberbullismo. Tom Holland e Jon Watts, rispettivamente attore protagonista e regista del nuovo film che sarà nelle sale italiane il 6 luglio, erano a Roma per presentare la pellicola, la quale presenta un giovanissimo Peter Parker in età di liceo e vittima di bullismo. Per questo motivo, in Italia, la produzione di Super-Man nell’affrontare il delicato tema del bullismo ha voluto accanto a sé due partner emblematici che arrivano subito ai giovani e giovanissimi, l’editore Panini Comics ed il movimento Mabasta di Lecce, che contrasta il fenomeno agendo dal basso, a partire dagli stessi giovani.

Mabasta.org
Postato da Michelangelo Nicotra Lunedì, 26 giugno 2017 07:30:00 (563 letture)

(Leggi Tutto... | 5613 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Crowdfunding per il nuovo romanzo sinfonico di Vesepia per la lotta a bullismo e cyberbullismo in partnership con i ragazzi di Mabasta
Redazione
Il bullismo è sotto gli occhi di tutti e sono tante le istituzioni, le associazioni e le persone che si stanno impegnando a limitarne il fenomeno, ognuno con i mezzi che ha a disposizione. A questa voce corale oggi si aggiunge un nuovo strumento, molto originale e innovativo, in odore di giovane startup. Parliamo di una collaborazione nata tra la casa editrice "Vesepia", inventrice del "romanzo sinfonico", ed il movimento anti bullismo dei giovani salentini di "Mabasta". I due alleati hanno deciso di unire le forze e dare vita ad un nuovo Romanzo Sinfonico scritto appositamente con l'obiettivo di affrontare il tema del bullismo da un nuovo punto di vista, narrativo e musicale. Quella del Romanzo Sinfonico è un'idea originale sviluppata proprio da Vesepia lo scorso anno e consiste in un libro cartaceo nel quale viene narrata una storia arricchita da colonne sonore o brani cantati originali che ne amplificano le emozioni. Il lettore può accedere ai contenuti audio e multimediali con il proprio smartphone o tablet per mezzo dell'app "Vesepia".

www.vesepia.com
Postato da Michelangelo Nicotra Mercoledì, 21 giugno 2017 08:30:00 (686 letture)

(Leggi Tutto... | 5269 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: La gestione dei conflitti in famiglia e scuola. Incontro per genitori e insegnanti delle scuole della provincia di Catania
Istituzioni Scolastiche
Conferenza a Catania presso l’Istituto Comprensivo Statale “Maria Montessori-Pietro Mascagni” via Giuseppe di Gregorio 22 su: La gestione dei conflitti in famiglia e scuola, mercoledi’ 27 Aprile 2017 con ingresso libero dalle ore 16,00 alle ore 18,00. La conferenza rientra nel progetto Cyberbullismo e Legalità dell’Istituto Comprensivo “Maria Montessori-Pietro Mascagni” e tratterà tematiche legate alla comunicazione, alla gestione emotiva, all’autostima, alla motivazione. Lo specialista relatore sarà il Dott. Salvo Noe’- Psicologo-Psicoterapeuta-Mediatore familiare con innumerevoli esperienze nel settore della terapia familiare.

Per  iscrizioni da parte di Docenti e Genitori compilare l’apposito modulo al seguente link, entro il 22 Aprile.
Sarà rilasciato Attestato di partecipazione.
download locandina
enzonicolosi1@gmail.com
Postato da Michelangelo Nicotra Mercoledì, 19 aprile 2017 08:00:00 (766 letture)

(Leggi Tutto... | 2778 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Bullismo e Cyberbullismo: No bullismo e cyberbullismo - responsabilità civili e penali per genitori e insegnanti
Istituzioni Scolastiche
Presso l'Istituto Comprensivo "A. Diaz Manzoni" di Catania si è tenuto il convegno "No bullismo e cyberbullismo "(responsabilità civili e penali per genitori e insegnanti ). Ha aperto la dirigente scolastica prof.ssa Valeria Aranzulla, relatori il Dott. Marcello La Bella,vice questore, dirigente del Dipartimento polizia postale e delle telecomunicazioni della Sicilia orientale; la dott.ssa Caterina Aiello Procuratore Capo del tribunale per i minori di Catania, l'avvocato Delia Ginardi, tesoriere dell'ass. Cammino sede di Catania, docente in discipline giuridiche ed economiche a Milano; il dott. Gaetano Grimaldi psicopedagogista. L'organizzazione e il coordinamento è stato curato dall'insegnante Melina Distefano ...

m.nicotra@aetnanet.org
Postato da Michelangelo Nicotra Sabato, 08 aprile 2017 07:30:00 (757 letture)

(Leggi Tutto... | 2543 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Bullismo e Cyberbullismo: Web e studenti. 'Colombo: Alla scoperta della Rete'. Al C. D. Teresa di Calcutta di Tremestieri Etneo
Istituzioni Scolastiche
“Prima di ogni click, usiamo la testa! “E’ il messaggio chiaro che hanno compreso gli alunni delle classi quinte dei tre plessi: Via Guglielmino, Via delle Scuole e Settebello del Circolo Didattico, “Teresa di Calcutta”, di Tremestieri Etneo, nel corso dell’incontro, tenuto nei giorni scorsi, per il progetto “Colombo. Alla scoperta della rete”. Gli effetti di internet, il cyberbullismo, i rischi e i pericoli della rete, gli effetti negativi del navigare in modo inconsapevole, sono stati i temi affrontati da Luca Mammano del Compartimento della Polizia Postale di Catania. “Colombo. Alla scoperta della rete” è una iniziativa itinerante, giunta alla sesta edizione, che ha l’obiettivo di educare le giovani generazioni ad un uso consapevole della rete. Un linguaggio chiaro e appropriato all’età dei ragazzi, l’uso di immagini ed esempi pratici, hanno reso l’incontro educativo e interessante. Molti gli spunti di riflessione che hanno suscitato opinioni e domande da parte dei ragazzi.

Anna Maria Gazzana
(Referente Ufficio Stampa del Circolo Didattico "Teresa di Calcutta", Tremestieri Etneo)
Postato da Angelo Battiato Mercoledì, 05 aprile 2017 08:30:00 (1024 letture)

(Leggi Tutto... | 3829 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Bullismo e Cyberbullismo: Prevenire Bullismo e Cyber bullismo
Redazione
Dalla graduatoria degli Istituti d’Istruzione selezionati per la realizzazione dei progetti relativi al bando 1055/16 “Piano nazionale per la prevenzione dei fenomeni del bullismo e cyber bullismo” (D.D.n.1055 del 18/10/2016) presentati ai sensi del D.M. prot.663 del 01/09/16 art.11, presentata di recente, emerge che soltanto 32 Istituti in tutta Italia hanno usufruito dei finanziamenti (dai 6.000,00 ai 100.000,00 euro a istituzione scolastica) e di questi solo due sono le scuole siciliane selezionate, collegate in rete con circa 40 istituti, alle quali vanno 80.000,00 e 70.000,00 euro. Data l’attualità della problematica, ci saremmo aspettati numeri diversi, non solo riguardo il numero delle scuole coinvolte, ma anche riguardo l’entità delle risorse finanziarie disponibili. Legittime, dunque, due domande: “Perché così poche scuole? Perché così pochi finanziamenti per un problema così grave?”

prof. Angela Giardinaro
Postato da Michelangelo Nicotra Sabato, 11 febbraio 2017 08:30:00 (865 letture)

(Leggi Tutto... | 12289 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: A scuola con la Polizia di Stato
Eventi
L'Istituto Comprensivo "San Domenico Savio" di San Gregorio di Catania partecipa alla proposta formativa in collaborazione con la Questura di Catania: "A scuola con la Polizia". Giunge a conclusione il progetto "A scuola con la Polizia" destinato agli alunni delle classi quinte dell'Istituto "San Domenico Savio" di San Gregorio di Catania, diretto dalla dott.ssa Daniela Fonti. Il progetto, le cui finalità sono state quelle di rafforzare e consolidare negli studenti il senso della giustizia e il rispetto della legalità; e accrescere la fiducia degli studenti nelle Istituzioni, in particolare nelle Forze dell’Ordine, stimolandone il rispetto e la collaborazione, nello specifico ha avuto come obiettivi: ...

sa.tricomi@gmail.com
Postato da Santa Tricomi Mercoledì, 11 gennaio 2017 17:35:07 (1122 letture)

(Leggi Tutto... | 6596 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Oltre il 52% dei ragazzi tra gli 11 e i 17 anni è vittima di bullismo
Rassegna stampa
Il 52,7% degli 11-17enni nel corso dell’anno ha subito comportamenti offensivi, non riguardosi o violenti da parte dei coetanei. La percentuale sale al 55,6% tra le femmine e al 53,3% tra i ragazzi più giovani, di 11-13 anni. Quasi un ragazzo su cinque (19,8%) è....

Il Sole 24 Ore
Postato da Antonia Vetro Giovedì, 08 dicembre 2016 08:00:00 (607 letture)

(Leggi Tutto... | 2490 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Manifestazione del Kiwanis Catania per la Giornata Mondiale dei diritti dell’infanzia
Redazione
In occasione della Giornata Mondiale dei Diritti dell’Infanzia, il Kiwanis Club Absolute Catania – Terra dei Ciclopi (Distretto Italia San Marino, Div. 2), con i suoi club sponsorizzati, ha organizzato per i giovani del Key Club FCGT Italia un incontro sulle problematiche del Cyber bullismo e i diritti dell’infanzia. Alla manifestazione che si è svolta nei locali della biblioteca dell’ITIS “Fermi”, di Catania, erano presenti i rappresentanti degli istituti “Alcide De Gasperi”, di Aci Sant’Antonio, “Agatino Malerba”, di Catania, l’ITIS “Fermi-Eredia”, e il Liceo Artistico “Emilio Greco”, sede di San Giovanni La Punta.

Angelo Battiato
Postato da Angelo Battiato Martedì, 29 novembre 2016 07:30:00 (716 letture)

(Leggi Tutto... | 3219 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Ad Atene la presentazione dei risultati del progetto 'Sonet-Bull', contro il bullismo a scuola
Redazione
Martedì 20 settembre sono stati presentati ad Atene i risultati di “Sonet-Bull - L’uso di strumenti ICT di social networking insieme a tecniche di peer learning e crowdsourcing per formare comunità scolastiche sul come affrontare il bullismo degli studenti”, il progetto promosso da quattro paesi europei per prevenire e contrastare il fenomeno del bullismo a scuola. In Italia il progetto, guidato dalla Fondazione Mondo Digitale, ha portato alla realizzazione di percorsi di certificazione per i docenti e alla nascita di politiche sulla prevenzione del bullismo e cyberbullismo a scuola. Più del 50% degli adolescenti tra gli 11 e i 17 anni è vittima di episodi di bullismo, che si verificano soprattutto a scuola. E, secondo i dati Istat, quasi un adolescente su cinque diventa una vittima assidua.

Fondazione Mondo Digitale www.mondodigitale.org
Postato da Michelangelo Nicotra Lunedì, 26 settembre 2016 07:30:00 (748 letture)

(Leggi Tutto... | 5173 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Lotta al bullismo: nasce l’importante collaborazione tra Artedo ed i ragazzi di MaBasta
Redazione
Si è in piena estate e gli studenti sono ben lontani dalle aule scolastiche, ma il lavoro non si ferma, o meglio l'impegno delle ragazze e dei ragazzi della futura 2°A dell'Istituto "Galilei-Costa" di Lecce, ideatori e conduttori di MABASTA! - Movimento Anti Bullismo Animato da STudenti Adolescenti. Dopo la bella notizia di qualche giorno fa in cui si comunicava il raggiungimento dell'obiettivo di un'azione di crowdfunding con una raccolta di fondi pari a oltre 5mila euro, viene oggi resa pubblica una nuova e importante collaborazione con "ARTEDO - Polo Mediterraneo delle Arti Terapie e delle Discipline Olistiche", Associazione Nazionale esperta nella formazione in tema di relazione d'aiuto, crescita personale e sviluppo delle potenzialità dell'uomo. Fulcro della collaborazione è l'implementazione di un nuovo corso online rivolto agli operatori della scuola dal titolo emblematico di "BullOff - riconoscere e spegnere forme di bullismo e cyberbullismo" il cui scopo è offrire una visione completa sui fenomeni del bullismo e del cyberbullismo nelle scuole.

e20@clio.it
Postato da Michelangelo Nicotra Sabato, 06 agosto 2016 07:00:00 (1301 letture)

(Leggi Tutto... | 5619 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Spezzare catena d'odio con un nuovo modello educativo
Attività parlamentare
"Spezzare catena d'odio con un nuovo modello educativo". Dichiarazione della senatrice del Pd Elena Ferrara, prima firmataria del ddl sul cyberbullismo. Le cronache giornalistiche riportano di continuo episodi diffusi di violenza inaudita, spesso ai danni di soggetti fragili. Un fenomeno che viene spettacolarizzato sul web e viaggia sui social network, da smartphone a smartphone, come il pestaggio del ragazzo diversamente abile a Olbia. "La Ministra alle Pari Opportunità, Maria Elena Boschi, ha condannato i responsabili, autori e spettatori, invocando giustizia. La vera partita, però, si gioca sulla prevenzione - commenta la senatrice Elena Ferrara, prima firmataria del ddl sul cyberbullismo - altrimenti i ragazzi continueranno a farsi del male tra loro. Non si tratta di fenomeni isolati, ma di un segnale estremo di fragilità dei giovani e del loro bisogno di colmare un vuoto di identità attraverso una supremazia, che spesso si manifesta proprio sulle fragilità altrui.

Maria Calabretta Ufficio Stampa
Postato da Michelangelo Nicotra Domenica, 24 luglio 2016 07:00:00 (994 letture)

(Leggi Tutto... | 2733 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: 'The Bully Project' un social coach televisivo prossimamente su RaiDue condotto da Pablo Trincia. Chiesta collaborazione ai ragazzi di MaBasta
Redazione
La Rai Radiotelevisione Italiana - Raidue, in collaborazione con il MIUR - Ministero dell'Istruzione e la società di produzione Verve Media Company sta realizzando un programma televisivo sul tema del bullismo dal titolo provvisorio "The Bully Project". Saranno complessivamente quattro puntate in onda il prossimo autunno in cui si racconteranno storie di ragazzi e ragazze vittime di bullismo: ogni puntata, una storia. Ai ragazzi del movimento antibullismo "MaBasta!" la produzione del nuovo programma televisivo ha chiesto una possibile collaborazione in termini di comunicazione, ossia nella diffusione e veicolazione di news e post attraverso il web ed i social network. "The Bully Project" è il primo social coach televisivo centrato sul tema del bullismo, un tema trasversale e largo perché interessa tutti: in primis i ragazzi, ma anche le famiglie, la scuola e le istituzioni.

e20@clio.it
Postato da Michelangelo Nicotra Mercoledì, 13 luglio 2016 07:30:00 (983 letture)

(Leggi Tutto... | 3760 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Bullismo: Ivan Cotroneo incontra i ragazzi di MaBasta
Redazione
Cosa può nascere dall'incontro tra un bravo scrittore e regista che ha scritto un libro e ha appena fatto uscire un film sul tema del bullismo e una classe di scuola superiore che da poco ha creato un movimento studentesco per contrastare questo pessimo fenomeno? Un'intesa perfetta! E' accaduto mercoledì, quando Ivan Cotroneo, autore e regista del libro e film "Un Bacio" si è recato a Lecce appositamente per incontrare e conoscere gli alunni della 1°A dell'Istituto "Galilei-Costa", ideatori e curatori di "MABASTA - Movimento Anti Bullismo Animato da STudenti Adolescenti". Il tutto ha avuto inizio alle 10, presso il Multisala Massimo, dove tutti gli studenti della scuola leccese (non solo gli alunni della 1°A), e due classi del Liceo "Banzi", hanno assistito seduti a fianco al regista alla proiezione del film. Al termine della proiezione si è aperto un accorato e intenso dialogo tra le parti, Ivan Cotroneo ha spiegato alcuni particolari molto interessanti legati alla scrittura del libro e alla realizzazione del film, raccontando ...

e20@clio.it
Postato da Michelangelo Nicotra Domenica, 22 maggio 2016 09:00:00 (805 letture)

(Leggi Tutto... | 5495 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Sonet-Bull: strategie contro il bullismo offline e online
Redazione
Dopo gli appuntamenti di Liegi e Dublino, è Roma a ospitare la terza conferenza internazionale sul bullismo scolastico. Il prossimo 10 maggio, alle 10, alla Città Educativa di Roma esperti e docenti si confrontano su nuove strategie per prevenire e combattere il fenomeno del bullismo tra i più giovani. Poco più del 50 per cento degli 11-17enni è vittima di episodi di bullismo e a subire comportamenti offensivi o violenti sono soprattutto i più giovani (11-13enni) e le ragazze. Il 19,8 per cento sono vittime "assidue". Tra gli studenti delle superiori si trovano più vittime nei licei (19,4%), seguono i professionali (18,1%) e i tecnici (16%). A rivelarlo è la ricerca "Il bullismo in Italia: comportamenti offensivi e violenti tra i giovanissimi", realizzata dall'Istat.

Fondazione Mondo Digitale www.mondodigitale.org
Postato da Michelangelo Nicotra Sabato, 07 maggio 2016 06:00:00 (894 letture)

(Leggi Tutto... | 4147 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: MABASTA - Movimento Anti Bullismo Animato da STudenti Adolesenti è il primo a nascere dal basso
Redazione
La recente triste storia della 13enne di Pordenone, la quale ha tentato il suicidio per via del bullismo subito a scuola, è stata la goccia decisiva che ha spinto le studentesse e gli studenti della classe 1°A dell’Istituto “Galilei-Costa” di Lecce a darsi da fare e ad impegnarsi in prima persona per almeno tentare di contrastare questo pessimo e assurdo fenomeno. Hanno infatti dato vita nei giorni scorsi ad un nuovo progetto con un nome che la dice lunga “MABASTA!” il quale, oltre ad essere un’esplicita esclamazione, è anche un acronimo che sta per “Movimento Anti Bullismo Animato da STudenti Adolescenti”. Nella lotta al bullismo, MaBasta è probabilmente il primo movimento che nasce dal basso, dai ragazzi stessi, giovani studenti di appena 14/15 anni.

mm@clio.it
Postato da Michelangelo Nicotra Martedì, 16 febbraio 2016 01:00:00 (1294 letture)

(Leggi Tutto... | 5037 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Lettere a confronto: un ragazzo scrive ad un professore e un professore scrive ai suoi alunni
Redazione
Lettere a confronto di un ragazzo che scrive ad un professore e ne apprezza le doti relazionali ed educative e un professore che scrive ai suoi alunni commentando l’azione di bullismo di cui è stata vittima la ragazza di Pordenone.
Postato da Giuseppe Adernò Giovedì, 04 febbraio 2016 03:30:00 (1427 letture)

(Leggi Tutto... | 9111 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Due drammatici fatti di cronaca: uno studente precipita dal quinto piano di un albergo, durante una gita scolastica; i suoi compagni sanno molto ma tacciono
Redazione
Una ragazzina di 13 anni è vittima di coetanee bulle che la aggrediscono senza motivo, lasciandole ferite gravi nel corpo e nella personalità. Perché ? Perché cresciamo senza una forte coscienza personale e per questo deleghiamo il compito di discriminare tra male e bene a un'entità superiore a noi singoli. Si tratti del "branco" dei bulli, si tratti della tribù alla quale si appartiene, si tratti della "famiglia mafiosa", si tratti del corpo militare di appartenenza, abbiamo bisogno vitale di essere accettati nel nostro "collettivo" di riferimento - pena la perdita della accettazione da parte del gruppo, dal quale riceviamo supporto e perfino senso identitario - e per questo facciamo nostra l'"etica" (distorta) del gruppo, la quale non riconosce alcuna colpa (dei suoi membri) se non quella contro altri membri del branco.

prof. Maurizio Ternullo
astronomo presso Istituto Nazionale di Astronomia - Osservatorio di Catania
Postato da Nuccio Palumbo Sabato, 30 maggio 2015 02:00:00 (1824 letture)

(Leggi Tutto... | 3477 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: È il 43002, per segnalare via SMS episodi di bullismo o legati alla droga
Istituzioni
È il 43002, per segnalare via sms episodi di bullismo o legati alla droga. Il servizio è in corso di attivazione in tutte le questure italiane, con il coordinamento delle prefetture
A un mese e mezzo dall'invio ai prefetti della direttiva del ministro dell'Interno Alfano sulle strategie di contrasto alla droga e al bullismo, fenomeni che incidono in modo drammatico soprattutto nella fascia più giovane della popolazione, crescono le province che attivano il numero verde 43002 per segnalare episodi di bullismo o casi di spaccio o consumo di stupefacenti, e fenomeni collegati, che avvengono dentro o nei pressi delle scuole....

Ministero dell'Interno
Postato da Antonia Vetro Domenica, 01 marzo 2015 07:00:00 (1818 letture)

(Leggi Tutto... | 3106 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Prima di sparare…. pensa
Redazione
E’ questo il ritornello di una nota canzone che dovrebbe essere di aiuto ai ragazzi di “pensare prima di agire” così pure anche per i grandi: “agire senza mai smettere di pensare”. I recenti  fatti di cronaca, come l’uccisione dell’insegnante di Religione a Vittoria, fanno molto pensare  e anche se non si  arriva a tanto si riferisce di un fatto accaduto ad una professoressa di Catania la quale, passando da Via Etnea, nei pressi di un elegante bar, riceve uno sputo in faccia e poi  un veloce "non l’ho fatto apposta". La professoressa turbata, tornando a casa e riflettendo sua quanto è accaduto, da brava educatrice scrive una lettera: Al ragazzo che venerdì scorso, attorno alle ore 15, davanti a un bar della "Catania bene" mi ha lanciato ‘inavvertitamente’ uno sputo in faccia voglio rivolgere ancora due parole.

Giuseppe Adernò
g.aderno@alice.it
Postato da Giuseppe Adernò Martedì, 18 giugno 2013 09:40:00 (2198 letture)

(Leggi Tutto... | 6251 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Bullismo e Cyberbullismo: Prof derisi e insultati, nuova moda su Youtube Aggressioni verbali e gag offensive riprese con i telefonini
Rassegna stampa
Roma Personaggi: una professoressa e un’alunna. Scena: un’aula scolastica. Soggetto: un’interrogazione andata male. Parti in copione: l’ammonitrice e l’ammonita. Ciak: l’ammonitrice s’infuria, grida, sventola le mani minacciosamente contro l’altra. L’ammonita balbetta, s’impietrisce, si mortifica, vedrai che adesso piange. L’ammonita è la prof. L’alunna è davvero arrabbiatissima. Urla, si agita, scaraventa i libri sul banco, si alza,si avventa contro la cattedra, gesticola scompostamente, esce dall’aula, sbatte la porta, ritorna, ricomincia a urlare: «Prof, lei non mi deve ...... 

Ilmessaggero.it
Postato da Filippo Laganà Domenica, 05 maggio 2013 11:48:09 (2783 letture)

(Leggi Tutto... | 5226 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Bullismo e Cyberbullismo: Sgomento e indignazione per il rogo a Città della Scienza di Napoli
Rassegna stampa

La FLC CGIL chiede azioni immediate per il ripristino di questo importante presidio culturale.
Città della Scienza, gloriosa istituzione cittadina capace di promuovere e diffondere la conoscenza scientifica, e non solo, è stata incenerita in un rogo di vastissime proporzioni.

FLC CGIL di Napoli

Postato da Filippo Laganà Mercoledì, 06 marzo 2013 22:15:35 (1609 letture)

(Leggi Tutto... | 1621 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Il Miur in campo contro bullismo e cyberbullismo
Ministero Istruzione e Università
Il Miur assicura da tempo un presidio costante di attenzione, prevenzione e promozione di iniziative di contrasto al fenomeno del bullismo nelle scuole, di cui il cyberbullismo è solo un aspetto. Questi tipi di comportamento, sempre da biasimare in ogni espressione e sfumatura, si manifestano in forme diverse, spesso difficili da prevedere, ma soprattutto legate in molti casi a una coincidenza di forme di disagio sociale non ascrivibili solo al contesto educativo scolastico...
Miur
Postato da Antonia Vetro Giovedì, 10 gennaio 2013 10:00:00 (2096 letture)

(Leggi Tutto... | 4424 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Abbandono Scolastico e Bullismo: quali rischi tra i giovani? - 28 maggio 2012
Istituzioni
discobullPresentazione dei primi risultati ITCG e Turismo “Duca Abruzzi” – Aula Magna – Via Fazio, 1 Palermo 28 Maggio 2012. Il progetto “Abbandono scolastico e bullismo: quali rischi tra i giovani?” è stato promosso dal Ministero dell’Interno e finanziato nell’ambito del PON Sicurezza per lo Sviluppo a valere sul FESR – Obiettivo Convergenza 2007-2013 – Obiettivo Operativo 2.6 “Contenere gli effetti delle manifestazioni di devianza” per prevenire e contrastare i fenomeni della dispersione scolastica e bullismo nelle scuole del territorio. Il progetto denominato dal soggetto attuatore “DiscoBull” ai fini promozionali, è stato realizzato dal CENSIS, ENAIP, I.P.R.S., CONSORZIO SCUOLE LAVORO E S.T.A.M.P.A., contituiti in RTI.

ufficiostampa@censis.it
Postato da Redazione Venerdì, 18 maggio 2012 12:00:00 (2212 letture)

(Leggi Tutto... | 7744 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Nulla osta disposto in via autoritativa
Rassegna stampa
Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio, sezione staccata di Latina (Sezione Prima) si è recentemente pronunciato sul caso di un minore che si era reso protagonista di un episodio di aggressività verbale nei riguardi dell’insegnante di lingua inglese, a seguito del quale la stessa insegnante aveva sollecitato l’adozione di idonee misure per tutelare la sua incolumità.
www.sinergiediscuola.it
Postato da Antonia Vetro Giovedì, 03 maggio 2012 07:00:00 (2140 letture)

(Leggi Tutto... | 4478 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Bullismo e Cyberbullismo: Bullismo e comunicazione efficace all'istituto comprensivo L. Pirandello di Linguaglossa
Istituzioni Scolastiche
L’Istituto comprensivo “L. Pirandello” di Linguaglossa, diretto dalla preside Elisa Colella  ha organizzo  in collaborazione con il Lions club per sabato 3 marzo alle ore 17,00  un  seminario di studio sul tema: “La comunicazione efficace per territori che cambiano. Il bullismo, relazioni intra e inter generazionali”. Relazioneranno la dott.ssa Francesca Pricoco Presidente del Tribunale per i minorenni di Catania; il rag. Claudio Guzzetta  Assessore  alla Pubblica Istruzione  e Solidarietà sociale del Comune di Linguaglossa.

redazione@aetnanet.org
Postato da Redazione Giovedì, 23 febbraio 2012 18:00:00 (2335 letture)

(Leggi Tutto... | 2300 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Napoli: atti vandalici fenomeno legato a bassa moralità. Palermo: contro vandalismo lezioni legalità e videosorveglianza
Rassegna stampa
Un fenomeno che "ha sempre avuto una sua continuita'" e che si verifica in particolare nelle zone piu' a rischio, colpendo prevalentemente istituti professionali e tecnici. Cosi' l'assessore all'Edilizia scolastica della Provincia di Napoli, Marco Di Stefano, descrive il problema degli atti vandalici nelle scuole del capoluogo campano e della sua provincia. Un fenomeno, spiega all'ADNKRONOS, "contro il quale la Provincia ha investito notevolmente, in videosorveglianza e attraverso strutture interne come la societa' di servizi integrati Asub, che si occupa di manutenzione ordinaria interna".
Il problema dei raid nelle scuole, sostiene Di Stefano, "purtroppo ha sempre avuto una sua continuita', e in taluni casi e' addirittura crescente". (Adnkronos)

redazione@aetnanet.org
Postato da Redazione Giovedì, 26 gennaio 2012 08:01:45 (2310 letture)

(Leggi Tutto... | 3586 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Concia (pd), istituire osservatorio contro bullismo
Rassegna stampa
Istituire un "Osservatorio permanente contro le discriminazioni, la violenza e il bullismo nelle scuole", presso il Miur, per realizzare "un nuovo modello scolastico che mette al centro la crescita dei ragazzi e lo sviluppo sereno della persona umana". E' la proposta di legge di Anna Paola Concia (Pd), presentata il 18 novembre scorso alla Camera.
"Il bullismo - spiega la Concia - consiste in atti di aggressione perpetrati in modo continuato e organizzato secondo un determinato copione relazionale ai danni di uno o più individui, generalmente membri del gruppo dei pari o compagni di scuola, stigmatizzati per una presunta o reale differenza etnica, sessuale o semplicemente di gusti, che non hanno la possibilità di difendersi a causa dell'asimmetria di status o potere". (AGENPARL)

redazione@aetnanet.org
Postato da Redazione Sabato, 21 gennaio 2012 08:03:44 (1837 letture)

(Leggi Tutto... | 2686 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Famiglie disorientate. Si tende a minimizzare fenomeno
Rassegna stampa
Tra le famiglie alle prese con la gestione del bullismo c'e' un diffuso disorientamento, un atteggiamento di inerzia (in parte riconducibile ad una scarsa conoscenza di questo fenomeno e alla complessita' della sua gestione) e una tendenza alla minimizzazione e alla normalizzazione. E' quanto emerge dall'Indagine Nazionale sulla Condizione dell'Infanzia e dell'Adolescenza di Telefono Azzurro ed Eurispes che fornisce una fotografia degli atteggiamenti, delle idee e dei comportamenti dei bambini e degli adolescenti presentata oggi a Roma. (ASCA)

redazione@aetnanet.org
Postato da Pasquale Almirante Mercoledì, 07 dicembre 2011 14:37:07 (1791 letture)

(Leggi Tutto... | 3759 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Piccoli stalker crescono: bullismo milanese online tra i 15enni
Rassegna stampa
È come se vivessero in Matrix: hanno un’identità pubblica, sono figli diligenti, vanno a scuola. Poi si collegano al web, ed entrano in altri panni: quelli dei cyberbulli. Un’identità virtuale dietro la quale sfogano le pulsioni e i comportamenti più negativi, all’insaputa di genitori e prof. Sono gli adolescenti milanesi: un’intera generazione digitale cresciuta con un cellulare in mano e attaccata ai social network, talmente sfuggente al mondo degli adulti che è stata oggetto di una ricerca condotta da Occhi aperti, l’associazione presieduta da Milly Moratti che con questionari anonimi ha analizzato la relazione con la rete di 2785 studenti di cinque scuole medie e superiori di Milano, età media 15,4 anni. E il quadro che ne emerge è deprimente. Il 99,1% usa internet a casa, e il 66% dichiara che mai una volta i genitori danno un’occhiata ai loro profili sui social network (di Giammarco Oberto da http://www.leggo.it/ricerca.php)

redazione@aetnanet.org
Postato da Pasquale Almirante Mercoledì, 23 novembre 2011 07:39:27 (2084 letture)

(Leggi Tutto... | 3317 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Centorrino, avviare strategie contro vandalismo
Istituzioni
''Il reiterarsi quotidiano di atti vandalici nelle scuole di Palermo, deve essere affrontato e combattuto con strategie mirate e mobilitazione civile, come si e' fatto e si fa con le intimidazioni di stampo mafioso.
E' assolutamente necessario - sostiene l'assessore regionale siciliano all'Istruzione e alla formazione professionale Mario Centorrino - predisporre immediatamente da parte di tutte le istituzioni necessarie i possibili strumenti operativi per non far si che gli atti vandalici contro le scuole, intanto, restino totalmente impuniti ma anche considerati come fisiologiche espressioni di fronte alle quali prevale un senso di impotenza.(ASCA)

redazione@aetnanet.org
Postato da Pasquale Almirante Venerdì, 18 novembre 2011 13:19:06 (1972 letture)

(Leggi Tutto... | 2022 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: A Livorno classe terribile, mega sospensioni
Rassegna stampa
Cinque alunni sono stati sospesi per 15 giorni e altri 5 per 30. Succede all’istituto alberghiero di Rosignano Solvay (Livorno),dove parte di una prima classe dovra’ restare a casa per punizione. L’istituto conferma i provvedimenti disciplinari. Quelli piu’ duri sono stati comminati dal consiglio d’istituto, perche’ un consiglio di classe puo’ decidere sanzioni fino a 15. Agli studenti, tutti intorno ai 14 anni, sarebbero stati contestati vari episodi, soprattutto di vandalismo. (ANSA)

redazione@aetnanet.org
Postato da Pasquale Almirante Mercoledì, 26 ottobre 2011 06:55:05 (1902 letture)

(Leggi Tutto... | 1512 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Bullismo e Cyberbullismo: Carfagna e Gelmini fanno punto su 'settimana contro la violenza'
Rassegna stampa
Lezioni contro il bullismo all'istituto ''Ristori'' di Napoli, incontri sull'uso consapevole di internet al liceo ''Virgilio'' di Roma. Un corso di rispetto contro l'intolleranza razziale e religiosa ha preso il via ad Ascoli Piceno mentre a Pavia uno studente del liceo classico ha denunciato epidosi di cui e' stato vittima negli ultimi mesi di scuola insieme a un altro studente, presi di mira perche' omosessuali: qui Arcigay terra' un ciclo di lezioni che ha lo scopo di educare al tema delle differenze. Sono solo alcune delle iniziative messe in campo nel corso della ''Settimana contro la violenza'', che si e' svolta dal 10 al 15 ottobre, e illustrate oggi dal ministro delle Pari Opportunita', Mara Carfagna, e il ministro dell'Istruzione, Mariastella Gelmini. La settimana e' istituita nel 2009 grazie a un'intesa tra il ministero per le Pari Opportunita' e quello dell'Istruzione in collaborazione con Unar (ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali), Acli, Agedo, Arcigay, Fish, Telefono Azzurro, Telefono Rosa, Enar, Cir e Sucar Drom. (ASCA)

 redazione@aetnanet.org
Postato da Pasquale Almirante Giovedì, 20 ottobre 2011 22:30:00 (1921 letture)

(Leggi Tutto... | 3659 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Discriminazioni omofobe a scuola: vittime 7 studenti su 10
Sondaggi
Il fenomeno del bullismo e della discriminazione nelle scuole italiane messo in luce da un'indagine condotta su mille ragazze e ragazzi dai 13 ai 26 anni in tutta Italia. A renderne noti i risultati del rapporto, il portavoce del Gay Center Fabrizio Marrazzo, nel corso della presentazione del progetto Niso, presso il liceo Socrate di Roma.
"Il 74% degli intervistati racconta di aver subito almeno un episodio di bullismo e/o discriminazione, di questi il 36% è avvenuto a scuola", ha spiegato Marrazzo. Sempre stando alle cifre, il 45% dei ragazzi intervistati, racconta di non aver fatto coming out a scuola, mentre il 55% di averlo fatto solo con alcune persone (36%) o con tutti (19%). Tra le principali motivazioni che spingono i giovani a non fare coming out la paura delle reazioni degli altri e di subire discriminazioni o violenze e il timore che la società non sia pronta ad "accettare" e a "capire". (da http://affaritaliani.libero.it)

redazione@aetnanet.org
Postato da Pasquale Almirante Mercoledì, 19 ottobre 2011 17:34:59 (2356 letture)

(Leggi Tutto... | 3192 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Livorno, studenti accecano professore con mini laser
Rassegna stampa
Un docente di una scuola superiore di Livorno ha dovuto ricorrere al pronto soccorso dell'ospedale dopo che i suoi studenti gli hanno puntato agli occhi la luce di un mini-laser. L'insegnante, 46 anni di Rosignano, è stato accecato da uno dei ragazzi che stava assistendo alla sua lezione e ha chiamato la polizia. L'episodio è avvenuto in un istituto professionale. Alla lezione erano presenti 22 studenti di una seconda, di età tra i 15 e i 16 anni. Raggiunto dal laser puntato dai banchi, il docente ha provato un forte bruciore agli occhi, quindi ha chiesto chi fosse il responsabile. Non gli è stato detto, e anche dopo l'intervento del vicepreside e di una pattuglia della polizia gli studenti hanno taciuto il nome di colui che tra loro impugnava il mini-laser. Unica cosa ottenuta, far lasciare il laser sulla cattedra. La polizia lo ha poi sequestrato, mentre più tardi i medici dell'ospedale hanno riscontrato una lesione agli occhi del docente, che ha avuto una prognosi di guarigione di tre giorni. (da Leggo)

redazione@aetnanet.org
Postato da Pasquale Almirante Giovedì, 22 settembre 2011 08:07:38 (1779 letture)

(Leggi Tutto... | 2670 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Alunno vivace? Il padre molto di più, picchia due insegnanti
Rassegna stampa
Due insegnanti di una scuola elementare di Castellammare di Stabia sono state aggredite e malmenate. L'episodio è avvenuto in un istituto di via Monaciello, dove un uomo, ieri mattina si era presentato senza autorizzazione in una stanza dove in quel momento era in corso una riunione dei docenti. Con atteggiamento poco diplomatico, un genitore ha dapprima schiaffeggiato l'insegnante del figlio e successivamente ha afferrato per il collo un'altra docente intervenuta nel vano tentativo di difendere la collega dalla violenta aggressione. Entrambe le maestre sono state medicate presso l'Ospedale San Leonardo mentre l'uomo è stato denunciato.
  Il gesto sembra sia da ricondurre alla volontà del genitore di imporre ai docenti la tolleranza di eventuali comportamenti ribelli del figlio nel corso dell'anno scolastico. L'uomo di anni 33, è stato identificato dagli agenti del Commissariato di Polizia di Castellammare di Stabia e denunciato per i reati di lesioni e violenza privata .(AGI)

redazione@aetnanet.org
Postato da Pasquale Almirante Mercoledì, 21 settembre 2011 16:30:00 (2325 letture)

(Leggi Tutto... | 2368 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Potenza: insegnante maltratta alunni, genitori li affidano all’avvocato che li preleva
Rassegna stampa
I genitori di nove bambini hanno incaricato un legale di “ritirare” i propri figli, che frequentano la scuola media di Banzi, nel potentino, durante l'ora di lezione tenuta da un'insegnante che avrebbe dimostrato di utilizzare un metodo didattico poco ortodosso. Secondo le denunce dei genitori, infatti, la donna insulterebbe e deriderebbe i bambini e, in alcuni casi, avrebbe anche usato le mani per piccoli rimproveri. (da http://www.newnotizie.it/)

redazione@aetnanet.org
Postato da Pasquale Almirante Martedì, 20 settembre 2011 12:11:10 (2324 letture)

(Leggi Tutto... | 3797 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: La rivolta dei prof contro i genitori 'Basta aggredirci per i voti dei figli'
Rassegna stampa
E' ormai da decenni che i docenti italiani vivono in trincea. Non solo sono mal pagati, ma se questo non bastasse anche il loro lavoro di insegnanti in classe mette a rischio, a volte, la loro stessa incolumità. Sarà così anche per il prossimo anno scolastico? Leggere!

lagana.filippo@email.it
Postato da Filippo Laganà Giovedì, 01 settembre 2011 00:10:00 (2244 letture)

(Leggi Tutto... | 4375 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Bullismo e Cyberbullismo: Scuola: l’altra faccia della medaglia
Redazione
Irriverenza, dissacrazione, impertinenza, insolenza, sfacciataggine, sfrontatezza, spudoratezza sono alcuni termini lessicali che mi vengono in mente guardando il sito web Scuolazoo, per la precisione ScuolaZoo (idioti a statuto speciale), sito Internet che incentiva atti vandalici nelle scuole. Il pubblico principale del sito è costituito da studenti che compiono azioni da bulli e misfatti all'interno della propria scuola, al solo scopo di apparire sul sito come degli “eroi” e credersi importanti agli occhi dei compagni di classe. Il sito ha origine quando i suoi creatori, finito il liceo, si sono potuti “ vendicare” dei professori che li avevano  bocciati. L'idea alla base del sito era quella di smascherare  l’imperizia didattica perpetrata da qualche professore in classe, idea diventata col tempo una pattumiera in cui mostrare fieramente tutte le malefatte compiute  a scuola da studenti ribelli ed ineducati.

Aldo Domenico Ficara
aldodomenicoficara@alice.it
Postato da Aldo Domenico Ficara Venerdì, 12 agosto 2011 11:20:10 (2244 letture)

(Leggi Tutto... | 5861 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Marinavano la scuola per rubare
Rassegna stampa
Marinavano la scuola ma anziché rifugiarsi nei bar o andare a spasso nei parchi della città mettevano a segno scippi, borseggi e furti in pieno centro e sotto la luce del sole. Un caso che ha fatto rimanere allibiti anche i poliziotti, non tanto per il fatto nella sua natura ma perché a compierlo erano due studentesse minorenni delle scuole medie guidate in cabina di regia da una donna. (da http://www.iltempo.it/lazio_nord)

redazione@aetnanet.org
Postato da Pasquale Almirante Venerdì, 03 giugno 2011 06:54:50 (2039 letture)

(Leggi Tutto... | 2801 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: A Catania, Convegno “Educazione e dialogo. Un’azione non violenta per combattere il bullismo”
Comunicati
L’Ispasa – Istituto Siciliano di Psicologia Applicata e di Scienze Antropologiche organizza
Convegno “Educazione e dialogo. Un’azione non violenta per combattere il bullismo”
26 maggio 2011- I sessione 8,30/ II sessione 15,30
 27 maggio III sessione 8,30/ conclusione dei lavori 13,30
Si terrà nei giorni 26 e 27 maggio, alla presenza di numerosi esperti del settore: psicologi, sociologi , educatori, autorità politiche e dirigenti scolastici , il convegno “Educazione e dialogo. Un’azione non violenta per combattere il bullismo”, organizzato dall’ ISPASA (Istituto Siciliano di Psicologia Applicata e di Scienze Antropologiche), presso la sala conferenze della sua sede, in via Alberto Mario n. 32, a Catania.

redazione@aetnanet.org
Postato da Pasquale Almirante Mercoledì, 25 maggio 2011 12:45:00 (1996 letture)

(Leggi Tutto... | 3343 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Catanzaro, picchiato a 6 anni da bimbi rom e italiani
Rassegna stampa
 E' stato aggredito con una violenza inaudita, tanto che a forza di calci e pugni è finito in ospedale, in gravi condizioni. Un bambino di 6 anni è stato picchiato da suoi coetanei, probabilmente durante un intervallo tra le lezioni, in una scuola di Catanzaro. Le motivazioni ancora non si conoscono, ma il piccolo è stato malmenato ripetutamente da diversi compagni, tra cui alcuni bambini di etnia rom. E' successo in una scuola elementare nella zona sud della città, dove esiste da tempo un insediamento rom. Il piccolo è ricoverato in osservazione nell'ospedale del capoluogo. Le sue condizioni sono gravi ma, per fortuna, non è in pericolo di vita. (da http://www.leggo.it)

redazione@aetnanet.org
Postato da Pasquale Almirante Mercoledì, 20 aprile 2011 09:59:28 (1833 letture)

(Leggi Tutto... | 1732 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Tredicenne vittima bulli a Palermo, denunciati 8 minorenni. Branco sospeso per 20 giorni da scuola, minacce anche su Facebook
Rassegna stampa
Otto minorenni, di eta' compresa tra i 14 e i 16 anni, sono stati denunciati per atti di bullismo dai carabinieri: Sono accusati di lesioni personali e atti persecutori aggravati. I ragazzi, che frequentano la stessa classe di un Istituto tecnico a Palermo, sono stati sospesi per 20 giorni: uno di loro ha cambiato istituto mentre un altro si e' ritirato. La vittima e' un ragazzo di 13 anni preso di mira dai ''bulli'', e rimasto traumatizzato per le continue molestie verbali e le aggressioni fisiche tanto da dovere fare ricorso agli psicologi. Il tredicenne, che frequenta il primo anno, dopo un primo trimestre di buoni risultati scolastici ha cominciato a manifestare insofferenza verso la scuola e spesso faceva in modo di saltare le lezioni. (da http://www.ansa.it/)

redazione@aetnanet.org
Postato da Pasquale Almirante Domenica, 17 aprile 2011 13:25:00 (2037 letture)

(Leggi Tutto... | 3006 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Napoli, 13enne denuncia compagni di classe per abusi
Rassegna stampa
Racconta di essere stato molestato da alcuni compagni di classe, studenti figli di persone perbene. Tutti tredicenni, come lui. Uno studente di una scuola media della zona di Marechiaro nel quartiere napoletano di Posillipo, ha denunciato la violenza subita durante una gita scolastica compiuta a Fasano, in Puglia, tra il 29 e il 30 marzo. Del fatto i genitori hanno informato i carabinieri che stanno svolgendo indagini partendo da una denuncia di violenza sessuale mentre per i sette presunti responsabili degli atti è scattata la sospensione di quindici giorni disposta dalla preside.
Inoltre nei loro confronti è scattato un piano di sensibilizzazione che coinvolge docenti e genitori. Una segnalazione alla Procura dei minorenni è stata inviata dai carabinieri nei confronti dei sette ragazzi che, data l'età, non sono imputabili. (da Leggo.it)

redazione@aetnanet.org
Postato da Pasquale Almirante Domenica, 10 aprile 2011 14:56:40 (2088 letture)

(Leggi Tutto... | 2056 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Incendio doloso in scuola media a Ragusa, indaga la polizia. Appiccato il fuoco a registri di classe e materiale d'arredo
Rassegna stampa
Un incendio e' stato appiccato la notte scorsa nella scuola media Quasimodo di Ragusa. Le fiamme, spente dai vigili del fuoco, hanno distruttto una fotocopiatrice e materiale d'arredo al piano terra. Secondo le indagini della polizia, l'incendio sarebbe stato appiccato con dell'alcool denaturato versato anche su alcuni registri di classei. Il calore prodotto dall'incendio ha danneggiato il solaio ed annerito le pareti, l'area interessata dal sinistro e' allo stato inagibile. Sull'episodio indaga la squadra mobile della Questura di Ragusa. (ANSA)

 redazione@aetnanet.org
Postato da Pasquale Almirante Lunedì, 21 febbraio 2011 06:26:20 (1916 letture)

(Leggi Tutto... | 1470 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: I bulli costretti alla messa. Se la fede diventa un dovere
Redazione
Il Tribunale dei minori di Mestre ha disposto per due minorenni di Bassano del Grappa, responsabili di rapina ed estorsione a danno di coetanei, un anno di «messa alla prova» sulla base del quale valutare se e quali pene infliggere loro. Si tratta di un provvedimento normale per la giustizia minorile. Ed è anche normale che la prova consista in un intenso impegno scolastico, nel volontariato e nella riconciliazione con le vittime, il tutto sotto la sorveglianza dei servizi sociali del Comune. E’ a questo punto che giunge la sorpresa: il Tribunale di Mestre ha aggiunto ai vari obblighi consueti, quello straordinario di andare in chiesa la domenica. Così, un caso che poteva essere come tanti altri diventa eccezionale e rimbalza alle cronache. (da Corriere della sera)

 redazione@aetnanet.org
Postato da Pasquale Almirante Domenica, 20 febbraio 2011 11:30:00 (1783 letture)

(Leggi Tutto... | 3973 bytes aggiuntivi | Voto: 4)

Bullismo e Cyberbullismo: Treviso, taglieggiato da tre compagni di scuola
Rassegna stampa
Bullismo ed estorsione alle medie, denunciati tre studenti di 14 anni. L’ultimo caso di angherie a scuola è accaduto a Treviso, in città. Una mamma, disperata, ha chiesto aiuto alla polizia perché il proprio figlio era costretto a consegnare ogni giorno i propri soldi a dei bulli. «Grazie ai quotidiani controlli della polizia a scuola e nei luoghi frequentati dagli studenti siamo riusciti a far sì che le angherie cessassero», spiega il dirigente delle volanti, Elio Scarpa. L’ultimo episodio di bullismo ha visto come vittima un ragazzino trevigiano di 13 anni e come carnefici tre extracomunitari, con un anno più di lui, che frequentavano la stessa scuola. I tre ripetenti lo avevano preso di mira e gli imponevano, quasi ogni giorno, di consegnarli il denaro. Pochi spiccioli, cinque o al massimo dieci euro, quelli che la madre gli dava come paghetta. Se non lo faceva, fioccavano le minacce. «Ti prendi le mazzate». (http://corrieredelveneto.corriere.it/)

 redazione@aetnanet.org
Postato da Pasquale Almirante Domenica, 20 febbraio 2011 07:15:58 (1821 letture)

(Leggi Tutto... | 4052 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Rissa all'uscita da scuola, calci tra studenti delle medie
Rassegna stampa
Scuole Zappa, in Bolognina. Suona l'ultima campanella, gli alunni escono e alcuni di loro vengono coinvolti in una rissa. Non è ancora chiaro cosa sia successo, ma dalle prime informazioni sembra che i ragazzi siano venuti alle mani con un gruppo di studenti di un'altra scuola media del quartiere. A dividere i ragazzi sono stati alcuni genitori e insegnanti, che dopo avere ascoltato alcuni degli alunni coinvolti sarebbero intenzionati a sporgere denuncia.  Altri ragazzi, prima di uscire dalle classi, avrebbero invece chiamato i genitori chiedendogli di venire a prendere. La polizia non è intervenuta, ma sarebbe stata chiamata circa un'ora prima per quello che ora potrebbe essere letto come l'antefatto della rissa.  (da http://bologna.repubblica.it/)

redazione@aetnanet.org
Postato da Pasquale Almirante Venerdì, 28 gennaio 2011 07:19:11 (2032 letture)

(Leggi Tutto... | 2444 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Bullismo: corso per docenti contro fenomeno nelle scuole
Rassegna stampa
Un corso di formazione gratuito per combattere il bullismo rivolto ai docenti di tutte le discipline e di ogni scuola di Palermo e provincia per affrontare correttamente un fenomeno sempre piu' diffuso e impedirne il radicamento sul territorio. E' l'iniziativa promossa dall'associazione 'Scuola e cultura antimafia per un ponte culturale nel Mediterraneo' che terra' gli incontri nell'istituto comprensivo statale 'Giuseppina Turrisi Colonna-Benedetto D'Acquisto' nel capoluogo. Psicologi, dirigenti scolastici, avvocati penalisti e altri esperti si confronteranno durante le sette giornate del corso che prevede due ore di interventi, dalle 16 alle 18, con relazioni e dibattiti.  (ANSA)

redazione@aetnanet.org
Postato da Pasquale Almirante Mercoledì, 26 gennaio 2011 08:16:49 (2109 letture)

(Leggi Tutto... | 2057 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Francia, 17enne oppresso dai coetanei si dà fuoco davanti alla scuola
Rassegna stampa
Maxence è un ragazzo vivace e sensibile, a detta dei compagni di scuola e dei professori che ora sono sotto shock e piangono davanti alla scuola media-liceo Saint-Joseph-les-Maristes, un istituto privato nel centro di Marsiglia. Il ragazzo è nel reparto grandi ustionati dell'ospedale in cui è stato trasportato ieri sera dopo essersi cosparso di benzina ed appiccato il fuoco nei bagni di scuola. Una scena terribile, alla quale alcuni coetanei hanno assistito, perché Maxence - ridotto una torcia umana - ha provato a scendere dal secondo piano fino al cortile, accasciandosi prima di riuscirci. Un bidello gli ha buttato una coperta addosso spegnendo piano piano le fiamme ma le terribili ustioni avevano già devastato il 70% del corpo del ragazzo, tuttora in condizioni gravissime e prognosi riservata.  (da http://www.unionesarda.it/)

redazione@aetnanet.org
Postato da Pasquale Almirante Giovedì, 20 gennaio 2011 11:00:00 (1760 letture)

(Leggi Tutto... | 4016 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: “Il bullismo e lo scenario mediatico di violenza”. Seminario formativo a Catania
Comunicati
Il 25 /01 / 2011, presso la Sala Conferenze della Cooperativa Sociale ISPASA, si terrà il Secondo Seminario Formativo: “Il bullismo e lo scenario mediatico di violenza”.
Il Seminario rientra nell’azione formativa del progetto “Conoscere per fare” – Azione di Ricerca Sensibilizzazione e Formazione sul Bullismo” promosso dal comune di Catania nell’ambito dell’area di intervento “Promozione dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza” Azione n° 32 : Interventi innovativi volti alla gestione del conflitto e sostegno delle vittime del bullismo.

Coordinatrice del progetto
Dott.ssa Maria Di Mauro Medico-psicoterapeuta
info@av-eventieformazione.it
Postato da Pasquale Almirante Venerdì, 14 gennaio 2011 19:29:01 (2225 letture)

(Leggi Tutto... | 2347 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Tangente sulla merenda a scuola, arrestato vice preside
Rassegna stampa
Avrebbe chiesto una tangente di 300 euro al mese per concedere a un ristoratore l'autorizzazione a vendere prodotti alimentari all'interno della scuola: e' l'accusa contestata al vice preside della statale 'Alessandro Manzoni' di Ravanusa, Pino Calogero Bona, 58 anni, che e' stato arrestato in flagranza di reato per concussione da carabinieri.
Le indagini erano state avviate dopo la denuncia della vittima. Il professore e' stato arrestato dopo avere incassato il 'pizzo'. L'inchiesta e' coordinata dal procuratore Renato Di Natale e dall'aggiunto Ignazio Fonzo. (ANSA).

 redazione@aetnanet.org
Postato da Pasquale Almirante Martedì, 11 gennaio 2011 07:42:31 (2112 letture)

(Leggi Tutto... | 1542 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Di Pietro esagera, bullismo non colpa Premier'.Berlusconismo non può essere causa violenze in atto d
Istituzioni
"Che la filosofia del berlusconismo abbia poco a che vedere con l'etica socratica o con quella kantiana è quasi sicuramente vero, ma sostenere che essa sia alla base dei fenomeni di bullismo a scuola ci sembra altrettanto fuori luogo": è severo il giudizio de 'La Tecnica della Scuola' riguardo quanto espresso oggi dall'on. Antonio Di Pietro (Idv), attraverso il proprio sito internet, in particolare sul "fenomeno del bullismo".  
Per Di Pietro il fenomeno "nelle scuole è figlio di questo modello (il berlusconismo ndr) basato su un'idea di incolumità e spregiudicatezza". La redazione del periodico di scuola e formazione giovanile sostiene che "sarebbe come dire che i modesti risultati in italiano nei test Invalsi di gran parte degli studenti italiani sono la conseguenza dell'italiano approssimativo sfoggiato da alcuni parlamentari della maggioranza e dell'opposizione. (TMNews)

redazione@aetnanet.org
Postato da Pasquale Almirante Sabato, 08 gennaio 2011 10:10:00 (1992 letture)

(Leggi Tutto... | 3846 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: EURISPES: bambini a scuola, 43% con stranieri. 1 su 3 vittima bullismo. 2,3% odia stranieri. 17,3% si innamora online.
Sondaggi
A scuola dividono le classi con bambini stranieri (per cui esprimono sentimenti positivi) e con i bulli (di cui resta vittima 1 bambino su 3). La fotografia dei bambini italiani tra i banchi arriva dall'indagine conoscitiva sulla Condizione dell'Infanzia e dell'Adolescenza in Italia messa a punto da Eurispes e Telefono Azzurro e presentata oggi a Roma. Il questionario infanzia e' stato costruito con l'obiettivo di analizzare opinioni e comportamenti dei bambini ed e' stato somministrato a soggetti appartenenti alla fascia di eta' dai 7 agli 11 anni, frequentanti la terza, quarta e quinta classe della scuola primaria e la prima classe della scuola secondaria di primo grado. Per l'infanzia, sono stati compilati ed analizzati 1.503 questionari.(ASCA) 

redazione@aetnanet.org
Postato da Pasquale Almirante Giovedì, 16 dicembre 2010 11:47:14 (1720 letture)

(Leggi Tutto... | 17741 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Caserta, tre 16enni tentano di strangolare compagno di scuola: arrestati
Rassegna stampa
Tre ragazzi di 16 anni sono stati arrestati con l'accusa di tentato omicidio, rapina e stalking nei confronti di un loro coetaneo. E' successo a Vitulazio, nel casertano. I protagonisti di questa vicenda sono tutti studenti, di un istituto tecnico appartenenti a famiglie normali. Le violenze nei confronti della vittima andavano avanti da circa due anni, ma, poco tempo fa, un episodio ha colmato la misura ed ha svelato anche tutte le violenze subite precedentemente dallo studente. (Adnkronos)

 redazione@aetnanet.org
Postato da Pasquale Almirante Giovedì, 09 dicembre 2010 06:49:53 (1849 letture)

(Leggi Tutto... | 2799 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Atto vandalico. Scaricato sterco davanti casa Gelmini a Bergamo
Rassegna stampa
Lo definiscono un "atto di disobbedienza". Pesante azione di contestazione e vandalismo nella notte tra lunedì 6 e martedì 7 dicembre in Città Alta, a Bergamo, nei pressi dell'abitazione del ministro Gelmini. E' quanto riporta il quotidiano l'Eco di Bergamo. "La città di Bergamo ospita nella sua roccaforte alta il ministro più amato da tutti gli studenti d'Italia - scrivono alcuni studenti responsabili della protesta -. Abbiamo violato questa roccaforte e scaricato davanti a casa Gelmini la 'naturale' reazione alla sua riforma". (Apcom)

 redazione@aetnanet.org
Postato da Pasquale Almirante Martedì, 07 dicembre 2010 12:10:57 (1925 letture)

(Leggi Tutto... | 1720 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Bullismo e Cyberbullismo: Scherzo tra 14enni a scuola. Studente accoltellato in classe
Rassegna stampa
Quando gli è passato vicino, tornando dalla cattedra, un compagno di scuola lo ha accoltellato ad un braccio ferendolo in modo non grave, pare per scherzo. È accaduto in una scuola di Padova con protagonisti due ragazzini di 14 anni con il feritore che si sarebbe giustificato dicendo che si trattava di uno scherzo. Il ferito - secondo quanto ricostruito dai carabinieri - stava tornando al proprio posto durante una lezione nel laboratorio di fisica; nel farlo si sarebbe appoggiato al feritore che ha fatto scattare il fendente.  (Ansa)

 redazione@aetnanet.org
Postato da Pasquale Almirante Giovedì, 02 dicembre 2010 07:17:27 (1753 letture)

(Leggi Tutto... | 1897 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Trieste. Quattordicenne picchiato e morso nel bagno della scuola
Rassegna stampa
Spintonato e picchiato all’uscita dalla scuola. E dopo qualche giorno, mentre sta andando in bagno, nuovamente aggredito con un morso al volto. Vittima di quello che si può definire l’ennesimo episodio di bullismo è un ragazzo di 14 anni che frequenta la scuola media Caprin in salita di Zugnano. I genitori hanno sporto denuncia al commissariato di San Sabba e, dopo alcuni incontri con il preside, hanno inviato una lettera molto dettagliata all’Ufficio scolastico provinciale.  (da http://ilpiccolo.gelocal.it/)

redazione@aetnanet.org
Postato da Pasquale Almirante Lunedì, 29 novembre 2010 06:44:29 (1992 letture)

(Leggi Tutto... | 4812 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Alunno scuola media sferra pugno a professore
Rassegna stampa
Un pugno in faccia al professore di educazione fisica, che lo aveva rimproverato. E' accaduto nella palestra della Scuola media 'Maria Montessori' di Castelferretti (Ancona). Protagonista un alunno italiano. Il docente si e' fatto medicare al pronto soccorso, con una prognosi di sette giorni. Poi e' andato nella caserma dei carabinieri di Falconara marittima, a denunciare l'episodio.(ANSA).

  redazione@aetnanet.org
Postato da Pasquale Almirante Domenica, 21 novembre 2010 07:15:56 (2076 letture)

(Leggi Tutto... | 1160 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Pestaggi nelle scuole, feriti cinque insegnanti e due presidi
Rassegna stampa
Professori e presidi aggrediti nelle scuole, anche in quest’anno scolastico si stanno verificando pestaggi nei confronti dei rappresentanti dell’Autorità scolastica, quei pubblici ufficiali che nell’esercizio della loro funzione docente rappresentano lo Stato e che certi politicanti hanno abbandonato a loro stessi, presentandoli all’opinione pubblica con fare spesso denigratorio contribuendo ad esagitare. Gli ultimi tre casi sono avvenuti a Maranello (Modena), Reggio Emilia e Mondragone in Campania.
In provincia di Modena, il padre di un ragazzo dell’Ipsia “Ferrari” si è scagliato contro un docente davanti a decine di studenti, stando una prima ricostruzione dei fatti, l’uomo ..
 
corrierediaversaegiugliano.it
Postato da Michelangelo Nicotra Venerdì, 19 novembre 2010 05:00:00 (2107 letture)

(Leggi Tutto... | 4743 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Disegno legge pdl contro bullismo. Servizio sociale per colpevoli  
Rassegna stampa
'Contrastare il fenomeno del bullismo in tutte le sue manifestazioni con azioni a carattere preventivo e repressivo all'interno della struttura scolastica o anche all'esterno di essa''. E' quanto prevede un disegno di legge presentato dalla senatrice Diana De Feo, prima firmataria, al Senato.
Come spiega la senatrice del Pdl: ''L'istituzione scolastica non deve solo organizzare attivita' finalizzate a promuovere comportamenti corretti fra minori, ma sentirsi anche obbligata a prevenire e punire, per quanto possibile, atteggiamenti che possono offendere fisicamente o psicologicamente i membri singoli della scolaresca''. Da qui la prescrizione prevista dal ddl che ''le istituzioni scolastiche costituiscano con l'azienda sanitaria locale di appartenenza una rete di scuole con il compito di organizzare corsi prioritari di tecniche idonee psico-pedagogiche e di pratiche educative al fine di contrastare il fenomeno del bullismo''. L'organismo promuovera' ''campagne di sensibilizzazione e di informazione sul bullismo ed approntera' programmi di sostegno ai minori vittime di questo grave fenomeno di devianza giovanile''.(ASCA)

redazione@aetnanet.org
Postato da Pasquale Almirante Mercoledì, 10 novembre 2010 15:03:49 (2810 letture)

(Leggi Tutto... | 3603 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Genitori irrompono a scuola Schiaffeggiano preside e prof
Rassegna stampa
Come una furia entrano all’Ipsia «Lombardini» di viale Trento Trieste. Aprono le porte delle classi in cerca dei ragazzini che hanno litigato con loro figlio. Sono il padre e la madre di un 14enne che qualche giorno fa ha discusso per futili motivi con un coetaneo e con un 19enne di colore. Il personale della scuola cerca di fermare i genitori. Il padre sferra due schiaffoni al preside e a un insegnante, mandandoli entrambi all’ospedale, mentre la mamma spintona una professoressa. È stato necessario l’intervento di tre Volanti della polizia per calmarli.  ( da http://www.ilrestodelcarlino.it)

 redazione@aetnanet.org
Postato da Pasquale Almirante Mercoledì, 10 novembre 2010 07:11:40 (2009 letture)

(Leggi Tutto... | 4322 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Bullismo e Cyberbullismo: Dizionario in testa a un'alunna, carabinieri sgominano baby gang nel piacentino, 4 denunciati
Rassegna stampa
La loro ultima impresa e' stata scaraventare un pesante dizionario di italiano sulla testa di una loro compagna di scuola  E' stato il fatto che ha portato i carabinieri di Piacenza a denunciare quattro minorenni che da un po' di tempo seminavano il terrore fra i ragazzini di una scuola media della provincia piacentina. Piu' che di singoli e isolati episodi di bullismo, i militari, che sono intervenuti dopo le segnalazioni dei genitori sempre piu' preoccupati, hanno parlato di una vera e propria baby gang che agiva sia fra le mura della scuola del primo Appennino piacentino che fuori, picchiando, minacciando e terrorizzando i loro compagni piu' deboli. (da http://www.ansa.it)

redazione@aetnanet.org
Postato da Pasquale Almirante Martedì, 02 novembre 2010 06:45:18 (1916 letture)

(Leggi Tutto... | 3423 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Genova, un badge per gli studenti contro le assenze ingiustificate
Rassegna stampa
Succede a Genova in un istituto dove fu pestato un ragazzo
Un badge elettronico da passare sotto un lettore ottico all'entrata e all'uscita della scuola per evitare che gli studenti marinino le lezioni. E' destinata a suscitare polemiche l'iniziativa dell'istituto tecnico commerciale Einaudi di Genova, che, per contrastare il fenomeno delle assenze ingiustificate da scuola, ha dotato i suoi alunni di un badge elettronico, versione moderna del tradizionale cartellino da timbrare nelle fabbriche e negli uffici all'inizio e alla fine della giornata lavorativa. Il lettore ottico, installato all'ingresso dell'edificio scolastico, registra presenze, assenze e ritardi, che saranno poi comunicati in tempo reale ai familiari attraverso un servizio di sms.  (APCOM)

redazione@aetnanet.org
Postato da Pasquale Almirante Giovedì, 28 ottobre 2010 10:30:00 (2852 letture)

(Leggi Tutto... | 2546 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Il bullismo combattuto con il metodo ''Lynch''. A Tremestieri Etneo la ''scuola senza stress''
Rassegna stampa
Shhh… non fate troppo rumore, la classe sta meditando! Sembrerebbe uno scherzo, eppure non lo è. Quantomeno non nell’Istituto ‘Edmondo De Amicis’ di Tremestieri Etneo (Catania), dove il regista statunitense David Lynch sta sostenendo un progetto per ridurre ‘lo stress scolastico’. L’iniziativa, voluta dalla preside Lucia Maria Sciuto, ha visto la partecipazione di 115 studenti siciliani. Con l’aiuto del personale messo a disposizione
dalla Fondazione Globale della Pace Mondiale, braccio destro in Italia della ‘Fondazione Lynch’, l’esperimento si configura come primo nel suo genere nel nostro paese. L’entusiasmo inaspettato con il quale genitori, alunni ed insegnanti hanno aderito a questa iniziativa, tratteggia la volontà di ristabilire un ‘equilibrio’ in un mondo scolastico che proprio negli ultimi tempi appare meno solido che in passato. http://www.siciliainformazioni.com/giornale/scuola/107113/
bullismo-combattuto-metodo-lynch-tremestieri-etneo-scuola-senza-stress.htm


redazione@aetnanet.org
Postato da Pasquale Almirante Lunedì, 25 ottobre 2010 07:53:12 (3097 letture)

(Leggi Tutto... | 4989 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Bullismo, 1 caso su 6 e' femmina e ora anche in asilo
Rassegna stampa
Intimidazioni, aggressioni e soprusi sono sempre piu' comuni nell'infanzia e a scuola. Ogni giorno, nel 49,9% delle classi italiane si compiono atti di bullismo. Un fenomeno che non e' piu' solo tipico degli adolescenti maschi. Un bullo su 6 infatti e' femmina e ormai si registrano episodi di bullismo anche nella scuola materna. A scattare la fotografia e' Luca Bernardo, presidente della Commissione disagio adolescenziale del Miur, al convegno della Societa' italiana di pediatria. (da http://www.ansa.it/)

 redazione@aetnanet.org
Postato da Pasquale Almirante Venerdì, 22 ottobre 2010 07:29:06 (1902 letture)

(Leggi Tutto... | 2845 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Più letto di Oggi
La terza guerra mondiale potrebbe scoppiare lì, a Gerusalemme
di m-nicotra
85 letture




Social AetnaNet
Cerca


Community
Community
Diventa utente attivo della community di Aetnanet!
Inviaci articoli, esperienze, testimonianze sul mondo della scuola.

scrivi a: redazione@aetnanet.org


Pubblicità
pubblicità su Aetnanet.org


Seguici
telegram facebook
google plus facebook
mobile twitter
youtube rss


Bandi PON

E' tempo di crescere insieme. Inclusione sociale e lotta al disagio all'I.S. 'E. Vittorini' di Lentini
di m-nicotra

NUOVO Disciplinare di gara per l’attivazione di un laboratorio tecnico musicale e l’acquisto di strumenti musicali e arredi
di a-oliva

Reclutamento di n° 1 Docente esperto madrelingua spagnola a cui affidare: n. 1 corso di 40 ore (B2) rivolto a un numero di circa 15 alunni
di a-oliva

Disciplinare di gara per l’attivazione di un laboratorio tecnico musicale e l’acquisto di strumenti musicali e arredi
di a-oliva

Pubblicato bando PON da 350 milioni per Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia
di a-vetro

Scuola, assegnati 26 milioni per laboratori musicali, coreutici e sportivi: 270 i progetti finanziati. Pubblicata la graduatoria dell’Avviso PON
di a-vetro

La Scuola al Centro pubblicata la graduatoria finale del bando
di m-nicotra

PON, Fedeli: ''Stanziati 50 milioni per l'integrazione
di a-vetro

Fondi Strutturali Europei 2014/2020
di a-vetro

PON 2014-2020 – Avviso pubblico prot.n. 3504 del 31/03/2017 per il potenziamento della Cittadinanza europea
di a-vetro

Indice Progetti PON


Top Five Settimana
i 5 articoli più letti della settimana

La voce delle Donne #Femminicidio #Stop
di m-nicotra
301 letture

A Francofonte i Cavalieri della Repubblica e il Consiglio Comunale dei Ragazzi: Insieme per la Legalità
di g-aderno
267 letture

Cerimonia di Giuramento del Consiglio Comunale dei Ragazzi dell'I.C. 'G. Parini'
di m-nicotra
248 letture

Concerto di Natale - 'Tu scendi dalle stelle...' all'I.C. E. Patti di Trecastagni
di m-nicotra
147 letture

How it is to live, study and work in a EU Country
di s-garofalo
145 letture


Top Video
Video
Riflessioni della maestra Margherita sull'Innovazione didattica a scuola di Giovanni Biondi - Presidente INDIRE
1398 letture

26 Novembre, manifestazione nazionale contro la violenza maschile sulle donne: le CattiveMaestre ci saranno
2205 letture

Human - Le fonti. Trovare il proprio posto
2134 letture

Sicilia, record dei beneficiati dalla legge 104 nella scuola, e Agrigento è la prima provincia per numero di applicazioni
3775 letture

La 5A Informatica di Belpasso discute di Rivoluzione industriale 4.0
5189 letture

L'unione fa la scuola - Palermo 24 ottobre 2015
3539 letture

NO DDL Scuola Renzi - Flash mob 09 maggio 15
9817 letture

Sciopero scuola 5 maggio 2015 Catania - No DDL Riforma Scuola
10274 letture

Renzi: 3 miliardi per la scuola e centomila insegnanti in più
9952 letture

No DDL Scuola - spot promo sciopero 5-6 maggio 2015
11579 letture



Articoli Precedenti
Seleziona il mese da vedere:

  Dicembre, 2017
  Novembre, 2017
  Ottobre, 2017
  Settembre, 2017
  Agosto, 2017
  Luglio, 2017
  Giugno, 2017
  Maggio, 2017
  Aprile, 2017
  Marzo, 2017
  Febbraio, 2017
  Gennaio, 2017

[ Mostra tutti gli articoli ]


Chi è Online
Benvenuto Anonimo
Se ancora non hai un account clicca qui per registrarti



Utenti registrati:
Ultimo: gmirabella
Oggi: 0
Ieri: 0
Totale: 11170

Persone Online:
Visitatori: 174
Iscritti: 0
Totale: 174

Traffico Generato
Anonimi: 174 (100%)
Registrati: 0 (0%)
Numero massimo di utenti online:174
Membri:0
Ospiti:174
Ultimi 5 Registrati
gmirabella
    Jan 28, 2017.
raffagre
    Jan 28, 2017.
gvaccaro
    Jan 28, 2014.
mrdinoto
    Jul 09, 2013.
sostegno
    Jul 09, 2013.

Abbiamo avuto
pagine viste dal
Gennaio 2002

Pagine visitate
· Visitate oggi 113,487
· Visitate ieri 233,991

Media pagine visitate
· Oraria 2,892
· Giornaliera 69,405
· Mensile 2,111,085
· Annuale 25,333,021

Orario Server
· Ora

11:12:05

· Data

12 Dec 2017

· Zona

+0100

© Weblord.it


contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.69 Secondi