CORSO-CONCORSO DIRIGENTI, APPROVAZIONE GRADUATORIE GENERALI DI MERITO
Data: Mercoledý, 11 aprile 2007 ore 00:05:00 CEST
Argomento: Comunicati


CIL DIRETTORE GENERALE


VISTO il D.L.vo n. 165/2001 e successive modificazioni;
VISTO il D.P.R. n. 487/1994 e successive modificazioni e integrazioni, recante norme sull?accesso agli impieghi nelle pubbliche amministrazioni e le modalità di svolgimento dei concorsi unici e delle altre forme di assunzione nei pubblici impieghi;
VISTO il Decreto del Ministro della P.I. in data 3.10.2006, con cui è stato indetto il corso-concorso selettivo di formazione per il reclutamento di dirigenti scolastici per la scuola primaria e secondaria di primo grado, per la scuola secondaria superiore e per gli istituti educativi, riservato a coloro che hanno ricoperto la funzione di preside incaricato per almeno un anno, ai sensi dell?art. 1-sexies, della legge 31 marzo 2005, n. 43 e dell?art. 3-bis, della legge 17 agosto 2005, n. 168;
VISTO in particolare l?allegato 1 al citato bando di concorso secondo cui il numero dei posti messi a concorso per la regione Sicilia è determinato in 118 posti complessivi, di cui 115 per la scuola primaria e secondaria di primo grado, 2 per la scuola secondaria superiore ed 1 per gli istituti educativi;
VISTA la nota prot. n. AOODGPER.4962 del 12.3.2007, con la quale il numero dei posti messi a concorso per la scuola primaria e secondaria di primo grado, nella regione Sicilia, è stato incrementato di 21 posti;
VISTI gli atti della Commissione esaminatrice relativi alle prove d?esame per l?ammissione al corso di formazione;
VISTE le graduatorie generali di merito, distinte per settore formativo, redatte dalla Commissione esaminatrice, ai sensi dell?art. 10, comma 7 del bando di concorso, secondo la valutazione complessiva determinata dalla somma del voto riportato nella prova colloquio e del punteggio riportato nella valutazione dei titoli;
ACCERTATO che nessuno dei candidati che hanno presentato domanda per i posti degli istituti educativi ha superato la prova colloquio;
ACCERTATA la regolarità delle procedure ai sensi dell?art. 10 comma 8 del bando;
TENUTO CONTO, ai sensi dell?art. 10 comma 8 del bando di concorso di quanto stabilito dalla normativa vigente in caso di parità di punteggio conseguito da più candidati;
TENUTO CONTO, altresì, che ai sensi del testè citato art. 10 comma 8 del bando di concorso l?accesso al corso di formazione è consentito entro il limite numerico del numero dei posti messi a concorso per ciascun settore formativo maggiorato del 10 %;
TENUTO CONTO che n. 1 candidato del 1° settore formativo, che ha superato la prova colloquio e risulta inserito in posizione utile per l?accesso al corso di formazione risulta ammesso con riserva alla procedura concorsuale;
RITENUTO, pertanto, di dover ammettere, per ciascun settore, alle attività formative di cui all?art. 15 del bando di concorso i seguenti candidati: 1° settore formativo n. 151, 2° settore formativo n. 3, 3° settore formativo nessuno;
VISTO l?art. 1 comma 605 della Legge 27.12.2006 n. 296, relativo alla possibilità di partecipare a domanda dei candidati che, pur avendo superato la prova colloquio, risultano inseriti in posizione non utile nella graduatoria generale di merito rispetto al numero dei posti messi a concorso aumentati del 10 %;
VISTA la nota prot.n. AOODGPER.1364 del 26.1.2007, con la quale il Ministero della P.I. Direzione Generale del Personale della Scuola ? Uff. II, ha fornito indicazioni in ordine al disposto normativo della Legge n. 296/06 appena citata;

D E C R E T A


Art. 1 ? Sono approvate le graduatorie generali di merito, distinte per settore formativo, previste dall?art. 10 comma 7, del bando di cui al Decreto del Ministro della P.I. del 3.10.2006, allegate al presente decreto di cui costituiscono parte integrante;

Art. 2 ? Sono approvate le graduatorie dei candidati ammessi al corso di formazione, distinte per settore formativo, previste dall?art. 10, comma 7, del bando di cui al Decreto del Ministro della P.I. del 3.10.2006, allegate al presente decreto di cui costituiscono parte integrante;

Art. 3 ? I candidati non inseriti in posizione utile per l?ammissione alle attività formative possono presentare domanda di partecipazione alle citate attività formative ai sensi dell?art. 1 comma 605 della Legge n. 296/06 entro e non oltre il 4 aprile p.v. a mezzo di apposita istanza da far pervenire all?U.S.R.- Sicilia ? Direzione Generale, Ufficio Dirigenziale IV- Via Fattori, 60 ? 90146 Palermo, anticipandola via fax al n. 091/6909244;

Art. 4 - Il presente provvedimento ha carattere definitivo ed è pertanto impugnabile, ai sensi dell?art. 21 del bando di concorso, con ricorso giurisdizionale al TAR o straordinario al Presidente della Repubblica, nel termine di 60 e 120 giorni dalla data di pubblicazione all?Albo dell?Ufficio. E? ammissibile, esclusivamente, reclamo per meri errori materiali.

 IL DIRETTORE GENERALE
 Guido di Stefano

Eccovi il link



Corso-concorso riservato a posti di dirigente scolastico indetto con D.M. 3/10/2006 - Avvio delle attività formative
 A seguito della pubblicazione delle graduatorie generali di merito del concorso di cui all' oggetto, questo Ufficio ha predisposto quanto necessario per l' avvio delle attività formative inserite nella procedura concorsuale.
 In allegato alla presente si trasmette il decreto di costituzione dei corsi di formazione di cui trattasi nonché gli elenchi nominativi dei candidati ammessi a frequentare le attività formative a pieno diritto e gli elenchi dei nominativi dei candidati (evidenziati in giallo) che a domanda potranno essere ammessi ai sensi dell'art. 1 comma 619 della legge n. 296/2006; gli uni candidati e gli altri sono stati già inseriti nelle diverse aule formative appositamente predisposte.
 I Sigg. Direttori dei corsi sono pregati di avviare quanto prima (ove possibile già entro la settimana corrente) e di avvisare tutti i candidati della data e dell?orario di inizio dei corsi.
 Sembra utile precisare che le aule sono state formate secondo criteri territoriali tenendo conto della sede di servizio indicata dai candidati medesimi nella domanda di partecipazione al corso-concorso.
 Secondo le indicazioni ministeriali di cui alla nota prot. AOODGPER. 4151 del 02/03/2007, i candidati in elenco già ammessi a frequentare le attività formative di altra procedura concorsuale (ivi compresi i corsi brevi di cui alla citata legge n. 296/2006) sono esonerati dalla frequenza dei corsi di cui alla presente nota, fermi restando i diritti conseguenti alla inclusione nelle diverse graduatorie di merito
 I Sigg. Direttori dei corsi sono autorizzati ad ammettere i candidati non inseriti in posizione utile nelle graduatorie di merito sulla base della dichiarazione resa dagli interessati di avvenuta presentazione della apposita istanza ai sensi della norma speciale sopra citata; l?inserimento in graduatoria generale di merito sarà accertato d?ufficio.
 Dell' avvenuto concreto inizio delle attività formative sarà data tempestiva informazione allo scrivente.

 Il Direttore Generale
 Guido di Stefano


Eccovi il link







Questo Articolo proviene da AetnaNet
http://www.aetnanet.org

L'URL per questa storia è:
http://www.aetnanet.org/scuola-news-7106.html