Notizie dalle scuole della provincia
Data: Mercoledì, 14 marzo 2007 ore 23:48:35 CET
Argomento: Rassegna stampa


- CATANIA Sport e scuola dell’obbligo formazione e orientamento

- BIANCAVILLA «Missione ai giovani» - Incontro scuola-francescani

- ADRANO, GEMELLAGGIO SOCIO-CULTURALE Nove studentesse tedesche ospiti del liceo «Branchina»

- AL «MAZZEI» DI MACCHIA Gemellaggio enologico con studenti altoatesini

- ACICASTELLO Alla Verga un concorso per dire no alla violenza

- CONFERENZA SCOLASTICA A MASCALUCIA

 

CATANIA Sport e scuola dell’obbligo formazione e orientamento

14.03.2007. Oggi, alle 10, nella sala Giunta di Palazzo degli Elefanti, il sindaco Scapagnini, l’assessore alle Politiche Scolastiche Giuseppe Maimone e l’assessore allo Sport Salvatore Santamaria, presenteranno il progetto "Formazione e orientamento allo sport nella scuola". L’iniziativa, curata dalla dottoressa Giusy Balsamo, responsabile dei Progetti extracurriculari, nasce dall’esigenza di valorizzare la funzione altamente educativa dello sport nella scuola, nonché di attivare processi di formazione ed aggiornamento degli operatori del settore sportivo e sarà realizzata in sinergia con l’Associazione Confsportiva, il Cus Catania e l’Università di Catania - Corso di Laurea triennale e specialistica in Scienze Motorie. Il progetto, infatti, si propone di promuovere ed esaltare la cultura sportiva tra i giovani e prevede l’affiancamento dei tirocinanti dell’Associazione Confsportiva all’insegnante che opera di ruolo nelle scuole dell’obbligo del Comune, al fine di favorire il percorso formativo dei giovani operatori e prepararli all’inserimento nel mondo lavorativo. Alla conferenza stampa di oggi saranno presenti i responsabili del Comune, i capi d’istituto e gli insegnanti referenti e i presidenti di Confsportiva (Fabio Moretti), Cus Catania (Luca Di Mauro), corso di laurea triennale in "Scienze Motorie" (Santo Di Nuovo), corso di laurea specialistica in "Scienze e tecniche delle attività motorie preventive ed adattative" (Vincenzo Perciavalle).

(da www.lasicilia.it)

 

BIANCAVILLA «Missione ai giovani» - Incontro scuola-francescani

E’ stato autorizzato l’incontro di confronto con gli alunni del Liceo "Giovanni Verga" di Adrano, inserito all’interno della "Missione ai giovani", in corso, in questi giorni, a Biancavilla. Tantissimi ragazzi del Classico e dello Scientifico sono tornati a scuola nel pomeriggio per incontrare i missionari francescani. Durante l’incontro, che ha visto la presenza anche di diversi insegnanti, gli studenti hanno proposto ai frati la lettura di un passo del Vangelo e in particolar modo della parabola del Padre Misericordioso. Ad interpretarla sono stati loro stessi. Subito dopo è seguita l’interessante testimonianza di una suora francescana e di fra Vittorio Avveduto, coordinatore della "Missione ai Giovani". "La scuola deve garantire momenti come questi di confronto ed importanti per la nostra crescita", hanno detto alcuni studenti dello Scientifico. Nei giorni scorsi il preside prof. Orazio Greco non aveva acconsentito all’incontro con i francescani, durante il consueto orario delle lezioni. Per il dirigente scolastico si sarebbe trattato di una iniziativa finalizzata al proselitismo. "Il fatto che i ragazzi siano tornati nelle prime ore del pomeriggio è la testimonianza viva che volevano davvero incontrarci. - spiega fra Vittorio Avveduto - Annunciare il Vangelo in una modalità nuova che possa parlare ai cuori dei giovani è l’obiettivo di questa Missione."

VINCENZO VENTURA (da www.lasicilia.it)

 

ADRANO, GEMELLAGGIO SOCIO-CULTURALE Nove studentesse tedesche ospiti del liceo «Branchina»

Un gemellaggio per approfondire lo studio della lingua tedesca e italiana ma anche per attuare uno scambio culturale e sociale. E’ questo il significato dell’incontro tra due scolaresche: quella dell’indirizzo Turistico dell’istituto "Branchina" di Adrano e quella di un liceo di Dreicich, una cittadina vicino Francoforte. Nove ragazze tedesche sono ospiti per una settimana ad Adrano delle loro compagne del "Branchina", le studentesse adranite ricambieranno la visita in Germania a partire dal prossimo 30 aprile. Per tutti loro si tratta di una esperienza scolastica e umana importate perché - dicono - non capita tutti i giorni condividere un’amicizia con ragazzi stranieri. Dopo avere assistito ad uno spettacolo a scuola sulle tradizioni popolari locali, la comitiva tedesca ha visitato i beni monumentali di Adrano. Nei prossimi giorni le nove ragazze tedesche visiteranno anche altre località siciliane.

SALVO SIDOTI (da www.lasicilia.it)

 

AL «MAZZEI» DI MACCHIA Gemellaggio enologico con studenti altoatesini

In campo enologico, le indicazioni sui processi chimici alla base della produzione dei vini segnalano una differenza tra Sicilia e Alto Adige. Proprio per apprendere le varie tecniche necessarie alla realizzazione delle migliori condizioni per la conservazione e la maturazione dei vini rossi e bianchi, è stato realizzato un gemellaggio tra due scuole: l’Istituto professionale «Alfredo Maria Mazzei» di Macchia di Giarre (Catania) e la Scuola professionale enologica di Laimburg (in provincia di Bolzano). In virtù del gemellaggio, gli studenti altoatesini, in visita per qualche giorno in Sicilia, hanno esaminato diverse cantine e vigneti etnei, e, assieme agli allievi del «Mazzei», sono stati ricevuti in Provincia dall’assessore alle Politiche della scuola, Margherita Ferro, promotrice del gemellaggio.

L. S. (da www.lasicilia.it)

 

ACICASTELLO Alla Verga un concorso per dire no alla violenza

«No alla violenza» è il tema di un concorso riservato agli alunni della locale scuola Verga, impegnati a commentare in un elaborato (non meno di 20 righe) la frase, pronunciata da Benedetto XVI, "Cari giovani, siate ovunque testimoni di non violenza". A organizzarlo i giovani del Gruppo sportivo dell’Oratorio S. Mauro che hanno destinato in una borsa di studio per il vincitore le somme d’iscrizione al "torneo calcioamore", che si sta disputando nella celeberrima struttura accanto alla Piazza Castello.Nei giorni scorsi all’inaugurazione dell’anno sociale degli "Amici della musica" a Ficarazzi, la preside della "Rimini", prof. Antonella Mandalà, lamentava che la circolare da lei emanata nella sua scuola contro il turpiloquio viene vanificata dai programmi televisivi. E’ una crociata inutile? Certamente no, perché parte dalla base. Gli elaborati del concorso vanno consegnati entro domani.

ENRICO BLANCO (da www.lasicilia.it)

 

CONFERENZA SCOLASTICA A MASCALUCIA

La cultura della donazione Al via, a Mascalucia, l’attività di informazione per il 2007 sulla donazione del sangue, a cura del locale Gruppo Donatori di Sangue "Fratres". L’attenzione dell’Associazione si è rivolta agli studenti delle quinte classi dell’Istituto "Ettore Majorana", invitati ad una conferenza, svoltasi nei locali del Pime di Massannunziata, dal titolo: "Dalla solidarietà alla cultura del dono". L’incontro è stato organizzato in collaborazione con il Centro Trasfusionale dell’Ospedale "Garibaldi" di Catania e con l’assessorato alla Solidarietà Sociale del Comune di Mascalucia. Agli studenti è anche rivolto un concorso, "Caterina Scuderi", che è stato illustrato dal consigliere Fratres Nino Scirè. Sarà premiato il miglior componimento sulla solidarietà con una borsa di studio.

C.D.M (da www.lasicilia.it)







Questo Articolo proviene da AetnaNet
http://www.aetnanet.org

L'URL per questa storia è:
http://www.aetnanet.org/scuola-news-6883.html