BASTICO SU GRADUATORIE AD ESAURIMENTO E MONTAGNA
Data: Giovedý, 15 febbraio 2007 ore 00:05:00 CET
Argomento: Comunicati


Bastico su GU e montagna.

dal  Coordinamento Precari di Venezia, 13/2/2007

 

Il MPI, per voce del viceministro Bastico, ha ribadito le intenzioni ministeriali in merito alla sentenza emessa dalla Corte costituzionale (a seguito dei ricorsi promossi dal TAR del Molise e da quello della Sicilia) sul raddoppio del servizio di montagna. Questi i punti principali:

- fare salvi i diritti acquisiti, cioè i rapporti di lavoro a tempo determinato ed indeterminato che sono stati stipulati in base le norme vigenti (in linea con una consolidata giurisprudenza);

- far decadere il doppio punteggio, modificare le graduatorie e i derivanti rapporti contrattuali per i casi sui quali sono in atto ricorsi, in applicazione della sentenza;

- riordinare le graduatorie ad esaurimento per le assunzioni per l’a.s. 2007/2008 sulla base dei nuovi criteri definiti dalla Finanziaria 2007, con abolizione del doppio punteggio di montagna, sia per il passato, data l’efficacia retroattiva della Consulta, sia per il futuro;

- garantire l'immissione in ruolo a coloro che erano rimasti esclusi dalle assunzioni a causa dell'attribuzione del doppio punteggio (doppio punteggio che rimane solo per il servizio già prestato nelle isole e in carcere dato che la sentenza della Consulta non ha dichiarato per esso alcuna illegittimità).

 






Questo Articolo proviene da AetnaNet
http://www.aetnanet.org

L'URL per questa storia è:
http://www.aetnanet.org/scuola-news-6674.html