PUO' IL PRESIDE IMPEDIRMI DI PARLARE IN COLLEGIO DOCENTI?
Data: Giovedý, 30 novembre 2006 ore 00:05:00 CET
Argomento: Redazione


Collegio docenti e discrezionalità del DS

 

Cari colleghi,

vorrei mettervi al corrente di una situazione assurda che si sta verificando nel nostro Istituto Comprensivo.

Durante i Collegi Docenti la Dirigente Scolastica decide a chi dar la parola e a chi no (venerdì scorso una mia collega voleva motivare una sua lettera presentata in quella sede ma la DS non gliel'ha concesso se non dopo che a più riprese e a voce alta l'interessata ha insistito), è un suo diritto fare questo?

A. Chiara B.

 


Cara A. Chiara,

durante un collegio, il DS è semplicemente il presidente dell'assemblea, dovrebbe coordinare gli interventi e non gestirli arbitrariamente; avremmo bisogno di sapere se l'argomento per cui la collega chiedeva la parola era all'ordine del giorno, altrimenti doveva essere trattato fra le "varie ed eventuali". Se non trovasse spazio neppure tra le varie ed eventuali si potrebbe configurare una situazione di abuso di potere. Facci sapere. In ogni caso il collegio può votare un proprio regolamento che disciplini gli interventi, a cui tutti, compreso il DS devono poi attenersi.

 






Questo Articolo proviene da AetnaNet
http://www.aetnanet.org

L'URL per questa storia è:
http://www.aetnanet.org/scuola-news-5878.html