PRECARI E FINANZIARIA, AGGIORNAMENTI SULL'ITER IN PARLAMENTO
Data: Mercoledý, 01 novembre 2006 ore 09:26:13 CET
Argomento: Comunicati


Precari scuola e finanziaria: l'iter in Parlamento

E’ iniziata nei giorni scorsi la discussione alla Camera del disegno di legge finanziaria per il 2007. In Commissione Cultura sono stati approvati alcuni emendamenti relativi alla scuola, ma le questioni del precariato sono state rinviate alla Commissione Bilancio che da oggi inizia la discussione sull’intero testo della Finanziaria, in sede referente, prima dell'invio del provvedimento alla discussione in aula di Montecitorio.

Alcuni degli emendamenti che saranno discussi dalla Commissione Bilancio riprendono le richieste della FLC ed in particolare quelle relative all'incremento del numero di assunzioni per il personale ATA e la cancellazione del comma che prevede l'abolizione delle graduatorie dal 2010, che priva migliaia di precari ora inseriti in quelle graduatorie di qualsiasi prospettiva. Consideriamo quella norma del tutto sbagliata, sia per il metodo che per il merito e per questo ne abbiamo chiesto da subito la cancellazione.

Nelle nostre richieste abbiamo anche ribadito l'esigenza che le assunzioni previste fossero ripartite in modo da garantire l'assorbimento del precariato storico, attraverso la copertura del turn-over accumulatosi negli ultimi 5 anni, attingendo dalle graduatorie attualmente in vigore e quindi con nomina giuridica dal 2006/07.

Per garantire l'effettiva assunzione dei precari che in questi ultimi anni hanno lavorato sui posti vacanti abbiamo anche chiesto che nelle procedure di assunzione si modificassero le modalità di recupero nel caso in cui i neo assunti fossero già dipendenti a tempo indeterminato in altro ruolo o profilo.
In questo senso abbiamo ribadito quanto richiesto negli ultimi anni: la restituzione dei posti, in caso di assunzione di personale già di ruolo in altro posto/profilo, deve avvenire nel profilo di arrivo e non in quello di partenza (es. maestro elementare che diventa di ruolo in A050: si deve assegnare un posto in più su A050 in modo che l’operazione sia neutra e rimanga inalterato il numero dei posti destinati ai precari della A050).

Chiediamo che il Parlamento intervenga per migliorare il testo della Finanziaria ai fini dell'assorbimento di tutto il precariato storico

Seguiremo con attenzione e impegno l'iter del Disegno di legge Finanziaria, assumendo tutte le iniziative necessarie a garantire l'accoglimento delle nostre richieste.

Roma, 30 ottobre 2006







Questo Articolo proviene da AetnaNet
http://www.aetnanet.org

L'URL per questa storia è:
http://www.aetnanet.org/scuola-news-5641.html