CAMPUS = POLO FORMATIVO
Data: Mercoledý, 29 marzo 2006 ore 13:36:42 CEST
Argomento: Istituzioni Scolastiche


 Il 23 febbraio 2006 all' ITIS Pininfarina, Moncalieri (TO) si è effettuato un incontro con i dirigenti scolastici degli istituti di istruzione secondaria . La tematica trattata è stato il Decreto ministeriale n.775/2006 di attuazione del progetto di innovazione, ex art.11 del D.P.R. 275/1999. Con riferimento ai percorsi sistema licei e sistema istruzione e formazione professionale ...

Si è messo in evidenza che in base all' Art.1 del  D.M. 31/1/2006 n. 775 - Progetto Nazionale di Innovazione possono raccordarsi sul  piano logistico e organizzativo previa intesa Regione - USR  e previa convenzioni preventive i soggetti :

  • Istituzioni scolastiche e istituti di formazione professionale;
  • Centri di formazione professionale a valenza regionale;
  • Associazioni imprenditoriali dei settori economici e tecnologici;
  • Gli Enti Locali;
  • Le università;
  • Gli ordini professionali.

Il Campus o Polo formativo intreccia i fabbisogni formativi e professionali di un territorio con gli obiettivi educativi delle scuole e le aspettative degli studenti .

Con la nascita dei Campus si ottengono le seguenti finalità :

  • Passaggio tra i sistemi grazie al riconoscimento dei crediti-certificazioni;
  • Scelta orientativa degli studenti;
  • Curvare il percorso curricolare in funzione del contesto territoriale
  • Eliminare gli eventuali errori di scelta all'età di 14 anni .
Presentazione Poli Formativi IFTS - intervento dott.ssa Ansaldi
 






Questo Articolo proviene da AetnaNet
http://www.aetnanet.org

L'URL per questa storia è:
http://www.aetnanet.org/scuola-news-3977.html