A.S. 2006/2007- Stabilizzazione anticipata per 700 precari della scuola
Data: Mercoledý, 04 gennaio 2006 ore 16:49:46 CET
Argomento: Comunicati


Il Miur ha intenzione di anticipare tutte le operazioni di inizio del prossimo anno scolastico 2006-2007 per concludere l'iter burocratico  entro il 31 Luglio 2006.

Lo afferma il segretario provinciale dello Snals di Catania Prof. Giovanni Tempera. "Con l'autonomia e con tutte le attività organizzative che vengono programmate dalle scuole -  spiega Tempera - e per garantire il regolare apprendimento degli alunni e quindi l'avvio del Pof, è necessario che l'anno scolastico inizi con tutto il personale al completo sin dal primo settembre, onde evitare confusioni, che sono nocive per il buon andamento delle lezioni".

"Lo Snals - continua Tempera - assieme alle altre organizzazioni sindacali della scuola, si sta adoperando affinchè fra le suddette operazioni venga inclusa anche quella che si riferisce alle immissioni nei ruoli nazionali di 20.000 docenti e di un congruo numero di personale ATA.  Nella nostra provincia dovrebbero entrare in pianta stabile circa 700 colleghi precari tra docenti e personale ATA".

Intanto, è tempo di iscrizioni di alunni, la cui data di scadenza è il 25 Gennaio ed è quasi pronta anche l'ordinanza relativa alla modalità e ai termini per la presentazione delle domande di trasferimento e passaggio.

Con ogni probabilità la scadenza di inoltrare le istanze dovrebbe essere fissata al prossimo 3 Febbraio.

Vi sarebbero diverse novità rispetto allo  scorso anno scolastico sia per quanto concerne trasferimento e passaggi del personale con contratto a tempo indeterminato, sia per quanto riguarda le iscrizioni degli alunni, per sempio,  nella scuola secondaria di primo grado le ore di funzionamento obbligatorio passano da 27 a 29 (un'ora in più di lingua ingelse e un'ora in più di tecnologia).

Inoltre, si prevede di offrire alle famiglie altre quattro ore di insegnamenti facoltativi ed  opzionali.

Mario Castro 







Questo Articolo proviene da AetnaNet
http://www.aetnanet.org

L'URL per questa storia è:
http://www.aetnanet.org/scuola-news-3608.html