Nel ricordo di Cesare Cellini. Intitolazione di una via nel quartiere San Giorgio
Data: Domenica, 04 maggio 2014 ore 06:15:00 CEST
Argomento: Redazione


Il giovane poeta genovese di nascita, ma catanese di adozione, Cesare Cellini, nei suoi brevi, ma intensi 28 anni ha scritto delle belle pagine di cultura e di arte. Ha appreso il disagio, ha conosciuto il soffrire, ha scoperto la Poesia e la musica. Vincitore di numerosi premi letterari ha promosso il Movimento giovani per un nuovo umanesimo e l'UniversitÓ che gli ha intitolato l'aula terza della FacoltÓ di pedagogia ha concesso la Laurea post mortem. Lunedý mattino, 5 maggio, per iniziativa del Comune, sarÓ intitolata a Cesare Cellini una via nel quartiere di San Giorgio proprio vicino la scuola, succursale dell'Istituto "A. Musco".

L'accademia delle belle arti ha promosso inoltre la realizzazione di murales, che adornano lo spazio antistante alla via che porta il suo nome. Partecipano all'evento anche una delegazione di studenti della Scuola "Don Orengo" di Genova Pontedecimo, i quali nel pomeriggio presso la Biblioteca comunale di S.Agata Li Battiati, leggeranno una delle fiabe di Cesare : "Il fiorellino e la quercia", mentre i ragazzi del laboratorio didattico di drammatizzazione della scuola "Pluchinotta" di Sant'Agata Li Battiati drammatizzeranno in due atti la favola "Agatella" che racconta la storia fantastica del teatro "Bellini" di Catania e la passione per la musica.
L'incontro di ragazzi della Liguria e della Sicilia nel nome di Cesare Cellini, e dei valori descritti nei nei suoi versi, segna un patto di cooperazione e di convergenza nella ricerca dei valori del bene, che si nutre di arte, di poesia e di musica.

Nel motivare il coinvolgimento della scuola "Pluchinotta" di Sant'Agata Li Battiati, il prof. Sergio Collura, presidente del Movimento ha sottolineato come proprio alla scuola Pluchinotta Cesare Cellini ha realizzato i primi laboratori didattici di poesia, facendo nascere tra i ragazzi un vero trasporto per l'arte poetica.
Recentemente la Lateran University Press ha pubblicato l'opera omnia del giovane poeta che raccoglie la silloge delle sue opere in versi:Journal intime, Exodus, Ancora stelle, Neacromata,Transenne, Charis.
Nel pomeriggio di martedý 6 maggio presso la scuola "A. Musco" a Librino con i ragazzi della banda musicale dell'Istituto "Pestalozzi",avrÓ luogo un convegno ed una festa per ricordare il giovane poeta ed il suo messaggio di fiducia e di speranza nelle solidarietÓ e amicizia tra i popoli.

Giuseppe Adern˛
g.aderno@alice.it





Questo Articolo proviene da AetnaNet
http://www.aetnanet.org

L'URL per questa storia è:
http://www.aetnanet.org/scuola-news-2485984.html