Lettera aperta al ministro Carrozza, istituti tecnici alla deriva
Data: Giovedý, 14 novembre 2013 ore 08:15:00 CET
Argomento: Opinioni


Spett. Ministro all’Istruzione,
simo un gruppo di docenti e vorremmo sottoporre alla Sua attenzione un problema che si è venuto a creare negli Istituti Tecnici per Geometri, ora denominati, Costruzioni Ambiente e Territorio in seguito alla epocale batosta alla scuola della Riforma Gelmini. Nei suddetti Istituti si sta verificando una drammatica contrazione, un forte calo delle richieste di iscrizioni. Questa situazione è dovuta all’incertezza relativa alla figura professionale associata al nuovo tipo di Istituto. La figura del Geometra è stata sempre un punto di riferimento chiaro ed importante all’interno dei diversi settori del mondo del lavoro e rischia, ora, di venir meno con inevitabili conseguenze negative a tutti i livelli (formazione, competenza professionale) oltre che perdita di posti di lavoro. Sarebbe, perciò auspicabile il ripristino del vecchio percorso formativo e di abilitazione alla professione del Geometra, o almeno ridare ai nuovi Istituti Tecnici CAT il loro tradizionale nome di Istituto tecnico per Geometri che indica con maggior chiarezza l’indirizzo alla professione Anche questo è un modo per evitare la dispersione scolastica oltre che perdita di posti di lavoro Chiediamo che venga preso seriamente in considerazione questo problema e si faccia in modo di combatterlo. Si parla tanto di lavoro, lavoro, lavoro e poi?
Ringraziamo ed attendiamo una risposta in merito.

Docenti classe di concorso A016 A072
lina.giuliani@libero.it





Questo Articolo proviene da AetnaNet
http://www.aetnanet.org

L'URL per questa storia è:
http://www.aetnanet.org/scuola-news-2484007.html