Archimede Genio della Matematica-Incontro a Giarre
Data: Mercoledý, 13 febbraio 2013 ore 18:19:45 CET
Argomento: Comunicati


Il 18 febbraio alle ore 17:00, presso la Sede di Storia patria e Cultura ( Giarre , Via Fratelli Cairoli 55), il Prof. Alfino Grasso terrà la conferenza sul tema “Archimede, eroe della scienza e genio universale”. Il prof. Grasso affronterà l'argomento sotto il profilo storico-matematico e espliciterà alcuni modelli matematici costruiti sulla conoscenza degli studi di Archimede. La medaglia Fields è considerato il " Nobel della matematica". In essa è incisa una presunta effigie di Archimede: ciò testimonia la straordinaria considerazione che la comunità scientifica ha nei riguardi del genio di Siracusa. Solo dopo diciotto secoli, nel Rinascimento, dallo studio delle sue opere Cavalieri, Torricelli, Cartesio, Fermat, Keplero e Galileo fonderanno la loro formazione scientifica e forgeranno nuovi metodi mediante cui ritroveranno gli eccezionali risultati scientifici del genio di Siracusa, come l’area del cerchio e il volume della sfera. E Leibniz e Newton creeranno la straordinaria architettura del calcolo differenziale e integrale, potenti mezzi per risolvere una grande quantità di problemi sia in matematica che in fisica. Il genio siciliano ideò inoltre i fondamenti delle leggi di equilibrio e di galleggiamento dei corpi e un sistema di numerazione in grado di scrivere numeri con 80 miliardi di milioni di cifre. Progettò poi catapulte e gru girevoli enormi e la manus ferrea con cui artigliava le navi romane e le affondava e con le quali tenne in scacco i Romani durante l'assedio di Siracusa nella seconda guerra punica. Questo ed altro sarà affrontato dal Prof. Grasso già docente di Matematica negli Istituti Superiori giarresi. Il docente collabora con riviste specialistiche. Molti suoi lavori possiamo trovarli sul Bollettino CABRIRSAE e, recentemente, su MATEMATICAMENTE.IT dove recentemente sono stati pubblicati due suoi lavori: Simmetrie e risoluzione di problemi di minimo e massimo per mezzo della geometria elementare (n 17 Aprile 2012 http://www.matematicamente.it/magazine/17aprile2012/Matematicamente.it-Magazine17-aprile2012.pdf e Una parabola diversa (n. 18 dicembre 2012 http://www.matematicamente.it/magazine/18dic2012/175alfino.grasso-Parabola.pdf ). Questi due ultimi lavori sono stati pubblicati anche su MAT.IT (rivista di didattica e divulgazione della matematica) dove hanno meritato la definizione di “interessante” il primo e di “originale” il secondo.





Questo Articolo proviene da AetnaNet
http://www.aetnanet.org

L'URL per questa storia è:
http://www.aetnanet.org/scuola-news-2480704.html