Riserve del Consiglio di Stato anche per tecnici e professionali
Data: Giovedý, 17 dicembre 2009 ore 00:05:00 CET
Argomento: Comunicati


Le perplessità espresse dal Consiglio di Stato a proposito dello schema di regolamento dei licei si estendono, con poche variazioni, anche agli altri due regolamenti, riguardanti gli istituti tecnici e professionali per i quali sono stati redatti analoghi documenti.

Gli uffici del Ministero stanno predisponendo le risposte alle richieste di chiarimento formulate dal Consiglio di Stato. Il ministro Gelmini fornirà le spiegazioni sollecitate dal Consiglio, ma non sembra disposta a fare marcia indietro. Sempre più probabile, invece, è lo spostamento del termine per le iscrizioni alla scuola secondaria superiore alla metà o alla fine di marzo 2010.

Di parere diverso il coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, Rino Di Meglio, che accoglie con soddisfazione il parere negativo espresso dalla magistratura amministrativa, soprattutto per quanto riguarda l'eccesso di delega, e invita il ministero della Pubblica istruzione a "rallentare questa deleteria corsa verso la riforma e rispondere ai chiarimenti chiesti dal Consiglio di Stato".

tuttoscuola.com







Questo Articolo proviene da AetnaNet
http://www.aetnanet.org

L'URL per questa storia è:
http://www.aetnanet.org/scuola-news-19322.html