Sciopero della conoscenza, via libera al doppio corteo
Data: Giovedý, 10 dicembre 2009 ore 20:20:42 CET
Argomento: Comunicati


Domani, in occasione dello sciopero generale dei settori della conoscenza indetto dalla Cgil, il corteo degli studenti e dei precari della scuola si svolgerà come inizialmente richiesto: a comunicarlo è stata oggi la questura di Roma, dopo che ieri diversi comunicati studenteschi avevano stigmatizzato l'ipotesi di annullamento della mobilitazione derivante dall'applicazione della nuova disciplina sui cortei di recente firmata dal sindaco di Roma Gianni Alemanno.

Per i responsabili della sicurezza e dell'ordine pubblico capitolino, le limitazioni apposte al corteo erano costituite da alcune semplici "prescrizioni che contemperassero il diritto a manifestare, con quello alla mobilità dei cittadini".

Ne consegue che gli studenti hanno ricevuto l'autorizzazione "ad effettuare il corteo da piazza Aldo Moro a piazza della Repubblica, per confluire, eventualmente, nell'altra manifestazione, ovvero, ad effettuare una manifestazione in forma statica in largo Bernardino da Feltre, davanti alla sede del ministero".

I cortei saranno dunque due, quello dei lavoratori della conoscenza della Cgil, che domani mattina si svolgerà da piazza della Repubblica a piazza del Popolo, transitando da via Barberini, piazza Barberini e via Sistina, e che vedrà anche la partecipazione degli studenti che si riconoscono nella sigla dell'UdS, Unione degli Studenti.

Gli altri studenti presenti alla giornata di protesta parteciperanno invece, assieme al "Coordinamento precari scuola", che ha voluto prendere le distanze dai lavoratori della conoscenza della Cgil, alla manifestazione che si muoverà da piazzale Aldo Moro per giungere sino a largo Bernardino da Feltre, nei pressi del ministero dell'Istruzione.


tuttoscuola.com giovedì 10 dicembre 2009






Questo Articolo proviene da AetnaNet
http://www.aetnanet.org

L'URL per questa storia è:
http://www.aetnanet.org/scuola-news-19217.html