Agli studenti italiani non interessano i musei
Data: Venerd́, 24 aprile 2009 ore 01:00:00 CEST
Argomento: Opinioni


Aprile, mese di gite scolastiche ma gli studenti italiani non sono interessati alel visite di monumenti e musei. Il quotidiano on-line Affari Italiani ha intervistato un campione di 3.000 studenti delle scuole medie e superiori italiane, francesi, spagnole, tedesche e inglesi. Risultato: se gli studenti spagnoli (31%) risultano essere i primi della classe in fatto di interesse per la cultura, i ragazzi italiani arrivano ultimi con il 3% delle segnalazioni. Sul podio con gli spagnoli, tedeschi (29%) e francesi (21%).

Seguono gli inglesi con l'11% del campione. «Paghiamo il fatto - osserva Ledo Prato, Segretario Generale dell'Associazione Mecenate 90 - che ci sia stata poca comunicazione dei monumenti e dei beni culturali rivolti a target giovani».

Secondo dati del Centro Studi del Touring Club Italiano del 2008 - si legge in una nota di Affari Italiani - nel mese di aprile si ha il picco di viaggi d'istruzione di tutto l'anno scolastico (51,1% campione). La struttura ricettiva preferita è l'hotel (87,4%), mentre il mezzo di trasporto privilegiato per le gite in Italia, come per quelli all'estero è il bus (61,6%).

Ai ragazzi è stato chiesto perchè preferiscono la movida delle altre capitali europee ai nostri monumenti. Tra le risposte dei ragazzi si evince un sostanziale pregiudizio verso la visita al museo o al sito archeologico, poiché percepiti dal 37% del campione come noiosi e poco stimolanti. Al secondo posto (29%) gli studenti segnalano la scarsa accessibilità di musei e siti archeologici come un grande disincentivo alla gita culturale.

da Lastampa.it scuola







Questo Articolo proviene da AetnaNet
http://www.aetnanet.org

L'URL per questa storia è:
http://www.aetnanet.org/scuola-news-15246.html