Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 547863314 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
giugno 2022

VIII edizione del concorso PICCOLI REGISTI CERCASI…per la LEGALITA’
di a-oliva
1940 letture

Il Progetto DLC ancora una volta per lo 'Spedalieri' una palestra di vita
di m-nicotra
1904 letture

“DIO NON SI È ANCORA STANCATO DEGLI UOMINI”. Lettera aperta dell’Arcivescovo di Catania alla madre del piccolo Germano
di a-oliva
1850 letture

La preside Brigida Morsellino "Cavaliere della Repubblica"
di a-oliva
1769 letture

Ultimi appuntamenti dell’anno scolastico al Convitto Cutelli: Countdown e Gran Galà
di a-oliva
1746 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Sondaggi
Sondaggi

·Universita’di Catania: dirigenti d’oro con stipendi cresciuti del 50%
·A tenaglia sulla questione della illegittima reiterazione delle nomine a t.d. nelle scuole
·Sezioni Primavera - Esiti monitoraggio
·Questionario sul Valore Legale della Laurea, termine ultimo 24 aprile 2012
·Miur e Istat assieme per la diffusione della cultura statistica nelle scuole


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Precariato: IL PROBLEMA SUPPLENZE, LA VIA CRUCIS DELLA SCUOLA ITALIANA

Opinioni
Il paradosso del problema supplenze


07 giugno 2007 - ScuolaOggi.org
Quella delle supplenze, della sostituzione del personale assente, è destinata a diventare per la scuola italiana, primaria in particolare ma non solo, una vera e propria via crucis. Rischia di essere una delle cause principali, se non la causa prima, di malfunzionamento.

La situazione ha del paradossale e si prospettano tempi bui. Da un lato c'è una modalità di reclutamento assurda e farraginosa, dall'altro – una volta conferito l'incarico – l'impossibilità di provvedere al pagamento per insufficienza di fondi. Non c'è che dire, proprio un bel guaio.
 Il sistema attuale di reclutamento - le graduatorie di fascia previste dal regolamento per le supplenze - si è rivelato in tutta evidenza un meccanismo perverso e non funzionale. Le segreterie delle scuole passano ore e ore a chiamare i supplenti, con relativi costi telefonici e la nomina del supplente in tempi rapidi è diventata una complicazione incredibile, tanto da rimpiangere le vecchie graduatorie di Circolo.

 Si noti bene: non è che i capi d'istituto, contrariamente a quel che pensa il ministro Fioroni o qualcuno del suo staff, dispongano la chiamata del supplente ad ogni minima assenza del personale, anzi. I tempi della “supplenza facile”, per chi non lo sapesse, sono finiti da tempo. Attualmente i dirigenti scolastici decidono di ricorrere alla supplenza solo quando è strettamente indispensabile, solo quando non si hanno piu' a disposizione risorse interne per le sostituzioni e quando l'alternativa sarebbe dividere le classi per parecchi giorni, impedendo di fatto il diritto allo studio degli alunni. O nei casi, obbligati, delle assenze lunghe quali le maternità, i congedi parentali, le malattie che si protraggono per piu' mesi. Solo allora dirigenti scolastici e uffici di segreteria intraprendono il calvario della chiamata sulla base delle graduatorie. E non è facile trovare il supplente disponibile…

 Ma il bello deve ancora venire. Cosa succede una volta trovato il supplente e conferito l'incarico? I fondi assegnati dal Ministero per il pagamento delle supplenze per il 2007 - come su ScuolaOggi è stato da piu' parti documentato - sono largamente insufficienti. Le disponibilità di cassa delle scuole sono esaurite e a settembre non vi sarà piu' la necessaria copertura finanziaria. Ha un bel dire il Capo dipartimento alla programmazione Emanuele Barbieri (si veda la nota n.334 del 21.5.2007 inviata ai dirigenti scolastici) che alle scuole verrà assegnata una seconda rata del finanziamento complessivo entro breve e che per le “situazioni di maggiore sofferenza” si provvederà poi a predisporre eventuali integrazioni.
 Il fatto che la nuova modalità di erogazione dei fondi in un unico capitolo (il cosiddetto “capitolone”) venga presentata come una soluzione che consente alle scuole di disporre liberamente dei fondi, senza “vincoli di destinazione”, è una vera e propria mistificazione: da un lato le risorse sono vincolate a norme contrattuali (es. Fondo d'Istituto), dall'altro (e soprattutto) sono e restano complessivamente insufficienti. Per intenderci: se si usano tutti quei fondi per le supplenze non si hanno piu' soldi per pagare poi il fondo d'istituto (o viceversa). Non parliamo poi della quota che dovrebbe essere riservata alle spese di funzionamento (Tarsu/Tia inclusa), già di per sé irrisoria. La coperta è sempre quella ed è comunque corta, da qualsiasi parte la si tiri.

 Noi continuiamo ad avere un (tragico) dubbio, e cioè che i soldi necessari per le supplenze per il 2007 non ci siano proprio, a meno che non vi sia qualche provvedimento straordinario o decreto integrativo rispetto la finanziaria. Ma se Barbieri o meglio ancora il ministro vogliono essere veramente rassicuranti perché non mandano ai dirigenti scolastici un messaggio semplice e chiaro? Perché non dicono a chiare lettere che “verrà assicurata la copertura finanziaria a tutte le supplenze conferite dai dirigenti scolastici per assicurare il normale funzionamento del servizio scolastico”?  Basterebbe questa semplice frase per dissipare i (piu' che fondati) timori dei capi di istituto. Non si sa quando arriverebbero i fondi necessari, ma almeno il ministero si impegnerebbe, nero su bianco, a provvedere ai compensi che le scuole dovranno erogare.

 Nel frattempo, in tutto questo bailamme, nelle scuole viene seriamente compromessa l'attività didattica. Vi sono istituti ove le classi vengono divise in continuazione. Altri in cui i docenti non sono piu' disponibili ad effettuare ore eccedenti per le sostituzioni (a proposito:  chi pagherà le “ore eccedenti” e quando ?).
 Quello che non viene sufficientemente rimarcato in tutta questa vicenda è il fatto che in molti casi sembra di essere di fronte piu' a un terreno di battaglia, disastrato e accidentato, che a una scuola ove si fa normalmente scuola, ove il servizio funziona regolarmente e senza intoppi. Ci si rende conto di tutto questo?

 Gianni Gandola









Postato il Sabato, 09 giugno 2007 ore 00:05:00 CEST di Silvana La Porta
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 3.66
Voti: 3


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.34 Secondi