Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 547895803 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
luglio 2022


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Opinioni
Opinioni

·Ai confini della realtà. Le assurde proposte di una dirigente scolastica 'appassionata al futuro'
·Richieste illegittime da parte delle segreterie scolastiche
·Concorso dirigenti scolastici 2017: “Giustizia per l’Orale” denuncia i plurimi aspetti di illegittimità
·Quelle strane incongruenze nel curriculum della ministra Lucia Azzolina
·La DaD ha salvato la baracca?


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Voce alla Scuola: Notizie dalle scuole della provincia

Rassegna stampa

- Catania. Alla Doria è ancora protesta. Presidio in via della Concordia. Le mamme sollecitano: diteci che la scuola resta qua

- Catania. Sarà inaugurato stamani dal Sindaco un asilo nido per 20 bimbi nel plesso di via Narciso

- Catania. Prestigiosi piazzamenti al certamen latinum per tre ragazze e un ragazzo del liceo classico Spedalieri

- Catania. XX SETTEMBRE, LEZIONE DI LEGALITÀ

- TREMESTIERI. «Dono del sangue un sì alla vita» premiati gli studenti

- Riposto. Studenti recitano in commedie francesi

- Calatabiano. Riattivato il servizio mensa alla scuola Macherione

- BELPASSO. In visita insegnanti e alunni campani

- Raddusa. Corso di «sicurezza stradale per i bimbi della Materna del «Verga»

- CALTAGIRONE. Torna il giornalino del 1° circolo didattico

- RAMACCA. Hanno tra i 4 e gli 8 anni gli sbandieratori più giovani della Sicilia

 

 

Catania. Alla Doria è ancora protesta. Presidio in via della Concordia. Le mamme sollecitano: diteci che la scuola resta qua

Torna in primo piano la vertenza dell’Andrea Doria, l’istituto comprensivo di San Cristoforo che rischia lo sfratto per morosità dalla sede di via Cordai e, addirittura, la scomparsa. Uno spauracchio che alle mamme dei 560 alunni dell’istituto, storicamente radicato nel quartiere, fa paura e fa rabbia. Ecco perchè ieri mattina sono tornate in piazza, bloccando la succursale di via Concordia e, per qualche ora anche il traffico stradale. Dal Comune e dall’assessore Maimone vogliono certezze sul diritto di esistere della Andrea Doria e sulla possibilità di guardare all’anno prossimo e a quelli che verranno con serenità, certi di un punto di riferimento sul territorio.

Una protesta che ha richiamato anche l’attenzione dell’assessore Maimone che nella tarda mattinata ha raggiunto via Della Concordia. «Ho informato le famiglie - spiega - che si è avviato un dialogo fitto e serrato con il legale delle Orsoline (proprietarie dell’immobile di via Cordai oggetto dello sfratto) che abbiamo incontrato lunedì scorso, per vedere se è possibile arrivare all’acquisto dell’immobile. E’ un clima costruttivo che ci permetterà sicuramente si trovare una soluzione. Capisco le esigenze delle famiglie, ma sono cose lunghe. Ecco perchè ho proposto loro di rivederci fra dieci giorni e per allora avremo trovato una soluzione che possa compenetrare le varie esigenze: quella delle mamme e quelle di una città che ha 5000 studenti in meno, aule in surplus, e bisogno di razionalizzazione.

Ma le mamme non sono convinte: «Siamo stanche - dice la signora Melina Di Fazio - di andare avanti da una promessa all’altra. Dall’assessore Maimone al vicesindaco Arena. E tutto ciò mentre si avvicina la data dello sfratto, rimandato al 24 aprile. Che senso ha allora fissare un appuntamento fra dieci giorni»?

Ecco perchè stamani si torna a protestare. Questa volta il presidio si svolgerà davanti la sede di via Cordai, quella centrale e a rischio sfratto. In previsione c’è anche il blocco della circolazione in via Plebiscito.E questa protesta non sarà l’ultima. Già nei prossimi giorni, infatti, potrebbe approdare in piazza Duomo. «Siamo decise ad andare avanti - dicono le mamme - ci fermeremo solo quando metteranno nero su bianco che la Doria vivrà e rimarrà a san Cristoforo».

ROSSELLA JANNELLO (da www.lasicilia.it)

 

Catania. Sarà inaugurato stamani dal Sindaco un asilo nido per 20 bimbi nel plesso di via Narciso

20.04.2007. Stamani alle 10,30, il sindaco Umberto Scapagnini, il vicesindaco e assessore alla Manutenzione Edifici Scolastici Giuseppe Arena e l’assessore alle Politiche Scolastiche Giuseppe Maimone inaugureranno l’asilo nido realizzato nei locali di proprietà comunale di via Narciso n. 11/B.

I lavori sono stati realizzati dall’assessorato alle Manutenzioni Scolastiche all’interno della stessa struttura che ospita la scuola materna comunale per offrire a bambini da 1 a 3 anni un servizio asilo nido di qualità.

Il nido potrà accogliere 20 bambini di età compresa tra 12 ed i 36 mesi ai quali viene assicurato il servizio a tempo corto (07,30 - 14,30 ) e a tempo lungo (07,30 - 17,30). La struttura è allocata a piano terra con una superficie di 300 mq è dispone di ampi spazi scoperti e di verde di 150 metri quadrati. All’interno del nido operano 7 educatrici e 5 ausiliarie, tra cui una cuoca. Per i bambini sono previste attività che vanno dalla manipolazione a quelle propriamente dirette allo sviluppo psico-fisico e socio-educativo dei piccoli. Vengono garantiti la colazione, il pranzo, la merenda comprende il momento del cambio e dell’igiene personale. L’alimentazione segue una dieta varia ed equilibrata stilata appositamente dei dietologi dell’Asl.

(da www.lasicilia.it)

 

Catania. Prestigiosi piazzamenti al certamen latinum per tre ragazze e un ragazzo del liceo classico Spedalieri

Al «Certamen Latinum» indetto dall’associazione di Cultura Classica e dal liceo Gargallo di Siracusa, con la partecipazione di oltre duecento concorrenti provenienti da tutta Italia (da Torino e Bolzano fino alla Nunziatella di Napoli) tre ragazze e un ragazzo dello storico liceo catanese (visto che è stato fondato ancora prima dell’Unità d’Italia) hanno raggiunto posizioni prestigiosissime.

In particolare, due studentesse si sono collocate nella terna dei vincitori assoluti (e si tratta di Giulia Ferlito e Denise Faro), e uno (Edoardo Becherucci) ha meritato la menzione d’onore davanti a tutti. Ancora, nella sezione iuniores un’altra menzione d’onore è toccata a Monia Papa.

Un quartetto di campioni, insomma, come nelle migliori tradizioni del Liceo catanese dove si diplomò fra gli altri anche lo scrittore Ercole Patti.

Un fatto rimarcato con legittimo orgoglio del preside Gaetano Circià che si è complimentato con i giovani nel suo studio, sotto l’albo d’oro, carico di storia, dell’Istituto.

Soddisfazione, ovviamente, anche da parte della docente che ha preparato i ragazzi, la professoressa Domenica Micalizzi e certamente si tratta di un’affermazione culturale di tutta la città (ed è bene ricordare che anche l’omologo liceo Cutelli e lo scientifico hanno mandato nelle posizioni d’onore alcuni alunni): purtroppo però, una vittoria sul piano culturale (la metà dei vincitori, in campo nazionale, proviene quasi sempre da scuole catanesi) non suscita lo stesso risalto dei fatti incresciosi che fanno parlare di mala-scolarità.

Per rendersene conto, infatti, oltre che scorrere i verbali laudativi della commissione giudicante (che è stata coordinata da Lucia Arsì) abbiamo parlato con i quattro latinisti (la prova di concorso consisteva in una traduzione dal latino da commentare poi sul piano storico ed etico): per scoprire che si sono preparati solidamente, ma soprattutto hanno cercato di cogliere i valori umani dei testi antichi, valori che possono valere anche per oggi. Commentando Tacito (Annali, VI 21) hanno trasferito sulla sensibilità odierna il frutto della saggezza antica che aveva saldi princìpi sui quali sostenersi.

SERGIO SCIACCA (da www.lasicilia.it)

Catania. XX SETTEMBRE, LEZIONE DI LEGALITÀ

Nel Circolo Didattico XX Settembre si è svolto un incontro tra gli alunni delle classi V e la Guardia di Finanza, realizzato nell’ambito del Progetto "Legalità e Cittadinanza", promosso dall’Assessorato comunale alle Politiche Scolastiche. L’incontro, introdotto dal dirigente scolastico dott. Maria Calì, è stato curato dal capitano Sergio Cerra, che con estrema chiarezza ha affrontato il tema della legalità intesa come conoscenza e rispetto delle regole e come formazione della coscienza etica. E ancora si è parlato di verifiche fiscali e servizio antidroga. Infine nel cortile, dinanzi agli incuriositi ed entusiasti piccoli spettatori è stata effettuata una dimostrazione pratica con i cani delle unità cinofile.

(da www.lasicilia.it)

 

TREMESTIERI. «Dono del sangue un sì alla vita» premiati gli studenti

"Il dono del sangue, miele dell’amore", "il sangue non si crea ma si dona". Sono tra i numerosi messaggi di solidarietà nei 293 lavori partecipanti alla sesta edizione del concorso di disegno "Il dono del sangue un sì alla vita", organizzato dall’Advs-Fidas di Tremestieri Etneo, con il patrocinio dell’amministrazione guidata da Salvo Giuffrida, riservato agli studenti delle scuole elementari e medie. La premiazione, inserita nell’ambito dei festeggiamenti per la Madonna della Pace, si è svolta nel plesso scolastico "Teresa di Calcutta", alla presenza del presidente dell’Advs-Fidas provinciale di Catania dott. Salvatore Caruso, dell’assessore alla Salute dott. Carlo Maugeri, di numerosi insegnanti del circolo didattico, dell’Ic "De Amicis" e della scuola media statale "Sanzio", del parroco don Domenico Cosentino e dei componenti della giuria Nina Hausmann, Rosa Maria Sutera, Milly Bracciante e Jolanda Puglisi. Sono stati premiati i lavori eseguiti da Federica Messina, Antonio Finocchiaro, Giulio Schillirò, Matteo Pagano, Chiara Lo Giudice, Chiara Micale e Giulia Sapio, Martina Platania mentre sono stati segnalati altri elaborati.

ANTONIO LONGO (da www.lasicilia.it)

 

Riposto. Studenti recitano in commedie francesi

Il francese a scuola non si impara più solo stando sui libri ma anche grazie agli scambi culturali e all’attività teatrale. Al Teatro Rex, sono andate in scena le rappresentazioni, in lingua francese, degli studenti dell’Istituto commerciale "Pantano" di Riposto, dell’Istituto professionale per il commercio e il turismo "Olivetti" e dei loro coetanei del Liceo «G. S. Rakovski» di Bourgas in Bulgaria. Il Liceo bulgaro è gemellato con l’Istituto "Pantano" nell’ambito del progetto europeo, per l’anno scolastico in corso, Comenius 1 Linguistico "Une Europe pour demain". Dal 10 aprile, venticinque studenti bulgari sono ospiti dei coetanei ripostesi accompagnati dalla preside del Liceo, Radostina Kostadinova, dalla vicepreside, Rafail Dascalov, dalla coordinatrice del progetto, Darina Kostova, e dalle docenti Galina Stoyonova e Elka Kalojanova. Lo spettacolo è stato molto variegato e, oltre che nel teatro, i giovani bulgari, indossando i loro costumi tradizionali, si sono esibiti nelle danze e nei canti tipici del loro paese. "Abbiamo avviato nove anni fa a scuola il progetto di teatro francofono per fare imparare ai ragazzi il francese recitando", ci ha spiegato la professoressa Giuseppina Valastro, docente di lingue che, insieme al collega Saverio Amato, organizza il progetto. Gli alunni del "Pantano" hanno rappresentato lo spettacolo francofono "Finissez vos frases ou une heureuse rencontre" Jean Tardieu. I giovani bulgari, oltre i canti e le danze, hanno messo in scena "La cerise du gâteau", "La ciliegina sulla torta", scritto e diretto dalla prof. Galina Stoyonova. Gli studenti dell’Olivetti, guidati dalla prof. Barbara Caruso hanno rappresentato il celebre "Malato immaginario" di Molière. Ha arricchito la serata anche l’esibizione di aerobica degli studenti del Pantano sotto la supervisione della prof. di educazione fisica Giuseppina Ferrante.

MARIA GABRIELLA LEONARDI (da www.lasicilia.it)

 

Calatabiano. Riattivato il servizio mensa alla scuola Macherione

Finalmente riattivato dopo dieci lunghi anni il servizio di mensa scolastica nel plesso della scuola elementare dell’Ic “Giuseppe Macherione”, attraverso il ripristino dei locali mensa e il rinnovo delle attrezzature. Ad usufruire della mensa scolastica, che si estenderà fino a giugno, 114 bambini della scuola dell’infanzia.“L’attivazione di questo importante servizio - si legge in una nota del sindaco Antonio Petralia - consentirà alle famiglie di far permanere i figli a scuola evitando il rientro pomeridiano, assicurando nello stesso tempo un pasto caldo. Ad aggiudicarsi l’appalto, che risale al 28 dicembre scorso - e che ha spinto una delle ditte escluse dalla gara, a presentare ricorso al Tar sezione di Catania, obbligando il comune di recente a nominare un legale per difendere le ragioni dell’ente - una ditta di Mascali, ritenuta idonea dal comune alla ristorazione dei bambini.

SALVATORE ZAPPULLA (da www.lasicilia.it)

 

BELPASSO. In visita insegnanti e alunni campani

Sono arrivati ieri gli alunni e gli insegnanti della scuola media di Castellamare, che partecipa allo scambio didattico-ambientale con la scuola media «Nino Martoglio» nell’ambito del progetto «I Parchi nel Parco». Oggi i ragazzi visiteranno l’antico monastero benedettino di Nicolosi, quindi escursione a quota 1900 sul versante Etna sud. Domani giornata al mare, nel pomeriggio passeggiata a Catania. Domenica chiusura con la visita all’Oasi del Simeto.

(da www.lasicilia.it)

 

Raddusa. Corso di «sicurezza stradale per i bimbi della Materna del «Verga»

Con la rappresentazione di una significativa scenetta realizzata sul tema specifico si è concluso, ieri l’altro, il corso di educazione e sicurezza stradale e alla mobilità sostenibile (organizzato per il 4° anno dallo stesso Istituto con la collaborazione del Comune e l’ausilio dei vigili urbani) che ha impegnato i bambini delle varie sezione della scuola materna dell’Istituto Comprensivo "G.Verga" di Raddusa, guidato dal Dirigente Scolastico Prof. Luigi Allegra. Lo scopo del corso, che è stato ampiamente raggiunto, era quello di illustrare ai bambini, con ripetute pratiche giornaliere, i pericoli quotidiani della strada. Nelle loro escursioni pratiche i bambini, che hanno partecipato alle lezioni del corso, sono stati affiancati e coordinati a turno dalle insegnanti: Marinella Virzì, Rosalba Grassia, Enza Leonardi, Maria Terranova, Laura Mancuso, Carmensita Caruso, Francesco Nobile, Antonella Paterniti, Mariangela Campo, Lorenza Ferreri, Concetta Lia, Salvina Patanè e Concetta Maita, e sono stati accompagnati ed istruiti dai Vigili urbani Gaetano Celardi e Aldo Sirna, con i quali i bambini hanno familiarizzato. Fondamentale anche la partecipazione dei genitori.

FRANCESCO GRASSIA (da www.lasicilia.it)

 

CALTAGIRONE. Torna il giornalino del 1° circolo didattico

Alla presenza di un folto pubblico composto da genitori, alunni e insegnanti è stato presentato il primo numero del giornalino scolastico del primo Circolo didattico di Caltagirone, intitolato «scuola mia fatti città, manifestazioni di solidarietà». Dopo l’introduzione del dirigente scolastico, dott. Concetta Mancuso, che ha richiamato l’attenzione sull’importanza dell’iniziativa che mira a coinvolgere i ragazzi nella vita scolastica è seguito un interventod el giornalista Antonio Grasso, direttore di un quindicinale locale che ha sottolineato la necessità di fare informazione a partire dai banchi di scuola. Il giornalino, giunto al secondo anno di vita, conterrà i contributi degli alunni della scuola primaria e della scuola dell’infanzia che vogliono esprimersi con cronache, lettere, poesie e disegni dando testimonianza di tutto il lavoro svolto durante l’anno scolastico.

C. D. G. (da www.lasicilia.it)

 

RAMACCA. Hanno tra i 4 e gli 8 anni gli sbandieratori più giovani della Sicilia

Sono gli sbandieratori più giovani della Sicilia e forse d’Italia. Infatti, la loro età va dai 4 agli 8 anni. Il gruppo, formato dagli alunni del Circolo didattico «Ottavio Gravina de Cruyllas», diretto da prof. Alfio Ciccia, è nato nell’ambito del progetto «Tradizioni», referente l’insegnante Pinella Isabella, maestro musico Totò Sottosanti. Questi i nomi dei 25 sbandieratori: Giuseppe Astuti, Maria Pia Battaglia, Francesco Blangiardi, Noemi Buccello, Alessandro Caliò, Antonio Caliò, Hodryne Cataldo, Paolo Costanzo, Gianluca D’Amore, Giovanni Di Fini, Salvatore Di Mauro, Alex Fortuna, Richard Fortuna,Antony Gambitta, Maria Carmela Licita, Gian Marco Paglia, Federica Pilo, Martina Pilo, Teresa Santagati, Federico Scilletta, Antonio Collima, Samantha Collima, Mario Davide Stanganelli, Maria Chiara Tardo e Antonio Tasca.

CARMELA MALGIOGLIO (da www.lasicilia.it)









Postato il Lunedì, 23 aprile 2007 ore 19:39:48 CEST di Renato Bonaccorso
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.23 Secondi