Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 548019738 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
luglio 2022

Nuovi premi per il Convitto Cutelli al Concorso Ilaria e Lucia
di a-oliva
473 letture

Liceo Spedalieri di Catania, un terzo premio e due menzioni nel Premio Artistico-Letterario “Ilaria e Lucia”
di m-nicotra
335 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Eventi
Eventi

·Bocelli e Mitoraj a Noto per promuovere i siti Unesco Siciliani
·Job orientation and Work experience in Europe
·Tavola rotonda al III IC Rodari di Acireale
·Sabato 17 marzo Gara Regionale ''EXPONI le tue idee 2018'' per il Convitto Nazionale “Mario Cutelli” di Catania.
·Tavola rotonda su dislessia, disgrafia, discalculia, disturbo da deficit di attenzione e iperattività


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


News: Il suicidio dello studente. L’indagine disposta dall’Ufficio scolastico regional

Rassegna stampa

TORINO. Comincia la ricerca delle responsabilità per il suicidio di Matteo, lo studente del tecnico commerciale «Sommeiller» di Torino che, deriso ed emarginato dai compagni, martedì si è lanciato nel vuoto dal quarto piano del suo alloggio. L’ufficio scolastico regionale ha disposto un’ispezione.

E mentre il procuratore capo Marcello Maddalena dichiarava «noi non abbiamo inchieste in corso», la mamma del ragazzo ha incontrato un magistrato per parlare della vicenda.

 

L’ispezione. Luigi Favro, coordinatore degli ispettori piemontesi, ha ascoltato la preside, Caterina Cogno, e tutti gli insegnanti che è riuscito a convocare: la scuola è chiusa per le vacanze pasquali (riapre solo il 16), e il lavoro non potrà essere terminato molto presto. In ogni caso, i docenti hanno concordato: nessuno, dopo l’episodio del 2005, quando Matteo, in lacrime, denunciò per l’unica volta i maltrattamenti («mi prendono in giro perchè ho bei voti, dicono che assomiglio a Jonathan », eccentrico protagonista del "Grande Fratello") manifestando il desiderio di non tornare in classe, nessuno ha più notato episodi di bullismo o smargiassate plateali. Nemmeno il tutor, l’insegnante di francese Donatella Magliano.

Dalle parole di uno studente che vuole rimanere anonimo trapela però un indizio: «C’è un gruppo di ragazzi più grandi che si diverte a fare scherzi e a tormentare i deboli».

La magistratura. Al momento, «non c’è notizia di reato, quindi non c’è un’indagine aperta». Il procuratore capo, Marcello Maddalena, si lascia sfuggire che «dalla commovente lettera lasciata da Matteo emerge una bella figura di ragazzo».

Poi, però, dopo aver premesso di parlare anche a nome del suo omologo del Tribunale per i minorenni, Ennio Tomaselli, taglia corto: «Se i controlli dell’autorità scolastica ci daranno qualche indicazione, ci comporteremo di conseguenza».

Negli stessi minuti, al sesto piano del Palagiustizia, la signora Priscilla, cinquantenne madre filippina di Matteo, si intratteneva con il pm Paolo Borgna, confidandogli sua pena. «Era sempre triste. Gli avevo anche consigliato uno psicologo, ma lui niente. Era a scuola, dove gli davano del gay, l’origine del suo disagio».

La scuola. Al prestigioso istituto «Sommeiller» adesso il ricordo di Matteo è circondato d’affetto. Una mano sconosciuta ha deposto primule bianche all’ingresso con un biglietto: «Eri un angelo». Allievi ed ex allievi mandano e-mail di solidarietà alla preside. Ma com’era la vita nella classe di Matteo, la II B, più femmine che maschi? «Era un "perfettino" – ripeteva giovedì un compagno – che preferiva starsene per conto suo». Aveva legato con un paio di ragazze, che ne apprezzavano «i modi gentili».

G. P., avvicinato davanti alla scuola chiusa, parla malvolentieri: «Io non ero in classe con lui, ma questa è una tragedia per tutti anche perchè tutti ci sentiamo sotto accusa. A volte si scherza e non si pensa alle conseguenze».

 Le polemiche. Intanto, continuano a fioccare dichiarazioni dal mondo politico. Luca Volontè, dell’Udc, parla di «disgustosa strumentalizzazione da parte di omosessuali politici». Gli risponde il diessino Franco Grillini: «Non hai pietà». Nichi Vendola, presidente della Regione Puglia, dice che «certi suicidi somigliano a omicidi». E Titti Desimone (Prc) si augura che «il ministro per l’Istruzione punisca i responsabili».

MAURO BARLETTA (da www.lasicilia.it)

 

 

LE POLEMICHE

Scritte omofobe a Milano

Critiche a Milano per le scritte omofobe fasciste apparse l’altra notte alla Libreria Babele. Si leggeva «Gay pedofili», «Gay al muro», suggellate da una croce celtica con la sigla «FN» di Forza Nuova.

 

«A Roma, esorcismi sui gay»

Sei gay? Vai in chiesa a farti esorcizzare. La denuncia arriva da Aurelio Mancuso, segretario nazionale dell’Arci Gay che ha espresso la sua profonda «preoccupazione» per segnalazioni giunte alla usa associazione secondo le quali: «In alcune parrocchie della Diocesi di Roma, i sacerdoti consigliano ai genitori che scoprono l’omosessualità dei figli di portarli in chiesa per farli partecipare a riti di esorcismo.

 

Più del 50% dei gay in balìa di bulli

Dalle «semplici» offese a vere e proprie aggressioni fisiche, e su tutto l’indifferenza degli insegnanti, che troppo spesso preferiscono girare la testa dall’altra parte: sono le violenze ai danni di ragazzi gay e lesbiche, emerse da un sondaggio. Più del 50% dei gay è in balìa dei bulli.

 

A BRESSANONE Un muro divide i bimbi tedeschi da quelli italiani

BRESSANONE. «Un muro terrà separati i bambini di lingua tedesca da quelli di lingua italiana. Una porticina di vetro in mezzo al divisorio testimonierà che l’asilo è uno solo, ma con due ingressi diversi. E con personale e programma didattico differenti». In un asilo di Bressanone, in provincia di Bolzano, dunque, un vetro dividerà i bambini di lingua tedesca da quelli di lingua italiana. «Eppure - ha scritto ieri il Corriere della Sera - il nuovo edificio scolastico della zona di Rosslauf, a Bressanone, nato da una petizione che aveva raccolto 600 firme, doveva essere l’istituto sperimentale capace di segnare una svolta verso la convivenza scolastica». «Così lo avrebbe voluto il partito «Alternativa Ecosociale» che aveva promosso la petizione. E qualche apertura l’avevano fatta anche gli amministratori locali. Tanto da consentire la partenza di un esperimento unico da quelle parti: la creazione di una sezione bilingue in una scuola per l’infanzia gestita da suore e finanziata dal comune».

(da www.lasicilia.it)









Postato il Domenica, 08 aprile 2007 ore 01:00:00 CEST di Renato Bonaccorso
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.25 Secondi