Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 547644909 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
giugno 2022

VIII edizione del concorso PICCOLI REGISTI CERCASI…per la LEGALITA’
di a-oliva
1920 letture

Il Progetto DLC ancora una volta per lo 'Spedalieri' una palestra di vita
di m-nicotra
1874 letture

“DIO NON SI È ANCORA STANCATO DEGLI UOMINI”. Lettera aperta dell’Arcivescovo di Catania alla madre del piccolo Germano
di a-oliva
1795 letture

La preside Brigida Morsellino "Cavaliere della Repubblica"
di a-oliva
1730 letture

Ultimi appuntamenti dell’anno scolastico al Convitto Cutelli: Countdown e Gran Galà
di a-oliva
1714 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Normativa Utile
Normativa Utile

·Detrazione lavoro dipendente € 80,00
·Scheda FLC CGIL cessazioni dal servizio del personale della scuola 2014
·Modello di diffida per il rimborso del 2,50% per indebita trattenuta sul TFR (trattamento di fine rapporto)
·Documenti necessari per ottenere la disoccupazione
·Bocciata dalla Corte Costituzionale l'assunzione diretta dei docenti


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


News: TAGLIO DELLE CATTEDRE, CLASSI DI 30 ALUNNI

Comunicati
Aule piene, non si respira.

Potrebbero saltare i parametri minimi di vivibilità.

da Italia Oggi del 20/2/2007

 

Il prossimo anno scolastico inizierà con 11.726 cattedre in meno. A tanto ammonta il taglio disposto dal ministero della pubblica istruzione in applicazione della Finanziaria di quest'anno. La novità è contenuta nella circolare 19, emanata dall'amministrazione scolastica il 13 febbraio scorso. Il dispositivo reca anche la bozza di decreto interministeriale sugli organici e una serie di tabelle che indicano l'entità dei tagli regione per regione.

 
Tagli fatti in due fasi

La riduzione del numero delle cattedre avverrà in due fasi. In sede di compilazione dell'organico di diritto l'amministrazione procederà a cancellare 7.053 posti. I rimanenti 4.673 saranno tagliati in organico di fatto. Inizialmente, peraltro, il governo aveva previsto un taglio di 19.039 posti. Un dato che alla prova dei fatti è risultato sovrastimato.

 
La media è di 21

Secondo i tecnici di viale Trastevere, infatti, l'aumento del numero medio di alunni per classe da 20,6 a 21 alunni, previsto dalla Finanziaria, produce a regime una riduzione del numero delle cattedre nell'ordine di 14.179 posti. Che scende a 11.726 per effetto dell'incremento del numero complessivo degli alunni di circa 28 mila unità. Insomma gli alunni aumentano, ma i docenti devono diminuire.

 
I rischi dei nuovi parametri

Un fenomeno, questo, che potrebbe produrre, a regime, la chiusura delle scuole nei piccoli paesi o, in alternativa, il sovraffollamento delle classi nei grossi centri. In buona sostanza, dunque, il rischio che si corre è quello di non garantire il diritto allo studio su tutto il territorio nazionale oppure di compromettere la sicurezza degli alunni e del personale docente e non docente. Stando alla normativa vigente, infatti, ogni aula dovrebbe assicurare uno spazio minimo di 1,80 metri quadri per ogni soggetto (si veda il decreto 18 dicembre 1975 pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 2 febbraio 1976, n. 29). Il limite minimo, peraltro, sale a 1,96 metri nel caso di scuole superiori. Due diversi parametri che sono stati concepiti per garantire il ricambio d'aria, limitando i rischi di contagio per le malattie infettive e per consentire l'evacuazione in caso di incendi o calamità.

 
Sì a più di 30 alunni

Resta il fatto che l'amministrazione scolastica, per dare attuazione alla Finanziaria, ha invitato i direttori regionali a non sdoppiare le classi quando si eccedono i limiti massimi di uno o due alunni. Il che vuol dire che le classi costituite con più di 30 alunni potrebbero diventare la regola.

Il decreto 331/98, infatti, prevede un numero massimo di 28 alunni nelle materne, di 25 alunni nelle elementari, e di 29 alunni nelle medie e nelle superiori. È bene precisare, peraltro, che lo stesso decreto consente di derogare in eccesso nell'ordine del 10% (articolo 9). E a ciò si aggiunge l'ulteriore possibilità di deroga in eccesso di uno o due alunni prevista in attuazione della Finanziaria.

 
Più cattedre a 18 ore

Poche le novità per quanto riguarda la riorganizzazione delle cattedre e per la lingua straniera. A questo proposito l'amministrazione centrale ha raccomandato ai direttori regionali di procedere a una più attenta riconduzione delle cattedre delle secondarie a 18 ore. Il tutto confermando che non si possono scindere gli insegnamenti e che il riempimento delle cattedre non può ingenerare l'insorgenza di situazioni di soprannumerarietà. Con la sola eccezione delle cattedre orario esterne, che continueranno a essere smembrate per ricondurre a 18 ore le cattedre dei docenti interni. Nella scuola media, la riconduzione continuerà a interessare solo le classi di concorso A028, A030, A032 e lingua straniera.

 
No all'inglese potenziato

Per la lingua straniera il ministero ha chiarito che nella scuola elementare dovranno essere utilizzati anche gli insegnanti che hanno conseguito la certificazione per l'insegnamento dell'inglese. E che gli specialisti continueranno a essere utilizzati a seconda del fabbisogno.

Mentre, nella scuola media, anche quest'anno l'inglese potenziato non partirà e i posti per la seconda lingua saranno garantiti solo in organico di fatto.

 
Tecnologia e strumento

L'insegnamento della tecnologia alle medie sarà garantito nell'ordine di due ore settimanali e l'orario dello strumento musicale sarà aggiuntivo rispetto all'orario obbligatorio.

 
Cosa cambia alle superiori

Le prime classi delle scuole superiori potranno essere costituite solo con almeno 20 alunni. Nel caso di classi articolate con più indirizzi, sarà possibile garantire i diversi indirizzi solo se complessivamente si raggiungeranno almeno i 27 alunni. E a patto che il gruppo di indirizzo meno consistente raggiunga almeno i 12 alunni.

 
Educazione degli adulti

Le classi dei corsi serali potranno essere costituite solo se raggiungeranno almeno i 20 alunni. Infine, per quanto concerne i centri territoriali permanenti, l'amministrazione ha chiarito che le relative dotazioni di organico non potranno in ogni caso superare quelle fissate per lo scorso anno
 








Postato il Mercoledì, 21 febbraio 2007 ore 00:05:00 CET di Silvana La Porta
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.27 Secondi