Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 556497186 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
novembre 2022

La forza della lettura al Liceo Lombardo Radice con Libriamoci
di a-oliva
848 letture

Quando l’arte porta lontano: primo premio, premio del presidente della giuria e menzione d’onore per il Convitto Cutelli al Premio Enrico Bonino
di a-oliva
744 letture

LA SCUOLA COME LA VORREI. Il Ministro Valditara interroga i presidi
di a-oliva
531 letture

La scuola fuori… non come prima di Lorenzo Bordonaro e Teresa Garaffo
di a-oliva
468 letture

Ma il Merito non era di sinistra?
di a-oliva
459 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Normativa Utile
Normativa Utile

·Detrazione lavoro dipendente € 80,00
·Scheda FLC CGIL cessazioni dal servizio del personale della scuola 2014
·Modello di diffida per il rimborso del 2,50% per indebita trattenuta sul TFR (trattamento di fine rapporto)
·Documenti necessari per ottenere la disoccupazione
·Bocciata dalla Corte Costituzionale l'assunzione diretta dei docenti


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


News: «MANI PULITE» INCOMBE SUI CONCORSI DEI DOCENTI IN CORSA PER DIVENIRE DIRIGENTI

Rassegna stampa

Non era mai successo che la polizia entrasse nel merito degli elaborati dei docenti in corsa per ottenere l’abilitazione a esercitare la funzione di dirigente scolastico e sequestrasse tutti gli scritti. E così la Procura di Bari non ha avuto dubbi e ha messo i sigilli alle prove scritte dei 900 concorrenti per 121 posti a preside ipotizzando per la commissione esaminatrice il reato di falso, corruzione e abuso di ufficio. E se la Puglia piange la Sicilia non ride, anzi bisognerebbe stracciarsi le vesti e arrossire di fronte a un’altra sentenza del Tar di Palermo del 9 gennaio scorso con cui viene annullato il decreto del direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale «contenente l’elenco degli ammessi alla prove orali del concorso-concorso per il reclutamento di dirigenti scolastici». Mani pulite anche a scuola dunque e alla giustizia il compito di riportare ordine nel disordine di un bando di concorso iniquo, ingiusto e offensivo del diritto di ogni docente ad ambire a promuovere se stesso e la sua carriera. Ma cosa è successo esattamente? A parte l’offesa che viene arrecata a chi è stato escluso dal partecipare al concorso ordinario per mancanza di punteggio adeguato, la cosa più grave sta nell’avere permesso a un manipolo di ricorrenti (in Sicilia sono oltre 700) di parteciparvi con riserva a onta della legge che li esclude, umiliando i principi più elementari di correttezza e giustizia nei confronti di chi ne ha accettato l’esclusone. E se questa è solo una fase del più grosso inghippo di tale concorso, l’altra serve a dimostrare quanto bizantino e furbesco andazzo ormai abbia preso la legislazione in simile materia tanto da indurre il Tar di Palermo, su segnalazione e denuncia di alcuni aspiranti, a ordinare alla commissione giudicatrice l’obbligo di «ridefinire il procedimento valutativo degli elaborati, procedendo al loro riesame collegiale con la formulazione di un giudizio esplicitamente motivato». I giudici, in altre parole, dopo avere sequestrato i compiti scritti che consentono l’ammissione alla prova orale, hanno notato che nella maggior parte di essi non era stato sottolineato un solo errore, non era stato fatta una sola valutazione, non era stato espresso un rigo o una sola parola di giudizio. E non solo, ma addirittura a giudicare dai verbali, la commissione avrebbe impiegato da due a quattro minuti di tempo per leggere ciascun compito scritto, visto che ha corretto (si fa per dire) ben 50 compiti al giorno: come leggere un telegramma insomma. Ci chiediamo se sia possibile accertare la preparazione di un docente che vuole fare il preside in tal repentino modo. E allora tutto bloccato e tutto da rifare, anche se gongolano comunque i quasi 280 riservisti campani e gli oltre 270 siciliani a cui la Finanziaria di questo governo ha regalato la possibilità di essere inseriti nella graduatoria di merito per gli orali alla stessa stregua degli ammessi sulla base del punteggio, come la legge prevede. E infatti l’intero marasma nasce proprio da questa inattesa pletora di partecipanti fra aventi diritto e no a fronte di una commissione nominata per giudicare solo circa 170 aspiranti. Il concorso ordinario fu congegnato per ammettere solo chi possedesse determinati requisiti derivanti dai titoli escludendo gli altri, molti dei quali però chiesero la sospensiva al Tar e la partecipazione al concorso seppure con riserva. Giudicata inammissibile la sospensiva, pare che un emendamento della Finanziaria al Senato (il comma 620) cancelli la sospensiva e le sentenze del Tar del Lazio e del Consiglio di Stato, facendo così gridare allo scandalo per il paradosso per cui «i docenti che non potevano (e non dovevano) fare il concorso per dirigenti scolastici indetto con ddg 22/11/04, non avendo titoli e servizio sufficienti per farlo, tolgono la possibilità di diventare dirigenti agli aventi diritto».

PASQUALE ALMIRANTE (da www.lasicilia.it)









Postato il Giovedì, 01 febbraio 2007 ore 11:36:29 CET di Renato Bonaccorso
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 5
Voti: 2


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.63 Secondi