Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 537689273 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
dicembre 2021

VII CONGRESSO CISL SCUOLA CATANIA
di a-oliva
486 letture

Da 70 anni donatori di sangue. ADVS FIDAS premia al Comune di Catania i donatori di sangue settantenni
di a-oliva
430 letture

Personale docente - Posti disponibili aggiornati per stipula di contratti a tempo determinato da GPS e GAE - A.S. 2021/2022
di a-oliva
158 letture

Personale docente - Esiti del nuovo conferimento delle supplenze a seguito della procedura informatizzata da GAE e GPS, per stipula di contratti a tempo determinato - A.S. 2021/2022
di a-oliva
155 letture

Personale Docente - Nomine in ruolo da procedure concorsuali per surroga - A.S. 2021/2022 - Sedi disponibili
di a-oliva
133 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Ufficio Scolastico Provinciale
Ufficio Scolastico Provinciale

·Personale Docente - Nomine in ruolo da procedure concorsuali per surroga - A.S. 2021/2022 - Sedi disponibili
·Personale docente - Esiti del nuovo conferimento delle supplenze a seguito della procedura informatizzata da GAE e GPS, per stipula di contratti a tempo determinato - A.S. 2021/2022
·Personale docente - Posti disponibili aggiornati per stipula di contratti a tempo determinato da GPS e GAE - A.S. 2021/2022
·Graduatorie Provinciali delle Supplenze (GPS) - Convalida rettifiche punteggi docenti inseriti
·Personale ATA - Personale ex LSU - Immissioni in ruolo a tempo parziale e trasformazioni dei contratti stipulati a tempo pieno in contratti a tempo parziale


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Progetti: Assegnazione alle scuole di finanziamenti

Ufficio Scolastico Regionale

 Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia
Direzione Generale
Via Fattori, 60 - 90146 Palermo - Tel. 091/6909111 - Fax n. 091/518136
direzione-sicilia@istruzione.it



Prot.n. 23423 Palermo, 27/12/2001


Ai Provveditori agli Studi
della Sicilia LORO SEDI

e, p.c.: Al Ministero dell’Istruzione,
dell’Università e della Ricerca
Servizio automazione informatica
e Innovazione tecnologica
Ufficio IV R O M A

Oggetto: Assegnazione alle scuole dei finanziamenti per infrastrutture tecnologiche.
Criteri di ripartizione




Si fa seguito alla nota con la quale è stato trasmesso il Decreto prot.n.23109 del 17/12/2001, relativo all’assegnazione agli Uffici Scolastici Provinciali dei fondi, di cui alla Circolare Ministeriale 18 ottobre 2001 n. 152, destinati a soddisfare fabbisogni di finanziamento per infra-strutture tecnologiche nelle scuole siciliane. Con la presente si suggeriscono criteri unici da adot-tare in ogni provincia per gli adempimenti relativi.
Tali criteri sono stati esposti alle rappresentative sindacali, nell'incontro tenutosi in questo Ufficio il giorno 15/11/01, nel corso della informativa sulle ripartizioni delle risorse finanziarie as-segnate a questo Centro di responsabilità.
La citata C.M. n. 152 evidenzia l'opportunità, nell'attuale fase di evoluzione delle tecnolo-gie, di utilizzare le risorse finanziarie disponibili principalmente nella direzione dei servizi di rete, indicando gli obiettivi primari di estendere il cablaggio nelle istituzioni scolastiche o di realizzarne ex novo una prima configurazione. Propone inoltre una distribuzione delle risorse differenziata tra i vari ordini e tipologie di scuole.
Poichè da un'indagine conoscitiva sui fabbisogni delle scuole siciliane, appositamente condotta, emerge una situazione generale di insufficienza di infrastrutture telematiche e, quindi, di bisogni prioritari di finanziamento in tale settore, si ritiene opportuno che vengano adottati crite-ri di finanziamento alle scuole, unici per tutte le province della Regione, che tengano conto delle priorità evidenziate.

Si indicano pertanto i seguenti criteri generali da adottare nella ripartizione delle quote provin-ciali:
1. il 70% della quota complessiva va destinata ai finanziamenti per gli impianti di rete e per il loro funzionamento;
2. il restante 30%, con l'aggiunta delle somme eventualmente non utilizzate con la precedente azione di finanziamento, è destinato all'ampliamento e/o all'aggiornamento delle attrezzature;
3. i finanziamenti saranno assegnati su presentazione di specifiche richieste delle scuole, corre-date: della delibera del Consiglio d'Istituto, dei piani analitici di spesa e del progetto di utilizza-zione delle risorse;
4. la ripartizione delle somme dovrà seguire un criterio di priorità, e non di semplice equipartizio-ne fra le scuole richiedenti.

L'ordine di priorità terrà conto:
 degli impianti e delle apparecchiature esistenti o da acquisire per finanziamenti già ricevu-ti;
 della tipologia di scuola;
 della completezza dei piani finanziari e di utilizzazione delle risorse presentati a corredo della domanda.

Ai criteri sopraelencati si aggiungono le seguenti indicazioni operative:

1) Cablaggio e dispositivi di rete

Nello spirito delle sollecitazioni ministeriali l'impianto di rete locale non deve essere conce-pito unicamente per realizzare un accesso condiviso ad Internet (ISDN o, meglio, ADSL), ma so-prattutto per il miglioramento dell'efficienza di servizi didattici, amministrativi, di documentazione, mediante condivisione di risorse e soprattutto con l'attivazione di siti web interni (Intranet d'istitu-to). Ciò anche in relazione al disposto della Legge n. 150 del 7 giugno 2000, che prescrive alle pubbliche amministrazioni l'organizzazione delle attività di informazione e comunicazione anche attraverso le strutture informatiche e i sistemi telematici e multimediali.
Dovrà quindi essere data priorità ai progetti che prevedono impiego o sviluppo di compe-tenze relative alla gestione delle LAN d'istituto, alla costruzione e pubblicazione di siti web Intra-net.
L'azione di finanziamento alle scuole seguirà il seguente ordine di priorità, fino all'esauri-mento del 70% della quota di finanziamento provinciale:

1. Finanziamento da £ 8.000.000 a £ 14.000.000 per tutte le scuole (con esclusione di quelle che hanno ottenuto, il finanziamento PON per l'azione 2.2) che presentino richiesta per un cablaggio base secondo la configurazione minima (punti di accesso in presidenza e in se-greteria, spazio riservato ai docenti, terminali in biblioteca, posti di lavoro per gli studenti, per un totale di circa 20-25 punti rete, con accesso ad Internet tramite router).
2. Finanziamento fino a £ 7.000.000 per le Scuole con cablaggio già impiantato, o di cui è stata presentata richiesta di cui al punto precedente, ma con carenza di dispositivi atti a renderlo operante secondo una configurazione minima che preveda, oltre al server, tre terminali (1 in segreteria, 1 per gli insegnanti, 1 in biblioteca o in apposito spazio di lavoro per gli alunni).
3. Finanziamento da £ 2.000.000 a £ 4.000.000 per Circoli Didattici, Scuole Medie, Istituti Com-prensivi, e Scuole secondarie di 2° grado dell'istruzione classica, scientifica e magistrale, fina-lizzato alla gestione delle spese correnti per il funzionamento delle infrastrutture tecnologi-che, incluse le spese di connessione ad Internet.
4. Finanziamento fino a £ 12.000.000 per estensione di un cablaggio già esistente secondo uno dei seguenti livelli di configurazione:
 livello intermedio, come estensione del livello base, fino a comprendere tutti i laboratori, nonché eventuali edifici attigui e sedi staccate,
 livello massimo di estensione, con cablaggio completo dell'edificio, fino a comprendere tutte le classi.

2) Incremento e/o aggiornamento delle attrezzature multimediali.

L'azione di finanziamento prevista dalla C.M. n. 152 del 18/10/01 per incrementare e/o aggiornare le attrezzature multimediali si configura naturalmente come completamento e integra-zione del PSTD per l'anno 2001.
In tal senso è fondamentale che le richieste delle scuole di fondi destinati all'acquisto di attrezza-ture multimediali, siano corredate della seguente documentazione:
 presentazione delle esigenze di incremento e di aggiornamento delle dotazioni informatiche della scuola, con indicazione del numero complessivo di PC, del numero di PC di produzione anteriore al 1996 o di classe inferiore al Pentium, del rapporto PC/alunni;
 progetto di utilizzazione delle attrezzature richieste;
 piano analitico di spesa.

L’Ordine di priorità per l'assegnazione dei finanziamenti per l'ampliamento di tali attrezzature, che riguardano il 30% della quota di finanziamento provinciale con l'aggiunta delle eventuali eco-nomie derivanti dalla gestione dei fondi destinati alle infrastrutture di rete di cui al paragrafo pre-cedente, sarà il seguente:
1. Circoli Didattici, Scuole Medie, Istituti Comprensivi, e Scuole secondarie di 2° grado dell'istru-zione classica, scientifica e magistrale, per postazioni mobili di PC multimediali su carrello, finalizzate ad una gestione della LAN d'istituto funzionale alle fruibilità didattica delle risorse di rete in tutte le classi di un piano o di una sezione (Max £.8.000.000).
2. Circoli Didattici, Scuole Medie, Istituti Comprensivi, e Scuole secondarie di 2° grado dell'istru-zione classica, scientifica e magistrale per ampliamento del parco delle apparecchiature informatiche, seguendo l'ordine crescente del rapporto PC/alunni (Max £ 15.000.000).
3. Le altre Scuole secondarie di 2° grado (Max £ 10.000.000).

Al fine di agevolare il compito di coloro che valuteranno le richieste di finanziamento delle scuole, si allegano alla presente i seguenti modelli che le SS.LL. potranno inviare alle istituzioni scolasti-che di competenza, affinché vengano restituiti debitamente compilati a codesti Uffici scolastici provinciali, a corredo di ogni domanda.
 All 1: scheda descrittiva dei bisogni di finanziamento;
 All 2: preventivi di spesa;
 All 3: piani di utilizzazione.


Il Direttore Generale
Michele Calascibetta

 









Postato il Mercoledì, 23 gennaio 2002 ore 14:08:02 CET di Salvatore Indelicato
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.20 Secondi