Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 523002573 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
aprile 2021

L’arte speciale di Aliaia, del Liceo Artistico 'Emilio Greco', di Catania
di a-battiato
3332 letture

Sogno d’una notte d’inverno, tra città e saperi
di a-battiato
3170 letture

Giornale scolastico: Informa-Azione all'IIS Francesco REDI di Paternò
di m-nicotra
2908 letture

Il Ministro Bianchi elogia la preside Brigida Morsellino. “Grazie per aver tenuto gli studenti a rischio legati alla scuola”
di a-oliva
2490 letture

Solidarietà del CCR alla dott.ssa GIOVANNA BODA. Ambasciatrice dell’Educazione Civica
di a-oliva
1967 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Attività parlamentare
Attività parlamentare

·Un governo contro la scuola
·Le linee guide che spezzano la scuola, non la riaprono
·Il ministro blocchi il progetto scuola/esercito in Sicilia
·Una campagna nella scuola contro le falsificazioni anticomuniste della storia
·Gli amici delle scuole private all’attacco della Costituzione


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Graduatorie: EPIFANI: SI SPOSTI L'ABROGAZIONE DELLE GRADUATORIE AL 2012

Comunicati
Il segretario Cgil a Repubblica Tv. Critiche al governo sui trasporti
"Non riesco a capire perchè procedano per approssimazione"
Precariato, Epifani rilancia
"E' un tema fondamentale"
E per la scuola suggerisce: "Le graduatorie per gli insegnanti precari
non si possono far finire nel 2010. Si sposti abrogazione al 2012"

Il segretario della Cgil Epifani

ROMA - Per la Cgil quello del precariato è il tema fondamentale in questo momento. Lo ha ribadito, intervenendo a Repubblica Tv, il segretario generale Guglielmo Epifani. "Non c'è nessuna titubanza nel sostenere il precariato - ha detto -. Quando hanno scioperato università e ricerca è stato uno sciopero condiviso e sostenuto dalla Cgil. Per noi il tema del precariato è il tema fondamentale. Però non mi convince che il tema venga preso da una parte e gettato contro l'altra parte: se diventa l'argomento di una parte, indeboliamo la battaglia".

 Difendere i precari però, ha spiegato Epifani, non significa abrogare la legge Biagi. "Noi intendiamo mettere mano a tutta la legislazione del lavoro, quando abolisci hai bisogno di mettere qualcos'altro al suo posto, la legislazione non può semplicemente tornare indietro, alla situazione di cinque-sei anni fa. Ci vuole una riscrittura che risistemi tutta la materia".

Per la scuola, graduatorie fino al 2012. In particolare, sul precariato della scuola, Epifani ha sostenuto che "Le graduatorie per gli insegnanti precari non si possono far finire nel 2010". Nel 2010, ha spiegato Epifani, "avremo ancora decine di migliaia di insegnanti precari". E dunque, ha concluso, "penso che si possa spostare al 2012 o comunque trovare nel 2010 una sede per vedere a quel punto quello che succede". La manovra economica, infatti, "Porta a stabilizzare 150.000 insegnanti precari, ma ne restano fuori altri 50/70 mila che non possono essere considerati figli di nessuno".


Suddividere il recuperato dall'evasione. Il segretario della Cgil, rispondendo alle domande degli ascoltatori, ha poi sostenuto che il gettito proveniente dalla lotta all'evasione fiscale "deve andare per una parte al finanziamento degli ammortizzatori sociali, per una parte ai cittadini che pagano le tasse, ai cittadini incapienti e una parte ai saldi di bilancio". Epifani ha comunque precisato che non ci deve essere "rigidità perchè ogni volta che si stabiliscono regole rigide si creano problemi".

I trasporti, una questione sottovalutata. Sulle varie questioni legate ai trasporti, da quelli locali alle ferrovie e ad Alitalia, il governo, ha accusato Epifani, non ha un progetto organico. "Non riesco a capire perché sul sistema dei trasporti che è nevralgico il governo proceda per approssimazione", ha accusato il leader della Cgil.

 In particolare, riferendosi alla prossima protesta del trasporto locale, Epifani ha raccontato: "Da luglio il ministro dell'Economia, Tommaso Padoa-Schioppa, si era impegnato a trovare i soldi per il rinnovo del contratto di lavoro. A oggi quei soldi ancora non ci sono".

Alitalia: se va ad accordo internazionale, sparisce. Ma Epifani si è mostrato profondamente critico sull'intero approccio del governo verso il sistema dei trasporti, compreso il modo di gestire la vicenda Alitalia. "Se Alitalia va ad un accordo internazionale in questa situazione, Alitalia non c'è più", ha detto il segretario della Cgil, sottolineando come "oggi Alitalia valga il 5 per cento di Air France" e sicuramente "non è indifferente se la proprietà è o non è del tuo Paese".

Pensioni, il governo sia omogeneo. Epifani si è detto favorevole a una riforma delle pensioni: "Sono favorevole a cambiare questa legge, ma prima della riforma il governo trovi un punto comune", ha detto a Repubblica Tv. Al governo, ha detto, "chiedo un punto di vista omogeneo" perchè ora "ce ne sono almeno tre. Se il governo non trova unità al suo interno, alla fine ci resterà lo scalone".

(29 novembre 2006)











Postato il Giovedì, 30 novembre 2006 ore 00:05:00 CET di Silvana La Porta
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.27 Secondi