Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 522926745 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
aprile 2021

L’arte speciale di Aliaia, del Liceo Artistico 'Emilio Greco', di Catania
di a-battiato
3310 letture

Sogno d’una notte d’inverno, tra città e saperi
di a-battiato
3158 letture

Giornale scolastico: Informa-Azione all'IIS Francesco REDI di Paternò
di m-nicotra
2342 letture

Il Ministro Bianchi elogia la preside Brigida Morsellino. “Grazie per aver tenuto gli studenti a rischio legati alla scuola”
di a-oliva
2085 letture

Solidarietà del CCR alla dott.ssa GIOVANNA BODA. Ambasciatrice dell’Educazione Civica
di a-oliva
1358 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Recensioni
Recensioni

·Kaleidoscopio di Enzo Randazzo alla Fondazione Verga di Catania
·All'Ursino Recupero presentato il volume dell'italianista Maria Valeria Sanfilippo
·Venerdì 7 luglio, alle 17:00, all’Ursino Recupero (via Biblioteca 13), avrà luogo la presentazione del volume “Giuseppe Bonaviri e le Novelle saracene” (ed. Aracne) di Maria Valeria Sanfilippo
·La Madonna dei Bambini a Sant’Agata La Vetere
·Un libro per amico, 'Un milanese a Catania' di Gianluca Granieri


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Contratto: GLI AUMENTI PER GLI INSEGNANTI SARANNO...16 EURO A TESTA!

Comunicati
Contratti:<br> nulla di nuovo dopo l’accordo
Nella Finanziaria 2007 non ci sono fondi sufficienti per il rinnovo dei contratti del personale della  scuola e degli altri pubblici  dipendenti, scaduti da dieci mesi. 
La previsione di risorse irrisorie non garantisce  potere d’acquisto dei salari, non consente di avviare, seppure nella  radualità, il promesso adeguamento delle retribuzioni ai parametri dell’eurozona, né dà la possibilità di aprire seri negoziati per concludere contratti equi.
È questa una delle ragioni prioritarie che ha indotto la Confsal a promuovere una vasta mobilitazione di tutte le categorie interessate, che ha preso il via con la grande manifestazione del 20 ottobre a Roma e sta proseguendo con un’ampia campagna di assemblee manifestazioni su tutto territorio nazionale, per culminare nello sciopero generale proclamato per 
il 7 dicembre 2006.
L’obiettivo è quello di cambiare in Parlamento un disegno di legge finanziaria che si presenta profondamente iniquo per lavoratori dipendenti e pensionati e palesemente inefficace ai fini dell’auspicato rilancio economico, competitivo e occupazionale del nostro Paese nel contesto europeo.
Una manovra che ogni giorno viene riscritta dal Governo e che ci riserva sempre nuove sorprese, continuando ad alimentare
disorientamento e disagio nell’opinione pubblica e nei lavoratori. L’ultima novità in ordine di tempo è la recente intesa fra  Governo e Cgil, Cisl e Uil su un emendamento al disegno di legge finanziaria  relativo al contratto dei dipendenti pubblici.
Tale intesa rappresenta, a nostro avviso, nel metodo e nel merito, l’ennesima beffa per i lavoratori.
Eccone le ragioni. L’accordo non prevede né ulteriori stanziamenti, né anticipazioni temporali della disponibilità
delle risorse.
Il Governo Berlusconi aveva stanziato 566 milioni per il 2006 ai quali si devono aggiungere gli 807 previsti dall’attuale  manovra per il 2007, nonché 2.130 milioni  di euro per il 2008, con un incremento lordo del 4,46% della retribuzione. Tale
somma è assolutamente insufficiente a coprire l’inflazione e si tradurrà nelle buste paga in circa 80 euro lordi, equivalenti a circa 50 euro netti.
Vale forse la pena di ricordare che nel biennio 2004/2005, dopo la nostra pressante azione ai tavoli concertativi, eravamo riusciti a strappare il 5,01%, con un incremento medio di 100 euro mensili! L’aumento mensile a regime scatterà nel 2008,  ma in sede di trattativa all’Aran, alla firma del contratto, sarà magari possibile anticipare a gennaio 2007 almeno un terzo dei 50 euro lordi. Stiamo parlando, in sostanza, di un  aumento di circa 16 euro pro-capite! Non c’è di che stare allegri. Leggiamo nell’intesa sul contratto del pubblico impiego un copione già scritto, in cui emerge in tutta evidenza il noto  tatticismo di alcune forze sindacali: si minaccia lo sciopero, nel frattempo si fanno accordi, per poi sbandierare conquiste che  in realtà non sono tali.
Alla luce di queste considerazioni lo Snals-Confsal contesta l’accordo sul pubblico impiego e non può che confermare lo sciopero del 7 dicembre. Noi scioperiamo non solo per il rinnovo del contratto  sulla base di condizioni serie, ma anche per altre priorità improcrastinabili: la soluzione del problema del precariato, la tutela dei posti di lavoro contro i drastici tagli previsti dalla finanziaria al pubblico impiego e a settori vitali per il Paese come la scuola, l’Afam, l’università e la ricerca;
la lotta seria al lavoro nero, sommerso e minorile, l’affermazione di una vera equità fiscale, la tutela dei diritti previdenziali,
la messa in campo di risorse che garantiscano realmente il potere d’acquisto di stipendi e pensioni.
Per queste motivazioni, parallelamente all’impegno propositivo, rilanciamo l’azione di lotta: abbiamo inviato alle Commissioni di Camera e Senato le nostre proposte emendative del provvedimento finanziario, ma il 7 dicembre sciopereremo compatti.
Marco Paolo Nigi
Segretario Generale Vicario
dello Snals-Confsal





dello stesso autore




Postato il Martedì, 21 novembre 2006 ore 00:05:00 CET di Silvana La Porta
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 3.66
Voti: 3


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.32 Secondi