Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 523250052 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
aprile 2021

Giornale scolastico: Informa-Azione all'IIS Francesco REDI di Paternò
di m-nicotra
3775 letture

Solidarietà del CCR alla dott.ssa GIOVANNA BODA. Ambasciatrice dell’Educazione Civica
di a-oliva
3536 letture

L’arte speciale di Aliaia, del Liceo Artistico 'Emilio Greco', di Catania
di a-battiato
3372 letture

Sogno d’una notte d’inverno, tra città e saperi
di a-battiato
3201 letture

Il Ministro Bianchi elogia la preside Brigida Morsellino. “Grazie per aver tenuto gli studenti a rischio legati alla scuola”
di a-oliva
3115 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Modulistica
Modulistica

·Personale scolastico 2013/2014
·Concorso dirigenti, quando la comunicazione è ambigua. Depennate le domande inoltrate dopo il 16. ''Colpevoli'' alcuni Usr.
·2011-2012 modelli di autodichiarazioni da allegare alle Utilizzazioni e Assegnazioni Provvisorie
·Modelli di utilizzazione verso i distinti gradi di scuola da parte del personale titolare in altro ruolo e appartenente a classe di concorso o posto i
·Sul Blog di professione insegnante modulistica assegnazioni provvisorie e utilizzazioni a.s. 2011/12


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Precariato: ANIEF: Diamo una corretta informazione sulle SSIS.

Comunicati

8 novembre 2006. Risposta al Presidente del Cip sull'articolo di Panebianco sulla Scuola (Corriere della Sera, 30 e 31 ottobre 2006): diamo una corretta informazione sulle SSIS. Caro prof. Pignatelli, a differenza della sua ultima risposta all'articolo di Panebianco sulla Scuola, non ci esprimeremo sul merito dei percorsi abilitanti riservati o ordinari come Lei prontamente ha fatto con le SSIS, ma ci sentiamo in dovere d'intervenire per riportare una corretta informazione sulle SSIS e sul muro di gomma giorni addietro denunciato. La selezione in entrata per accedere alle SSIS non è un "inesistente filtro in ingresso" in quanto basata su un numero programmato e non illimitato, sul superamento minimo di una quota della batteria di quiz a risposta multipla sui programmi dell'ultimo concorso ordinario (correzione con lettore ottico), sul superamento di un colloquio orale sugli stessi programmi concorsuali sostenuto di fronte ad una commissione mista di professori universitari e della Scuola. Ogni anno, comunque, basta analizzare nelle singole SSIS l'elevato numero di domande, in media 10 volte superiore ai posti disponibili, per comprendere la selezione effettuata da queste commissioni. Proprio questi docenti della Scuola hanno superato un pubblico concorso per divenire supervisori, altro che "formatori per lo più estranei alla scuola militante", hanno un semi-esonero continuando a insegnare nelle scuole, diversi anni di esperienza nella formazione degli insegnanti attraverso enti pubblici (IRRE, IRSAE) o associazioni professionali, per non parlare dei diversi tutores nelle classi o nelle aule di laboratorio titolari con essi di un numero consistente di pubblicazioni (libri di testo) adottate da diversi anni nella maggior parte delle nostre Scuole. Il "dispregio del decreto del 26 maggio 1998 (cfr. G.U. n. 153 del 3/7/1998) che subordinava le SSIS al reale fabbisogno" è ancor più denunciabile perchè come Lei ben sa, tradotto nella Legge 264/1999 legava tale fabbisogno alla disponibilità triennale dei posti resi liberi nel triennio successivo a livello regionale, ovvero legava il numero programmato al turn-over, cioè doveva assegnare a ogni candidato ammesso alle SSIS un posto nel triennio successivo qualora avesse conseguito con successo l'abilitazione dopo il biennio di specializzazione. D'altronde lo spirito di tale legge riprende la stessa Legge 124/99 che prevedeva una durata triennale per la graduatoria di merito degli idonei dell'ultimo concorso ordinario, ancor oggi valida. Tre Ministri della 'Pubblica' Istruzione, come Lei ben sa, hanno dal 1999 ad oggi, firmato ogni anno dei decreti in cui hanno stabilito questo numero programmato senza mai preoccuparsi di assumere i docenti specializzati: questo è l'inganno, direi anche la truffa giocata a tali docenti. Truffa che si trasforma in beffa, quando tra il 2000 e il 2002 con tre sessioni riservate, in spregio al numero programmato delle SSIS e a quegli illusi (o fessi) lì iscritti, si abilitano 150.000 docenti, operazione attualmente in corso, visto che si abiliteranno grazie alla Legge 143/2004 altri 70.000 docenti in un solo anno con una 'sanatoria' riservata. Questa è l'origine del precariato odierno: la coesistenza di tre sistemi di abilitazione, uno ordinario tra il 1999 e il 2001 con un numero illimitato di idoneità e delle cattedre assegnate nell'a.s. 2002/2003, un altro altrettanto ordinario, quello delle SSIS, conforme agli indirizzi europei annuale con un numero soltanto sulla carta programmato al reale turn-over e poi tradito al momento delle immissioni in ruolo (come denunciato da Panebianco), un altro ancora infine riservato con un numero illimitato di abilitazioni comunque concesse a chi ha lavorato per 360 giorni nella Scuola. Oggi, dai dati ufficiali, emerge che soltanto i riservisti e gli idonei del concorso ordinario sono assunti, di certo non i sissini, specialmente dopo gli effetti della Legge 143/2004 che ha ridotto di 2/3 i punteggi di abilitazione conseguiti da tutte e tre le categorie di docenti proprio perchè, come trapela dalla memoria dell'allora relatore Sen. Asciutti, chi usciva dalle SSIS otteneva un punteggio di abilitazione alto (comprensibile, dopo 30 esami in due anni, 400 ore di tirocinio per un totale di 1200 ore di lezione di cui massimo il 30% di assenza). I dati parlano da soli, il non citarli equivale offuscare la realtà e continuare a fomentare quella guerra tra poveri che ha visto soltanto nei sissini i malcapitati diseredati. Concludiamo per esprimere una nota sull'ultimo suo appunto alla risposta di Panebianco al Ministro: "Comunque, per sua informazione, dei 296.946 precari iscritti in graduatoria permanente, i sissini sono circa il 30% e non il 4% come da lei sostenuto in sede di replica al ministro". Panebianco in quel passo si riferiva con tutta evidenza non alla percentuale di docenti iscritti nelle graduatorie permanenti ma alla proiezione degli eventuali nuovi assunti tra i sissini in base agli unici dati in possesso resi pubblici dal Ministero: gennaio 2006, su 35.000 immessi in ruolo nell'a.s. 2004-2005, ovvero su 17.500 immessi dalle graduatorie permanenti soltanto in 1.000 sono stati assunti in quanto in possesso dell'abilitazione conseguita presso le SSIS, il 3%. Panebianco è stato generoso e oltremodo corretto. Mentre è una realtà empiricamente verificabile e nella naturalezza delle cose che dalla graduatoria di merito (merito e non anzianità di merito) sia assunto oggi chi abbia conseguito nel 2001 un punteggio di abilitazione oltremodo basso, ovviamente non utile a suo tempo per vincere le cattedre messe a concorso, e di certo oggi inferiore a chi ha preso un punteggio alto di abilitazione presso le SSIS, sempre espresso in 80/80. Saremmo lieti di approfondire, comunque, tutta questa tematica relativa al precariato in dibattiti pubblici, sempre da Noi richiesti. Il muro di gomma fino ad oggi l'ha impedito, forse l'articolo di Panebianco ne fornirà l'occasione. Nell'attesa saremo sempre orgogliosamente e tristemente precari, come Lei, condizione certamente da condannare e da denunciare pubblicamente come da Noi sempre fatto in tutte le sedi istituzionali, politiche e sindacali.

ANIEF – Associazione Nazionale Insegnanti ed Educatori in Formazione

Sede legale: Via Firenze n°32 c/o studio legale Avv. Speranza Michele, 80142 NAPOLI – tel. 081281088

e-mail anief2003@libero.it - Codice Fiscale 95027180637

Riferimenti sito: http://digilander.libero.it/ANIEF/ o www.anief.3000.it









Postato il Venerdì, 10 novembre 2006 ore 00:51:35 CET di Renato Bonaccorso
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 4.66
Voti: 3


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.30 Secondi