Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 522456949 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
aprile 2021

31-MAR-2021 - PRESIDENZA DELLA REGIONE - Ordinanza contingibile e urgente n°29
di a-oliva
1173 letture

Accussì, il libro di poesie in lingua siciliana di Angelo Battiato
di m-nicotra
1059 letture

I disabili nelle paritarie non più a carico delle famiglie
di a-oliva
1028 letture

Mobilità del personale docente, educativo ed A.T.A. a.s. 2021/2022
di a-oliva
1008 letture

L’arte speciale di Aliaia, del Liceo Artistico 'Emilio Greco', di Catania
di a-battiato
671 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Giurisprudenza
Giurisprudenza

·La negoziazione assistita
·Il Tribunale di Roma, in una recente sentenza, ha sancito il valore abilitante della laurea unitamente ai 24 cfu in materie psico-antropo-pedagogiche
·Corte D’Appello di Bologna: - Il D.S. non può comminare una sanzione di sospensione dal servizio per i docenti. Grande vittoria del Sindacato 'Politeia Scuola'
·Il caso dei DM, lungo quasi venti anni!
·Il Tar del Lazio accoglie il ricorso dei docenti di Geografia contro lo scandalo delle cattedre atipiche


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Formazione Superiore: A.P.E.F. Associazione Professionale Europea Formazione

Recensioni

Di nuovo RSU !

Un’altra legislatura si è conclusa senza che l’obiettivo della valorizzazione della nostra professione sia arrivato al suo atteso compimento. Tuttavia, alcuni importanti traguardi sono stati raggiunti, grazie all’impegno dell’Associazione: la costituzione presso il M.I.U.R. di un Forum nazionale delle Associazioni professionali degli insegnanti, che viene, ormai da due anni, regolarmente convocato con una funzione consultiva sui principali provvedimenti legislativi. Inoltre è stata accolta la richiesta di cui ci siamo fatti promotori, di un tavolo tecnico con l’Università per programmare ed attuare la formazione iniziale e in itinere per gli insegnanti e dove, oltre ai sindacati, sarà ascoltato finalmente anche il punto di vista delle associazioni professionali. E’ un primo passo di cui possiamo essere soddisfatti

L’altro aspetto significativo, grazie anche al nostro impegno, è stato la presentazione in Parlamento, nella precedente legislatura, di un DDL sul nuovo Stato Giuridico degli insegnanti che ha recepito quasi in toto i contenuti della proposta di sviluppo professionale di carriera elaborati insieme all’ANP. Com’è noto l’ostruzionismo dei sindacati e il cedimento del Ministro Moratti ne hanno impedito la conclusione. Lo riproporremo nuovamente in questa legislatura.

Ma per rafforzare il nostro potere di proposta e veder realizzati i nostri obiettivi, coerentemente con le nostre finalità statutarie, è necessario portare le nostre richieste anche ai tavoli dei Sindacati della Scuola per contrastarne le logiche conservatrici. Per far questo la legge impone, come sapete, di conquistare la rappresentatività sindacale ed è per questo che ora, come tre anni fa, vi chiediamo di sostenere le liste ANP-ANQUAP-CIDA per il rinnovo delle RSU che avverrà a Dicembre, dando il vostro impegno a qualsiasi titolo: candidandovi, presentando la lista o sostenendola con la vostra firma, quando sarete contattati.

Questo non significa affatto, da parte nostra, il riconoscimento di questo istituto sindacale, estraneo alla natura delle scuole e al carattere professionale della funzione docente, di cui chiediamo una radicale revisione, ma attualmente è l’unico viatico possibile per dare ancora più concretamente voce ad un’alleanza tra professionisti, con l’obiettivo comune della qualità dell’istruzione attraverso il recupero della dignità professionale dei docenti e il giusto riconoscimento di status e di retribuzione che essa richiede.


CHI SIAMO

MANIFESTO COSTITUTIVO
Si è costituita I'A.P.E.F. Associazione Professionale e Sindacale di Insegnanti

L'adesione all' APEF prescinde da opzioni politico-ideologiche individuali e dal tipo di scuola "pubblica" in cui si esercita. Gli orientamenti e le scelte del!' Associazione sono assunti nell'ottica esclusiva della valorizzazione dell'autonomia dei docenti in quanto professionisti dell'istruzione-formazione.
• L'APEF intende proporsi come interlocutore, critico e propositivo, delle Istituzioni, per tutti gli aspetti che riguardano la professione docente, partendo da due presupposti:
1) Sulla base di un coerente principio di individuazione delle responsabilità istituzionali, la definizione delle caratteristiche del Sistema Scolastico Nazionale spetta al Parlamento della Repubblica e al Governo, fuori da qualsiasi logica consociativa con le Organizzazioni Sindacali;
2) Nessun sistema scolastico può raggiungere le sue finalità formative se gli Insegnanti, individuati come professionisti responsabili e non come meri esecutori, non sono messi nelle migliori condizioni per svolgere la loro attività di estrema rilevanza sociale.
• II sindacalismo vecchio e nuovo, attento solo alla crescita numerica dei suoi iscritti, si è rivelato incompetente a jnterpretare e far realizzare tali condizioni. Eppure nella società della conoscenza, l'Insegnamento dovrebbe essere una professione valorizzata cui indirizzare le migliori risorse intellettuali del Paese.

• L’APEF intende approfondire ogni questione afferente la "Funzione Docente", attraverso attività di formazione, pubblicazionI, convegni, momenti di dibattito sulle questioni professionali con tutte le componentl della società, in stretto collegamento con analoghe esperienze a livello europeo.
Intende prospettare soluzioni e perorarle attraverso una incisiva e trasparente attività "lobbistica", per giungere a provvedimenti legislativi, e succesivamente a contratti di lavoro che assicurino ai Docenti condizioni di attività ed economiche adeguate, diritti e responsabilità finalmente individuati.
L'APEF si propone dunque, seppure in maniera del tutto nuova, anche fini sindacali, strettamente collegati alla dimensione professionale dell'insegnamento. A tale proposito si impegna a sensibilizzare il Parlamento affinché proceda rapidamente alla riscrittura dello Stato Giuridico e di Profili diversificati delta Funzione Docente e alla conseguente creazione di un'area contrattuale specifica.
• L'APEF intende evidenziare, promuovere e sviluppare, in primo luogo tra i docenti, una cultura e una coscienza "professionale", contro i pericoli di impiegatizzazione e di riduzione al fatto sindacale dell'attività di insegnamento. Strumento fondamentale per raggiungere pienamente tale scopo è la costituzione di un ORDINE PROFESSIONALE degli Insegnanti. L'Ordine, nel quadro costituzionale segnato dal principio della libertà di insegnamento, dovrà:
a) essere titolare o parte essenziale dei processi di reclutamento dei docenti, e della loro formazione iniziale ed in servizio, in un'ottica di alta valenza culturale e selettiva. Da questo punto di vista obiettivo dell’APEF è modificare e valorizzare le SSIS;
b) dare valore formale e sostanziale ad un Codice Deontologico-Professionale;
c) farsi garante delle procedure di valutazione di sistema.
• L'APEF ritiene inutili e controproducenti le logiche meramente protestatarie e movimentiste, e quelle che tendono a coagulare ogni tipo di malcontento, perciò si propone come interprete e portavoce di quel disagio che abbia ragioni coerentemente professionali. In quest'ottica respinge anche quelle forme di tradizionale tutela sindacale che, come le RSU, sono espressione di rapporti di lavoro di tipo operaistico, impiegatìzio e aziendale, e contribuiscono al non consolidarsi di una cultura professionale. Queste RSU tenderanno sempre di più ad espropriare gli organismi collegiali degli insegnanti delle loro prerogative professionali.
• L'APEF rifiuta ogni forma di egualitarismo ed appiattimento economico e professionale, e ritiene necessario invece che funzioni e retribuzioni siano diversificate, in relazione alle nuove esigenze del sistema delle autonomie.
ISCRIVITI ALL' APEF PER L'ASSOCIAZIONISMO PROFESSIONALE DEGLI INSEGNANTI

A.P.E.F. Associazione Professionale Europea Formazione
fondata da Sandro Gigliotti

L’A.P.E.F. riconosciuta dal M.I.U.R. come associazione
qualificata per la formazione dei docenti
Con D.M. del 18 Luglio 2005 (prot. n° 1356, 21-07-05, nota Uff. VI Dir. Gen del
personale), ai sensi della D.M. n° 90 del 1-12-’03, e a seguito del parere di
ammissibilità espresso dall’apposito Comitato Tecnico Nazionale e dall’analisi dei
requisiti richiesti, la nostra Associazione è stata inclusa nell’elenco dei soggetti
qualificati per la formazione del personale docente della scuola.
La qualificazione ottenuta prevede che tutte le iniziative formative ( seminari,
corsi di aggiornamento, convegni..) proposte dall’A.P.E.F., diano diritto, nei limiti
previsti dalla normativa vigente, al riconoscimento dell’esonero dal servizio degli
insegnanti che vi parteciperanno.
Inoltre, “… i riconoscimenti di nuovi corsi o di rinnovi relativi all'anno scolastico
2005/2006 [...] sono da ritenersi assorbiti, a seguito dell'avvenuto accreditamento".
Questo ci consentirà di aggiornare tempestivamente le nostre offerte di formazione.
Già lo scorso anno il Ministero aveva autorizzato i corsi di formazione per
docenti proposti dall'A.P.E.F.
Questo ulteriore riconoscimento per l’attività di formazione, di dibattito e
approfondimento, proposte dalla nostra associazione, ci rafforza nella convinzione che
l'approccio professionale ai problemi della vita lavorativa dei docenti, quali soggetti
attivi della formazione, sia la prospettiva giusta per una ritrovata valorizzazione di
questa professione.
Invitiamo i colleghi a prendere in considerazione, nella fase progettuale di inizio
d'anno, sia le nostre proposte presenti nella sezione Formazione del sito sia i
prossimi aggiornamenti.
www.apefassociazione.it









Postato il Sabato, 04 novembre 2006 ore 20:34:13 CET di Salvatore Indelicato
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.22 Secondi